La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I PROGETTI DI SVILUPPO SOCIALE, ECONOMICO E TERRITORIALE del Comune di Venezia PER LACCESSO AI FINANZIAMENTI DELLUNIONE EUROPEA, DELLO STATO E DELLA REGIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I PROGETTI DI SVILUPPO SOCIALE, ECONOMICO E TERRITORIALE del Comune di Venezia PER LACCESSO AI FINANZIAMENTI DELLUNIONE EUROPEA, DELLO STATO E DELLA REGIONE."— Transcript della presentazione:

1 I PROGETTI DI SVILUPPO SOCIALE, ECONOMICO E TERRITORIALE del Comune di Venezia PER LACCESSO AI FINANZIAMENTI DELLUNIONE EUROPEA, DELLO STATO E DELLA REGIONE

2 2 Le risorse dellUE Programma Operativo Regionale (POR) relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Programma Operativo Regionale (POR) relativo al Fondo Sociale Europeo (FSE) - Programma Operativo Nazionale (PON) per le città metropolitane - Azioni innovative gestite dalla Commissione Europea - Strumenti di ingegneria finanziaria Altre risorse pubbliche - Piano Città - Fondo di Sviluppo e Coesione - Fondi di rotazione regionali - … LE FONTI DI FINANZIAMENTO

3 3 Maggio 2013 Costituzionedi un Gruppo di lavoro composto da Direttori e Dirigenti dei settori interessati dalla ricognizione dei progetti Costituzione della Segreteria tecnica di progetto, affidata al Settore Sviluppo economico, Politiche Comunitarie e Piano Strategico Maggio-luglio 2013 – ricognizione interna Raccolta delle schede, analisi quantitativa e qualitativa dei dati raccolti Stesura del documento di sintesi e presentazione alla Giunta Approvazione della Giunta (DG luglio) e invio a ANCI, RECS e alla Regione Veneto Settembre – novembre 2013 Ricognizione dei progetti di sviluppo presso le società partecipate IL LAVORO SVOLTO

4 4 Per definire in modo strutturato e ampiamente condiviso allinterno dellA.C. gli obiettivi prioritari da raggiungere per lo sviluppo sociale ed economico del territorio comunale e metropolitano per verificare in tutti i settori dellA.C. le azioni in corso o programmate che vanno nella direzioni degli obiettivi UE e del CIPU per ufficializzare la posizione dellA.C. con un documento approvato della Giunta Comunale su priorità strategiche e linee di intervento per laccesso ai fondi UE per avviare un coordinamento tra i diversi settori che lavorano per il raggiungimento degli obiettivi citati RICOGNIZIONE INTERNA

5 5 N° Direz. DirezioneN° schede N° Direz. DirezioneN° schede 1Affari Istituzionali4 schede17Lavori pubblici23 schede 2Polizia Municipale1 scheda18Sviluppo del territorio5 schede 6Affari generali e supporto organi1 scheda19Mobilità e Trasporti14 schede 4Programmazione e controllo2 schede89Direzione generale1 scheda 9Sviluppo economico e partecipate2 schede21Municipalità di Lido e Pellestrina1 scheda 10Patrimonio e Casa1 scheda22Municipalità di Marghera1 scheda 11Attività culturali2 schede24Municipalità di Venezia Murano Burano5 schede 12Politiche sociali, partecip. e accogl.4 schede26Municipalità di Chirignago - Zelarino1 scheda 13Politiche Educative, Famiglia, Sport1 scheda57Istituz. Centro Previsioni Segnal. Maree1 scheda 14Sportello unico ed Edilizia1 scheda59Istituzione Bosco e Grandi Parchi1 scheda 15Ambiente e Politiche giovanili9 schedeVeritas Spa8 schede 16Commercio e Turismo4 schede TOTALE93 schede SCHEDE RACCOLTE

6 6 Ripartizione dei costi stimati CategorieNumerosità < 100 mila euro9 > 100 mila < 1 milione15 > 1 milione < 3 milioni22 > 3 milioni < 6 milione4 > 6 milioni < 10 milioni5 > 10 milioni < 20 milioni10 > 20 milione < 30 milioni7 > 30 milioni < 60 milioni6 > 60 milioni < 90 milioni1 > 90 milioni < 160 milioni3 Costo non definito11 Totale93 Totale 1 mld e 70 mln Cifra indicativa per lincompletezza dei dati e la necessità di verificare puntualmente le indicazioni emerse Limite dei Fondi FESR-FSE La cifra massima reperibile attraverso il POR FESR è contenuta entro i 3-4 mln a progetto; cifre e criteri di assegnazione delle risorse del PON Città sono da definire Fondi già disponibili Le schede rilevano una scarsa presenza di fondi già dedicati

7 7 I RAGGRUPPAMENTI PER PAROLE CHIAVE Lassegnazione di una parola chiave a ciascun progetto, anche in relazione alle possibili fonti di finanziamento, ha consentito di definire tre gradi cluster (raggruppamenti): 1. Parole chiave tematiche; 2. Parole chiave territoriali; 3. Progetti transnazionali.

8 8 1.1Energia [17 progetti] Efficientamento edifici pubblici [5 progetti] Mobilità e trasporti [7 progetti] Altri interventi nellambito del PAES e Piano Clima [5 progetti] 1.2Agenda Digitale [27 progetti] Pubblica Amministrazione più efficiente [9 progetti] Cittadini e turisti digitali [8 progetti] Sicurezza intelligente del territorio [3 progetti] Gestione intelligente della mobilità [7 progetti] 1.3Risorse culturali [2 progetti] 1.4Tutela dellambiente [10 progetti] Servizio idrico [4 progetti] Gestione rifiuti [4 progetti] Bonifiche[2 progetti] 1.5Inclusione sociale e lavoro [5 progetti] 1.6Sicurezza del territorio [3 progetti] 1. Parole chiave tematiche [64 progetti]

9 9 2.1 Centro Mestre [7 progetti] 2.2 Forti [3 progetti] 2.3 Laguna Nord [2 progetti] 2.4 Lido [3 progetti] 2.5 Murano [2 progetti] 2.6 Arsenale [3 progetti] 2.7 San Basilio [1 progetti] 2.8 Umberto I Cannaregio [1 progetti] 2.9 Vaschette [1 progetti] 2.10 Ospedaletto San Giovanni e Paolo [1 progetti] 2. Parole chiave territoriali [24 progetti] 3. Progetti transnazionali [5 progetti]


Scaricare ppt "I PROGETTI DI SVILUPPO SOCIALE, ECONOMICO E TERRITORIALE del Comune di Venezia PER LACCESSO AI FINANZIAMENTI DELLUNIONE EUROPEA, DELLO STATO E DELLA REGIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google