La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione Presentazione del Direttorio per il Ministero pastorale dei Vescovi Apostolorum Successores I.- Antecedenti 1. Antecedenti prossimi 2. Antecedenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione Presentazione del Direttorio per il Ministero pastorale dei Vescovi Apostolorum Successores I.- Antecedenti 1. Antecedenti prossimi 2. Antecedenti."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione Presentazione del Direttorio per il Ministero pastorale dei Vescovi Apostolorum Successores I.- Antecedenti 1. Antecedenti prossimi 2. Antecedenti remoti II.- Natura e struttura 1. Natura 2. Struttura III.- Contenuto Conclusione 1. Le note 2. Specificazioni o determinazioni della legge universale IV.- Alcune osservazioni

2 CONGREGAZIONE PER IL CLERO, Lettera Circolare Il presbitero, maestro della parola, ministro dei sacramenti e guida della comunità in vista del terzo millennio cristiano, 19/03/1999 I.- Antecedenti 1. Antecedenti prossimi Concilio Vaticano II: Lumen gentium: linee teologiche sul Vescovo e il suo posto nella Chiesa... Christus Dominus: il ministero del Vescovo... Questo santo Sinodo inoltre prescrive che siano redatti dei direttori generali circa la cura delle anime, ad uso sia dei vescovi sia dei parroci, nell'intento di fornire loro norme e metodi per esercitare più adeguatamente e più facilmente il loro ministero pastorale (CD, n. 44) CONGREGAZIONE PER I VESCOVI, Direttorio per il Ministero Pastorale dei Vescovi Ecclesiae imago, 22/02/1973 CONGREGAZIONE PER IL CLERO, Istruzione Il presbitero, pastore e guida della comunità parrocchiale, 4/08/2002

3 CONGREGAZIONE PER I VESCOVI, Direttorio per il Ministero Pastorale dei Vescovi Apostolorum Successores, 22/02/ Il Direttorio Ecclesiae imago Ha voluto completare la riflessione del Concilio Vaticano II, centrandosi sul Vescovo come Pastore compromesso nellesercizio quotidiano della cura delle anime... Finalità: porre nelle mani del Vescovo una specie di vademecum per un più facile e attualizzato esercizio del suo ministero pastorale... Natura giuridica: il contenuto del Direttorio preso esplicitamente o implicitamente dalla disciplina vigente, conservava lo stesso valore che nelle sue fonti, e tutto il resto era un insieme di suggerimenti consigli ed esempi, senza valore precettivo, proposte e lasciate, per la sua applicazione, al prudente giudizio dei Vescovi...

4 Parte I:Principi fondamentali circa il ministero e la vita dei Vescovi... Parte II:Il Vescovo nella Chiesa universale... Parte III:Il Vescovo nella Chiesa particolare... Parte IV:Il Vescovo nella Conferenza episcopale per il bene di varie Chiese particolari La Esortazione Apostolica Pastores Gregis Apostolorum Successores menziona nella sua Introduzione la sua stretta relazione con la Esortazione Apostolica Pastores Gregis di Giovanni Paolo II (16/10/2003), che raccoglie le proposte della X Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dellanno 2001, sul Vescovo servitore del Vangelo di Gesù Cristo per la speranza del mondo... È il Documento più citato (100 volte), dopo il Codice di Diritto Canonico (701 canoni, che troviamo in 445 note)...

5 2. Antecedenti remoti 2.1. In Ecclesiae imago Fonti bibliche... Fonti patristiche... Dottori della Chiesa... Decreti del Concilio di Trento... Dopo il Concilio di Trento... Fino al Concilio Vaticano I... Nel secolo XX In Apostolorum Successores Dal secolo XVI in poi, autori ecclesiastici di sussidi pastorali organici per un migliore disimpegno dei Vescovi, con titoli come: Menzionati espresamente: Enchiridion Praxis Statuta Ordo Dialogi Aphorismata Munera Institutiones Officium Dopo il Concilio Vaticano I...

6 II.- Natura e struttura Ha come destinatari solo i Vescovi della Chiesa latina... In quello che il Codice di Canoni delle Chiese Orientali prescrive lo stesso che il Codice di Diritto Canonico, serve di orientazione a quelli delle Chiese Orientali cattoliche Natura Il Direttorio è un Decreto esecutorio, cioè, un atto amministrativo di carattere generale, promulgato in virtù della potestà esecutiva... È una norma dipendente, non autonoma, subordinata alle leggi, i cui modi di applicazione o esecuzione pretende determinare o la cui osservanza pretende urgere... I Direttori hanno vigenza solo se rimangono entro i limiti delle leggi, non hanno nessun valore se sono contrari alle leggi... AS prende nota di tutte le norme sul ministero episcopale, riordina i suoi temi in un modo utile per facilitare la consulta frequente, e in alcuni casi determina più in dettaglio i modi di applicazione...

