La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Wireshark uno squalo nella rete Wireshark nasce dall esperienza di Gerald Combs, il quale nel 1998 scrisse per uso personale il software ethereal, rilasciato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Wireshark uno squalo nella rete Wireshark nasce dall esperienza di Gerald Combs, il quale nel 1998 scrisse per uso personale il software ethereal, rilasciato."— Transcript della presentazione:

1 Wireshark uno squalo nella rete Wireshark nasce dall esperienza di Gerald Combs, il quale nel 1998 scrisse per uso personale il software ethereal, rilasciato in seguito sotto licenza GPL, un valido analizzatore di pacchetti, o se volete, analizzatore di traffico, packet sniffer, sniffer. Cambiando lavoro nel 2006, Combs e stato costretto a causa di una disputa sul nome Ethereal registrato dall azienda per cui lavorava precedentemente a realizzare un fork del progetto e continuarlo col nome wireshark

2 Wireshark uno squalo nella rete Che cosa è un analizzatore di protocollo o Sniffer? Un analizzatore di protocollo è uno strumento hardware e/o software atto a catturare, registrare, visualizzare, decodificare Frames che viaggiano sulla rete. Quindi lavora al livello 2 della pila osi! I frames cosi catturati possono essere a loro volta analizzati per vedere cosa trasportano, quindi mostrati all utente in un formato intelleggibile, ed eventualmente filtrati e/o salvati su file. Per funzionare esso spesso mette l interfaccia di rete in modalita promiscua (monitor mode sulle schede wireless), ossia fa in modo che la scheda di rete non scarti i pacchetti destinati ad altri mac address, ma li passi ugualmente ai livelli superiori della pila osi

3 Wireshark uno squalo nella rete Questo trucchetto, necessario se non sia la nostra stessa macchina a generare/ricevere il traffico da analizzare, e dovuto al fatto che il media che stiamo usando (ethernet) e nativamente un supporto di trasmissione a canale condiviso, quindi lui manda tutti i frame destinati a tutti su tutta la rete, e poi ogni destinatario controlla l indirizzo mac address di destinazione e preleva solo quelli a lui indirizzati, il trucchetto funzionera correttamente solo se siamo connessi su di un hub o su di uno switch managed, nel quale avremo avuto l accortezza di porre in mirror la nostra porta con quella da dove passa il traffico da analizzare, se invece siamo connessi su di uno switch non managed, potremo vedere solo il traffico etichettato come broadcast oltra al nostro (utile in certi casi, ma ben poca roba)

4 Wireshark uno squalo nella rete il MAC Address (Media Access Control) è lindirizzo hardware della scheda di rete (NIC Network Interface Card) esso e formato da 48 bit di cui i primi 24 bit identificano il vendor (venditore), mentre i secondi 24 bit sono il numero seriale assegnato dal vendor alle NIC. Ricordiamoci sempre che la cattura di pacchetti non da noi generati/destinati potrebbe introdurci a problemi di privacy, in quanto potremmo entrare in possesso di dati sensibili quali username/password, indirizzi visitati, contenuti di etc etc, quindi ricordiamoci sempre che e meglio catturare solo il proprio traffico oppure avere le necessarie autorizzazioni da parte di chi amministra la rete.

5 Wireshark uno squalo nella rete Gli analizzatori di protocollo di tipo hardware normalmente sono molto costosi, al contrario, un analizzatore di protocollo di tipo software costituisce il tipo di packet sniffers più diffuso, economico e conveniente. In special modo se esso è rilasciato sotto licenza GPL. Questo permette a chiunque lo desideri di analizzare una rete. WIRESHARK e un' analizzatore open source!!!!

6 Wireshark uno squalo nella rete A cosa serve un analizzatore di protocollo? L analizzatore di protocollo, serve per capire come funziona una rete e cosa ci transiti sopra, come interagiscono tutti gli attori che si affacciano sulla rete, e una lente d ingrandimento sulle comunicazioni che transitano! Serve a capire lo stato di salute della nostra rete, a realizzare diagnosi, o semplicemente a monitorare la rete, permette di avere una rappresentazione visiva del reale traffico, ed in generale consente di risolvere molti dei problemi che possono insorgere! Come tutti gli strumenti se ne puo fare un uso buono o cattivo, puo permettere di recuperare le password di posta che abbiamo dimenticato, o puo permettere a qualcun altro di rubarcele!

