La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Dipartimento per i beni archivistici e librari: organizzazione e compiti Dipartimento per i beni archivistici e librari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Dipartimento per i beni archivistici e librari: organizzazione e compiti Dipartimento per i beni archivistici e librari."— Transcript della presentazione:

1 Il Dipartimento per i beni archivistici e librari: organizzazione e compiti Dipartimento per i beni archivistici e librari

2 Il Dipartimento per i beni archivistici e librari coordina la Direzione generale per gli Archivi e la Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali al fine di integrare tra loro i settori degli archivi, delle biblioteche, della promozione del libro e della lettura. Svolge inoltre unampia attività Dibal Dipartimento per i beni archivistici e librari Historia plantarum, 1405 (Biblioteca Casa- natense di Roma) Concessione di indulgenza a coloro che visiteranno la chiesa dei Ss. Benedetto e Ulderico, Avignone, 4 agosto 1342 (Archivio di Stato di Trento) IL DIPARTIMENTO PER I BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI istituzionale intrattenendo rapporti con le organizzazioni internazionali dei beni culturali, avvalendosi anche dellOsservatorio dei programmi internazionali per le biblioteche (OPIB) che ha il compito di raccogliere e diffondere informazioni sui programmi e progetti internazionali relativi a biblioteche e servizi bibliotecari.

3 STRUTTURA DEL DIPARTIMENTO Dibal > La struttura Dipartimento per i beni archivistici e librari 20 SOPRINTENDENZE ARCHIVISTICHE DIREZIONE GENERALE PER GLI ARCHIVI DIPARTIMENTO PER I BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI DIREZIONE GENERALE PER I BENI LIBRARI E GLI ISTITUTI CULTURALI 103 ARCHIVI DI STATO E 35 SEZIONI DI ARCHIVI DI STATO ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO ISTITUTO CENTRALE PER GLI ARCHIVI 46 BIBLIOTECHE DISCOTECA DI STATO e MUSEO DELL'AUDIOVISIVO ISTITUTO CENTRALE PER IL CATALOGO UNICO DELLE BIBLIOTECHE ITALIANE

4 Dibal > La struttura Dipartimento per i beni archivistici e librari

5 Territorio di Santa Marta, pianta, XVII secolo (Archivio Corporazioni religiose soppresse di Napoli)

6 DIREZIONE GENERALE PER GLI ARCHIVI Alla Direzione generale per gli Archivi è affidata la conservazione degli archivi degli organi centrali e periferici dello Stato, nonché la vigilanza sugli archivi degli enti pubblici e sugli archivi privati dichiarati di notevole interesse storico. Da essa dipendono: - Archivio Centrale dello Stato Archivi di Stato e 35 Sezioni di Archivi di Stato - 20 Soprintendenze archivistiche - Istituto Centrale per gli Archivi La Direzione si occupa anche della formazione professionale nel settore. Dibal > Direzione generale per gli Archivi Dipartimento per i beni archivistici e librari

7 LArchivio Centrale dello Stato conserva le carte delle Amministrazioni centrali dello Stato italiano dallUnità nazionale in poi. Dibal > Direzione generale per gli Archivi > Archivio Centrale dello Stato Dipartimento per i beni archivistici e librari Costituzione della Repubblica italiana, 27 dicembre 1947 (Archivio Centrale dello Stato) Bozzetto a colori dellemblema della Repubblica italiana di Paolo Paschetto, 24 marzo 1948 (Archivio Centrale dello Stato)

8 Le 20 Soprintendenze archivistiche, una per ciascuna regione, hanno il compito di esercitare la vigilanza sugli archivi degli enti locali (regioni, province, comuni), nonché sugli archivi privati (familiari, personali, imprenditoriali, di istituzioni di varia natura) dichiarati di notevole interesse storico. Albero genealogico della famiglia Aragona Pignatelli Cortes, particolare (Archivio di Stato di Napoli) Dibal > Direzione generale per gli Archivi > Soprintendenze archivistiche Dipartimento per i beni archivistici e librari

