La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto di riorganizzazione della attività delle Banche commerciali del Gruppo UniCredit in Italia a seguito dellincorporazione di Capitalia Milano, 23.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto di riorganizzazione della attività delle Banche commerciali del Gruppo UniCredit in Italia a seguito dellincorporazione di Capitalia Milano, 23."— Transcript della presentazione:

1 Progetto di riorganizzazione della attività delle Banche commerciali del Gruppo UniCredit in Italia a seguito dellincorporazione di Capitalia Milano, 23 settembre 2008

2 LA DIVISIONE CORPORATE LA STRUTTURA DI UNICREDIT CORPORATE BANKING Direzione Generale Rete di Vendita LA MISSION DI UNICREDIT CORPORATE BANKING IL MERCATO

3 La Divisione Corporate europea è nelle sue potenzialità in questi numeri che raggruppano Italia, Austria e Germania imprese operano sui nostri 3 mercati domestici (di cui target Corporate) Abbiamo clienti con fatturato > 1.5 Euro La nostra quota di mercato in Italia è del 7.5% Linserimento sui censiti comuni in Italia è del 13% La nostra quota di mercato in Germania è del 4% Il 31% delle imprese in Germania sono nostre clienti In Austria abbiamo una quota di mercato del 22% con il 56% del totale imprese nostre clienti

4 Chi siamo e il nostro modo di lavorare UniCredit Corporate Banking vuole essere, a livello nazionale, un punto di riferimento per le imprese industriali, di servizio e commerciali, pubbliche e private, offrendo una gamma completa di servizi finanziari e non finanziari, e assumendo un ruolo di sostegno attivo alla crescita economica e allo sviluppo dellinnovazione nelle singole aree territoriali di presenza, attraverso la creazione ed il mantenimento di relazioni durature ed un modello di servizio che valorizzi competenze specialistiche, capacità di comprensione dei bisogni dei clienti, e la qualità del servizio erogato. In UniCredit Corporate Banking convivono obiettivi strategici di efficacia (crescita delle quote di mercato e del cross selling, in particolare sul segmento delle imprese a maggior valore) e di efficienza nelluso delle risorse, in particolare del capitale. Per svolgere in modo ottimale il servizio alla clientela, la Banca focalizza le proprie risorse sullattività commerciale e si avvale delloutsourcing da parte di società del Gruppo per quanto concerne loperatività Cross, il supporto informatico, lattività di Audit, di Back Office ed i servizi logistici.

5 Presidio sul mercato italiano delle Imprese : LARGE CORPORATE Markets & Investment Banking (MIB) UNICREDIT CORPORATE BANKING CORPORATEUNICREDIT CORPORATE BANKING PICCOLE MEDIE IMPRESE (PMI)UNICREDIT CORPORATE BANKING > 3 mil. SMALL BUSINESSUNICREDIT BANCA < 3 mil.

6 UCCB + Capitalia: i nuovi numeri Evoluzione delle quote di mercato Corporate con lingresso di Capitalia Lintegrazione comporta il rafforzamento nelle aree dallalto potenziale economico e nelle quali UCCB era meno presente 11,3 10,5 11,1 6,9 8,8 6,9 13,6 8,3% 6,7 5,7 6,7 5,3 5,1 7,1 6,3 12,1 7,6 6,3 6,0 Totale Italia 8,9 11,4% Totale Italia 6,7 6,8 7,3 10,0 14,2 12,4 11,5 10,9 9,7 9,3 13,0 10,2 8, 9 6,4 17,9 8,9 7,8 15,2 8,8 16,2

7 UniCredit Corporate Banking, post carve-out, avrà dipendenti ( ) (comprendendo distaccati, messi a disposizione, figure Mifid compliance e Pem) La struttura si articolerà in: -Direzione Generale con risorse compresa la filiera crediti presso la Rete -Rete di Vendita Corporate con risorse articolate in: 2 Mercati 11 Regioni Commerciali e 30 Condirezioni Reg.li articolate in: 269 Filiali 34 Dipendenze 59 Centri Estero Merci -Rete di Vendita Large Corporate con 314 risorse dislocate su: 6 Aree Large Corporate 6 Condirezioni Large Corporate 12 Filiali Large Corporate DIMENSIONAMENTO RISORSE

