La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO via Terracina 157, 80125 Napoli D. S. Prof.ssa Teresa Martino SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO via Terracina 157, 80125 Napoli D. S. Prof.ssa Teresa Martino SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO."— Transcript della presentazione:

1 SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO via Terracina 157, Napoli D. S. Prof.ssa Teresa Martino SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO via Terracina 157, Napoli D. S. Prof.ssa Teresa Martino A Jonathan non importava tanto procurarsi il cibo quanto volare. Più di ogni altra cosa al mondo voleva librarsi nel cielo… diceva che è giusto che un gabbiano voli, essendo nato per la libertà. da Il gabbiano Jonathan Livingston di R. Bach.

2 UNA SCUOLA A MISURA DI ALUNNO per una crescita armonica e la valorizzazione delle potenzialità

3 FINALITA' DELLA S.S.S. AUGUSTO Guidare e promuovere la crescita affettiva, relazionale e culturale di ciascun alunno Guidare e promuovere la crescita affettiva, relazionale e culturale di ciascun alunno Insegnare ad apprendere e a fare Insegnare ad apprendere e a fare Promuovere la conoscenza di sé, degli altri e della realtà esterna Promuovere la conoscenza di sé, degli altri e della realtà esterna Educare a scelte razionali e consapevoli, anche ai fini dell'orientamento Educare a scelte razionali e consapevoli, anche ai fini dell'orientamento

4 Inoltre, per gli alunni che frequentano il corso ad indirizzo musicale, è previsto lo studio di uno strumento a scelta tra pianoforte, chitarra, violino e flauto. Ogni allievo usufruisce di due ore per lo studio dello strumento, con un rapporto docenti/alunni di uno a uno, e di unora per le attività di musica di insieme. Lorario scolastico: il curricolo comune Il curriculo comune è articolato in 30 ore settimanali distribuite in cinque giorni, dalle 8:00 alle 14:00

5 Italiano5 Storia 2 Geografia 2 Approfondimenti Materie Letterarie 1 Lingua straniera 1 3 Lingua straniera 2 2 Matematica e Scienze 6 Tecnologia 2 Arte e Immagine 2 Musica 2 Scienze Motorie 2 Religione 1 L orario scolastico di 30 h risulta così suddiviso

6 Ampliamento dellofferta formativa Attività previste nel POF: STUDIO DEL LATINO POTENZIAMENTO DELLE LINGUE STRANIERE POTENZIAMENTO DI INFORMATICA LABORATORI DI ESPRESSIVITA (teatro, giornalismo, ceramica) AVVIAMENTO ALLA PRATICA SPORTIVA PATENTINO CICLOMOTORE

7 STUDIO DEL LATINO E offerta lopportunità di frequentare un corso di latino tramite linserimento in una pluriclasse. Lattività si svolge una volta alla settimana, in prosecuzione dellorario scolastico, dalle ore 14:00 alle 15:00.

8 Potenziamento della lingua straniera Realizzato anche con la collaborazione di un docente di madrelingua, mira al consolidamento di funzioni e abilità linguistico-comunicative Alla fine del percorso, gli alunni possono accedere agli esami per la certificazione europea delle competenze. Le attività si svolgono una volta alla settimana.

9 Si realizza attraverso moduli, che prevedono un o più incontri alla settimana della durata di due ore. Lattività è volta a consolidare le competenze digitali di base; al suo termine è possibile sostenere alcuni degli esami utili per il conseguimento del patentino europeo di informatica ECDL Potenziamento dellinformatica

10 Laboratori espressivi Si realizzano attraverso moduli settimanali e prevedono attività di: teatro giornalismo ceramica.

11 Avviamento alla pratica sportiva Si realizza attraverso un modulo della durata di circa 50 ore (due ore a settimana) Lattività è volta a fornire competenze di carattere motorio e mira allo sviluppo delle abilità sociali e alleducazione al rispetto delle regole.

12 Certificato di idoneità per la guida di ciclomotori Il corso è mirato all approfondimento delle tematiche di Educazione alla convivenza civile. Il progetto si avvale della consulenza di esperti esterni (polizia stradale, medici impegnati negli interventi di emergenza e di primo soccorso).

