La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il cambiamento del sistema politico italiano. Le interpretazioni 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il cambiamento del sistema politico italiano. Le interpretazioni 1."— Transcript della presentazione:

1 Il cambiamento del sistema politico italiano. Le interpretazioni 1

2 Illustrare il cambiamento del sistema politico italiano alla luce dei contributi della scienza politica Valutare la significatività delle riforme istituzionali e illustrare alcuni problemi ancora aperti Analizzare il rendimento democratico del sistema politico italiano e valutare l'impatto come questo è cambiato dagli anni '90 a oggi Obiettivi del capitolo 2

3 Segni contraddittori del cambiamento I movimenti di protesta e rinnovamento che hanno caratterizzato gli anni '90 non hanno prodotto una maggiore partecipazione politica Nonostante il loro crescente livello di istruzione, i giovani non sono particolarmente interessati alla politica Le fratture sociali hanno perso importanza, ma rimangono decisive le fratture territoriali 3

4 Una democrazia del pubblico: come le altre? Personalizzazione della politica: la capacità comunicativa dei leader diventa decisiva Campagna elettorale permanente Nel periodo successivo alle elezioni, i governi godono di un periodo di popolarità (luna di miele), nel quale possono affrontare le riforme più difficili In questo contesto pesa l'incapacità di regolare i rapporti tra media e politica e ridurre le tensioni tra i poteri 4

5 La popolarità dei governi italiani della II repubblica (da Berlusconi a Berlusconi) 5 I dati (Bellucci/CIRCaP) si fermano prima della rottura Berlusconi-Fini e degli scandali. Successivamente (quasi alla fine del suo IV governo, set.2011) Berlusconi ha il più basso saggio di popolarità dellintero periodo (19%, dati ISPO), È vero che vi sarà un recupero di voti (elezioni 2013). Ma forse il ciclo di popolarità dei premier della II repubblica è finito.

6 La scarsa fiducia nelle istituzioni Istituzioni non popolari Governo e parlamento I partiti Confindustria I sindacati Istituzioni popolari Forze di polizia Il Presidente della repubblica Le Forze armate Gli attori del circuito rappresentativo non godono della fiducia degli italiani 6

7 Tra cambiamento e resistenze Da anni l'Italia è sospesa tra forze che spingono per un rinnovamento e difensori dello status quo Alcune riforme, che trovano ampio consenso nell'opinione pubblica, sembrano prioritarie: – fine del bicameralismo ridondante – riforma definitiva del processo di bilancio – nuova riforma elettorale per abbandonare le liste bloccate – nuovo assetto dei regolamenti parlamentari 7

8 I motori del cambiamento Fattori endogeni Rapporto tra politica e magistratura Relazioni tra stato centrali e regioni Fattori esogeni Nuovo ordine internazionale Europeizzazione Questi fattori, tuttora all'opera, non hanno innescato sconvolgimenti rivoluzionari, ma piuttosto molteplici cambiamenti incrementali La natura materiale di un regime e il DNA di un sistema politico non si cambiano solo con la ingegneria una democrazia diversa ma non maggioritaria 8


Scaricare ppt "Il cambiamento del sistema politico italiano. Le interpretazioni 1."

Presentazioni simili


Annunci Google