La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I DOCUMENTI DEL CONSIGLIO D'EUROPA PER LAPPRENDIMENTO COMUNICATIVO DELLE LINGUE IL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO IL PORTFOLIO LINGUISTICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I DOCUMENTI DEL CONSIGLIO D'EUROPA PER LAPPRENDIMENTO COMUNICATIVO DELLE LINGUE IL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO IL PORTFOLIO LINGUISTICO."— Transcript della presentazione:

1

2 I DOCUMENTI DEL CONSIGLIO D'EUROPA PER LAPPRENDIMENTO COMUNICATIVO DELLE LINGUE IL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO IL PORTFOLIO LINGUISTICO

3 IL QUADRO COMU NE EUROPE O DI RIFERIMENTO = strumento di consultazione generale

4 IL Quadro di Riferimento Fornisce una base comune per la descrizione esplicita degli obiettivi, dei contenuti e dei metodi di apprendimento. Definisce i livelli di competenza linguistico-comunicativa. Non è prescrittivo, ma puramente indicativo, da adattare alle specifiche realtà territoriali e scolastiche Non è un modello, ma una tendenza e una necessità di capirsi oltre i confini nazionali

5 IL PORFOLIO E UROPEO DE L LE LINGUE = raccolta strutturata di docu- menti e materiali che descrivo- no le competenze acquisite.

6 = documento personale delle competenze linguistico-comunicative

7 Il PEL concorre al raggiungimento degli obiettivi del Consiglio d'Europa per l'insegnamento/apprendimento delle lingue: 1.rafforzamento della comprensione e conoscenza reciproca tra i cittadini europei; 2.rispetto per la diversità linguistica e culturale; 3.protezione e promozione della diversità linguistica e culturale;

8 4. sviluppo dell'autonomia del discente nel processo di apprendimento; 5. sviluppo del plurilinguismo come processo aperto lungo tutto l'arco della vita; 6.promozione della trasparenza e coerenza nei programmi linguistici; 7. descrizione puntuale delle competenze linguistiche del discente per facilitarne la mobilità.

9 Principi del Portfolio Europeo delle Lingue Il PEL a.è uno strumento che promuove il plurilinguismo ed il pluralismo culturale; b.è di proprietà del discente; c.valorizza le competenze linguistiche ed interculturali di colui che studia una lingua, siano esse acquisite all'interno del sistema formale di istruzione o in altri contesti; d.è uno strumento che promuove l'autonomia dello studente;

10 e. svolge una funzione pedagogica di guida e sostegno del discente nel suo processo di apprendimento linguistico; ha anche funzione di documentazione e di presentazione dei diversi livelli di competenze raggiunti; f.si basa sul Quadro Comune Europeo di Riferimento esplicitando i livelli comuni di competenza; g.impegna ed incoraggia il discente in un processo di autovalutazione;

11 h.si adatta nella sua forma alle diverse esigenze del discente, alla sua età, ai contesti e alle finalità di apprendimento. Per questa ragione possono esistere modelli di Portfolio per bambini, giovani, adulti o gruppi di discenti in particolari situazioni di apprendimento.

12 I LIVELLI A - Livello Base B - Livello Autonomo C - Livello Padronanza

13 A - Livello di base A.1 A.2 introduttivo o di scoperta Intermedio o di sopravvivenza

14 B - Livello autonomo B.1 B.2 ( soglia ) Avanzato o indipendente

15 C - Livello Padronanza C.1 C.2 ( autonomo ) (padronanza )

16 Le funzioni del PEL Il PEL ha essenzialmente due funzioni: a)pedagogica b)documentale

17 Nel PEL ciascuno può registrare i propri apprendimenti linguistici, riflettere sul proprio processo di apprendimento e sui risultati raggiunti, porre nuovi obiettivi definendo e programmando le tappe del proprio apprendimento.

18 Il PEL è formato da tre diverse sezioni: il Passaporto delle lingue la Biografia linguistica il Dossier.

19 Il Passaporto delle lingue viene regolarmente aggiornato in base alle nuove competenze acquisite, valutate e/ o certificate secondo i livelli europei.

20 La Biografia linguistica vuole favorire il coinvolgimento di chi impara nelle diverse fasi del proprio processo di apprendimento: progettazione, riflessione ed autovalutazione

21 Il Dossier offre l'opportunità di selezionare e raccogliere documenti che illustrino i risultati e le esperienze descritti nella biografia.


Scaricare ppt "I DOCUMENTI DEL CONSIGLIO D'EUROPA PER LAPPRENDIMENTO COMUNICATIVO DELLE LINGUE IL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO IL PORTFOLIO LINGUISTICO."

Presentazioni simili


Annunci Google