La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Orti nelle Scuole Seminiamo Insieme per Formare i Futuri Cittadini Rotary Milano San Siro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Orti nelle Scuole Seminiamo Insieme per Formare i Futuri Cittadini Rotary Milano San Siro."— Transcript della presentazione:

1 Orti nelle Scuole Seminiamo Insieme per Formare i Futuri Cittadini Rotary Milano San Siro

2 Private & Business Clients 2 1 Il Progetto Orti nelle Scuole 2 Attuazione del Progetto (2010 / 2011) – Primo Modulo 3 Lo Sviluppo del Progetto (2011 / 2012) – Secondo Modulo 4 Annex

3 Private & Business Clients Il Progetto Orti nelle Scuole – Le Specifiche di Progetto Il progetto si sostanzia in una proposta di formazione scolastica, finalizzata a facilitare un rapporto sano ed equilibrato con il cibo, tra le nuove generazioni Non Solo educazione al Cibo Ambito di Azione Il Progetto Orti nelle Scuole - Seminiamo insieme per formare i futuri cittadini - è uniniziativa voluta e sostenuta dal Rotary Club Milano San Siro, che ricopre una rilevanza sociale, culturale e di prossimità sul territorio. Il Progetto si basa sulla promozione nelle Scuole delleducazione alimentare, intesa come opportunità di percorsi formativi, volti alla divulgazione di valori etici e culturali, con il coinvolgimento delle famiglie. Il progetto prevede il coinvolgimento di tutte le componenti che si incontrano nel mondo della Scuola: dirigenti scolastici, docenti, genitori, nonni, bambini e non ultimo il personale ausiliario Il Progetto ha preso avvio nellanno accademico 2010 / 2011 con il coinvolgimento di tre scuole Lo sviluppo del Progetto prevede anche il coinvolgimento operativo di Rotariani e, nello specifico, di soci che professionalmente svolgono attività attinenti ai contenuti e agli obiettivi del programma di attuazione Sviluppi del Progetto

4 Private & Business Clients Gli Obiettivi di Progetto Seminiamo insieme per formare i futuri cittadini ! Gli obiettivi del progetto Promuovere leducazione alla salute nelle sue componenti: alimentare, attività fisica, stili di vita e di consumo Promuovere il consumo di alimenti protettivi - frutta e verdura - fornendo al bambino e alla famiglia un modello di comportamento alimentare equilibrato Prevenire, attraverso leducazione allalimentazione, il sovrappeso e le malattie associate ad una non corretta alimentazione Favorire comportamenti di consumo sostenibili per lambiente e la salute Valorizzare il ruolo centrale delle famiglie, come trasmettitrici della cultura alimentare Promuovere, in ambito scolastico e familiare, valori etici quali: - educazione alle scelte; - educazione al lavoro costante e quotidiano; - educazione allattesa dei frutti; - educazione allincertezza del raccolto; - educazione al lavoro di squadra.

5 Private & Business Clients Il progetto prevede il coinvolgimento di tutte le componenti che si incontrano nel mondo della scuola: Dirigenti Scolastici e Docenti Genitori Bambini Nonni Personale ausiliario Rotariani Nella realtà metropolitana di Milano spesso viene a mancare un valore concreto e tangibile, che è lelemento centrale del cibo: la conoscenza del suo processo produttivo, la conoscenza della sua materialità o meglio dei suoi aspetti organolettici. Le Esigenze da cui Nasce lIdea di Progetto Le Premesse del Progetto Gli Attori Coinvolti Perché Agire nelle Scuola La scuola, intesa come luogo di formazione e sviluppo dellidentità personale delle future generazioni, è il punto di partenza su cui agire per promuovere leducazione al cibo, il rispetto della natura e la formazione delle future generazioni. Il Cibo e i Valori Etici Il cibo viene inteso, nellambito del progetto, come uno degli elementi fondanti dellidentità personale, che rappresenta conseguentemente i valori etici, religiosi e sociali, che formano un individuo.