9 I 103 Archivi di Stato e le 35 Sezioni di Archivi di Stato hanno il compito di conservare gli archivi prodotti dalle amministrazioni centrali e periferiche preunitarie nonché quelli prodotti dagli uffici statali postunitari della rispettiva circoscrizione territoriale, oltre agli archivi notarili anteriori agli ultimi cento anni e a quelli delle corporazioni religiose soppresse. I documenti conservati negli istituti archivistici sono liberamente consultabili, ad eccezione di quelli riservati relativi alla politica interna o estera dello Stato e di quelli contenenti dati personali sensibili. Sono tuttavia ammesse, per motivi di studio, autorizzazioni alla consultazione anticipata da parte del Ministero dellInterno. Dibal > Direzione generale per gli Archivi > Archivi di Stato e Sezioni di Archivi di Stato Dipartimento per i beni archivistici e librari Liber Regulae dellordine Ospedaliero di S. Spirito in Sassia, Roma, sec. XIV (Archivio di Stato di Roma)

10 LIstituto Centrale per gli Archivi svolge com- piti di ricerca e studio, nonché di de- finizione degli stan- dard per linventa- riazione e la forma- zione degli archivi e lapplicazione di nuo- ve tecnologie. Dibal > Direzione generale per gli Archivi > Istituto Centrale per gli Archivi Dipartimento per i beni archivistici e librari Agostino Amandi, De le zifre, Venezia Cifrario per la corrispondenza segreta della Repubblica Veneta (Archivio di Stato di Venezia)

11 Lamministrazione archivistica esplica anche compiti di sorveglianza sugli archivi statali in formazione. Lo scarto e il versamento nei competenti Archivi di Stato dei documenti relativi ad affari esauriti da oltre 40 anni sono affidati ad apposite commissioni di sorveglianza, alle quali partecipa un rap- presentante dellAmministrazione archivistica. Inoltre presso 17 Archivi di Stato sono istituite, per la formazione del personale, le Scuole di archivistica, paleografia e diplomatica con corsi di durata biennale aperti anche al pubblico esterno. Dibal > Direzione generale per gli Archivi > Archivi correnti e formazione del personale Dipartimento per i beni archivistici e librari Bolla di Donato abate di Montevergine, Montevergine, (Archivio di Stato di Napoli – Abbazia di Montevergine)

12 Fiori, frutti, fonghi ed ucelli dipinti, sec. XVIII (Biblioteca Casanatense di Roma) Dipartimento per i beni archivistici e librari

13 DIREZIONE GENERALE PER I BENI LIBRARI E GLI ISTITUTI CULTURALI La Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali svolge funzioni e compiti in materia di biblioteche pubbliche statali, di servizi bibliografici e bibliotecari nazionali, di Istituti Culturali, di promozione del libro e della lettura. Da questo organo dipendono: - 2 Biblioteche Nazionali Centrali - 33 Biblioteche pubbliche statali - 11 Biblioteche annesse ai Monumenti Nazionali - Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche italiane (ICCU) - Discoteca di Stato e Museo dell'Audiovisivo Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali Dipartimento per i beni archivistici e librari

14 Francesco Petrarca, I Trionfi (Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze) Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Biblioteche Nazionali Centrali Dipartimento per i beni archivistici e librari Athanasius Kircher, Musurgia, Roma 1650 (Biblioteca Nazionale Centrale di Roma) Le due Biblioteche Nazionali Centrali si trovano a Roma e Firenze. Hanno il compito di raccogliere e conservare tutto quanto si pubblica in Italia in virtù della legge per la consegna obbligatoria degli stampati e documentare in modo completo la cultura italiana e la cultura straniera.