7 Pretende essere uno strumento per un esercizio organico ed efficace del ministero dei Vescovi nella Chiesa e nella società odierna... È di natura fondamentalmente pratica e pastorale... La applicazione è lasciata alla prudente discrezionalità del Vescovo... Quello che prende della disciplina vigente conserva dentro del Direttorio lo stesso valore che ha nelle proprie fonti Struttura Cap. I:Lidentità e la missione del Vescovo nel mistero di Cristo e della Chiesa Cap. II:La sollecitudine del Vescovo verso la Chiesa universale e la collaborazione tra i Vescovi Cap. III:Spiritualità e formazione permanente del Vescovo Cap. IV:Il ministero del Vescovo nella Chiesa particolare Cap. V:Il munus docendi del Vescovo diocesano Cap. VI:Il munus sanctificandi del Vescovo diocesano Cap. VII:Il munus regendi del Vescovo diocesano

8 Cap. VIII:La parrocchia, i vicariati foranei e la visita pastorale Cap. IX:Il Vescovo emerito Apéndice:La sede vacante della diocesi III.- Contenuto 1. Le note 1.1. Documenti più citati Giovanni Paolo II, Codice di Diritto Canonico (in 445 citazioni si menzionano 701 canoni)... Giovanni Paolo II, Esortazione Apostolica Pastores Gregis (100 volte) C. Vat. II, Costituzione dogmatica Lumen gentium (70 volte)... C. Vat. II, Decreto Christus Dominus (52 volte)... C. Vat. II, Decreto Presbyterorum ordinis (25 volte)... C. Vat. II, Costituzione Sacrosanctum Concilium (22 volte)... Giovanni Paolo II, Es. Apostolica Pastores dabo vobis (22 volte)... Giovanni Paolo II, Es. Apostolica Christifideles laici (20 volte)...

9 1.2. Documenti più citati del Concilio Vaticano II Costituzione dogmatica Lumen gentium (70 volte)... Decreto Christus Dominus (52 volte)... Decreto Presbyterorum ordinis (25 volte)... Costituzione Sacrosanctum Concilium (22 volte)... Decreto Apostolicam actuositatem (16 volte)... Decreto Ad gentes (10 volte)... Il Concilio Vaticano II è citato 231 volte Documenti più citati di Giovanni Paolo II (senza il Codice) Senza tener conto del Codice, Giovanni Paolo II è citato 260 volte... Esortazione Apostolica Pastores Gregis (100 volte)... Esortazione Apostolica Pastores dabo vobis (22 volte)... Esortazione Apostolica Christifideles laici (20 volte)... Lettera Enciclica Redemptoris missio (18 volte)... Esortazione Apostolica Vita consecrata (17 volte)... Catechismo della Chiesa Cattolica (15 volte)...

10 LibroTotale di canoni Cita- zioni % di citazio- ni sul totale di canoni Canoni citati % di canoni citati sul totale di canoni III ,3 %4652,87 % V574782,46 %2747,37 % II ,43 %21739,96 % IV ,52 %8520,24 % I ,72 %2713,30 % VII ,33 %308,50 % VI8977,87 %55,62 % Codice ,01 %43724,95 % 1.4. Citazioni del Codice di Diritto Canonico 445 note, 437 canoni citati, 701 citazioni di canoni (alcuni più volte)... Can. 502: 6 volteCann. 225, 381, 517, 823, 1292: 5 volte Cann. 208, 377, 462, 473, 494, 500, 512, 521, 555, 747, 753, 755, 833, 1263, 1274, 1277: 4 volte

11 2. Determinazioni della legge universale Le funzioni dellArcivescovo Metropolitano (n. 23b)... Le funzioni delle Conferenze episcopali (n. 23d)... Dettaglio delle funzioni delle Conferenze episcopali (n. 28)... Le Commissioni delle Conferenze episcopali (n. 32)... Modo di procedere ante la Sede vacante (nn )... Lamministratore apostolico (n. 244)... Motivi per convocare il Sinodo diocesano (n. 171)... Elaborazione degli statuti del Consiglio presbiterale (n. 182)... Funzioni del Collegio di consultori (n. 183)... Composizione e limiti del Consiglio pastorale diocesano (n. 184)... Sacerdoti della Curia diocesana, esercitino cura di anime (n. 176)... Le qualità del Vicario generale (n. 178)... Ragioni per creare strutture diverse dalla parrocchia (n. 210)... Non è automatica la accettazione di rinuncie di parrochi (n. 212)...

12 IV.- Alcune osservazioni La appartenenza e i modi di azione del Vescovo nel Collegio episcopale (n. 12)... Errori diversi nella prima traduzione italiana e nella traduzione in spagnolo (n. 8, n. 23d, ecc.)... Excerptum pubblicato in Communicationes 36 (2004) 43-98: nn : La cooperazione episcopale e gli organi sovradiocesani di collaborazione... nn : potestà episcopale... nn : Il munus regendi del Vescovo diocesano... nn : La parrocchia, i vicariati foranei e la visita pastorale...

13 Ambiti della formazione permanente del Vescovo: Formazione umana... Formazione spirituale... Formazione intellettuale e dottrinale... Formazione pastorale... Non dovrebbe essere menzionata la formazione canonica come parte specifica della formazione permanente dei Vescovi? Sarà che tutti i Vescovi hanno una completa formazione canonica, o questa formazione è solo una parte di alcuni di questi ambiti menzionati? O sarà che i futuri Vescovi saranno eletti tra gli attuali alunni delle Facoltà di Diritto Canonico? In ogni caso, la formazione canonica è una formazione che presta un grande aiuto al Vescovo nelladempimento del suo ministero...


Scaricare ppt "Introduzione Presentazione del Direttorio per il Ministero pastorale dei Vescovi Apostolorum Successores I.- Antecedenti 1. Antecedenti prossimi 2. Antecedenti."

Presentazioni simili


Annunci Google