La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

APRILE 2012 BILANCIO 2012. Lo scopo di questa pubblicazione Far conoscere i lavori correlati alla predisposizione del bilancio preventivo 2012 Far conoscere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "APRILE 2012 BILANCIO 2012. Lo scopo di questa pubblicazione Far conoscere i lavori correlati alla predisposizione del bilancio preventivo 2012 Far conoscere."— Transcript della presentazione:

1 APRILE 2012 BILANCIO 2012

2 Lo scopo di questa pubblicazione Far conoscere i lavori correlati alla predisposizione del bilancio preventivo 2012 Far conoscere i lavori correlati alla predisposizione del bilancio preventivo 2012 Informare i lettori sui tagli alle risorse e le conseguenti difficoltà che stiamo affrontando Informare i lettori sui tagli alle risorse e le conseguenti difficoltà che stiamo affrontando Aggiornare sulle azioni messe in campo. Aggiornare sulle azioni messe in campo.

3 Cosa ci attende per il 2012? Dal 2010 si sono ridotti i trasferimenti al nostro comune per circa Dal 2010 si sono ridotti i trasferimenti al nostro comune per circa Di questi ben nel bilancio del 2012 Di questi ben nel bilancio del 2012 (L importo di risulta presuntivamente calcolato sulla base delle prime indicazioni IFEL. La quota di riferimento certa e definitiva sar à oggetto di uno specifico calcolo ministeriale che si potr à discostare da quanto qui indicato e che pi ù avanti ci verr à comunicato ufficialmente dal MEF) (L importo di risulta presuntivamente calcolato sulla base delle prime indicazioni IFEL. La quota di riferimento certa e definitiva sar à oggetto di uno specifico calcolo ministeriale che si potr à discostare da quanto qui indicato e che pi ù avanti ci verr à comunicato ufficialmente dal MEF)

4 I tagli ai trasferimenti I trasferimenti dello Stato nel 2012 rappresentano circa l 8,30% del totale delle entrate correnti a disposizione del bilancio comunale I trasferimenti dello Stato nel 2012 rappresentano circa l 8,30% del totale delle entrate correnti a disposizione del bilancio comunale Nel 2010 i trasferimenti al nostro comune rappresentavano il 16,10% delle entrate correnti ( su un totale di ) Nel 2010 i trasferimenti al nostro comune rappresentavano il 16,10% delle entrate correnti ( su un totale di ) Nel 2012 i trasferimenti dello Stato si ridurranno del 49% (o, forse, in corso d anno, ancora di +) rispetto al 2010 ( ) Nel 2012 i trasferimenti dello Stato si ridurranno del 49% (o, forse, in corso d anno, ancora di +) rispetto al 2010 ( ) In qualche modo viene messa in discussione la funzione stessa del comune In qualche modo viene messa in discussione la funzione stessa del comune

5 La nuova situazione ICI / IMU Differenza (presunta) gettito ICI 2011 con IMU 2012 ad aliquota base ( ) Gettito IMU (presunto) per abitazione principale e Fabbricati rurali strumentali Presunto intervento compensativo Stato calcolato con attuali informazioni ( * ex trasf. ab. princ.) Attività di recupero ICI da evasione Totale * ICI accertata anno (quale differenza fra trasferimento Stato ex ICI abit. princ. e IMU abitaz. principale + fabbricati agricoli strumentali) quota IMU a favore ente su altre voci (con aliquota base del 0,76%) =

6 A che punto siamo per il 2012? * * La nuova convenzione prevede opere ed investimenti in c/capitale con costi direttamente a carico di Cap Holding s.p.a. - ? Differenza tra le richieste di spesa del bilancio e le entrate Minori trasferimenti Stato Perdite gettito ex ICI * Dividendi e canoni servizio fognatura e depurazione * Dividendi e canoni servizio fognatura e depurazione (ridotti a causa del trasferimento della gestione del servizio a Cap Holding S.p.A.) (ridotti a causa del trasferimento della gestione del servizio a Cap Holding S.p.A.) Totale differenza da finanziare

7 Alcuni termini di paragone Ecco cosa significano in termini di servizi ai cittadini (al netto delle entrate derivanti dalle tariffe) Ecco cosa significano in termini di servizi ai cittadini (al netto delle entrate derivanti dalle tariffe) Centro ricreativo estivo Impianti sportivi Trasporti scolastici Asilo nido Mense scolastiche Spese funzionamento biblioteca

