La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE di PERUGIA Servizio di Prevenzione e Protezione Lo stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE di PERUGIA Servizio di Prevenzione e Protezione Lo stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione?"— Transcript della presentazione:

1 COMUNE di PERUGIA Servizio di Prevenzione e Protezione Lo stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione?

2 Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione Esperienza di valutazione nella Pubblica Amministrazione: Comune di Perugia Relatore: Ing. Franco BECCHETTI Datore di Lavoro del Comune di Perugia

3 INDIVIDUAZIONE GRUPPO DI LAVORO E SCELTE METODOLOGICHE INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE ANALISI INDICATORI AZIENDALI INDIVIDUAZIONE GRUPPI OMOGENEI DEI LAVORATORI SIMULAZIONE DEL QUESTIONARIO E CONFIGURAZIONE FINALE PIANO DELLINDAGINE E SUA SOMMINISTRAZIONE RISCHIO NON RILEVANTE R < 25 VALUTAZIONE e REPORT PIANO di MIGLIORAMENTO PREVISIONE di PIANO di MONITORAGGIO Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) VALUTAZIONE APPROFONDITA Interventi: organizzativi Tecnici Procedurali Comunicativi Formativi RISCHIO MEDIO 25 < R <= 50 RISCHIO ALTO R > 50 VALUTAZIONE e REPORT con PIANIFICAZIONE ed ADOZIONE di INTERVENTI CORRETTIVI VALUTAZIONE dellEFFICACIA degli INTERVENTI CORRETTIVI Se EFFICACISe INEFFICACI QUESTIONARIO – STRUMENTO INDICATORE CON DATI SOCIO DEMOGRAFICI FOCUS GROUP DI APPROFONDIMENTO

4 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? 1/6/2010 Gruppo di lavoro: - DATORE DI LAVORO - RESPONSABILE S.P.P. e ADDETTO/I - MEDICO COMPETENTE - DIRIGENTE PERSONALE - PSICOLOGO - ESPERTO SICUREZZA LAVORO ADOTTA METODO ISPESL ASSUME RUOLO DI GESTIONE DEL PROCESSO AVVIA IMPORTANTE CAMPAGNA INFORMATIVA 30/6/2010 ILLUSTRA E RISCONTRA LE DECISIONI CON I RLS INDIVIDUAZIONE GRUPPO DI LAVORO E SCELTE METODOLOGICHE

5 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? INDIVIDUAZIONE GRUPPI OMOGENEI DEI LAVORATORI SI INDIVIDUANO I RAGGRUPPAMENTI PIU OPPORTUNI DI TUTTI I LAVORATORI (TIPICI/ATIPICI, OPERAI/DIRIGENTI, ECC.) CRITERI DI AGGREGAZIONE: - ATTIVITA - LUOGO DI LAVORO

6 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE Il 16 e 22/6 e il 14/7/2010 LAssessore delegato, il Direttore Generale e il Datore di Lavoro presentano la politica aziendale riguardo il rischio da stress L.C. e i relatori : - Medico competente - Psicologo - Esperto sicurezza sul lavoro - Dirigente AUSL 2 PSAL deputati a informare/formare e sensibilizzare: - CIRCA IL SIGNIFICATO DI STRESS LAVORO-CORRELATO - METODOLOGIA DI INDAGINE - Addetti S.P.P. - Tutti i dirigenti - 1o più lavoratori per ogni gruppo omogeneo - Tutti i R.L.S. (Totale: 665 ore formative per 95 persone)

7 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? ANALISI INDICATORI AZIENDALI SIMULAZIONE DEL QUESTIONARIO E CONFIGURAZIONE FINALE Dal 9/2010 al 1/2011 il settore personale rielabora e aggrega gli INDICATORI AZIENDALI prescelti (EVENTI SENTINELLA) in funzione dei gruppi omogenei di lavoratori individuati, confrontando quelli relativi al 2009 con il I dati vengono riportati nella 1° parte dei questionari. Il 16/9/2010 il DL, il RSPP, il MC e lo Psicologo effettuano un test di somministrazione al Dirigente due lavoratori dei Servizi Sociali Territoriali (assistenti sociali, servizio adozioni) al fine di testare il questionario e valutare: - leffettiva applicabilità del metodo adottato - i risultati emersi in relazione ai valori degli INDICATORI DI CONTESTO e di CONTENUTO DEL LAVORO.