6 Private & Business Clients La Genesi del Progetto – dal 2005 ad oggi Avvio del progetto per iniziativa di Milano Ristorazione (Comune di Milano - Assessorato Famiglia Scuola e Politiche Sociali). Partners del Progetto: Università degli Studi di Milano (Dipartimenti di Farmacologia e Biologia,Centro di Studio e Ricerca sullObesità,Orto Botanico di Brera), Veterinaria per la Sicurezza Alimentare, Unicef, Istituto dei Ciechi di Milano, Auser (Nonni volontari), Ministero della Pubblica Istruzione e Rotary Milano San Siro (a partire dallanno scolastico 2009 – 2010). Dal 2005 allanno scolastico il Progetto ha coinvolto 31 Scuole (21 Scuole dellInfanzia, 5 Scuole Primarie, 5 Nidi di Infanzia) bambini 1-11 anni, 176 insegnanti, famiglie, 550 genitori e nonni coinvolti attivamente. Il 5 giugno 2010 gli amici rotariani Riccardo Cantoni e Paolo Gullotta, con la collaborazione di Giuseppe Callegari, Michele Cimino, Paolo Zampaglione, hanno presentato, nel corso del Congresso Distrettuale, Orti nelle scuole – Più frutta e più verdura come progetto potenziale del Distretto Durante lanno scolastico 2010 – 2011 il Rotary Club Milano S. Siro ha promosso il progetto Orti nelle Scuole – Seminiamo insieme per formare i futuri cittadini con i coinvolgimento di tre scuole localizzate nel comune di Milano Milano Ristorazione ha nel contempo avviato linserimento in un programma nazionale, ancora in via de definizione, di un progetto denominato Scuola e Cibo, promosso dal Ministero dellIstruzione e finanziato dalla Comunità Europea - Piano Fruit School Scheme. Parti attive del Progetto: Comune di Milano (quindi Milano Ristorazione) e Regione Lombardia. Il Club Milano San Siro ha già avviato i contatti perché il Rotary sia partner anche nel nuovo programma

7 Private & Business Clients 7 1 Il Progetto Orti nelle Scuole 2 Attuazione del Progetto (2010 / 2011) – Primo Modulo 3 Lo Sviluppo del Progetto (2011 / 2012) – Secondo Modulo 4 Annex

8 Private & Business Clients Ambito di Attuazione del Progetto – Primo Modulo 2010 / 2011 Il modello di Progetto prevedeva: lindividuazione di alcune attività di laboratorio la scelta di alcune metodologie didattico/educative la costruzione della rete scuola-famiglia il monitoraggio e la valutazione adatta ai processi decisionali curati da consulenti didattici Nel corso dellanno scolastico 2010 / 2011 ha preso avvio il Primo Modulo del progetto Orti nelle Scuole. Lattuazione del Primo Modulo di intervento - sponsorizzato dal Club Rotary Milano San Siro - ha avuto come ambito di applicazione: due Scuole dellInfanzia -Scuole Salasco e Ghini- ubicate nel comune di Milano una Scuola Materna -Scuola Comisso- ubicata nel comune di Milano In totale sono stati coinvolti oltre 100 bambini

9 Private & Business Clients Le Attività Progettuali – I Laboratori Realizzati nel Primo Modulo Attività: realizzazione di un piccolo orto nel giardino della scuola, che permetta losservazione di ciò che avviene in un campo agricolo Obiettivi: fornire unesperienza concreta, con una valenza didattica, finalizzata a valorizzare gli aspetti della qualità degli alimenti locali, prodotti con tecniche agricole attente allo sviluppo sostenibile Laboratori Orto Cibo Comunicazione Attività: costituzione di un laboratorio permanente di assaggio del cibo, durante le occasioni alimentari che si svolgono a scuola, quali le merende e il pranzo, permettendo ai bambini di conoscere il cibo Obiettivi: recuperare una dimensione temporale adeguata alla degustazione del pasto, in controtendenza al semplice consumo veloce e meccanico Attività: costituzione di un laboratorio di comunicazione efficace tra scuola e famiglia, attraverso momenti concreti quali la bacheca della classe, il diario alimentare, domande alla cuoca, feste, ricettari a tema, per facilitare la condivisione di conoscenze ed esperienze, arricchendo così il percorso educativo Obiettivi: condividere un modello educativo e di abitudini alimentari, tra scuola e casa, che possa avere un andamento dinamico e risponda a dubbi, domande, incertezze che possano nascere in famiglia.

