La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Classe 3B scuola primaria G.C.Parolari Ve, Zelarino a.s 2010-2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Classe 3B scuola primaria G.C.Parolari Ve, Zelarino a.s 2010-2011."— Transcript della presentazione:

1 Classe 3B scuola primaria G.C.Parolari Ve, Zelarino a.s 2010-2011

2 DidatTicc@mente...... in classe con le TIC per: costruire un ambiente di apprendimento significativo e flessibile attraverso lutilizzo delle TIC nella didattica disciplinare (indicazioni per il curricolo)

3 Cogliere lopportunità di modificare lambiente aula con le TIC creando un ponte tra la scuola e il fuori scuola dove gli alunni vivono ambienti e modalità multi tasking, apprendono in modo non lineare ma reticolare, gestiscono la conoscenza con testo, immagini, audio e video

4 elaborare testi per ricerche, costruire e rappresentare mappe concettuali, consultare prodotti multimediali, costruire fogli di calcolo, elaborare un giornalino scolastico, ricercare in rete, sintetizzare e rappresentare esperienze con storyboard, video e ipertesti favorire lo sviluppo della creatività, della personalizzazione e della collaborazione nelluso degli strumenti e nella costruzione delle conoscenze. Sperimentare nuovi modi di rappresentare la conoscenza e nuovi linguaggi, nuovi modi di organizzare il tempo e lo spazio dellapprendimento, favorendo un approccio ipertestuale, multimediale, interdisciplinare

5 Stimolare il piacere dellIMPARARE AD IMPARARE, rappresentare e mappare le proprie storie di apprendimento Dare senso alla varietà delle esperienze degli alunni attraverso il confronto delle matrici cognitive e la riflessione sui percorsi e processi di apprendimento

6 Superare il gap tra saperi tradizionali e quelli prodotti dallapprendimento per comprensione e costruzione costruendo ambienti di apprendimento laboratoriali nei quali si interagisce, si simula, si discute, si problematizza la realtà

7 Modificare lazione didattica con lutilizzo delle tecnologie come amplificatori : amplificatore cognitivo per imparare in modo autonomo, motivante e meta cognitivo amplificatore informativo per affacciarsi sul mondo amplificatore espressivo e comunicativo in un contesto interattivo di gruppo e a distanza, in modalità sincrona e a-sincrona

8 Con le nuove tecnologie la scuola diventa iperscuola (Calvani 1994), la classe diventa un ambiente flessibile e strutturato con la LIM ed il netboook sul banco, la rete intra ed extra scuola. Rilevanza delluso tecnologie : accesso a una grande varietà di fonti (aggiornate) da cui attingere informazioni, immagini e video word processor e altre applicazioni software (grafica, immagini/disegni, animazioni ecc.) per valutare, rivedere e migliorare la qualità del proprio lavoro e di assimilarne i contenuti in modo più attivo LIM per lavorare con contenuti digitali con tutta la classe e di provvedere un feedback da condividere con lintera classe del lavoro svolto dai singoli gruppi software animato può permettere di incontrare, analizzare e ricostruire autonomamente concetti/processi matematici/ scientifici/geografici in profondità (e in maggior sicurezza) web2.0 (blog, wiki, voicethreads, csm) per comunicare e interagire con i pari e con gli adulti, confrontandosi e cooperando anche a distanza

9 PROGETTAZIONE DELLAULA 2.0 PER RIPORRE E RICARICARE PER LAVORARE IN GRUPPO PER INTERAGIRE E CONDIVIDERE

10 Tutti in rete

11 FINALITA – perché viene realizzato il percorso; la finalità e il senso educativo di quanto si sta progettando. Perché realizzo questo percorso? VARIABILI DIDATTICHE – precisa lo stato finale al quale si vuole arrivare in funzione delle finalità. Connettono le finalità al percorso. Cosa voglio raggiungere? PERCORSO – indica la struttura del processo, le componenti e le loro relazioni; delinea la sceneggiatura. Come realizzo il percorso? RIFLESSIONI – riprendono il senso del percorso evidenziando le ricadute percepite e osservate rispetto alla propria professionali e rispetto alla valenza formativa del percorso attivato. Come ho affrontato il viaggio? Dove mi ha condotto?

12 Sperimentare Documentare Monitorare Valutare Collaborare Condividere Implementare disseminare

13

14

15 http://classeterzabi.jimdo.com/

16 http://didattic.wikispaces.com

17

18


Scaricare ppt "Classe 3B scuola primaria G.C.Parolari Ve, Zelarino a.s 2010-2011."

Presentazioni simili


Annunci Google