8 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? PIANO DELLINDAGINE E SUA SOMMINISTRAZIONE Il 17/11/2010 la Commissione Consultiva Permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro approva le indicazioni per la valutazione dello Stress Lavoro Correlato. Il percorso intrapreso è convalidato Lindagine viene programmata e gli RLS vengono informati del programma di lavoro. Il 31/12/2010, con apposito «Documento preliminare alla valutazione», se ne prevede il termine entro il 30/6/2011. I questionari vengono somministrati, dal 24/01/2011al 03/05/2011, in 8 giornate DA: Datore di Lavoro, RSPP e Addetti, MC, Psicologo, Esperto sicurezza sul lav. A : Dirigente/i, lavoratore/i compilando informaticamente i questionari nel corso dei 27 incontri (1 ogni gruppo omogeneo) e sottoscrivendoli alla fine di ciascun incontro.

9 REPORT inserito nel DVR Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? Nel Maggio 2011 viene editato il manuale INAIL per la valutazione del rischio da Stress Lavoro Correlato. Il percorso intrapreso è convalidato. il 20 e il 27/5/2011 i 27 questionari compilati sono oggetto di riflessione da parte del Gruppo di Lavoro, integrato dal Direttore Generale, anche in relazione ai possibili provvedimenti di miglioramento. il 9/6/2011 il gruppo di lavoro presenta agli RLS la BOZZA della valutazione del Rischio da Stress L. C. nonché delle azioni di miglioramento proposte, invitando gli stessi a far pervenire osservazioni prima del 30/6/2011. A tale data il D. di L. approva la valutazione del rischio Stress Lavoro-Correlato includente il piano di miglioramento e di monitoraggio

10 DOPO LA VALUTAZIONE: PIANO di MIGLIORAMENTO Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? DOPO LA VALUTAZIONE: PIANO di MONITORAGGIO Ripetizione della valutazione entro 2 anni Monitoraggio annuale degli eventi sentinella Si valuterà un opportuno coordinamento sul tema Stress L.C. con la costituenda Commissione Unica di Garanzia per le pari opportunità, il benessere lavorativo e contro le discriminazioni (art 21 L. 4/11/10 n° 183)

11 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione VALUTAZIONE PRELIMINARE (Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili) Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? DOPO LA VALUTAZIONE Il 7/7/2011 si tiene la riunione periodica di prevenzione e protezione e, tra laltro, viene presentata agli RLS la versione definitiva della valutazione del rischio da Stress Lavoro-Correlato. Alcuni RLS avanzano perplessità sulla rappresentatività dei risultati e richiedono di effettuare la valutazione direttamente su tutto il personale. Successivamente tale tematica è stata ripresa con particolare vigore dal gruppo omogeneo dei vigili urbani. Nel settembre 2011 il Documento di valutazione dei rischi Stress L.C. è stato ufficialmente trasmesso a tutti i dirigenti con invito di diffusione a tutto il personale.Il documento, comprensivo di piano di Miglioramento e monitoraggio, è stato ultteriormente reso pubblico con atto della Giunta Comunale 409 nellottobre Sia durante il periodo di indagine che nel periodo successivo (anche per il tramite dellattività istituzionale del Medico Competente) sono emersi singoli problemi individuali che sono stati prontamente trattati e risolti mediante una azione coordinata tra M. C., psicologo, dirigente del Personale e il SPP.

12 Comune di Perugia – Servizio di Prevenzione e Protezione Stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione? Elaborato a cura del S ervizio di P revenzione e P rotezione del C omune di Perugia GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "COMUNE di PERUGIA Servizio di Prevenzione e Protezione Lo stress lavoro-correlato: e dopo la valutazione?"

Presentazioni simili


Annunci Google