La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.eurca.com Comune di Corbetta 10 maggio 2011 Promozione dei DISTRETTI DEL COMMERCIO per la competitività e linnovazione del sistema distributivo sul.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.eurca.com Comune di Corbetta 10 maggio 2011 Promozione dei DISTRETTI DEL COMMERCIO per la competitività e linnovazione del sistema distributivo sul."— Transcript della presentazione:

1 Comune di Corbetta 10 maggio 2011 Promozione dei DISTRETTI DEL COMMERCIO per la competitività e linnovazione del sistema distributivo sul territorio della Lombardia

2 Il Distretto

3 E unopportunità data da RL per valorizzare in maniera integrata uno spazio urbano con presenza di attività commerciali e turistiche, promuovere la competitività e linnovazione delle imprese e sviluppare unoccupazione qualificata Il Distretto può aiutare nella riscoperta dellofferta commerciale quale risorsa per i cittadini, le amministrazioni comunali e la qualità urbana Perché far parte di un Distretto del commercio? Il Distretto del Commercio ha effetti positivi se basato sulla PROMOZIONE di quanto il territorio già offre per favorire lingresso di nuovi utenti sul territorio

4 Diretti per le imprese: Maggior attrattività per la clientela e potenziamento della competitività Contributi a fondo perduto fino al 50% per lavori di ammodernamento e ristrutturazione esterna Generali per il Distretto: Valorizzazione dellidentità dellarea e sua maggiore attrattività grazie ad eventi ed iniziative (più utenti = più clienti) Avvio di processi di collaborazione tra operatori economici di diversi settori Partecipazione ad un gruppo coeso e in grado di raggiungere risultati positivi in termini di crescita e sviluppo competitivo Avvio di un percorso di pianificazione strategica Finanziamenti ad hoc per i distretti del commercio Raccolta dati sui flussi di clientela per meglio gestire le azioni future del distretto (monitoraggio del distretto) Quali vantaggi per i soggetti aderenti?

5 Scenario attuale

6 Il Distretto del Commercio Il Comune di Bareggio, in qualità di capofila, in collaborazione con i Comuni di Corbetta, Cisliano, ASCOM e 38 imprese commerciali, nel corso del 2009 ha aderito al II bando dei Distretti del Commercio, presentando una spesa complessiva di ,54 ed ottenendo un contributo di ,00 (di cui e ,00 assegnati alle imprese) Nel corso dei 18 mesi previsti per la realizzazione degli interventi, è stato possibile realizzare interventi di qualificazione e miglioramento delle aree commerciali, realizzare eventi di richiamo sul territorio come Biciclettando per le vie del Distretto del Commercio e numerosi eventi singoli nei Comuni coinvolti. Attualmente si è verificato un importante avanzo di spesa che il Distretto intende destinare a nuove imprese interessate a realizzare interventi di miglioramento esterno delle strutture commerciali

7 Stante lavanzo di spesa con la concessione di 18 mesi di proroga sul II bando e lapertura del IV bando, si propongono 2 opportunità: Opportunità 1 – Partecipare al bando aperto dal Distretto Il bando consente alle piccole e medie imprese commerciali, del turismo e dei servizi che hanno già partecipato al II bando e a nuove imprese di realizzare interventi di qualificazione esterna delle proprie attività commerciali. Il bando finanzia il 50% delle spese ammissibili ed è pubblicato e scaricabile sul sito di ogni Comune del Distretto. Si considerano ammissibili le spese effettuate a partire dal 1° aprile 2009 e da realizzarsi entro il 19 ottobre Per partecipare è necessario presentare la richiesta di partecipazione (Allegato 1 del bando) con la procedura a sportello allufficio protocollo del Comune di Bareggio fino ad esaurimento fondi. Cosa vi propone il Distretto

8 Opportunità 2 – Partecipare al IV bando dei Distretti del Commercio (nuovo bando di RL) Il bando è rivolto alle piccole e medie imprese del settore del commercio, del turismo e dei servizi che NON hanno aderito al precedente bando per la realizzazione di interventi di miglioramento delle strutture esterne delle attività commerciali. Il bando finanzia fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili. Per partecipare al bando è necessario presentare la propria richiesta di partecipazione (che verrà messa a disposizione in seguito) entro il 18 maggio 2011 presso lufficio protocollo del Comune di Bareggio. Cosa vi propone il Distretto

