La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il corpo Dr.ssa Rita Fiorani - Psicologa. Alcune definizioni filosofiche di corpo DEFINIZIONI DI CORPO Cè più ragione nel tuo corpo che non nella tua.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il corpo Dr.ssa Rita Fiorani - Psicologa. Alcune definizioni filosofiche di corpo DEFINIZIONI DI CORPO Cè più ragione nel tuo corpo che non nella tua."— Transcript della presentazione:

1 Il corpo Dr.ssa Rita Fiorani - Psicologa

2 Alcune definizioni filosofiche di corpo DEFINIZIONI DI CORPO Cè più ragione nel tuo corpo che non nella tua miglior sapienza (F.Nietzsche) Il corpo è nella sua essenza "volontà di vivere" (Schopenhauer) Il corpo è loggetto psichico per eccellenza, il solo oggetto psichico. (J.P.Sartre, Lessere e il nulla) Il corpo è nel mondo come il cuore nellorganismo (…) Io esisto perché mi comprendo nel mondo… (Umberto Galimberti, Il corpo, 1983)

3 No alla scissione mente/corpo Nel corpo-cosa (medicina e media) non ci si riconosce perché non rivela, non rappresenta, non esprime. Oggettivata per esigenze scientifiche, (già nel 600 con Cartesio) la psiche diviene il doppio dellorganismo. Non è più un corpo vivente che abita il mondo, ma apparato con il suo doppio che la scienza tiene scissi. Tuttavia la psiche (soffio vitale) è soggettività, che va oltre lanalisi scientifica. Il malato, che somatizza, non riesce ad esprimere il proprio disagio se non con il linguaggio del corpo. (Da:Umberto Galimberti, Il corpo, 1983)

4 SARTRE: La nausea il corpo concepito come rivelatore di disagio esistenziale

5 La rivoluzione psicoanalitica come premessa ad una nuova concezione di corpo e di malattia LE ORIGINI La teoria psicosessuale è un paradigma di spiegazione scientifica per il linguaggio del sintomo ( esempio:isteria da conversione afasie, paresi ).

6 Il corpo ci parla nel suo peculiare linguaggio simbolico Sovversione del sapere: alla dimensione dellacoscienza si affianca quella dell inconscio e il linguaggio del sogno è la via regia che ci conduce ad una conoscenza più profonda di noi stessi. Freud sosteneva che lidentità è, in primo luogo, corporea. Senza il linguaggio del corpo le dimensioni: affettiva-sessuale-relazionale e quella artistica sarebbero impossibili da far vivere (studi di Spitz).

7 Freud è debitore nei confronti di quelle donne diagnosticate isteriche, della fine inizi 900 (S.Vegetti Finzi). Alcune donne psicoanaliste continuano gli studi sulla sessualità femminile e disvelano anche lottica androcentrica freudiana (Freud stesso riconosce i propri limiti nella comprensione della sessualità femminile). Il corpo a corpo con la madre, primo oggetto damore per entrambi i sessi, è allorigine della nascita del simbolo, della vita psichica e dellidentità sessuata.

8 La visione psicosomatica: simbolo, salute e malattia Il simbolo (mare=inconscio=madre)nasce nelle relazioni primarie e costituisce la premessa per la nascita del pensiero. Il corpo comunica attraverso modalità simboliche sia quando è sano che quando è ammalato. La malattia contiene in sé la potenzialità trasformativa poiché parlandoci della presenza di un conflitto ci dà al tempo stesso la possibilità di rigenerarci e di rinascere.

9 Il simbolo e lapproccio psicosomatico al corpo/mente Nella lettura psicosomatica il termine greco di simbolo vuol significare unire le parti diverse in un insieme armonico. Per analogia il corpo funziona bene se gli organi e gli apparati sono in collegamento e in armonia fra loro. Ogni organo possiede una funzione.

10 Funzioni degli organi Funzioni: recettiva (apparato respiratorio e apparato digerente) che esprime il nostro atteggiamento verso il mondo); discriminativa (sistema nervoso centrale e sistema immunitario); operativa e trasformativa (apparato muscolare che consente il movimento e il posizionamento nel mondo e la trasformazione attraverso il lavoro nel-sul mondo circostante).

11 Lemisfero sinistro controlla lemisoma destro del corpo (e viceversa)

12 Mnemosine La dea della memoria, procreò con Zeus nove muse (simbolicamente il gruppo femminile)

13 CORPO-MEMORIA IL CORPO E DEPOSITARIO DELLA MEMORIA: Rammentare, (attiene ai processi cognitivi del SNC). rimembrare (riporta alle membra, memoria cinestesica biologicamente collegata ai muscoli e allapparato locomotore). ricordare (riporta al cuore, alla memoria emozionale, biologicamente collocata nelle viscere). Tutto ciò richiama il corpo come depositario della memoria (anche intrapsichica, impregnata di simboli, universali e soggettivi).

14 Alle amiche e compagne IFE Mi son nascosta nel mio fiore (…) E tutti gli esseri umani si nascosero, Noi per lo sgomento comprendemmo, come quelli che videro la Fine, il rosso papavero nella nube E.Dickinson


Scaricare ppt "Il corpo Dr.ssa Rita Fiorani - Psicologa. Alcune definizioni filosofiche di corpo DEFINIZIONI DI CORPO Cè più ragione nel tuo corpo che non nella tua."

Presentazioni simili


Annunci Google