La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi della Tuscia Laboratorio di Ergonomia e Sicurezza del Lavoro Progetto CROPS Resp. Scientifico: Prof. Danilo Monarca - Proff. P.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi della Tuscia Laboratorio di Ergonomia e Sicurezza del Lavoro Progetto CROPS Resp. Scientifico: Prof. Danilo Monarca - Proff. P."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi della Tuscia Laboratorio di Ergonomia e Sicurezza del Lavoro Progetto CROPS Resp. Scientifico: Prof. Danilo Monarca - Proff. P. Biondi, M. Cecchini, A. Colantoni, - Dott. M. Pagano Università degli Studi della Tuscia Laboratorio di Ergonomia e Sicurezza del Lavoro Progetto CROPS Resp. Scientifico: Prof. Danilo Monarca - Proff. P. Biondi, M. Cecchini, A. Colantoni, - Dott. M. Pagano I Dispositivi di Protezione Collettiva: lesempio dei trattori Prof. Ing. Danilo Monarca Progetto CROPS La gestione del rischio nelle lavorazioni agricole meccanizzate: analisi dei requisiti di sicurezza per la protezione del conducente e del passeggero contro il pericolo di capovolgimento nei trattori agricoli o forestali Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura ASSOCIAZIONE ITALIANA DI INGEGNERIA AGRARIA – 5^ Sezione – Ergonomia ed organizzazione del lavoro

2 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Agricoltura e lavoro

3 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Mietitrebbiatrici trainate disponibili negli Stati Uniti sin dagli anni 80 del XIX secolo

4 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura A. Tominetti: Aratura a Miazzina, 1899 ca.

5 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura La meccanizzazione in Italia: una lunga tradizione

6 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

7 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura LA RICERCA NEL SETTORE DELLA SICUREZZA DEL LAVORO Best model 30 (1923)

8 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Una rilevante task force: 21 Università Numerosi istituti di ricerca Ingegneria Agraria Università e Centri di Ricerca in Italia

9 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura ASSOCIAZIONE ITALIANA DI INGEGNERIA AGRARIA Mission: a)portare il suo contributo tecnico e scientifico in questioni di interesse generale nell'ambito dellIngegneria Agraria; b) favorire relazioni fra studiosi e operatori; c) promuovere lo sviluppo e le ricerche in tema di Ingegneria Agraria; d) favorire la formazione di tecnici specializzati; e) organizzare attività e manifestazioni; f) curare i collegamenti con istituzioni affini italiane ed estere e le manifestazioni di studio.

10 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura RAGUSA SHWA RAGUSA SHWA DA ALGHERO 2002 A … DA ALGHERO 2002 A …

11 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

12 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

13 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

14 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura IL LABORATORIO DI ERGONOMIA E SICUREZZA DEL LAVORO UNIVERSITA DELLA TUSCIA Si occupa dello studio dellergonomia delle macchine e dei luoghi di lavoro, della rilevazione di agenti fisici, chimici e biologici negli ambienti lavorativi, con particolare riferimento ai luoghi di lavoro agricoli, forestali ed agroindustriali

15 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Da sempre, uno degli infortuni più gravi in agricoltura (spesso mortale), è il ribaltamento della trattrice agricola e il conseguente sbalzamento delloperatore che, non trattenuto al posto di guida, finisce schiacciato dalla trattrice stessa Occorre fare una distinzione ben precisa: per ribaltamento si intende una rotazione trasversale o longitudinale, o in una direzione combinata fra le due, superiore ai 90°, per rovesciamento si intende una rotazione della trattrice inferiore ad un quarto di giro

16 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Sono rischi che non riguardano soltanto le aziende con terreni in pendenza. Infatti, il ribaltamento può avvenire anche in pianura: per caratteristiche del terreno: eccessiva pendenza, sconnesso, cedevole, bagnato, scivolamento lungo un argine, presenza di fossi, presenza di neve/ghiaccio, ecc. per errore umano (scarsa formazione, stanchezza, calo di concentrazione, ecc.) per errore di manovra con carichi sollevati, mancato rispetto della portata, carichi oscillanti, ecc. per manovre effettuate ad alta velocità durante la circolazione stradale

17 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Ne deriva che tutte le trattrici agricole debbono avere i ROPS (o telaio antiribaltamento), la cui presenza deve essere assolutamente accompagnata dalle cinture di sicurezza La cabina della trattrice agricola, infatti, non garantisce la trattenuta delloperatore in quanto, in caso di ribaltamento, si deforma, i vetri si infrangono e loperatore, se non trattenuto da cinture di sicurezza, viene comunque sbalzato fuori

18 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Nel 2011 prosegue e si conferma ulteriormente landamento decrescente degli infortuni sul lavoro che è in atto nel nostro Paese dalla fine degli anni sessanta. Sul calo degli infortuni sul lavoro più recente ha certamente influito, in una certa misura, la crisi economica che ha colpito il Paese dal 2009 in poi con pesanti riflessi sul piano produttivo e occupazionale Sul calo degli infortuni sul lavoro più recente ha certamente influito, in una certa misura, la crisi economica che ha colpito il Paese dal 2009 in poi con pesanti riflessi sul piano produttivo e occupazionale.

19 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

20 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

21 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Adeguamento delle macchine già in uso

22 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura

23 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Metodologia didattica Garantire un equilibrio tra lezioni frontali con supporto laddove possibile di materiale multimediale Garantire un equilibrio tra lezioni frontali con supporto laddove possibile di materiale multimediale. Prevedere dimostrazioni e prove pratiche, nonché simulazioni di gestione autonoma da parte dellallievo dellattrezzatura in condizioni normali di utilizzo, comprese le situazioni anormali e di emergenza Prevedere dimostrazioni e prove pratiche, nonché simulazioni di gestione autonoma da parte dellallievo dellattrezzatura in condizioni normali di utilizzo, comprese le situazioni anormali e di emergenza. Favorire metodologie di apprendimento innovative che consentano lutilizzo di strumenti informatici

24 Giornata di Studio Nuovi orizzonti nella prevenzione in agricoltura Grazie per la vostra attenzione Bernardino Ramazzini (Carpi Padova 1714) Padre della medicina del lavoro Dottore in ducato di Castro (Viterbo) dal 1660 al 1680 circa Prof. Ing. Danilo Monarca


Scaricare ppt "Università degli Studi della Tuscia Laboratorio di Ergonomia e Sicurezza del Lavoro Progetto CROPS Resp. Scientifico: Prof. Danilo Monarca - Proff. P."

Presentazioni simili


Annunci Google