7 Wireshark uno squalo nella rete Se volessimo fare un paragone, e uno strumento che permette di mettere in relazione tutte le azioni fatte tra una richiesta e la sua risposta: io potrei chiedere a voi di andare a prendere un bicchier d acqua, e vedervi ritornare col bicchiere pieno, ma non saprei mai tutto cio che avete dovuto fare per darmi il risultato del bicchiere pieno, l analizzatore di protocollo in questo caso mi direbbe, che avete dovuto spostare la sedia per alzarvi, posare la matita che avevate in mano, camminare fino al frigo, aprirlo, scegliere la bottiglia che risponde magari ad alcuni requisiti particolari,aprire la dispensa, quindi scegliere il bicchiere, aprire la bottiglia, riempire il bicchiere e tornare col bicchiere pieno

8 Wireshark uno squalo nella rete questo nel caso ottengo cio che voglio, e se invece tornaste senza il bicchiere con l acqua? L analizzatore magari mi potrebbe far sapere che lungo il tragitto ce una porta che e chiusa a chiave ed io dovevo fornirvi la chiave, o che non ci sono piu bottiglie con acqua in frigo, ecco quindi mi permette di avere una descrizione precisa di cio che e successo in modo da poter risolvere il problema.

9 Wireshark uno squalo nella rete L analizzatore di protocollo, per poterci aiutare nel nostro lavoro, ha bisogno di: accedere alla rete, in modo da poter catturare i dati, quindi cio presuppone la possibilita di mettere in modalita promiscua la scheda di rete per poter ricevere tutti i dati e non solo i nostri, e un corretto posizionamento sulla nostra rete. elaborare i dati raccolti, traducendoli dal mondo dei bit nel mondo reale. una capacita di analisi e filtrazione per permetterci di barcamenarci tra tutti i dati prelevati dalla rete

10 Wireshark uno squalo nella rete Se guardiamo meglio l operazione di accesso alla rete, con l ausilio dell immagine seguente, ci rendiamo conto come per poter accedere in modo affidabile ai dati della scheda di rete senza esser vincolati dai livelli della pila OSI, sia necessario l implementazione di un driver di cattura dei pacchetti, quindi una porzione di codice a livello di kernel, che funga da interfaccia diretta tra la scheda di rete e il software di analisi, e contemporaneamente permetta la corretta alimentazione della pila osi, necessaria per poter continuare ad utilizzare le funzionalita di rete del sistema operativo.

11 Wireshark uno squalo nella rete Perche usare wireshark È possibile analizzare dati acquisiti in tempo reale su una rete attiva ("from the wire"), come pure analizzare dati salvati precedentemente su file di cattura (offline); dispone di uninterfaccia grafica intuitiva; supporta la lettura/scrittura di differenti formati; permette di catturare dati da diverse interfacce: Ethernet, Bluetooth, USB, Wireless, loopback ecc; è in gradi di decifrare numerosi protocolli: SSL/TLS, WEP, Kerberos, WPA/WPA2, IPsec, ecc;

12 Wireshark uno squalo nella rete lanalisi dei dati è facilitata dalla possibilità di creare regole per applicare una diversa colorazione ai differenti tipi di dati; può essere generato un output in diversi formati: XML, PostScript, CSV, testo normale È possibile analizzare i dati sia tramite interfaccia grafica che da linea di comando, con il programma "tshark" I dati catturati su file possono essere facilmente modificati, convertiti o filtrati, tramite opzioni su riga di comando del programma "editcap". È possibile scomporre e analizzare centinaia di protocolli di comunicazione.

13 Wireshark uno squalo nella rete Usiamo wireshark Dopo averlo lanciato (con i privilegi di root), su ubuntu da terminale sudo wireshark& O se lo vogliamo lanciare dal menu a tendina, dopo aver modificato il collegamento per inserire il comando kdesu wireshark tramite l' editor di menu KDE

14 Wireshark uno squalo nella rete Avviamo la nostra prima cattura, cliccando sul primo pulsante da sinistra si aprira la schermata di selezione delle interfacce dalla quale possiamo vedere tutte le interfacce sulle quali possiamo andare ad operare, modificare le opzioni relative ad ogni interfaccia o semplicemente avviare la cattura dei pacchetti direttamente con le opzioni di default.