10 Private & Business Clients Lo Sviluppo del Progetto – Primo Modulo 2010 / 2011 Fase 1 – gennaio problematizzazione: perché succede? Saper riconoscere un problema! Incontro preliminare, con consulenti didattici, finalizzato a far emergere le situazioni critiche legate alla relazione che i bambini manifestano con il cibo durante le occasioni alimentari, a scuola e a casa, anche attraverso il racconto dei genitori Fase 2 – febbraio/maggio ipotesi: cosa posso fare? Saper ideare delle strategie! Supporto alle educatrici nelle strategie/azioni già delineate e ideate in fase preliminare e che dovranno essere sviluppate e definite nel dettaglio. Momenti di confronto con esperti, già previsti dal programma: INCONTRO RELAZIONE EDUCATIVA- Dott.ssa Kissi Cereghini (febbraio) Incontro rivolto a genitori ed educatrici, per confrontarsi sulle problematiche relative al disagio del momento pasto INCONTRO ORTO- Dott.ssa Mara Sugni (marzo) Incontro gestito dallesperta di giardinaggio e botanica, rivolto a genitori e educatrici VISITA orto botanico di Brera (aprile) INCONTRO MONITORAGGIO- De Clario (aprile) Incontro per verificare landamento delle attività e raccogliere le schede di monitoraggio SPETTACOLO SEMINIAMOLI- Bellieni- Mondin- Sardi (maggio) Rappresentazione ludica (si propone lassaggio di una mela) Fase 3 –giugno verifica risultati: a cosa è servito? Riflessione e meta-cognizione! Incontro con consulenti didattici nel quale si analizzano i dati del monitoraggio, si restituiscono i risultati e si somministra una griglia per opportune riflessioni su quanto emerso.

11 Private & Business Clients Consuntivo di Progetto – Primo Modulo Per la realizzazione del Primo Modulo del Progetto il Rotary Club Milano Rotary San Siro ha investito Scuole Coinvolte 2010 /2011 Scuola Materna Comisso Scuola dellinfanzia Salasco Scuola dellinfanzia Ghini Nonni CoinvoltiFamiglie CoinvolteBambini Coinvolti

12 Private & Business Clients 12 1 Il Progetto Orti nelle Scuole 2 Attuazione del Progetto (2010 / 2011) – Primo Modulo 3 Lo Sviluppo del Progetto (2011 / 2012) – Secondo Modulo 4 Annex

13 Private & Business Clients Lo Sviluppo del Progetto – Avvio del Secondo Modulo Il Secondo Modulo del Progetto prevede: Il proseguo delliter formativo per le tre scuole coinvolte nel Primo Modulo: –Scuola Materna Comisso –Scuola dellinfanzia Salasco –Scuola dellinfanzia Ghini Lallargamento dellambito progettuale a sei nuove scuole ubicate a Milano: –Scuola Materna Arcadia (134 bambini dai 3 ai 5 anni) –Scuola dellInfanzia Orlando (48 bambini dai 2 ai 3 anni) –Scuola dellInfanzia Baroni (45 bambini dai 2 ai 3 anni) –Nido Barona (25 bambini dai 2 ai 3 anni) –Scuola Materna Pezzi (30 bambini dai 4 ai 5 anni) –Scuola Materna San Paolino (60 bambini dai 4 ai 5 anni)

