La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 11 Analisi dei fabbisogni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 11 Analisi dei fabbisogni."— Transcript della presentazione:

1 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 11 Analisi dei fabbisogni

2 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 22 Analisi dei fabbisogni di innovazione e formazione Si rende inoltre necessario sviluppare un percorso per i tecnici superiori, percorso che colleghi le competenze elaborate negli insegnamenti con i fabbisogni di innovazione di processo e prodotto dichiarati dallimpresa al fine di promuovere una stretta correlazione tra filiera produttiva/innovazione e filiera formativa. E necessario, dunque, sviluppare profili professionali in grado di saper capire i linguaggi e le metodologie dellinnovazione tecnologica Laurea: Profili professionali in grado di utilizzare linnovazione Laurea Magistrale: Profili professionali in grado di creare linnovazione Può risultare efficace uno strumento/metodologia per correlare Innovazione e Formazione

3 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 33 Analisi dei fabbisogni α VINCOLI INPUT OUTPUT STRUMENTI Metodologia: IDEF0 Legenda: α) Denominazione dellattività RISORSE ATTORI A0 A2 A3 A2.1A2.2 A3.1A3.2 A1 A1.1A1.2A2.3A1.3

4 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 44 Descrizione funzionale delle attività (2) Analisi dei fabbisogni A0 - Analisi dei Fabbisogni di Innovazione e di Formazione A1 - Costituzione del Focus Group A2 - Analisi dei Fabbisogni di Competenze A3 – Elaborazione delle UF A1.1 - Indagine del contesto territoriale in termini di orientamento del tessuto produttivo/servizio regionale nellambito dellinnovazione di Processo e di Prodotto A1.2 - Individuazione di Enti ed Imprese da inserire nel Focus Group A1.3 - Costituzione Focus Group

5 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 55 Analisi dei fabbisogni A2.1 - Elaborazione elenco dei Fabbisogni di Innovazione di Processo e Prodotto A2.2 - Elaborazione elenco delle Competenze per le Figure Professionali A2.3 - Costruzione delle matrici di correlazione tra Fabbisogni di Innovazione e Competenze, sintesi del vettore delle Competenze A3.1 - Elaborazione elenco delle UF A3.2 - Elaborazione Elenco delle UF con priorità relativa (P8) per la Figura Professionale Descrizione funzionale delle attività (3)

6 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 66 Analisi dei fabbisogni\ A0 Figura professionale di riferimento Progetto elaborato dal Partenariato, Dati sul contesto Territoriale e sul Sistema Produttivo Legenda: A0) Analisi dei Fabbisogni di Innovazione e di Formazione Bando, Linee Guida, Metodologie Partenariato, Esperti P1: Elenco Competenze Desk Analysis Interviste Analisi dei fabbisogni di Innovazione e di Formazione A0

7 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 77 Analisi dei fabbisogni Analisi dei fabbisogni di Innovazione e di Formazione A1, A2, A3 A1 Figura professionale di riferimento Progetto del Partenariato, Dati sul contesto Territoriale Sistema Produttivo Legenda: A1) Costituzione del Focus Group A2) Analisi dei Fabbisogni di Competenze A3) Elaborazione delle UF Bando, Linee Guida Partenariato Esperti P1: Elenco Competenze Desk Analysis, Interviste A2 P2: Costituzione Focus Group Casa della Qualità o equiv. A3 P8: Elenco UF con priorità

8 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 88 Legenda: A11) Indagine del contesto territoriale in termini di orientamento del tessuto produttivo/servizio regionale nellambito dellinnovazione di Processo e di Prodotto A12) Individuazione di Enti ed Imprese da inserire nel Focus Group A13) Costituzione Focus Group A11 Desk Analysis, Interviste Associazioni di Categoria Imprese Università Centro Ricerca A12 Associazioni di Categoria Università Classi di Impresa (Piccole/Medie/Grandi di settore/esterne al settore) e di Centri di Ricerca interni/esterni al Partenariato Figura Professionale di riferimento A13 N < 10 Partenariato P2: Verbale di costituzione del Focus Group P3: Report su A11 P4: Elenco Organizzazioni classificate e selezionate Figura Professionale di riferimento Desk Analysis Interviste Bando, Linee guida Progetto del Partenariato, Dati sul contesto Territoriale Sistema Produttivo Analisi dei fabbisogni Costituzione Focus Group

9 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 99 Analisi dei fabbisogni Legenda: A21) Elaborazione elenco dei Fabbisogni di Innovazione di Processo e Prodotto A22) Elaborazione Elenco delle Competenze per la Figure Professionale, orientata alprofilo emergente dai fabbisogni A23) Costruzione delle matrici di correlazione tra Fabbisogni di Innovazione e Competenze Dati forniti da Organizzazioni del Focus Group A21 A23 Categoria Processo (R&S, Engineering, Industrializzazione, Acquisti, Produzione, Logistica, Finanza, Vendita, …) e Prodotto (facilità uso, completezza, availability, safety, …) Priorità delle Innovazioni (1..10) Focus Group P5: Elenco Fabbisogni di Innovazione Peso relazione: 1<=Mat.IC(i;j)<=5 Struttura matriciale (Es.: Casa della Qualità) P1: sintesi del Vettore delle competenze con priorità (Elenco delle competenze) A22 Focus Group P6: Elenco delle Competenze per la Figure Professionale Figura Professionale di riferimento (Naz.) Casa della Qualità o equiv. Analisi dei fabbisogni di Competenze

