La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Piazza Europa Progetto eTwinning 2007-08 S.M.S G.B. Piranesi, Roma Italia Referente Prof.ssa M.R.Mazzola EB 2/3 Dom Pajo Peres Correia, Tavira Portogallo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Piazza Europa Progetto eTwinning 2007-08 S.M.S G.B. Piranesi, Roma Italia Referente Prof.ssa M.R.Mazzola EB 2/3 Dom Pajo Peres Correia, Tavira Portogallo."— Transcript della presentazione:

1 Piazza Europa Progetto eTwinning S.M.S G.B. Piranesi, Roma Italia Referente Prof.ssa M.R.Mazzola EB 2/3 Dom Pajo Peres Correia, Tavira Portogallo Referente Prof.ssa Rita Faleiro Azevedo

2 S.M.S. G.B. Piranesi Roma Dir. Scolastico Prof. Ettore Proietti Classi 3A – B a.s Prof.ssa Maria Rosa Mazzola Prof.ssa Anna Maria Pansini

3 Tavira Portogallo Referente Prof.ssa Rita Faleiro Azevedo

4 Roma

5 LLP Lifelong Learning Programme Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), è stato istituito con decisione del Parlamento europeo e del Consiglio il 15 novembre 2006 (vedi GU L327), e riunisce al suo interno tutte le iniziative di cooperazione europea nell'ambito dellistruzione e della formazione dal 2007 al Ha sostituito, integrandoli in un unico programma, i precedenti Socrates e Leonardo, attivi dal 1995 al GU L327

6 LLP Il suo obiettivo generale è contribuire, attraverso l'apprendimento permanente, allo sviluppo della Comunità quale società avanzata basata sulla conoscenza, con uno sviluppo economico sostenibile, nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale, garantendo nel contempo una valida tutela dell'ambiente per le generazioni future (Strategia di Lisbona).Strategia di Lisbona In particolare si propone di promuovere, all'interno della Comunità, gli scambi, la cooperazione e la mobilità tra i sistemi d'istruzione e formazione in modo che essi diventino un punto di riferimento di qualità a livello mondiale.

7

8 Comenius Le attività previste Mobilità degli individui rientrano in questa attività gli scambi di alunni e personale della scuola, la mobilità individuale degli alunni, l'assistentato per futuri insegnanti, la possibilità per il personale docente di effettuare tirocini presso istituti scolastici o imprese, la formazione in servizio per il personale docente e le visite preparatorie per mobilità, partenariati, progetti o reti. Sviluppo di partenariati rientrano in questa attività i progetti di cooperazione che nel Programma Socrates erano denominati scolastici linguistici e di sviluppo della scuola ed i partenariati Comenius Regio, per incentivare la cooperazione tra regioni trasfrontaliere. Progetti multilaterali; (azione centralizzata gestita dall'Agenzia Esecutiva) Progetti multilaterali Reti multilaterali (azione centralizzata gestita dall'Agenzia Esecutiva) e-twinning Promuove la collaborazione scolastica in Europa attraverso luso delle Tecnologie dellInformazione e della Comunicazione (TIC) fornendo sostegno, strumenti e servizi per facilitare le scuole nella formazione di partenariati a breve e lungo termine in qualsiasi materia scolastica. e-twinning

9 eTwinning eTwinning è liniziativa principale del Programma dellUnione Europea di eLearning. Si configura come un innovativo rapporto di partenariato pedagogico tra due o più scuole di Paesi europei che utilizzi in modo costante le TIC per consentire alle scuole gemellate di creare e gestire un progetto comune, vale a dire unattività didattica innovativa e prolungata nel tempo. Il gemellaggio elettronico garantisce alle scuole partecipanti innumerevoli benefici, quali lo scambio di conoscenze, esperienze, buone prassi, nonché il confronto fra i metodi di insegnamento, permettendo un accrescimento culturale, linguistico ed umano dei partecipanti. Offre, quindi, agli istituti gemellati delle opportunità di ammodernamento e di arricchimento uniche e permette loro di proiettarsi da protagonisti nel contesto europeo e trasmettere loro la consapevolezza che viviamo in unEuropa unita, sempre più integrata, multilinguistica e multiculturale.