15 Wireshark uno squalo nella rete Una volta avviata la cattura, lo schermo passera da un uniforme grigio, ad una suddivisione in tre sezioni, e ci si presenteranno tutta una serie di righe e dati, corrispondenti al traffico ethernet catturato, righe che di default scorrono man mano che va avanti la cattura, facciamo quindi scorrere un paio di righe e fermiamoci tramite l apposito pulsante (il quarto da sinistra) e guardiamo cosa ci viene mostrato.

16 Wireshark uno squalo nella rete Lo schermo e diviso in tre sezioni, nella prima sezione (sommario), quella piu in alto, abbiamo un ulteriore suddivisione in colonne, esse rappresentano (da sinistra verso destra) : il numero progressivo del pacchetto il tempo intercorso tra l inizio della cattura e l arrivo del pacchetto chi ha generato il pacchetto (mac address o indirizzo ip) chi e il destinatario del pacchetto (mac address, indirizzo ip, broadcast) il protocollo utilizzato altre informazioni rilevanti in questa sezione possiamo selezionare una singola riga in modo da esplorare meglio il suo contenuto

17 Wireshark uno squalo nella rete Nella seconda sezione (protocollo) abbiamo riportati dettagliatamente i dati relativi alla riga selezionata nella prima sezione, possiamo quindi meglio vedere il tipo di frame, il protocollo dal quale proviene il frame, l indirizzo mac address sorgente e destinatario in forma estesa (nella sezione precedente era visualizzata il vendor corrispondente ai primi 24 bit) l eventuale payload del frame ed altri dati utili, sempre organizzati secondo gerarchie ispezionabili tramite un click sul segno a lato

18 Wireshark uno squalo nella rete Nella terza sezione (dati) invece vediamo il frame nativo, in formato hex e ascii, cosi per come e catturato dal driver di cattura direttamente sulla scheda ethernet, ed eventualmente evidenziati i byte relativi alla sezione selezionata nella seconda sezione.

19 Wireshark uno squalo nella rete Uso un po piu avanzato Cosi facendo possiamo riavviare la cattura (se non vogliamo salvare il contenuto catturato in precedenza e vogliamo evitare che ci venga richiesto, possiamo cliccare sul 5^ pulsante da sinistra) Mentre l analizzatore sta effettuando la sua cattura, passiamo sul nostro browser e apriamo una pagina internet, subito ci renderemo conto come il semplice caricamento di una pagina, quale ad esempio generi un enorme quantita di dati nell analizzatore.www.google.it

20 Wireshark uno squalo nella rete Se vogliamo solo curiosare, senza nessun target specifico la cosa va piu che bene, ma se stiamo cercando qualcosa di piu specifico forse e meglio imparare ad usare i filtri!

21 Wireshark uno squalo nella rete FILTRI Wireshark ha due tipi di filtri: filtri di visualizzazione filtri di cattura

22 Wireshark uno squalo nella rete con i filtri di visualizzazione, l analizzatore raccoglie tutti i dati provenienti dalla rete, e poi ci permette di visualizzare solo quelli che ci interessano, ma in ogni caso, se decidiamo di spostare il nostro focus su qualcosaltro successo nell intervallo durante il quale abbiamo fatto la cattura, possiamo farlo perche abbiamo tutti i pacchetti. I filtri di cattura invece, filtrano la cattura in base al criterio assegnatoci, in modo da diminuire drasticamente il numero di pacchetti catturati, ma impedendoci di spostare il nostro focus su altro, non avremo altri pacchetti da analizzare

23 Wireshark uno squalo nella rete I filtri di visualizzazione, oltre ad essere molto utili sono anche facilitati nell utilizzo sia dall esistenza di numerosi filtri preimpostati (pulsante Filter della barra dei filtri) sia grazie ad un facilitatore che ci consente di scrivere con pochi clic i nostri filtri, pulsante + Expression, sia grazie al fatto che se scriviamo nella riga dei filtri, essa cambiera colorazione in base alla correttezza di cio che stiamo scrivendo! Quindi una volta selezionato il filtro non ci resta che di applicarlo. Nel caso volessimo levare un filtro basta ciccare sul pulsante pulisci