13 Corsi PON PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI Per la.s sono stati organizzati i seguenti corsi: CLASSI PRIME 1 corso di recupero/consolidamento abilità di base in matematica 1 corso di recupero /consolidamento abilità di base in italiano 1 corsi di consolidamento/potenziamento della lingua inglese 1 corso di consolidamento delle abilità di base in matematica attraverso lutilizzo di strumenti informatici CLASSI SECONDE: 1 corso di recupero/consolidamento abilità di base in matematica 1 corso di recupero /consolidamento abilità di base in italiano 1 corsi di consolidamento/potenziamento della lingua inglese 1 corso di consolidamento delle abilità di base in matematica attraverso lutilizzo di strumenti informatici CLASSI TERZE 1 corso di recupero - consolidamento abilità di base in matematica 2 corsi di consolidamento/potenziamento delle abilità digitali

14 Ampliamento Offerta Formativa Richieste Attività A.S Classi IClassi IIClassi IIITotale Alunni Latino Inglese Informatica513133(PON) 115 Ceramica Teatro Giornalismo Calcetto Pallavolo Inglese Accademia Nessuna attivit à = 26%

15 Le nostre strutture La biblioteca La biblioteca Laula di Musica I laboratori I laboratori Il teatro Il teatro La palestra La palestra Le sale video Le aule dotate di LIM

16 La nostra biblioteca possiede oltre 3500 volumi di generi diversi; particolarmente ricche e aggiornate sono le sezioni dedicate alla narrativa e alla divulgazione scientifica. Numerosi sono pure i testi in Inglese, Francese e Spagnolo. Il catalogo informatizzato è a disposizione di alunni e docenti che possono utilizzare il computer riservato alla Biblioteca. Il catalogo informatizzato è a disposizione di alunni e docenti che possono utilizzare il computer riservato alla Biblioteca. Orario di apertura: dal lunedì al venerdi, in orari stabiliti Tutte le classi, su prenotazione, possono recarsi in Biblioteca dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle 14:00.

17 La nostra biblioteca ha uno spazio on-line dove i ragazzi possono scrivere brevi commenti e suggerimenti sui libri letti e condividere con i compagni le emozioni che la lettura del libro ha suscitato in loro. Sulle ali…. della lettura IL blog della biblioteca www. spazioblog. it

18 Lattività teatrale è una tradizione consolidata della nostra scuola; gli spettacoli realizzati dai ragazzi affrontano temi di attualità, di storia, di mitologia, ma i più graditi sono quelli che parlano di loro e dei problemi della loro età. IL LABORATORIO TEATRALE

19 Accoglienza Accoglienza Continuità ed orientamento Continuità ed orientamento Crescere nelle diversità Crescere nelle diversità Educazione allintercultura Educazione allintercultura Educazione alla legalità Educazione alla legalità Educazione alla memoria Educazione alla memoria Educazione alla Salute: Educazione alla Salute: Educazione ambientale Educazione ambientale Educazione ai sentimenti Educazione ai sentimenti Educazione alla sicurezza Educazione alla sicurezza Educazione stradale Educazione stradale Non Solo Libri Non Solo Libri Progetto Biblioteca Progetto Biblioteca

20 FLUSSI SCOLASTICI A.S

21 Progetti dellarea scientifica : Quadrifoglio FioccoFiocco azzurro VivereVivere il mare ChiChi dona dà la vita NoiNoi Robots ProgettoProgetto Fibonacci GiochiGiochi matematici

22 Esempi di Ipermedia prodotti nei laboratori di informatica I RAGAZZI E IL MARE I RAGAZZI E IL MARE in collaborazione con la Lega Navale sezione di Napoli

23 Progetto Vivere il mare Progetto Vivere il mare "Brevi percorsi di educazione ambientale in collaborazione ambientale in collaborazione con la Lega navale I ragazzi in barca a vela

24 I laboratori di fisica-chimica e biologia La laboratorialità si realizza attraverso la manipolazione diretta, lattenta osservazione dei fenomeni, la descrizione narrativa ed iconica dellosservazione. Queste operazioni - di cui ci si deve appropriare sin dalla prima classe - divengono via via più formalizzate e approfondite: gli strumenti di osservazione si fanno più precisi, le rappresentazioni della realtà utilizzano strumenti matematici, le esperienze di laboratorio diventano più complesse e sempre più costruite collettivamente, le uscite in campo utilizzano modelli interpretativi sempre più maturi.