10

11

12 Il nostro Progetto Piazza Europa S.M.S G.B. Piranesi, Roma Italia EB 2/3 Dom Pajo Peres Correia, Tavira Portogallo Classi 3A – B a.s L2 Francese

13

14 Il progetto didattico Piazza Europasi propone di stabilire un contatto culturale, epistolare e di apprendimento collaborativo con alunni di una scuola europea portoghese Lambiente di scambio e di pubblicazione dei materiali e dei risultati sarà un blog di nuova registrazione e un sito dedicato. Prodotto finale sarà la costruzione di uno spazio virtuale Piazza Europa composto da elementi reali delle piazze delle due città partner in cui far vivere espressioni artistico-musicali tradizionali o storiche o contemporanee dei Paesi collaboranti.

15 Finalità generali e trasversali Conoscenza e sperimentazione di una forma di apprendimento collaborativo in rete. Riflessione sulla concordanza dei codici di più discipline Arte, Musica e Lingue. Sperimentazione della dimensione spazio-temporale attraverso lesperienza di gemellaggio in rete. Affinamento del gusto estetico-musicale e artistico. Maturazione delle risorse fisiche (mezzi percettivi e corporei), delle risorse affettive (accettazione di sé e dellaltro anche nellottica delle diversità e complementarità delle specifiche capacità individuali), sviluppo e consolidamento delle risorse intellettive (comprendere, analizzare, sintetizzare e produrre). Sperimentazione di percorsi di lavoro autonomo e di gruppo, metodologia e socializzazione attraverso la condivisione di un progetto comune. Solida comprensione della propria cultura e sviluppo del senso di appartenenza come base per la formazione di un atteggiamento aperto verso la diversità dellespressione culturale. Partecipazione ad un progetto complesso che favorisce e consolida lintegrazione degli alunni di più paesi europei al fine di raggiungere un arricchimento in chiave multiculturale. Autoespressione mediante unampia gamma di mezzi di comunicazione. Partecipazione ad un progetto complesso con un lavoro originale e articolato e condivisione del lavoro con alunni di paesi europei attraverso il programma europeo eTwinning. Implementazione delluso di una lingua veicolare (Francese). Orientamento, potenziamento e recupero.

16 Obiettivi Saper effettuare una ricerca collaborativa in rete. Saper scegliere e adattare i dati oggetto di scambio con gli alunni delle scuola partner. Sperimentare i contenuti pratici oggetto dello scambio prima della consegna. Saper scegliere una veste grafico-artistica dei contenuti da inviare ( immagini e musica). Saper rielaborare testi, ritoccare immagini, ottimizzare file musicali oggetto di scambio. Saper tradurre in lingua veicolare i testi oggetto di scambio. Saper rielaborare e ottimizzare le informazioni ricevute. Stimolare la creatività, le capacità espressive. Implementare luso di una lingua veicolare (Francese). Coltivare la capacità estetica tramite lautoespressione artistica. Saper collaborare a distanza rispettando la netiquette e le norme di buon partenariato. Saper usare le TIC come principale mezzo di comunicazione rispettando tempi, scadenze e spazi obbligati. Sviluppare buoni rapporti epistolari via internet o postale con coetanei di altri paesi europei nella prospettiva di poter creare vere amicizie.

17 Contenuti Analisi storica, artistica, economica e funzionale delle Piazze europee adottate. Analisi e studio degli elementi architettonici scelti per la costruzione e sintesi della Piazza virtuale. Analisi e studio di immagini e mappe sonore delle piazze scelte. Studio degli aspetti culturali musicali e socio-economico-politici relativi alle piazze esaminate. Proiezione nel tempo dello sviluppo artistico, sociale e funzionale della Piazza nelle epoche successive alla sua costruzione. Gli ambienti sonori. Mappatura delle situazioni sonore e musicali di una Piazza. Conversazione e uso veicolare della Lingua francese.

