La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ESERCIZIO N.1 ANALISI DEI REQUISITI Si vuole progettare un Data Base per una biblioteca personale che presti libri. La progettazione tiene conto di quanto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ESERCIZIO N.1 ANALISI DEI REQUISITI Si vuole progettare un Data Base per una biblioteca personale che presti libri. La progettazione tiene conto di quanto."— Transcript della presentazione:

1 ESERCIZIO N.1 ANALISI DEI REQUISITI Si vuole progettare un Data Base per una biblioteca personale che presti libri. La progettazione tiene conto di quanto emerso in fase di analisi: La biblioteca presta libri ad amici che indica con soprannomi Non esistono libri con lo stesso titolo Quando presta un libro, prende nota della data di restituzione prevista

2 DOMINIO APPLICATIVO Il dominio applicativo è rappresentato da tutte le entità coinvolte nella biblioteca personale, in particolare quelle relative alla gestione dei prestiti dei libri.

3 Libri PP Prestiti C Clienti 1 : N 1 : N N N

4 PROGETTAZIONE CONCETTUALE Sono state individuate le seguenti entità: LIBRI AMICI

5 PROGETTAZIONE CONCETTUALE LIBRI Per lentità LIBRI sono stati individuati i seguenti attributi: TITOLO LIBRO DESCRIZIONE LIBRO DATA DI RESTITUZIONE LIBRO

6 PROGETTAZIONE CONCETTUALE AMICI Per lentità AMICI sono stati individuati i seguenti attributi: Soprannome amico Nome amico Cognome amico Indirizzo amico amico Telefono amico

7 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE RELAZIONI A Amici Li Libri N : N Un libro può essere prestato a più amici Un amico può prendere in prestito più libri

8 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE RELAZIONI A Amici Articoli 1:N N:1 N N:N Vendite Prestiti

9 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE RELAZIONI Dalla relazione N:N deriva una ulteriore entità(PRESTITI) i cui attributi saranno i seguenti: Id Prestito:codice univoco Campo link alla tabella Libri: definisce il libro che è stato prestato Campo link alla tabella Amici: definisce a chi è stato prestato il libro Data di restituzione libro Quantità prestiti (numero libri)

10 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEGLI ATTRIBUTI TABELLA LIBRI Nome campoTipo campoDimensioneVincoliNote TitoloLibroTesto20Primary Key DescrLibroTesto40Not null DataRestituzioneDataNot null

11 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEGLI ATTRIBUTI TABELLA AMICI Nome campoTipo campoDimensioneVincoliNote SoprAmicoTesto20Primary Key NomeAmicoTesto20Not null CognomeAmicoTesto20Not null IndirizzoAmicoTesto40Not null TelefonoAmicoNumerico15Not null AmicoTesto50

12 PROGETTAZIONE LOGICA DEFINIZIONE DELLE CARATTERISTICHE DEGLI ATTRIBUTI TABELLA PRESTITI Nome campoTipo campoDimensioneVincoliNote IdprestitoNumericoInteroLungoPrimary Key FKLibro Prestito Testo20Foreign Key Link alla tabella Libri FKAmico Prestito Testo20Foreign Key Link alla tabella Amici DataPrestitoDataNot null QuantitàPrestataNumericoNot null

13 ESERCIZIO N.2 Reparti: cod ; Pazienti: cod; Ricoveri: inizio; Medici: Matr; Vincoli di integrità referenziale fra: lattributo Primario della relazione Reparti e la relazione Medici ; lattributo Paziente della relazione Ricoveri e la relazione Pazienti. Potrebbe essere sensato ammettere valori nulli relativamente agli attributi: Nome della relazione Pazienti Fine della relazione Ricoveri Nome-Cognome della relazione Medici (la quale presenta una scorrettezza nei nomi e nei cognomi).


Scaricare ppt "ESERCIZIO N.1 ANALISI DEI REQUISITI Si vuole progettare un Data Base per una biblioteca personale che presti libri. La progettazione tiene conto di quanto."

Presentazioni simili


Annunci Google