8 STRUTTURE DELLA DIREZIONE GENERALE

9 Struttura Regione Commerciale per Corporate e PMI DIREZIONE CREDITI Filiale Estero Merci Monit. e Gest Rischi Monit. Portaf. Probl. Erogazione Crediti Erogazione Crediti Direttore Regionale Presidio Derivati Presidio Fin. Impresa Team di Sviluppo Condirezione Regionale Condirezione Regionale Filiale Presidio Estero e Servizi Pianificazione e Condizioni Filiale

10 CONDIREZIONE REGIONALE Centro Estero Merci 25/02/200 4 FILIALE MERCATO CORPORATE GESTORE CORPORATE Responsabile di Filiale Capo Team Gestore liv. del. 2 Gestore liv. del. 1 Gestore Assististenti LA RETE DI VENDITA Specialisti di Prodotto

11 La Filiale è la principale struttura di presidio del territorio di competenza. La Filiale: è vicina ai clienti, sia geograficamente che nellattenzione ai bisogni espressi dagli stessi e dal mercato; si avvale, al caso, di Dipendenze per un più efficace presidio del territorio; per assicurare un servizio ottimale e completo alla clientela, opera con il supporto: - di una rete di Centri Estero Merci, distribuita sul territorio; - di una rete capillare di sportelli delle Banche retail del Gruppo. LA FILIALE

12 La gestione della Filiera del Business ha come perno i GESTORI CORPORATE 1350 che si avvalgono del supporto degli ASSISTENTI 1470 coordinati dai RESPONSABILI DI FILIALE 269 I Gestori ricorrono alla consulenza qualificata di SPECIALISTI DI PRODOTTO circa 300 e, laddove necessario, alle Funzioni Centrali competenti per prodotto. LA FILIERA DEL BUSINESS

13 In particolare i presidi commerciali e di prodotto della Direzione Generale sono organizzati su canali focalizzati su specifiche filiere produttive finalizzate allo sviluppo delle famiglie di prodotto e destinate a fare da primario riferimento alla Rete a fronte delle esigenze espresse dal mercato. CLIENTE GESTORE STRUTTURA CENTRALE COMPETENTE FINANZA E DERIVATI ESTERO E SERVIZI SPECIALISTA DERIVATI CONSULENTI FINANZA DIMPRESA SPECIALISTA TRADE FINANCE SPECIALISTA CASH MANGT & EL. BNKG IL PRESIDIO COMMERCIALE SPECIALISTA LIQUIDITA

14 Lo sviluppo dellassistenza alla clientela per il settore Estero Merci è uno dei nostri asset vincenti. Tale assistenza sarà assicurata da 59 Centri Estero Merci cui saranno assegnati: - 59 Responsabili Addetti Estero Merci e Addetti Estero (per un totale di circa 500 addetti). La consulenza specialistica è assicurata da Specialisti Trade Finance e dalla struttura CBCG. E prevista, oltre allattività ordinaria, uno specifico progetto che porterà alla certificazione delle competenze da parte di IPSOA di tutti gli Specialisti Estero e i Responsabili Cem. ESTERO MERCI

15 Struttura Canale Large Corporate GAM GAM DIREZIONE CREDITI Monit. e Gest. Rischi Monit. Portaf. Probl. Erogazione Crediti Erogazione Crediti Condir. Gr. Clienti Condir. Gr. Clienti Filiale Gr. Clienti Filiale Gr. Clienti Cons. finanza dImpresa e Specialisti

16 La Direzione Large Corporate La rete dei GAM Centro-Sud Centro-Nord Triveneto Lombardia Milano Ovest Circa Gruppi 4500 clienti 500 mln di MOL 28,6 bln Impieghi

17 Lombardia 2008: canale Mid Corporate e PMI Due mercati per presidiare efficacemente il territorio Ovest Milano Triveneto Orientale Emilia Romagna Triveneto Occidentale Mercato Italia Nord 6 Regioni Comm. 40,5 40,5 bln Impieghi mln MOL 6 Regioni Comm. 40,5 40,5 bln Impieghi mln MOL

18 Toscana-Umbria-Marche Sud Sicilia Lazio-Abruzzo-Molise-Sardegna Roma Mercato Italia Centro Sud 5 Regioni Comm. 20,9 20,9 bln Impieghi mln MOL 5 Regioni Comm. 20,9 20,9 bln Impieghi mln MOL 2008: canale Mid Corporate e PMI Due mercati per presidiare efficacemente il territorio


Scaricare ppt "Progetto di riorganizzazione della attività delle Banche commerciali del Gruppo UniCredit in Italia a seguito dellincorporazione di Capitalia Milano, 23."

Presentazioni simili


Annunci Google