10 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 10 Analisi dei fabbisogni di Formazione Legenda: A31) Elaborazione elenco delle UF aggregando le competenze espresse dal vettore P1 A32) Elaborazione Elenco delle UF con priorità relativa (P8) per la Figura Professionale, orientata al profilo emergente dai fabbisogni attraverso la costruzione della matrice di correlazione tra Competenze e UF A32 Peso relazione: 1<=Mat.IC(i;j)<=5 Struttura matriciale (Es.: Casa della Qualità) P8: sintesi del Vettore delle UF con priorità (Elenco delle UF con peso relativo) A31 CTS P7: Elenco delle UF per la Figure Professionale Figura Professionale di riferimento (Naz.) Casa della Qualità o equiv. Elaborazione delle UF P1: sintesi del Vettore delle competenze con priorità (Elenco delle competenze)

11 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 11 Il Polo Formativo ICT

12 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 12 Elenco delle Figure Professionali # Tecnico superiore per la comunicazione e il multimedia # Tecnico superiore per lo sviluppo software # Tecnico superiore sistema informativo aziendale # Tecnico superiore per i sistemi e le tecnologie informatiche # Tecnico superiore per le applicazioni informatiche # Tecnico superiore per le telecomunicazioni

13 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 13 Matrice delle relazioni tra Customer e Technical Requirements Lapplicazione della Casa della Qualità

14 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 14 Elenco delle Imprese consultate C.S.P. s.p.a. Telecomitalia Lab Seac02 s.r.l. C.Labs s.r.l. ASP s.p.a. CONSOFT

15 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 15 Commento PROMUOVERE L'INNOVAZIONEN°Requisiti specifici Priorità Dei requisiti PERNELLE AREEN.O.Nuovi o migliorimax10 Processo Aziendale R&S1 Infrastruttura di cooperazione 5 2 Strumenti e metodologie per lo sviluppo di prototipi 3 Engineering3 EDI (Electronic Data Interchange) 5 4 PLM (Product Lifecycle Management) 2 Industrializzazione5 Data warehouse 7 6 Document/Content Management 7 Acquisti7 Acquisti on line 3 8 Business to Consumer 3 9 SCM (Supply Chain Management) 4 Produzione10 Controllo della produzione 8 11 Elaborazione distinte materiali 4 12 ERP (Enterprise Resourse Planning) 4 13 Gestione delle risorse umane 4 14 Gestione della contabilità 4 Logistica15 Gestione del magazzino 4 16 Gestione della distribuzione 6 Finanza17 18 Vendita 19 CRM (Customer Relationship Management) 7 20 SFA (Sales Force Automation) 7 Finanza 21 Phone banking 4 22 Sistemi di pagamento 4

16 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 16 Commento PROMUOVERE L'INNOVAZIONEN°Requisiti specificiPriorità PERNelle ProprietàN.O. max10 Prodotto/Servizio facilità uso23interfaccia semplificata8 completezza24completa copertura funzionalità8 availability25immediatezza di accesso8 safety26impatto ambientale5 security27protezione dei dati da intrusioni10 reliability28continuità del servizio10 efficienza29efficienza sistema10 prestazioni30performance8 manutenibilità31manutenzione ord./straord.7 tracciabilità32identificazione e tracciabilità7 Il caso di studio: il Polo Formativo ICT Wireless Piemonte Sardegna Requisiti di innovazione elaborati dal focus group

17 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 17 Lapplicazione della Casa della Qualità allanalisi dei Fabbisogni (2) Caratteristiche della Figura Professionale (Technical Requirements)

18 POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 18 Macro attivit à richieste al profilo professionale Intervenire nel ciclo di vita del prodotto e nello sviluppo del processo Applicare le Normative Usare le Tecnologie Wireless e Wired Integrare dispositivi e informazio ni Valutare costi e benefici Utilizzare gli standard di comunicazione (WiFi, GPRS, UMTS,...) Applicare gli standard per la sicurezza informaticaApplicare gli standard per la sicurezza sul lavoro e ambientale Applicare la normativa sul trattamento dei dati sensibili Utilizzare sistemi operativi proprietari e Open Source (Windows, Linux, Ubuntu, … ) Realizzare applicazioni distribuite nella rete Internet ( UML, SOA, SOAP, WSDL, OWL ) Realizzare servizi Web ( SOA ) Accedere ed elaborare informazioni contenuti in basi di dati distribuite nella rete internet ( BD Relazionali, Ontologie ) Gestire il ciclo di vita di un prodotto/servizioRelizzare reti di calcolatoriRealizzare unit à di controllo di processo Realizzare applicazioni distribuite in ambienti per cellulari e palmari Realizzare applicazioni complesse a articolate (BPR, BPM, wiki tech, ecc.) Realizzare sistemi embedded "safety critical"Usare le tecnologie per integrare e condividere in rete le informazioni ( Java Netbeans ) Usare le tecnologie per realizzare interfacce che integrano dispositivi (sensori, PC, PALM, TEL) Applicare tecniche di BenchmarkPianificare risorse per lo sviluppo di prodotti e/o serviziEffettuare analisi dei costi e valutazione del ritorno


Scaricare ppt "POLITECNICO DI TORINO Facoltà di Organizzazione dImpresa e Ingegneria Gestionale 11 Analisi dei fabbisogni."

Presentazioni simili


Annunci Google