8 Alcuni termini di paragone Ecco cosa significano in termini di altre spese sensibili che il nostro comune affronta Ecco cosa significano in termini di altre spese sensibili che il nostro comune affronta Assistenza indigenti e inabili al lavoro (ricoveri ecc … ) Assistenza scolastica disabili Spese per servizi sociali (Centro diurno disabili – Assistenza domiciliare – Servizio infermieristico - Iniziative per anziani – Assistenza minori - Politiche giovanili ecc … ) Spese e contributi per iniziative culturali Contributi per iniziative ed attivit à sportive e ricreative

9 Quali sono le possibilità ? Ridurre le spese Aumentare le entrate Contributi di costruzione a finanziamento della parte corrente Aumentare le entrateAum Tagliare delle spese sensibili? Togliere dei servizi? Quali? Tagliare le iniziative culturali, sociali, sportive? Tagliare i contributi alle associazioni sportive, culturali, sociali? Vincolare la gestione corrente ad entrate straordinarie (che potrebbero però tardare ad entrare ingessando o di fatto bloccando lattività) Addizionale comunale IRPEF Aliquote IMU Aumento delle tariffe dei servizi

10 Come abbiamo operato Rivisitato criticamente ed analiticamente tutte le spese correnti del bilancio per mantenere la previsione 2012 sostanzialmente simile allimpegnato (l1% in più, nel 2012 pari a è nel complesso compensato da pari maggiori entrate per voci di fatto speculari) Eliminato come nel 2011 il rischioso utilizzo dei contributi di costruzione per la parte corrente Continuato con investimenti per la riduzione delle spese energetiche (impianti fotovoltaici, riduzione consumo Ill.pubblica ) Mantenuto le spese sensibili e per servizi ai cittadini Servizi socio – assistenziale Iniziative culturali e sportive Biblioteca, refezione, nido, trasporto scolastico ecc… Non abbiamo istituito laddizionale comunale allIRPEF ma, per mantenere gli obbligati equilibri di bilancio reperendo nuove entrate, abbiamo forzosamente: Deliberato un aliquota IMU, per gli immobili diversi dalle abitaz. princip., del 9 per mille Ritoccato in aumento le rette del servizio di refezione scolastica

11 Il patto di stabilità Il patto è stato pensato dall Unione Europea per tenere sotto controllo i conti pubblici degli Stati appartenenti all area Euro Il patto è stato pensato dall Unione Europea per tenere sotto controllo i conti pubblici degli Stati appartenenti all area Euro Il patto utilizza un meccanismo di calcolo complesso che, in forma semplificata, somma il saldo della parte corrente (entrate meno spese) e il saldo della parte per investimenti (entrate meno pagamenti) Il patto utilizza un meccanismo di calcolo complesso che, in forma semplificata, somma il saldo della parte corrente (entrate meno spese) e il saldo della parte per investimenti (entrate meno pagamenti) Per il rispetto del Patto dal calcolo finale deve risultare da ogni anno una differenza per un importo predeterminato di anno in anno crescente Per il rispetto del Patto dal calcolo finale deve risultare da ogni anno una differenza per un importo predeterminato di anno in anno crescente Tale meccanismo non considera le entrate da assunzione dei mutui. Sostanzialmente impedisce ai comuni di finanziare le opere attraverso l accensione dei mutui Tale meccanismo non considera le entrate da assunzione dei mutui. Sostanzialmente impedisce ai comuni di finanziare le opere attraverso l accensione dei mutui Il mancato rispetto del patto di stabilit à comporta pesanti sanzioni a carico dell ente inadempiente in particolare ulteriori tagli sui trasferimenti Il mancato rispetto del patto di stabilit à comporta pesanti sanzioni a carico dell ente inadempiente in particolare ulteriori tagli sui trasferimenti