15 Le 11 Biblioteche annesse ai Monumenti Nazionali conservano, nella loro interezza, fondi e materiale bibliografico relativo alle abbazie e ai monasteri considerati Monumenti Nazionali. Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Biblioteche annesse ai Monumenti Nazionali Dipartimento per i beni archivistici e librari Rabano Mauro, De rerum naturis, Montecassino (Abbazia di Montecassino)

16 Le 33 Biblioteche pubbliche statali rappresentano lasse portante del sistema bibliotecario italiano. Il loro patrimonio documentario ammonta a circa 40 milioni di esemplari, tra manoscritti, incunaboli, edizioni a stampa, periodici, edizioni musicali e straordinarie raccolte di mappe, carte geografiche, incisioni e stampe. Bibbia di Borso dEste, Ferrara (Biblioteca Estense di Modena) Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Biblioteche pubbliche statali Dipartimento per i beni archivistici e librari

17 L Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche italiane (ICCU) promuove e coordina lattività di catalogazione e documenta- zione del patrimonio librario conservato nelle biblioteche pubbliche. In particolare cura la realizzazione del Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN), rete informatizzata delle biblioteche italiane, finalizzata alla creazione del catalogo collettivo nazionale in linea gestito dallICCU. LIstituto inoltre promuove e coordina censimenti nazionali dei manoscritti, delle edizioni italiane del XVI secolo, delle biblioteche presenti in Italia. Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > ICCU Dipartimento per i beni archivistici e librari

18 La Discoteca di Stato e Museo dell'Audiovisivo conserva la più grande collezione pubblica italiana di documentazione sonora (circa tra dischi, nastri, CD, video, DVD) e garantisce la conservazione e fruizione del patrimonio sonoro nazionale, sia edito che inedito. Nel 1999 è stato costituito nel suo ambito il Museo dellAudiovisivo che ha esteso le prerogative di raccolta, conservazione e fruizione anche al materiale realizzato e prodotto su supporti video, multimediali e su ogni altra nuova tecnologia in futuro disponibile. Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Discoteca di Stato e Museo dell'Audiovisivo Dipartimento per i beni archivistici e librari Fonografo a gettone Regina Hexaphone, USA, 1910 ca. (Discoteca di Stato - Museo dellaudiovisivo)

19 Grammofono a gettone, Mammut Parlophon, Lipsia, ca. (Discoteca di Stato - Museo dellAu- diovisivo) Fonografo Pathé Le Gaulois con tromba in cristallo, Francia, 1900 ca. (Discoteca di Stato - Museo dellAu- diovisivo) Tinfoil, G. Nigra, Torino, 1879 ca. (Discoteca di Stato - Museo dellAu- diovisivo) Grammofono a valigetta La Vittoria, Phonos, Italia, (Discoteca di Stato - Museo dellAu- diovisivo) Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Discoteca di Stato e Museo dell'Audiovisivo Dipartimento per i beni archivistici e librari

20 Le pertinenze della Direzione generale riguardano, inoltre, il sostegno e la vigilanza sugli Istituti Culturali. Questi rappresentano un ambito essenziale per la ricerca e la cultura. Ad essi lo Stato concede il suo patronato e la sua assistenza, rispettandone il principio dellautonomia e riconoscendone il valore di strutture essenziali per la produzione e la diffusione della cultura. Emblema linceo (Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana di Roma) Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Istituti Culturali Dipartimento per i beni archivistici e librari

21 La Direzione Generale ha competenze anche in materia di Comitati ed Edizioni Nazionali. I primi hanno il compito di promuovere e realizzare manifestazioni ed eventi che ricordino i grandi personaggi della storia della cultura italiana; le seconde rispondono allesigenza di garantire la valorizzazione della fruizione del patrimonio letterario e scientifico dei più rilevanti autori italiani, assicurando la pubblicazione della loro opera omnia in edizione critica. Logo del Comitato Nazionale delle Celebrazioni Pucciniane Dibal > Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali > Comitati ed Edizioni Nazionali Dipartimento per i beni archivistici e librari

22 Sala di lettura della Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze Salone della Biblioteca Casanatense di Roma Dipartimento per i beni archivistici e librari

