La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1) PROGETTAZIONE DI UN DATABASE PADULA LUCIA MATRICOLA N. 570960.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1) PROGETTAZIONE DI UN DATABASE PADULA LUCIA MATRICOLA N. 570960."— Transcript della presentazione:

1 1) PROGETTAZIONE DI UN DATABASE PADULA LUCIA MATRICOLA N

2 ANALISI DEI REQUISITI Si vuole progettare un database per i prestiti di una biblioteca personale A tale scopo bisognerà tener conto che: - La biblioteca presta i libri ai propri amici; - Un amico può prendere in prestito più libri; - Il proprietario non ha libri con lo stesso titolo.

3 DOMINIO APPLICATIVO Lo scopo è quello di comprendere a fondo i concetti, le dinamiche, le regole generali in cui la struttura di dati dovrà essere impiegata, ovvero il contesto in cui il software dovrà agire. Nel nostro caso il dominio applicativo è rappresentato da tutte le entità coinvolte nel sistema biblioteca personale ed in particolare quelle relative alla gestione dei prestiti dei libri.

4 SCHEMA ENTITA-RELAZIONI 1 : N 1 N N 1 AMICI LIBRI PRESTITI

5 PROGETTAZIONE CONCETTUALE Nel nostro database sono state individuate le seguenti entità: - AMICI - LIBRI - PRESTITI

6 PROGETTAZIONE CONCETTUALE AMICI Per lentità amici sono presenti i seguenti attributi: - Soprannome Amico - Indirizzo - Numero di telefono - Indirizzo

7 PROGETTAZIONE CONCETTUALE LIBRI Per lentità libri sono presenti i seguenti attributi: - Titolo - Autore - Casa editrice

8 PROGETTAZIONE CONCETTUALE PRESTITI Per lentità Prestiti sono presenti i seguenti attributi: - Libro - Amico - Data consegna - Data restituzione

9 PROGETTAZIONE LOGICA PRESTITI AMICI DEFINIZIONE DELLA RELAZIONE 1 : N - Un amico può ottenere più prestiti - Lo stesso prestito non può essere concesso a più amici

10 PROGETTO LOGICO DEFINIZIONE DELLE RELAZIONI - Uno stesso libro non può essere concesso in prestito più volte - Un prestito può comprendere più libri PRESTITI LIBRI 1 :N

11 PROGETTO LOGICO DEFINIZIONE DELLE RELAZIONI - Un amico può prendere in prestito più libri - Un libro può essere preso in prestito da un solo amico AMICI 1 : N LIBRI

12 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEGLI ATTRIBUTI TABELLA AMICI NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONEVINCOLI SOPRANNOMETESTO30PRIMARY KEY INDIRIZZOTESTO40NOT NULL NUMERO DI TELEFONO NUMERICOINTERO LUNGONOT NULL INDIRIZZO TESTO30NULL

13 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEGLI ATTRIBUTI TABELLA LIBRI NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONIVINCOLI TITOLOTESTO30PRIMARY KEY AUTORETESTO30NOT NULL CASE EDITRICITESTO30NOT NULL

14 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEGLI ATTRIBUTI TABELLA PRESTITI NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONIVINCOLI SOPRANNOMETESTO40FOREIGN KEY TITOLOTESTO30FOREIGN KEY DATA CONSEGNADATANOT NULL DATA RESTITUZIONE DATANOT NULL CODPRESTITONUMERICOINTERO LUNGOPRIMARY KEY NOTE LINK TABELLA AMICI LINK TABELLA TITOLI

15 ESEMPIO DATABASE TABELLA AMICI SOPRANNOMEINDIRIZZON. TELEFONO CARLO VEROVIA FRANCO RINIVIA LUISA VITAVIA

16 ESEMPIO DATABASE TABELLA LIBRI TITOLOAUTORECASA EDITRICE ORGOGLIO E PREGIUDIZIO JANE AUSTENGARZANTI IL CODICE DA VINCI DAN BROWNMONDADORI LA FORZA DELLA RAGIONE ORIANA FALLACIRIZZOLI

17 ESEMPIO DATABASE TABELLA PRESTITI CODICE PRESTITO SOPRANNOMETITOLODATA CONSEGNA DATA RESTITUZIONE 01541CARLO VEROIL CODICE DA VINCI 07/01/201131/01/ LUISA VITAORGOGLIO E PREGIUDIZIO 13/01/201125/02/ FRANCO RINILA FORZA DELLA RAGIONE 10/01/201101/02/2011

18 2) BASE DATI OSPEDALE TABELLA PAZIENTI A mio parere non sono presenti in tal caso valori nulli visto che è importante conoscere per ogni cliente cognome e nome. NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONIVINCOLINOTE CODPAZIENTITESTO10PRIMARY KEY COGNOMETESTO40NOT NULL NOMETESTO40NOT NULL

19 2) BASE DATI OSPEDALE TABELLA REPARTI A mio parere non sono presenti in tal caso valori nulli visto che è rilevante sapere per ogni reparto il nome dello stesso altre al codice che lo identifica univocamente. NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONIVINCOLINOTE CODREPARTONUMERICOINTERO LUNGO PRIMARY KEY NOMETESTO40NOT NULL PRIMARIONUMERICOINTERO LUNGO FOREIGN KEYLINK TABELLA MEDICI

20 2) BASE DATI OSPEDALE TABELLA RICOVERI A mio parere non sono presenti in tal caso valori nulli visto che è rilevante sapere per ogni ricovero inizio e la fine dello stesso e il reparto in cui il paziente è ricoverato. Non è, invece, presente la chiave primaria: sarebbe necessario ad es. il campo CODRICOVERI. NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONIVINCOLINOTE CODPAZIENTENUMERICOINTERO LUNGO FOREIGN KEYLINK TABELLA MEDICI INIZIODATANOT NULL FINEDATANOT NULL CODREPARTONUMERICO3FOREIGN KEYLINK TABELLA REPARTO

21 2) BASE DATI OSPEDALE TABELLA MEDICI A mio parere non sono presenti in tal caso valori nulli visto che è rilevante sapere per ogni medico sapere nome, cognome e reparto in cui lavora. NOME CAMPOTIPO CAMPODIMENSIONIVINCOLINOTE MATRICOLANUMERICOINTERO LUNGO PRIMARY KEY NOMETESTO30NOT NULL COGNOMETESTO30NOT NULL REPARTONUMERICO3FOREIGN KEYLINK TABELLA REPARTO


Scaricare ppt "1) PROGETTAZIONE DI UN DATABASE PADULA LUCIA MATRICOLA N. 570960."

Presentazioni simili


Annunci Google