25 I tre laboratori di informatica sono complessivamente costituiti da trentaquattro postazioni multimediali corredate di stampanti, scanner, masterizzatori. Tutte le postazioni, in rete dati, hanno accesso ad Internet. La Scuola è TEST CENTER per la certificazione delle competenze informatiche

26 Insegnare con la LIM La scuola dispone di otto lavagne interattive multimediali che, introducendo metodologie e strategie innovative nei processi di insegnamento/apprendimento, favoriscono proficue dinamiche relazionali all interno del gruppo- classe e arricchiscono lesperienza degli alunni e la professionalità dei docenti.

27 IL laboratorio linguistico Allestito con i fondi PON-FESR allo scopo di favorire lo sviluppo delle competenze di base nelle lingue straniere (inglese, francese e spagnolo), il laboratorio è utilizzato anche dai docenti di italiano nellambito di percorsi didattici multidisciplinari (analisi contrastiva, studio comparato di usi- costumi-ordinamenti).

28 Laula di musica Laula di musica, allestita lo scorso anno con i fondi PON-FESR, è corredata di strumentazioni, anche di tipo tecnologico, atte a favorire lo sviluppo dellinteresse per la musica, attraverso lascolto, la pratica musicale, la ricerca. E previsto luso dellaula-laboratorio anche da parte dei docenti di Arte&Immagine, nellambito di percorsi didattici multidisciplinari.

29 Momenti della comunicazione e della partecipazione : comunicazioni scritte e on-line ricevimento settimanale incontri pomeridiani consigli di classe partecipazione delle famiglie alle attività promosse dalla scuola Forme della collaborazione: progetto biblioteca sportelli di ascolto per - prevenire il disagio - favorire lorientamento

30 La Scuola offre ad alunni, genitori e docenti uno spazio dedicato allascolto per accogliere e riconoscere insieme bisogni e disagi e cercare soluzioni a situazioni vissute come problematiche

31 31 Sviluppo competenze allievi LA PROMOZIONE DEL SUCCESSO SCOLASTICO

32 Prove trasversali e disciplinari Analisi del contesto socio-culturale Analisi del contesto socio-culturale Esercitazioni periodiche e di difficoltà progressiva (ingresso ed uscita) Esercitazioni periodiche e di difficoltà progressiva (ingresso ed uscita) Monitoraggio e valutazione degli esiti Monitoraggio e valutazione degli esiti Comparazione fra gli esiti delle prove trasversali e la valutazione disciplinare Comparazione fra gli esiti delle prove trasversali e la valutazione disciplinare Attività di ricerca nei dipartimenti di area Attività di ricerca nei dipartimenti di area Analisi delle criticità e dei punti di forza Analisi delle criticità e dei punti di forza Individuazione degli obiettivi di miglioramento Individuazione degli obiettivi di miglioramento

33 PROVE STRUTTURATE SUL MODELLO INVALSI Analisi del contesto socio-culturale Analisi del contesto socio-culturale Esercitazioni periodiche e di difficoltà progressiva Esercitazioni periodiche e di difficoltà progressiva Monitoraggio e valutazione degli esiti Monitoraggio e valutazione degli esiti Comparazione fra gli esiti di scuola e gli esiti delle prove nazionali Comparazione fra gli esiti di scuola e gli esiti delle prove nazionali Formazione docenti- partecipazione a seminari organizzati dal MIUR Formazione docenti- partecipazione a seminari organizzati dal MIUR Diffusione e condivisione delle esperienze di formazione Diffusione e condivisione delle esperienze di formazione Attività di ricerca nei dipartimenti di area Attività di ricerca nei dipartimenti di area Analisi delle criticità e dei punti di forza Analisi delle criticità e dei punti di forza Individuazione degli obiettivi di miglioramento Individuazione degli obiettivi di miglioramento Report agli Organi Collegiali Report agli Organi Collegiali

34

35

36 36 Olimpiadi di Matematica : UNIVERSITA BOCCONI Giochi d'autunno ( gare locali) Si sono classificati 7 alunni della nostra scuola tre alunni in categoria C1 :DavideFraterno-II F e Fabrizio GiangrandeIIF;Alessandro Zippo-IIH quattro alunni in categoria C2:Bruno Santangelo- IIIF; Cristina Cirillo e Vittoria Rodriguez-IIIH;Andrea Schiano- IIIG Finali a Milano: si sono classificati 2 alunni della nostra scuola: Farina Francesco ID Categoria C1 Bruno Santangelo IIIF Categoria C2_ Olimpiadi di Matematica : UNIVERSITA BOCCONI Giochi d'autunno ( gare locali) Si sono classificati 7 alunni della nostra scuola tre alunni in categoria C1 :DavideFraterno-II F e Fabrizio GiangrandeIIF;Alessandro Zippo-IIH quattro alunni in categoria C2:Bruno Santangelo- IIIF; Cristina Cirillo e Vittoria Rodriguez-IIIH;Andrea Schiano- IIIG Finali a Milano: si sono classificati 2 alunni della nostra scuola: Farina Francesco ID Categoria C1 Bruno Santangelo IIIF Categoria C2_ Sviluppo competenze allievi Partecipazione a concorsi – Premi

