La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL MALE E Il problema principale della vita delluomo e dalla sua comprensione dipende Il senso della sua esistenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL MALE E Il problema principale della vita delluomo e dalla sua comprensione dipende Il senso della sua esistenza."— Transcript della presentazione:

1 IL MALE E Il problema principale della vita delluomo e dalla sua comprensione dipende Il senso della sua esistenza.

2 Gli uomini di tutta la terra e di ogni tempo si sono sempre chiesti da dove provenisse il male e perché Dio non lo eliminasse.

3 La stessa angosciosa domanda se la pone luomo doggi: perché il dolore, la malattia, perché la morte? E se Dio è buono perché lo permette?

4 Se non si trova un senso allesistenza del male quando se ne viene colpiti in prima persona si sperimenta la disperazione.

5 Esistono due tipi di risposta: La risposta degli uomini e La risposta della Bibbia

6 1) la soluzione dualistica: esisterebbero due esseri supremi, uno del bene e uno del male. 2) il pessimismo metafisico: tutta la realtà è male, la vita non ha un senso, non esistono valori per cui lottare. 3) lottimismo metafisico: Il male non esiste se non come sola esperienza soggettiva. 4) lesistenzialismo ateo: dal momento che luomo nasce per morire, limportante è esserci. 5) la rimozione del problema: di fronte alla difficoltà di trovare risposte al problema del male, si preferisce non pensarci. Risposte umane

7 Di fronte allinsufficienza delle risposte umane al problema del dolore solo la rivelazione divina può illuminarci.

8 Risposte della Bibbia La Sacra Scrittura offre vari tentativi di spiegazione e ci presenta un vero EVANGELO del dolore un lieto e rassicurante annuncio che ci riscalda e ci conforta nei momenti dellangoscia e dà un valore AUTENTICO alla nostra esistenza in tutti i suoi momenti, anche in quelli più tristi e drammatici.

9 Il male non ha unorigine cosmologica o metafisica, Dio non è la causa del male del mondo.

10 Luomo nella sua libertà, può scegliere di fare sia il bene che il male.

11 Quando compie il male, luomo, allontanandosi da Dio, fonte di pienezza e felicità, perde la sua perfezione e la sua armonia con la natura.

12 Pertanto Il male è il frutto del peccato delluomo.

13 Il rifiuto di Dio da parte delluomo danneggia il cosmo e lintera umanità.

14 Il mondo diventa soggetto alla sua caducità non per volere di Dio, ma per errore umano. ma per errore umano.

15 Le guerre sono conseguenza della sete di dominio e di potere da parte delluomo.

16 La sofferenza è causata dalla violenza e dalla sopraffazione.

17 La fame nel mondo è frutto dellegoismo umano.

18 Luomo è una creatura limitata, imperfetta, la malattia è nella sua natura.

19 Dio non ha creato la morte, essa è soltanto il culmine della sofferenza umana.

20 Solo i credenti hanno la risposta al perché del male:

21 Il male non ti piega, Il dolore non ti distrugge se lasci posto allazione di Dio. se lasci posto allazione di Dio.

22 Il dolore si può affrontare, è un dovere affrontarlo.

23 Il dolore stimola la solidarietà e la solidarietà allevia il dolore.

24 Il dolore è purificazione della superficialità, della banalità.

25 Il dolore va ascoltato, condiviso, trasformato.

26 La sofferenza può assumere il volto della positività, di un valore aggiunto.

27 La tribolazione produce pazienza e la pazienza è una virtù.

28 La sofferenza può diventare strumento di speranza che porta alla concretezza.

29 Il dolore è un tesoro che va sfruttato.

30 trasformandolo in amore.

31 Lamore guarisce il dolore. LAmoreguarisce Il dolore. Per questa presentazione ci siamo ispirati a: Carlo Miglietta, Perché il dolore?


Scaricare ppt "IL MALE E Il problema principale della vita delluomo e dalla sua comprensione dipende Il senso della sua esistenza."

Presentazioni simili


Annunci Google