La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE LUIGI STURZOLUIGI STURZO BAGHERIA (PA) ANNO SCOLASTICO 2007/2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE LUIGI STURZOLUIGI STURZO BAGHERIA (PA) ANNO SCOLASTICO 2007/2008."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE LUIGI STURZOLUIGI STURZO BAGHERIA (PA) ANNO SCOLASTICO 2007/2008

2 COLLABORATRICI DEL D.S. E RESPONSABILI DEL PLESSO B

3 FUNZIONAMENTO DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI RAG. ANGELO SASSO CONSIGLIO DISTITUTO Presidente (genitore): Sig. Marfia D.S. Prof. Salvatore Provenzani D.S.G.A. Rag. Angelo Sasso Docenti, Proff.: Aprile A, Carubia, Di Cristina M., Di Salvo F., Giamporcaro V., Mancuso, Ricontati, Rizzo L. Genitori, Sigg.: Balistreri, Garbo, Gargano La componente alunni viene rinnovata ogni anno scolastico

4 STRUTTURE Plesso A Plesso B AUDITORIUM BIBLIOTECASPORTELLO BIBLIOTECA N. 5 LABORATORI DINFORMATICA N. 2 LABORATORI DINFORMATICA N. 2 AULE MULTIMEDIALIN. 1 AULA MULTIMEDIALE LABORATORIO DI CHIMICA LABORATORIO LINGUISTICO LABORATORIO DI MUSICA ELETTRONICA PALESTRA COPERTA E CAMPETTI ESTERNI

5 Funzionamento Classi PLESSO APLESSO B B ATECO + I.S.S. A INFORWEB C E DIGI SCUOLA D FINANZE G LITUR - Form. Prof. F INFORWEB I LITUR H INFORWEB L LITUR M INFORWEB O I.S.S. P DIGI SCUOLA Q I.S.S. R

6 I.G.E.A. LITUR integrato con la Formazione professionale LITUR integrato con la Formazione professionaleI.S.S. INFORWEB INDIRIZZO GIURIDICO ECONOMICO AZIENDALE FINANZA ATECO DIGI scuola

7 Profilo I.G.E.A. Superamento della concezione contabilistica del Ragioniere Valorizzazione della duttilità, flessibilità e autonomia di pensiero Capacità di interpretare le problematiche aziendali attraverso: Registrazione di dati e informazioni per mezzo degli strumenti informatici Utilizzo di tecniche di comunicazione adeguate, anche in lingua straniera

8 Operatore aziendale con competenze nell'area turistica e dei servizi ad essa connessi Profilo LITUR

9 Competenze Competenze (1) Artistico-ambientali: Artistico-ambientali: conoscere le emergenze architettoniche, artistiche e naturalistiche del territorio. Marketing: Marketing: essere in grado di osservare il mercato turistico ed elaborare programmi di rilevazione della domanda e delle aspettative dell'utenza, attuale o potenziale; sapere promuovere e sviluppare forme di turismo sociale; coordinare e favorire cooperative di giovani operatori per la valorizzazione di particolari risorse naturali e culturali. Progettazione: Progettazione: sapere individuare sul territorio risorse turistiche da valorizzare; sapere programmare e coordinare attività per aziende turistiche.

10 Competenze Competenze (2) Documentazione: Documentazione: essere in grado di documentarsi e documentare gli altri, saper utilizzare il computer per ricercare, produrre ed elaborare dati. Consulenza Consulenza: essere in grado di trattare con il pubblico, di assistere ed orientare gli utenti, secondo la fascia sociale e l'età, nella scelta degli itinerari, di attività ricreative e culturali; sapere coordinarsi con i servizi connessi di trasporto, ristorazione, organizzazione del tempo libero. Comunicazione: Comunicazione: essere in grado di utilizzare le lingue straniere sia nella produzione e comprensione scritta e orale, sia nel rapporto diretto con l'utenza o con organizzazioni turistiche o con interlocutori professionali stranieri.