23 LA MULTIMEDIALITÀ Linnovazione tecnologica ha determinato la nuova identità delle biblioteche e degli archivi come porte daccesso allinformazione. I Sistemi informativi degli archivi sono: - Sistema archivistico nazionale (SAN) - Sistema informativo degli Archivi di Stato (SIAS) - Sistema informativo Unificato per le Soprintendenze archivistiche (SIUSA) - Guida generale degli Archivi di Stato italiani I Sistemi informativi delle biblioteche sono: - Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) - Internet Culturale - Biblioteca Digitale Italiana (BDI) Dibal > La multimedialità Dipartimento per i beni archivistici e librari

24 Il Sistema archivistico nazionale (SAN) è un progetto finalizzato a dar vita ad un sistema coordinato di procedure, risorse organizzative e informative che consentano laccesso online allintero patrimonio archivistico nazionale. Teatro la Partenope, pianta, 5 dicembre 1834 (Archivio di Stato di Napoli) Dibal > La multimedialità > SAN Dipartimento per i beni archivistici e librari

25 Il Sistema informativo degli Archivi di Stato (SIAS) consente di avere un panorama in continuo aggiornamento del patrimonio do- cumentario conservato negli Ar- chivi di Stato. La home page del sito web del Sistema informativo degli Archivi di Stato Dibal > La multimedialità > SIAS Dipartimento per i beni archivistici e librari

26 Il Sistema informativo unificato per le Soprintendenze archivistiche (SIUSA) contiene la descrizione del patrimonio archivistico vigilato e prevede il recupero di importanti basi dati raccolte con precedenti progetti. Dibal > La multimedialità > SIUSA Dipartimento per i beni archivistici e librari Archivio Salviati (Scuola Normale Superiore di Pisa)

27 Dibal > La multimedialità > Guida generale degli Archivi di Stato italiani Dipartimento per i beni archivistici e librari La Guida generale degli Archivi di Stato italiani presenta la traspo- sizione in una banca dati delle informazioni contenute nei quattro volumi della Guida generale degli Archivi di Stato Italiani, pubblicata tra il 1981 e il La nuova versione, che potenzia le modalità di navigazione e ricerca, è destinata ad accogliere gli aggiornamenti e la descrizione separata delle magistrature che hanno prodotto gli atti. Guida generale degli Archivi di Stato Italiani, Roma 1981

28 Mariegola della Confraternita di S. Apollonia, inizi sec. XV (Archivio di Stato di Treviso) Dipartimento per i beni archivistici e librari

29 Il Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) è la rete delle biblioteche italiane che raccoglie oggi oltre 10 milioni di notizie bibliografiche e più di 2000 biblioteche partecipanti. E consultabile gratuitamente e consente di effettuare una ricerca bibliografica, semplice o avanzata, di opere possedute dalle biblioteche aderenti, operanti nei più diversi settori disciplinari. Dibal > La multimedialità > SBN Dipartimento per i beni archivistici e librari Messale, sec. XIV-XV (Biblioteca Casanatense di Roma)

30 Internet culturale propone un sistema di accesso integrato alle risorse digitali e tradizionali di biblioteche e altre istituzioni culturali italiane, valorizzan- do la conoscenza e la fruibilità del patrimonio turistico-culturale sia a livello nazionale che internazionale e fornendo indicazioni di natura didattica, professionale e istituzionale sui beni culturali italiani e le attività cui fanno riferimento. Dibal > La multimedialità > Internet culturale Dipartimento per i beni archivistici e librari

31 La Biblioteca digitale italiana (BDI) fornisce servizi informativi e di valorizzazione del patrimonio bibliografico italiano mediante un ampio programma di digitalizzazione che include i cataloghi storici, il patrimonio musicale, il materiale grafico (foto, disegni, incisioni), la cartografia storica, le pubblicazioni periodiche, i classici della letteratura e cultura italiana. Evangelia totius anni, sec. XV (Biblioteca Casanatense di Roma) Dibal > La multimedialità > BDI Dipartimento per i beni archivistici e librari

