La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La risposta degli adulti: parlare della morte Davide Comazzi NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La risposta degli adulti: parlare della morte Davide Comazzi NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE."— Transcript della presentazione:

1 La risposta degli adulti: parlare della morte Davide Comazzi NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE

2 Linversione della simbolizzazione affettiva vita-morte NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE mortificazione = la vera morte riscatto dalla vergogna = vita mancata integrazione del corpo uccidersi Progetto vitale unica crescita possibile

3 Ragazzi che vogliono morire: serve controllo? un bambino che non sa decidere per il bene un adulto incapace di intendere e di volere NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE non lasciarlo mai solo prospettiva di cura tipica del codice materno embargo allintenzione suicidaria filtro rispetto allazione

4 Le prepotenze del ragazzo suicidale quando muore linterazione vis à vis rabbia per il sabotaggio della missione Tu devi vivere! /Tu devi curarti! NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE Rischi del controllo: umiliazione e conferma incompetenza controllo: strategia a disposizione delladulto per proteggersi occupazione invasione spazio psichico

5 Alternative al controllo: gli adulti insieme per condividere il sentimento di costrizione per evitare il ruolo del salvatore o dell unico colpevole NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE gruppo di lavoro degli adulti equipe,psicologi-psichiatri-educatori, padre-madre, scuola-famiglia, consiglio di classe,ecc..

6 Prevenzione: il discorso educativo sulla morte Charmet: la società del narcisismo ha occultato il cadavere Piotti: la società del narcisismo favorisce lidea del riscatto Riva: il mito dellatemporalità nega la deperibilità del corpo NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE rappresentazione morte perdita vitalità perdita bellezza fine della crescita nuova vita riabilitazione cambiamento educazione affettiva alla morte

7 Con i ragazzi che vogliono morire: diritto di parola obiettivo dellintervento riguadagnare il diritto di parola riconquista interlocutorietà NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE una parte privata, molto investita non si fida delle parole si impone di non dimenticare sè suicidale superamento prove di competenza

8 La conquista della competenza forme atteggiamenti specifici sostegno narcisistico rispetto nei confronti dellintenzione di morire non banalizzare! disponibilità alle richieste impossibili focalizzarsi sul sé suicidale NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE fattori generali che favoriscono lapertura: sintonizzazione, riconoscimento(Stern, Tronick, Sander) rispecchiamento (Winnicott,Fonagy) rottura-riparazione(Stern,Tronick, Beebe Lachmann)

9 La conquista della competenza contenuti la preziosità perduta o la preziosità rubata linadeguatezza del corpo il bambino prodigio che non si è più essere sempre stati superflui la necessità di vendetta limpossibilità di essere amati e limpossibilità allo stesso tempo di non esserlo lo svergognamento prossimo venturo salvarsi dallincontro con lostacolo insormontabile la strapotenza delloggetto damore NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE miti ricorrenti

10 Vincolo affettivo alleanza di lavoro Quando il riconoscimento di competenza arriverà, si creerà un legame imprescindibile tra ladulto e il ragazzo che vuole morire: un vincolo affettivo, ma anche e soprattutto unalleanza di lavoro attorno al mito personale che costringe a morire risimbolizzazione affettiva (Charmet,Maggiolini)

11 Uno, cento, mille interlocutori competenti È auspicabile che tutti gli adulti divengano in qualche modo competenti: capaci di non banalizzare, di sostenere, di non esercitare un controllo violento, di produrre parole, gesti, consigli che tengano conto della verità affettiva del ragazzo che vuole morire


Scaricare ppt "La risposta degli adulti: parlare della morte Davide Comazzi NUOVE NORMALITA, NUOVE EMERGENZE."

Presentazioni simili


Annunci Google