La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Accordo Nazionale MIUR/OO.SS. del 20 ottobre 2008 e punto D del corrispondente Allegato tecnico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Accordo Nazionale MIUR/OO.SS. del 20 ottobre 2008 e punto D del corrispondente Allegato tecnico."— Transcript della presentazione:

1 Accordo Nazionale MIUR/OO.SS. del 20 ottobre 2008 e punto D del corrispondente Allegato tecnico

2 Normativa che riporta una novità nei confronti dello svolgimento del Segmento 2 Ora anche i D.SGA entrano nel contesto di questa formazione, in cui il formando, dintesa con il D.SGA della sua scuola di servizio approfondirà unesperienza lavorativa individuata nel piano delle attività.

3 Questa esperienza lavorativa è Il Laboratorio Scolastico Professionale e corrisponde a 6 ore di formazione in presenza

4 Cosa fa il D.SGA? Predispone una specifica relazione Oppure Una lista ragionata di operazioni da fare per eseguire lattività individuata

5 Per facilitare il compito dei D.SGA si descrivono le attività che rientrano nei laboratori scolastici professionali

6 Collaboratori Scolastici - Assistenza agli alunni diversamente abili, -Organizzazione degli interventi di primo soccorso, -Attività di vigilanza, accoglienza e sorveglianza, -Relazioni col pubblico, -Attività di controllo periodico dei presidi di primo soccorso ed antincendio, -Azioni di igiene e sanificazione, -Supporto allattività amministrativa.

7 Assistenti Amministrativi -Gestione magazzino, -Tenuta protocollo e archivio, -Incarico trattamento dati personali, -Formazione e tenuta del fascicolo personale dipendente, -Formazione e tenuta del fascicolo studenti, -Collaborazione alla predisposizione di atti amministrativi, contabili e patrimoniali.

8 Assistenti Tecnici -Collaborazione alle procedure previste dal DLgs 81/2008, -Collaborazione tecnica allacquisizione, collaudo dei beni e servizi, -Eventuale collaborazione per la stesura dei regolamenti di laboratorio, -Supporto tecnico allo svolgimento delle attività didattico laboratoriali, compresa leventuale partecipazione alla fase di programmazione, -Attività tese a garantire efficienza e funzionalità dei laboratori, conservazione di beni e attrezzature.

9 Attività: il Collaboratore scolastico dovrà compiere unattività di igiene e sanificazione del bagno del reparto maschi situato al 1° piano della scuola ________ di __________ descrivendo Azioni, Strumenti, Commenti, eventuale Normativa. Le Azioni sono presentate in ordine sparso. Il Collaboratore scolastico dovrà ordinare in sequenza temporale le azioni da compiere.

10 -Apertura finestre -Svuotamento eventuali cestini -Ripulitura dei cestini -Spazzolamento dei pavimenti -Scorrimento dellacqua -Lavaggio dei lavandini -Lavaggio piastrelle -Sanificazione dei servizi igienici -Lavaggio dei servizi igienici -Risciacquo dei servizi igienici -Sanificazione dei lavandini -Pulizia degli infissi -Lavaggio dei vetri -Pulizia delle porte -Spolveramento dei muri -Lavaggio pavimenti -Pulizia termosifoni -Pulitura prese di illuminazione

11 La Sanificazione consiste nell'applicazione di una soluzione detergente sulle superfici; tale soluzione detergente ha il compito di rimuovere lo sporco dalle superfici.Sanificazione La mancata applicazione di un corretto processo di lavaggio non consente l'efficacia dei procedimenti eventuali di disinfezione delle superfici, rendendo, di fatto, non raggiungibile l'obiettivo d'igiene per l'ambiente oggetto del trattamento.

12 Collaboratore scolastico: Scuola di riferimento: Laboratorio: Azioni di Igiene e Sanificazione di 1 Bagno ora inizio laboratorio: data: firma corsista: firma Direttore dei servizi: ora termine laboratorio: data: firma corsista: firma Direttore dei servizi:

13 Preparazione dei prodotti Descrizione di ciascun prodotto Descrizione dellambiente da sanificare Descrizione dei dispositivi di sicurezza da indossare durante le fasi di sanificazione Descrizione della scheda tecnica del prodotto. Quanti lavelli. Quanti servizi. Quante finestre. Quante porte. Quanti accessori (es:porta sapone, dispencer per carta,…) Guanti, mascherine,… Eventuale normativa riportata sulla scheda tecnica

14 Azioni 1) Apertura finestre 2) Spolveramento dei muri 3) Scorrimento dellac qua 4) Pulizia termosifoni 5) ecc…… 6) 7) Strumenti e Prodotti (risponde alla domanda: con che cosa?) ragnatore e/o ………. Commenti (risponde alla domanda: come? oppure dove?) reparto lavelli e reparto turche o wc pareti e soffitti

15 Cosa fa il D.SGA alla fine delle ore laboratoriali? Il corsista invierà lelaborato finale del laboratorio alle-tutor, che avrà cura di validare il laboratorio effettuato assegnando al corsista le corrispondenti 6 ore di attività formativa in presenza. Per completare il laboratorio il D.SGA dovrà attestare lo svolgimento dellesperienza lavorativa.

16 Attestato Per ottenere lattestato il corsista dovrà cliccare Format attestato laboratorio dopo aver selezionato lArea del laboratorio concordato con il D.SGA Stampare il documento e sottoporlo al D.SGA che avrà cura di redigere e sottoscrivere lattestato e protocollarlo. Copia dellattestato sarà consegnata al corsista.

17 Attestato Il corsista invierà alle-tutor i dati riportati dal D.SGA sullattestato: 1. numero di protocollo 2. data di protocollo 3. titolo del laboratorio 4. area del laboratorio 5. nome e cognome del D.SGA 6. codice meccanografico della scuola di servizio del D.SGA.

18 Attenzione! per avere il riconoscimento dei crediti il formando deve inviare l'elaborato.

19 ESEMPIO DI ATTESTATO CHE IL D.SGA DOVRA SOTTOSCRIVERE

20 Il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi Sig.…………………………, in servizio presso listituto scolastico…………………………………………… Codice meccanografico dellistituto………………………………………………; - Visto lart. 50 comma 2 del CCNL 29/11/2007 modificato dallart. 2 della sequenza contrattuale 25/7/ Visto lAccordo nazionale MIUR-OO.SS. 20 ottobre 2008 e relativo allegato tecnico - Preso atto dellintesa intercorsa con il corsista Attesta Che il sig. TUTORART7 TUTORART7, qualifica ASSISTENTE AMMINISTRATIVO, codice fiscale TTRTRR55A01B157X, nell'a.s. 2008/2009, ha svolto il Laboratorio Scolastico Professionale avente titolo: afferente all'area TENUTA PROTOCOLLO E ARCHIVIO. Firma

21 BUON LAVORO A TUTTI


Scaricare ppt "Accordo Nazionale MIUR/OO.SS. del 20 ottobre 2008 e punto D del corrispondente Allegato tecnico."

Presentazioni simili


Annunci Google