11 LITUR integrato con la Formazione professionale Operatore della promozione e dellaccoglienza turistica

12 Obiettivi e Struttura del percorso formativo Secondo laccordo Stato Regione del 26 gennaio 2007 il progetto prevede: Assolvimento dellobbligo di istruzione Innalzamento del livello culturale Sviluppo delle capacità di scelta e di orientamento alla realizzazione di progetti di vita e di lavoro Acquisizione di crediti scolastici e formativi spendibili nel mondo del lavoro Acquisizione, al termine del primo triennio, di qualifica professionale riconosciuta a livello nazionale e spendibile nel mondo del lavoro Conseguimento del diploma di istruzione superiore, con la frequenza del quarto e quinto anno

13 Profilo INFORWEB Per valorizzare il potere della comunicazione e dellinformazione Il ragioniere INFORWEB dovrà saper usare pacchetti software utili a una moderna gestione dellAzienda, attraverso la conoscenza delle Tecnologie della Comunicazione Informatica.

14 PROFILO DEL RAGIONIERE INFORWEB L'iter scolastico prevede il raggiungimento di obiettivi intermedi graduati nel tempo, distinti per il biennio, dedicato soprattutto all'alfabetizzazione e per il triennio. Per coniugare comunicazione e conoscenze INFORWEB fornisce le competenze tecniche e gli strumenti teorici per gestire lazienda con lacquisizione della padronanza nelluso della lingua Inglese, strumento indispensabile per il WEB

15 Profilo ATECO Operatore aziendale con competenze nell'area ambientale e nelle problematiche ad essa connesse

16 Documentazione Documentazione: essere in grado di documentarsi e documentare gli altri sulle novità legislative del settore, saper utilizzare i sussidi informatici per ricercare, produrre ed elaborare dati Consulenza Consulenza: essere in grado di fornire consulenze ad enti pubblici e privati sulle problematiche ambientali, smaltimento rifiuti, depurazione acque, ecc. Esecuzione Esecuzione: eseguire semplici analisi di processo per verificare l'efficacia depurativa degli impianti di depurazione acque Competenze

17 Prospettive occupazionali Enti pubblici: individuare e risolvere le problematiche inerenti l'ambiente presenti nel territorio Attività imprenditoriale: gestire lavoro autonomo nel campo della raccolta rifiuti speciali, raccolta differenziata rsu, gestione impianti di depurazione acque, fornire consulenza alle piccole e medie imprese del territorio sulle problematiche relative agli scarichi idrici, allo smaltimento dei rifiuti, alle emissioni in atmosfera Analisi ambientali: collaborazione presso laboratori che eseguono analisi ambientali

18 DIGI scuola Introduzione di nuove metodologie didattiche con contenuti digitali in due discipline: Italiano e Matematica

19 I.S.S. Insegnare Scienze Sperimentali Le discipline scientifiche: Scienza della Materia, Scienza della Natura e Matematica, avranno un taglio improntato alla ricerca e alla sperimentazione

20 Attività della nostra scuola che orientano il futuro dei giovani Sviluppo di cultura imprenditoriale Tirocini aziendali Costituzione di imprese simulate Costituzione di imprese virtuali Costituzione di imprese reali: COOPERATIVA WALK ABOUT

21 SVILUPPO DI CULTURA IMPRENDITORIALE È uno degli obiettivi fondamentali che ci poniamo come Istituto Tecnico. A tal fine vengono favorite tutte le iniziative che: educano al lavoro di squadra sviluppano la capacità di comunicare in maniera efficace stimolano allottimismo creativo

22 TIROCINI AZIENDALI Sono iniziative di alternanza scuola- lavoro. Nel corso dellanno scolastico gli allievi hanno lopportunità di fare esperienza lavorativa attraverso linserimento attivo in azienda. FARE QUESTA ESPERIENZA SIGNIFICA TOCCARE CON MANO QUANTO SIA IMPORTANTE OGGI STUDIARE

23 COSTITUZIONE DI IMPRESE SIMULATE Sono imprese in laboratorio che aiutano i ragazzi intraprendenti a diventare imprenditori

24 COSTITUZIONE DI IMPRESE VIRTUALI Sono imprese che operano in un mercato virtuale in rete utilizzando internet

25 COSTITUZIONE DI IMPRESE REALI Sono vere e proprie iniziative imprenditoriali che superano i limiti della simulazione per dare uno sbocco occupazionale COSTITUZIONE COOPERATIVA GIOVANILE a.r.l. Walk About

26 I nostri recapiti Plesso A – Tel – Plesso B – Tel Fax


Scaricare ppt "ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE LUIGI STURZOLUIGI STURZO BAGHERIA (PA) ANNO SCOLASTICO 2007/2008."

Presentazioni simili


Annunci Google