La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE AMICI m:n LIBRI PREMESSA: nella biblioteca personale non vi sono due copie dello stesso libro. In un istante t un.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE AMICI m:n LIBRI PREMESSA: nella biblioteca personale non vi sono due copie dello stesso libro. In un istante t un."— Transcript della presentazione:

1 GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE AMICI m:n LIBRI PREMESSA: nella biblioteca personale non vi sono due copie dello stesso libro. In un istante t un libro sarà stato prestato ad un solo amico, tuttavia in un arco di tempo determinato (ad esempio un mese) un libro potrà essere stato dato in prestito a più amici. La relazione dunque è molti a molti. MARCELLO DI ZANNI MATRICOLA:

2 Il database potrà essere impostato come segue: TABELLACAMPOTIPO – DIMENSIONE VINCOLINOTE AMICINOMECHAR 30PRIMARY KEY LIBRITITOLOCHAR 30PRIMARY KEY PRESTITICOD PRESTITONUMERICO CONTATORE PRIMARY KEY DATA PRESTITODATANOT NULL DATA RESTITUZIONE DATANOT NULL NOMECHAR 30FOREIGN KEYLINK A AMICI TITOLOCHAR 30FOREIGN KEYLINK A LIBRI

3 GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE AMICI LIBRI NOME FABRIZIO GIOVANNI LUCA MARCO TITOLO LINTERPRETAZIONE DEI SOGNI ECONOMIA CANAGLIA UNA FORTUNA PERICOLOSA IL PROFUMO LA CITTA DELLA GIOIA

4 GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE PRESTITI COD PRESTITO DATA PRESTITO DATA RESTITUZIO NE NOMETITOLO 0120/10/201020/12/2010GIOVANNIIL PROFUMO 0201/11/201010/01/2011LUCAECONOMIA CANAGLIA 0318/11/201018/12/2010FABRIZIOUNA FORTUNA PERICOLOSA 0403/12/201015/01/2011MARCOLA CITTA DELLA GIOIA

5 GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE Potrebbero essere ammessi dei valori nulli solo sullattributo della tabella PRESTITI DATA RESTITUZIONE, in quanto è possibile che un libro sia stato prestato ad un amico senza che sia stata fissato una precisa data di restituzione. Sarebbe invece difficile accettare valori nulli sullattributo NOME, poiché è necessario sapere chi ha i libri. Anche Lattributo TITOLO non può avere valori nulli.

6 BASE DI DATI OSPEDALE Le chiavi che sussistono nella base di dati rappresentata nella figura ( Base dati Ospedale ) sono: Cod per la relazione PAZIENTI; Paziente e Inizio per la relazione RICOVERI; Matr per la relazione MEDICI; Cod per la relazione REPARTI. I vincoli di integrità che esistono nel database sono tra lattributo Paziente in RICOVERI e Cod in PAZIENTI, tra Reparto nella relazione RICOVERI e Cod nella relazione REPARTI, tra Primario in REPARTI e Matr nella relazione MEDICI e infine tra Reparto in MEDICI e Cod in REPARTI. I valori nulli possono essere ammessi negli attributi Cognome e Nome nella relazione PAZIENTI, Fine nella relazione RICOVERI, Cognome e Nome nella relazione MEDICI e Nome nella relazione REPARTI. Tutti questi attributi non sono chiavi e non hanno nessun vincolo di integrità referenziale.


Scaricare ppt "GESTIONE PRESTITI BIBLIOTECA PERSONALE AMICI m:n LIBRI PREMESSA: nella biblioteca personale non vi sono due copie dello stesso libro. In un istante t un."

Presentazioni simili


Annunci Google