12 Il patto di stabilità Obiettivo patto di stabilità Il patto di stabilità rende impossibile la programmazione degli investimenti e la manutenzione sia straordinaria che ordinaria del patrimonio Il patto di stabilità rende impossibile la programmazione degli investimenti e la manutenzione sia straordinaria che ordinaria del patrimonio Limita la possibilità di spesa e allunga il pagamento delle fatture ai fornitori dei comuni Limita la possibilità di spesa e allunga il pagamento delle fatture ai fornitori dei comuni Il tutto anche nei casi (come il nostro) in cui l ente ha le risorse necessarie ed ha una situazione di debito irrisoria. Il tutto anche nei casi (come il nostro) in cui l ente ha le risorse necessarie ed ha una situazione di debito irrisoria. Contenimento della spesa Impossibilità spese per investimenti e manutenzione

13 elementare Caleppio) , Incarico professionale per ampliamento mensa scolastica , Incarichi professionali per verifica ed eventuale progettazione interventi manutentivi di messa a norma del patrimonio c.le (CPI, impianti meccanici, impianti elettrici ecc.) ,00 COSTO COMPLESSIVO DELLE OPERE ,00 E ormai una costante della gestione degli ultimi anni, i vincoli imposti dal legislatore in merito al rispetto del patto di stabilità interno, sempre più rigidi, influenzano ed influenzeranno, spesso ritardandoli, i tempi di realizzazione delle opere già programmate e completamente finanziate da questa Amministrazione. Qui di seguito ne riportiamo lelenco:

14 Sono inoltre in programma per il 2013 e 2014 le seguenti ulteriori opere, finanziate con risorse in parte già riscosse ed in parte da riscuotere negli anni 2012,2013 e 2014; risorse derivanti soprattutto da oneri di urbanizzazione ed alienazioni del patrimonio :

15 LE PRINCIPALI ENTRATE STRAORDINARIE DEL 2012

16 IMU vs ICI cosa cambia? A seguito dell entrata in vigore del A seguito dell entrata in vigore del decreto > la vecchia decreto > la vecchia ICI verr à sostituita dall IMU nel 2012 ICI verr à sostituita dall IMU nel 2012 Ritorna l imposta sulla prima casa, Ritorna l imposta sulla prima casa, ci sono maggiori detrazioni (da 129 ci sono maggiori detrazioni (da 129 a 200, più 50 per ogni figlio - max 8 figli -) a 200, più 50 per ogni figlio - max 8 figli -) L imponibile su cui verr à calcolata L imponibile su cui verr à calcolata l imposta aumenter à in funzione dei l imposta aumenter à in funzione dei nuovi coefficienti moltiplicatori. Ci saranno degli aumenti significativi nell imposta nuovi coefficienti moltiplicatori. Ci saranno degli aumenti significativi nell imposta IMPORTANTE !!! Il 50% del gettito IMPORTANTE !!! Il 50% del gettito dell IMU sulle seconde case, altri dell IMU sulle seconde case, altri fabbricati, terreni e aree (considerando l aliquota base) andrà allo Stato fabbricati, terreni e aree (considerando l aliquota base) andrà allo Stato Stima IMU Ad aprile 2012 * Il gettito ICI nel 2011 è stato di circa

17 IMU vs ICI cosa cambia? Ecco alcune informazioni sullIMU: Tipologia di fabbricato Aliquota ICI AliquotaIMU Aumento imponibile Stima aumento Prima Abitazione e una pertineza Non dovuta (era allo 0,5% con detrazione di 129,11) 0.4%60% circa per famglia con 1 bambino (dipende in modo significativo dalla metratura)* Abitazione principale rurale Non dovuta 0.4% circa per famglia con 1 bambino (dipende in modo significativo dalla metratura)* Seconda abitazione 0.7%0.9%60% circa * Terreni agricoli non condotti direttamente da coltivatori diretti 0.7%0.9%80% Dipende in modo significativo dalla metratura Terreni agricoli condotti direttamente da coltivatori diretti 0.7%0.9%47% Dipende in modo significativo dalla metratura e dagli scaglioni di esenzione Aree edificabili 0.7%0.9%NO Dipende in modo significativo dalla metratura Fabbricati strumentali rurali Non dovuta 0.2%-- Dipende in modo significativo dalla metratura * Stima approssimativa considerando unappartamento medio di 100 mq LIMU a differenza dellICI dovrà essere versata esclusivamente mediante utilizzo del Mod. F24 (solo a decorrere dal 1° dicembre 2012, il versamento potrà essere effettuato anche mediante utilizzo di apposito bollettino postale).