32 RIVISTE E PUBBLICAZIONI Le Riviste e le pubblicazioni edite dalla Direzione generale per gli Archivi e dalla Direzione generale per i beni librari e gli istituti culturali sono: - «Rassegna degli Archivi di Stato» - «il Mondo degli Archivi» - «Accademie & Biblioteche dItalia» - «Libri e riviste dItalia» e «Quaderni di Libri e riviste dItalia» - Pubblicazioni degli Archivi di Stato Dibal > Riviste e pubblicazioni Dipartimento per i beni archivistici e librari

33 «Rassegna degli Archivi di Stato», nata nel 1955 in prosecuzione delle «Notizie degli Archivi di Stato», il cui primo numero risale al 1941, è lorgano ufficiale dellAm- ministrazione archivistica e presenta nei suoi fascicoli quadrimestrali una vasta gamma di temi scientifici e rubriche informative. Dibal > Riviste e pubblicazioni > Rassegna degli Archivi di Stato Dipartimento per i beni archivistici e librari

34 «il Mondo degli Archivi», rivista qua- drimestrale nata nel 1999 in coedizione con lAssociazione nazionale archivistica italiana, contiene notizie sulle attività dellAmministra- zione archivistica. Si è di recente trasformata in una rivista digitale di taglio eminentemente informativo. Dibal > Riviste e pubblicazioni > il Mondo degli Archivi Dipartimento per i beni archivistici e librari

35 «Accademie & Biblioteche d'Italia» è specializzata nel campo bibliografico e biblioteconomico. Si ripartisce in una sezione dedicata ad articoli e contributi scientifici e in rubriche di carattere informativo. Si rivolge ai professionisti del mondo del libro, a studiosi e studenti, ma anche ad istituzioni pubbliche e private, librai, editori, restauratori, bibliofili. Dibal > Riviste e pubblicazioni > Accademie & Biblioteche d'Italia Dipartimento per i beni archivistici e librari

36 Il periodico «Libri e riviste dItalia» e la collana «Quaderni di Libri e riviste dItalia» costituiscono strumenti di informazione su ciò che avviene nel mondo del libro e di analisi su temi e tendenze delleditoria libraria. Dibal > Riviste e pubblicazioni > Libri e riviste dItalia e Quaderni di Libri e riviste dItalia Dipartimento per i beni archivistici e librari

37 Con le Pubblicazioni degli Archivi di Stato la Direzione generale per gli Archivi cura ledizione di strumenti per la ricerca storica. Tale attività, nata nel 1951, si articola in sei collane (Strumenti, Saggi, Fonti, Sussidi, Quaderni della Rassegna degli Archivi di Stato, Archivi italiani) e conta oltre 500 titoli tra inventari, guide, regesti, edizioni di fonti, cataloghi di mostre e saggi di teoria archivistica e storia istituzionale. Dibal > Riviste e pubblicazioni > Pubblicazioni degli Archivi di Stato Dipartimento per i beni archivistici e librari

38 Le agende 2005 e 2006 Dipartimento per i beni archivistici e librari Nel campo dellattività promozionale un ruolo rilevante viene svolto dalle Agende degli Archivi di Stato. Nate nel 1989 sono dedicate ogni anno a un tema diverso in modo da esemplificare le ine- sauribili potenzialità del nostro patrimonio docu- mentario. Dal 2006 lAgenda è curata dal Dipartimento e include materiale archivistico e librario.

39 Dipartimento per i beni archivistici e librari Bibbia Amiatina, secc. VII-VIII (Biblioteca Medicea Laurenziana) Strambotti a 2-4 voci, secc. XV-XVI (Biblioteca estense Universitaria di Modena)

40 Dipartimento per i beni archivistici e librari Coordinamento scientifico Flavia Cristiano Mauro Tosti-Croce Testi a cura di Ignazia Tocco Annamaria Torroncelli Mauro Tosti-Croce Ricerca iconografica e realizzazione editoriale Marta Cardillo


Scaricare ppt "Il Dipartimento per i beni archivistici e librari: organizzazione e compiti Dipartimento per i beni archivistici e librari."

Presentazioni simili


Annunci Google