18 Metodologia Compito reale interdisciplinarità apprendimento per ricerca, apprendimento collaborativo, scoperta e sperimentazione Attività individuale e di gruppo.

19 Fasi di lavoro FaseAttivitàTempi e scadenzeProdotti IScambio di materiali storico-artistici relative a 2 piazze locali. Scambio di immagini e registrazioni concrete delle piazze da esaminare. Scelta delle Piazze europee (la scelta può essere fatta dagli alunni degli altri Paesi partner). Questionario Fammi 10 domande. Domande e risposte su elementi concernenti i siti scelti. Disegno en plein airdi singoli elementi presenti nei siti scelti. Dicembre 2007Immagini Registrazioni audio in loco Documenti storico-artistici in lingua veicolare. Questionario Fammi 10 domande Disegni en plein air IICondivisione delle scoperte. Scelta degli elementi che costituiranno la Piazza Europa Realizzazione grafico-digitale con apposito software dello spazio virtuale comune: Piazza Europa Gennaio – Febbraio 2008Creazione del sito virtuale Piazza Europa quale sintesi delle 2 Piazze locali. IIIAnalisi della mappe sonore e musicali delle Piazze locali. Scelta dei temi musicali, artistici, socio-politico- economici da inserire nella Piazza virtuale. Scambio di idee e materiali. Animazione del sito Piazza Europa con gli elementi scelti. Marzo – Aprile 2008Animazione del sito Piazza Europa con gli elementi scelti. IVRealizzazione del prodotto multimediale di sintesi Piazza Europa. Realizzazione di un Cd-Rom Piazza Europa -contenuti speciali contenente i metaprodotti e i tutti i documenti analizzati oltre che un backstage del lavoro svolto. Mostra, video digitale e libro: Piazza Europa nelle sedo locali. Disseminazione dei risultati finali nel Web. Maggio 2008Cd-rom Piazza Europa. Cd-rom Piazza Europa contenuti speciali. Mostra, video digitale e libro: Piazza Europa nelle sedi locali. Pubblicazione su i weblog: e altro blog o sito web che si andrà a registrare.

20 Tempi di attuazione Novembre 2007 /maggio Progettazione, ricerca ed elaborazione, foto, registrazioni audio e riprese in formato digitale, del lavoro in itinere, nei mesi di novembre/febbraio. Realizzazione prodotto multimediale nel mese di maggio 2008.Contatti frequenti con i partner eTwinning nel corso di tutte le varie fasi di lavoro con lo scambio dei prodotti intermedi e finali. Possibile incontro tra gli studenti in visita distruzione nei Paesi partner. Pubblicazione frequente su i weblog: e altro blog e sito web di nuova registrazione.

21 Prodotti finali Cd-rom Piazza Europa. Cd-rom Piazza Europa contenuti speciali. Mostra, video digitale e libro: Piazza Europa nelle sedi locali. Pubblicazione su weblog: e altro blog o sito web che si andrà a registrare.

22 Intervento dei genitori Liberatoria per luso delle immagini e dei video Qualsiasi altra forma di collaborazione è gradita

23 twinspace desktop Blog Ambiente eTwinning

24 Link ng/index2006.htmhttp://www.etwinning.net/ww/it/pub/etwinni ng/index2006.htm

25 Jingle

26 ccoci utti insieme ella ostra talia ella rande

27

28 Slogan della Classe 3A Prof.ssa Maria Rosa Mazzola S.M.S.G.B.Piranesi Dir. Scolastico Prof. E.Proietti Via Luchino Dal Verme, Roma Tel/Fax Musica: Enia

29 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Piazza Europa Progetto eTwinning 2007-08 S.M.S G.B. Piranesi, Roma Italia Referente Prof.ssa M.R.Mazzola EB 2/3 Dom Pajo Peres Correia, Tavira Portogallo."

Presentazioni simili


Annunci Google