18 Il gettito IMU 2012 a favore del nostro Ente calcolato con aliquote base VOCE A LIQUOTA DETRAZIONE GETTITO CON ALIQUOTA BASE GETTITO CON ALIQUOTA DELIBERATA DAL COMUNE Abitazione principale 0,4% 200,00 200, ,00 per ogni figlio (max 400,00) , ,00 Fabbricati strumentali attivit à agricole 0,2% 5.200, ,00 Seconda Abitazione 0,9% , , , ,00 Fabbricati produttivi 0,9% , , , ,00 Altro (terreni, aree edific., magazzini, negozi, uffici) 0,9% , , , ,00 TOTALE , , , ,00

19 La lotta all evasione Il nostro comune da molti anni è attivo nella riscossione delle imposte e tasse locali non versate in modo corretto da parte del cittadino Il nostro comune da molti anni è attivo nella riscossione delle imposte e tasse locali non versate in modo corretto da parte del cittadino Il lavoro di recupero dell evasione ICI negli ultimi 3 anni ha portato ad un incasso totale di Il lavoro di recupero dell evasione ICI negli ultimi 3 anni ha portato ad un incasso totale di Imposta ICI

20 La lotta all evasione Come previsto dalle recenti normative quest anno ci Come previsto dalle recenti normative quest anno ci attiveremo per partecipare all azione di contrasto al lavoro sommerso e all evasione fiscale sulle imposte e tasse statali attiveremo per partecipare all azione di contrasto al lavoro sommerso e all evasione fiscale sulle imposte e tasse statali Il nostro Ente potrà, tra l altro, procedere ad effettuare, secondo le circostanze, all Agenzia delle Entrate, alla Guardia di Finanza o all INPS le seguenti segnalazioni: Il nostro Ente potrà, tra l altro, procedere ad effettuare, secondo le circostanze, all Agenzia delle Entrate, alla Guardia di Finanza o all INPS le seguenti segnalazioni: - Svolgimento attività senza Partita IVA; - Svolgimento attività senza Partita IVA; - Svolgimento attività diversa da quella rilevata; - Svolgimento attività diversa da quella rilevata; - Ricavi/compensi incoerenti rispetto a quelli dichiarati; - Ricavi/compensi incoerenti rispetto a quelli dichiarati; - Ente non commerciale con attivit à lucrativa; - Ente non commerciale con attivit à lucrativa; - Opere di lottizzazione in funzione strumentale alla cessione di terreni; - Opere di lottizzazione in funzione strumentale alla cessione di terreni; - Professionista o imprenditore che ha partecipato ad operazioni di abusivismo edilizio; - Professionista o imprenditore che ha partecipato ad operazioni di abusivismo edilizio; - Propriet à o diritto reale non indicato in dichiarazione; - Propriet à o diritto reale non indicato in dichiarazione; - Propriet à o diritto reale in assenza di contratti registrati (per es. contratti affitto); - Propriet à o diritto reale in assenza di contratti registrati (per es. contratti affitto); - Accertamento per omessa dichiarazione ICI / IMU; - Accertamento per omessa dichiarazione ICI / IMU; - Accertamento per omessa dichiarazione TARSU; - Accertamento per omessa dichiarazione TARSU; - Soggetti per i quali siano riconducibili beni indicativi di capacit à contributiva; - Soggetti per i quali siano riconducibili beni indicativi di capacit à contributiva; - Soggetti che effettuano attivitò edilizia omettendo la denunzia contributiva relativa - Soggetti che effettuano attivitò edilizia omettendo la denunzia contributiva relativa all impresa; all impresa; - Soggetti che svolgono attivit à commerciale o artigiana omettendo sia la comunicazione - Soggetti che svolgono attivit à commerciale o artigiana omettendo sia la comunicazione unica ai fini fiscali, amministrativi e previdenziali che la denunzia contributiva relativa unica ai fini fiscali, amministrativi e previdenziali che la denunzia contributiva relativa all impresa; all impresa;


Scaricare ppt "APRILE 2012 BILANCIO 2012. Lo scopo di questa pubblicazione Far conoscere i lavori correlati alla predisposizione del bilancio preventivo 2012 Far conoscere."

Presentazioni simili


Annunci Google