24 Wireshark uno squalo nella rete Alcuni filtri di uso comune possono essere : eth.addr == ff:ff:ff:ff:ff:ff ip.addr == ip.src == and ip.dst == ip.addr and pop ip.addr and messenger

25 Wireshark uno squalo nella rete se invece vogliamo filtrare tutti i pacchetti che non provengono/vanno verso un ip, quindi l opposto di ip.addr== saremmo tentati di usare: ip.addr!= il quale pero non ci filtrera niente!! L espressione giusta da usare e : !(ip.addr == ) La differenza tra le due righe se pur semanticamente giuste e che usando l operatore != chiediamo di eliminare le righe dove abbiamo l indirizzo ip indicato, ma dove, nel campo sorgente o destinatario??? Infatti il colore della riga non e ne verde ne rosso ma giallo!!!

26 Wireshark uno squalo nella rete Ora che abbiamo imparato a catturare il traffico di rete, e a filtrarlo, addentriamoci in un altra peculiarita degli analizzatori di rete, la possibilita di seguire il filo logico che lega piu pacchetti e di mostrarcelo in chiaro, torniamo all esempio della pagina di google caricata in precedenza, selezioniamo dalla prima sezione uno dei pacchetti TCP, clicchiamo col tasto destro del mouse e selezioniamo follow tcp stream

27 Wireshark uno squalo nella rete vedremo come per magia aprirsi una pagina ove abbiamo in chiaro tutta la conversazione tra il nostro browser e il server, potremo cosi vedere ad esempio che comunichiamo al server il tipo di browser che stiamo usando e possibilmente anche che sistema operativo (stringa User-agent)

28 Wireshark uno squalo nella rete Vedremo anche se siamo arrivati a quell indirizzo tramite un link, in quale sito eravamo ed in che pagina (il referer) e tante altre cose utili, cosi se invece di aver catturato i dati relativi al traffico di una pagina http, avessimo catturato i dati mentre stavamo controllando la nostra posta col nostro programma di posta preferito (e non abbiamo attivato la crittografica) avremmo avuto in chiaro username e password (ecco perche se il traffico non e vostro dovete essere autorizzati!!)

29 Wireshark uno squalo nella rete Altra feature molto interessante e quella di poter effettuare delle ricerche all interno dei dati catturati, quindi trovare in modo molto piu facile cio che ci serve, ad esempio se volete trovare una particolare stringa ascii o hex, basta cliccare sulla lente d ingrandimento selezionare Hex o string, inserire il valore da cercare ed il gioco e fatto!!!

30 Wireshark uno squalo nella rete Salvataggio su disco Infine wireshark permette di salvare i dati per conservarli, spedirli a qualcuno via mail etc etc, basta cliccare su salva e scegliere il formato in cui vogliamo salvare, e se vogliamo salvare tutti i dati catturati, solo quelli selezionati, solo quelli filtrati, o entro uno specifico range di pacchetti!

31 Wireshark uno squalo nella rete Gli usi per i quali wireshark e' ottimo!! In una rete cisco con CDP abilitato, ci fa' sapere immediatamente su quale porta dello switch e su quale switch siamo connessi In una rete della quale non conosciamo niente, ci fa' sapere quale e' il broadcast ed il gateway, quindi come configurarci Ci permette di recuperare le password di pop ed altri servizi quando prima di formattare un computer ci rendiamo conto che l' utente non le ricorda piu'!

32 Wireshark uno squalo nella rete presentazione a cura di Davide Ammirata Si ringrazia tutti coloro che hanno scritto i vari tutorial disponibili in rete senza i quali non sarei mai qui oggi! e' possibile rivedere l' argomento nel sito per contattarmi:


Scaricare ppt "Wireshark uno squalo nella rete Wireshark nasce dall esperienza di Gerald Combs, il quale nel 1998 scrisse per uso personale il software ethereal, rilasciato."

Presentazioni simili


Annunci Google