37 37 17 Maggio 2011 VI CONCORSO EUROPEO GIOVANI MUSICISTI LUIGI DENZA CASTELLAMMARE DI STABIA CATEGORIA SOLISTI 1° premio Alessia Montemurro 3 B pianoforte- prof. Antonella De Pasquale 1° premio Lorenzo Cuccaro 1 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 1° premio Francesca Vigila 3 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 2° premio Arturo Vigila 1 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 2° premio Francesca Menafro 2 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 1° premio Oleksander e Vladyslav Kozhokariu 2 B flauto - prof. Ilaria Di Donato 1° premio Laura Canzanella 2 B violino- prof. Antonella Bologna 2° premio Fabiana Sacco 2 B violino prof. Antonella Bologna 17 Maggio 2011 VI CONCORSO EUROPEO GIOVANI MUSICISTI LUIGI DENZA CASTELLAMMARE DI STABIA CATEGORIA SOLISTI 1° premio Alessia Montemurro 3 B pianoforte- prof. Antonella De Pasquale 1° premio Lorenzo Cuccaro 1 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 1° premio Francesca Vigila 3 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 2° premio Arturo Vigila 1 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 2° premio Francesca Menafro 2 B chitarra- prof. Carlo Vignaturo 1° premio Oleksander e Vladyslav Kozhokariu 2 B flauto - prof. Ilaria Di Donato 1° premio Laura Canzanella 2 B violino- prof. Antonella Bologna 2° premio Fabiana Sacco 2 B violino prof. Antonella Bologna Sviluppo competenze allievi Partecipazione a concorsi – Premi

38 38 Sviluppo competenze allievi Partecipazione a concorsi – Premi FINALE REGIONALE CALCIO A CINQUE MASCHILE CITTA DI BENEVENTO La rappresentanza della nostra scuola, dopo essersi classificata prima nella finale provinciale, si è qualificata seconda nella finale regionale

39 39 Certificazioni ottenute: Esami Trinity Hanno partecipato allesame 17 alunni; lo hanno superato 14 alunni : 2 alunni hanno conseguito la valutazione A+A 1 alunno ha conseguito la valutazione A+B 1 alunno ha conseguito la valutazione B+B 2 alunni hanno conseguito la valutazione B+C 5 alunni hanno conseguito la valutazione C+D 3 alunni hanno conseguito la valutazione D+D Patentino ECDL 39 alunni della scuola hanno conseguito il Patentini Full Certificazioni ottenute: Esami Trinity Hanno partecipato allesame 17 alunni; lo hanno superato 14 alunni : 2 alunni hanno conseguito la valutazione A+A 1 alunno ha conseguito la valutazione A+B 1 alunno ha conseguito la valutazione B+B 2 alunni hanno conseguito la valutazione B+C 5 alunni hanno conseguito la valutazione C+D 3 alunni hanno conseguito la valutazione D+D Patentino ECDL 39 alunni della scuola hanno conseguito il Patentini Full Sviluppo competenze allievi

40 40 Concorso regionale: La donazione degli organi:un atto di amore e di civiltà Associazione italiana trapianti di fegato Produzione individuale Terza classificata:Giuliana Ghezzi III E Concorso regionale: La donazione degli organi:un atto di amore e di civiltà Associazione italiana trapianti di fegato Produzione individuale Terza classificata:Giuliana Ghezzi III E Sviluppo competenze allievi

41 LA SCUOLA INCONTRA LE FAMIGLIE Open day: Open day: Sabato 14 Gennaio - ore Sabato 14 Gennaio - ore Lunedì 16 Gennaio - ore Lunedì 16 Gennaio - ore Sabato 21 Gennaio - ore Sabato 21 Gennaio - ore VISITATE IL NOSTRO SITO:


Scaricare ppt "SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO via Terracina 157, 80125 Napoli D. S. Prof.ssa Teresa Martino SCUOLA STATALE SECONDARIA DI I GRADO AUGUSTO."

Presentazioni simili


Annunci Google