14 Private & Business Clients LAmbito di Applicazione e i costi relativi allo sviluppo del Progetto per lanno Ambito di Applicazione Azione su 9 scuole e coinvolgimento di circa 500 bambini (di cui 340 relativi alle nuove scuole che entreranno a far parte del progetto) Continuità di Progetto –Proseguimento dellattività progettuale per le scuole Comiso, Ghini e Salasco –Allargamento del progetto alle scuole Arcadia, Orlando, Baroni, Pezzi, Barona e San Paolino Costi Il Rotary Club S. Siro sosterrà un costo di euro come contributo per il coinvolgimento complessivo di 9 scuole ubicate nellarea urbana di Milano

15 Private & Business Clients Sinergie tra Club e Distretto – Collaboriamo ad un Obiettivo Comune Per la prosecuzione del Progetto anche nei prossimi anni sarebbe auspicabile il Supporto del Distretto nella Sponsorizzazione dellIniziativa tra i vari Club Partecipazione Attiva dei Soci Lo sviluppo del Progetto prevede già ad oggi il coinvolgimento operativo di soci (Club S.Siro) che professionalmente svolgono attività attinenti ai contenuti e agli obiettivi del programma di attuazione. Collaborazione di Altri Club del Distretto Al fine di poter estendere liniziativa a più scuole ubicate nel Comune di Milano sarebbe auspicabile il coinvolgimento di vari Club del Distretto. Continuità di Progetto Da una preliminare valutazione, ai fini dellottenimento delle finalità perseguite, risulta auspicabile proseguire nelle attività progettuali per almeno tre anni (anni scolastici , , ). Possibile Evoluzione del Progetto La realizzazione del Primo Modulo del Progetto consentirebbe al Rotary di qualificarsi per essere degnamente inserito come partner a livello nazionale del Progetto ministeriale -comunitario Scuola e Cibo – Frutta a scuola (e quindi figurare nel programma Expo 2015).

16 Private & Business Clients 16 1 Il Progetto Orti nelle Scuole 2 Attuazione del Progetto (2010 / 2011) – Primo Modulo 3 Lo Sviluppo del Progetto (2011 / 2012) – Secondo Modulo 4 Annex

17 Private & Business Clients Primo Modulo – Presentazione dei Risultati di Progetto presso la Scuola dellInfanzia Salasco

18 Private & Business Clients Le Figure Professionali Esterne Coinvolte nel Progetto Esperta in Formazione ed Educazione Alimentare: Prof.ssa Clara De Clario - Docente di tecnologia presso lIstituto Sperimentale Rinascita Livi di Milano; Responsabile del progetto di alimentazione e del laboratorio di Cucinismo dal 1998; Consulente di educazione alimentare per enti pubblici e privati per i quali ha partecipato ad un progetto europeo in qualità di esperta didattica, ha inoltre ideato, progettato, monitorato e coordinato progetti su scala regionale, provinciale e comunale, la cui caratteristica è sempre stata la ricerca-azione e la didattica laboratoriale in percorsi educativi di frequenza triennale, con supporto di tutoring didattico per sperimentare attività in grado di attivare la consapevolezza dei comportamenti agiti e valutarne gli esiti. Autrice di testi metodologici, di articoli e pubblicazioni sulleducazione alimentare; Componente di comitati scientifici. Esperte animazione Patrizia Bellieni - Co-Ideatrice dello spettacolo Seminiamoli, con esperienza di attività per bambini Elena Sardi - Co-Ideatrice dello spettacolo Seminiamoli, con esperienza di attività per bambini Donatella Mondin - Co-Ideatrice dello spettacolo Seminiamoli, con esperienza di attività per bambini. Esperta botanica della Struttura Cascina Rosa Mara Sugni – biologa ed esperta di giardinaggio - Come integrare gli aspetti di ortocultura nei curriculi educativi. Esperta delle psicologia evolutiva Dott.ssa Kissi Cereghini – Consulente per progetti educativi e scolastici- Padagogista


Scaricare ppt "Orti nelle Scuole Seminiamo Insieme per Formare i Futuri Cittadini Rotary Milano San Siro."

Presentazioni simili


Annunci Google