9 Il IV bando

10 Cosa è possibile fare in concreto? Azioni attivabili dalle Imprese attraverso bandi ad hoc secondo le linee di interventi ammissibili Il bando permette di attivare linee di azione differenti per Imprese e Comune/Associazione Comune/Associazione Piano di comunicazione del Distretto Eventi che attraggano utenti sul territorio Riqualificazione urbana Accessibilità e mobilità Sicurezza Interventi per la sostenibilità energetica Formazione

11 Qualificazione estetica degli immobili e degli spazi destinati al commercio in sede fissa Azione 1 >> Interventi strutturali esterni Alcuni esempi concreti: Posa insegne, rifacimento vetrine (NO allestimento interno), posa cartelloni promozionali (fuori dal proprio negozio) Posa di strutture dehors, chioschi rimovibili, tende da sole, tavoli e sedie per esterno, ombrelloni, sistemi di riscaldamento per esterno rimovibili Lavori ed opere edili per la sistemazione di facciate e fronti strada pertinenti ad attività commerciali Illuminazione esterna, fioriere Ringhiere esterne per delimitare le aree e migliorare i livelli di sicurezza

12 Azione 2 >> Interventi per la sostenibilità energetica Adozione di interventi per favorire la minore emissione di sostanze inquinanti; Riduzione dei consumi e risparmio energetico Alcuni esempi concreti: Cappotto isolante facciata Sostituzione serramenti (solo fronte strada) Acquisto e posa solare termico (NO impianto) Illuminazione a basso consumo Utilizzo di materiali a basso impatto ambientale Ideazione di iniziative per il recupero di materiale plastico e carta, recuperabili

13 Azione 3 >> Interventi per la sicurezza Adozione di interventi per favorire la sicurezza dei locali, delle merci e delle persone Alcuni esempi concreti: Impianto di videosorveglianza e allarme Vetrine antisfondamento Sistemi di anti-taccheggio

14 Quali sono le spese NON ammissibili? Acquisto di materiali e di attrezzature usate Acquisto di terreni e/o immobili Materiali di consumo (tovaglie, piatti, stampati, …) e contratti di manutenzione Spese per riqualificazione interna degli edifici N.B.: NON SONO AMMESSI PAGAMENTI SOSTENUTI IN CONTANTI O MEDIANTE ASSEGNO CIRCOLARE

15 A quanto ammontano i contributi? Contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 50% delle spese ammissibili Il contributo massimo disponibile per lintero Distretto (parte comunale e imprese) potrà ammontare ad un massimo di ,00 NB: sono ammesse le spese sostenute a partire dal 1 marzo 2011 e che saranno realizzate entro 18 mesi dalla graduatoria regionale di assegnazione (indicativamente i lavori dovranno terminare entro marzo 2013)

16 Quali sono i prossimi passi? Consegna della scheda progettuale che vi è stata consegnata entro la data del 18 maggio 2011 – data IMPROROGABILE - La candidatura della domanda prevede: valutazione della proposta progettuale compilazione della modulistica prevista dal bando Le proposte progettuali saranno esaminate congiuntamente da ASCOM e dai Comuni coinvolti, con il supporto della società di consulenza che predisporrà il programma di distretto. La valutazione riguarderà la coerenza delle proposte rispetto ai contenuti del bando e rispetto alla strategia di sviluppo del distretto stesso.

17 Contatti Le schede progettuali devono essere consegnate allufficio commercio del proprio Comune IMPROROGABILMENTE entro la data del 17 maggio 2011 Per informazioni sugli interventi ammessi potete fare riferimento: eur&ca srl – dr.ssa Valentina Vitale – Tel: mail:


Scaricare ppt "Www.eurca.com Comune di Corbetta 10 maggio 2011 Promozione dei DISTRETTI DEL COMMERCIO per la competitività e linnovazione del sistema distributivo sul."

Presentazioni simili


Annunci Google