La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Comune di Prato – Università di Firenze Laboratorio della città per il Piano Strutturale GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI ALLELABORAZIONE DEL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Comune di Prato – Università di Firenze Laboratorio della città per il Piano Strutturale GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI ALLELABORAZIONE DEL."— Transcript della presentazione:

1 Comune di Prato – Università di Firenze Laboratorio della città per il Piano Strutturale GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI ALLELABORAZIONE DEL NUOVO PIANO STRUTTURALE Come, dove, quando partecipare alla creazione del Nuovo Piano Strutturale.

2 Comune di Prato – Università di Firenze Laboratorio della città per il Piano Strutturale - PERCHE PARTECIPARE: premessa premessa Nel comune di Prato si è avviata la revisione del Piano strutturale, e cioè del documento che si occupa: della pianificazione del territorio comunale, - della conoscenza dellambiente e del paesaggio, - del riconoscimento delle risorse e dei valori territoriali, - dellelaborazione dello statuto del territorio. Lelaborazione del nuovo documento di pianificazione verrà quindi accompagnato da un processo di partecipazione nel quale gli abitanti di Prato possano far contare le loro opinioni e i loro desideri, e il modo in cui immaginano che il loro territorio possa essere tutelato, trasformato e migliorato. convegniassemblee forumlaboratori Il processo di partecipazione è composto di molte attività che impegneranno la vita della città nei prossimi mesi: convegni e assemblee, incontri con i cittadini e con le categorie, forum e laboratori territoriali, e la possibilità di entrare in contatto con il piano attraverso internet, e momenti nei quali si possa ragionare insieme intorno alle carte e ai progetti della città.

3 Comune di Prato – Università di Firenze Lo Statuto del territorio è il cuore del Piano strutturale Organizzazione del processo partecipativo Statuto del territorio patto sociale Lo Statuto del territorio è inteso come un patto sociale, come un codice di manutenzione e trasformazione del territorio elaborato collettivamente, come insieme di regole socialmente condivise. Il processo partecipativo descritto nelle righe che seguono, con strumenti e modalità diverse, cercano appunto di costruire le premesse conoscitive necessarie perché i cittadini possano stringere questo patto intorno al futuro della loro città - PERCHE PARTECIPARE: partecipare per costruire lo statuto del territorio partecipare per costruire lo statuto del territorio

4 Comune di Prato – Università di Firenze - CHI PUO PARTECIPARE: partecipare per costruire lo statuto del territorio partecipare per costruire lo statuto del territorio Il processo di partecipazione è composto di molte attività che impegneranno la vita della città nei prossimi mesi: convegni e assemblee, incontri con i cittadini e con le categorie, forum e laboratori territoriali, e la possibilità di entrare in contatto con il piano attraverso internet, e momenti nei quali si possa ragionare insieme intorno alle carte e ai progetti della città. Tutte le attività sono aperte alla cittadinanza: cittadini singoli, gruppi di interesse, categorie sociali, rappresentanze economiche, e le molte associazioni, spontanee o organizzate, dei cittadini sui problemi urbanistici, sociali e ambientali. Per ciascuna delle attività promosse, saranno inoltre specificamente contattati e invitati alcuni soggetti portatori di conoscenza locale, esperti dei temi trattati o semplicemente coinvolti direttamente. Per garantire la partecipazione di tutti e per favorire laccesso alla discussione pubblica sul piano strutturale è possibile iscriversi telematicamente alle attività partecipative.

5 Comune di Prato – Università di Firenze -SU QUALI TEMI PARTECIPARE: -SU QUALI TEMI PARTECIPARE : profilo dei temi del piano profilo dei temi del piano La città della mixitè La città centrale La città delle differenze Paesaggio e territorio

6 Comune di Prato – Università di Firenze -SU QUALI TEMI PARTECIPARE: -SU QUALI TEMI PARTECIPARE : profilo dei temi del piano profilo dei temi del piano La città della mixitè La città centrale La città delle differenze Paesaggio e territorio riconsiderare e governare le ricadute spaziali del mutato quadro produttivo manifatturiero in una fase che vede ridursi la sua consistenza, a fronte di una riarticolazione della filiera del tessile verso segmenti più evoluti (finitura, confezione, ricerca, commercializzazione). Differenze di età, genere, condizione sociale, provenienza geografica e culturale, capacità e abilità fisica, con particolare riferimento allaspetto multiculturale della città contemporanea

7 Comune di Prato – Università di Firenze -SU QUALI TEMI PARTECIPARE: -SU QUALI TEMI PARTECIPARE : profilo dei temi del piano profilo dei temi del piano La città della mixitè La città centrale La città delle differenze Paesaggio e territorio Centralità urbane e rete policentrica dellarea metropolitana Il territorio aperto, il patrimonio territoriale e urbano, i paesaggi delle corone dei centri, il parco della piana

8 Comune di Prato – Università di Firenze -CON QUALI STRUMENTI PARTECIPARE: -CON QUALI STRUMENTI PARTECIPARE : Verso lo statuto del territorio Mf S F C Seminari per la discussione per la costruzione dei temi e dei problemi che dovranno essere affrontati nei forum Micro-Forum per la discussione inchiesta locale svolta attraverso interviste e incontri strutturati con le categorie sociali, le rappresentanze economiche, e le molte associazioni, spontanee o organizzate, dei cittadini sui problemi urbanistici, sociali e ambientali Forum per la discussione interattiva, attraverso intreccio della competenza specialistica con le conoscenze dei cittadini, dei temi del Piano strutturale e dello Statuto del territorio Convegni per la discussione per lapprofondimento scientifico dei temi più rilevanti del Piano, oltre la dimensione locale Eventi e Mostre per il coinvolgimento degli abitanti nelle diverse tappe del piano, e la diffusione delle conoscenze, delle proposte e dei progetti. m Il processo di costruzione partecipata dello statuto del territorio utilizzerà i seguenti strumenti di consultazione e di partecipazione collettiva: // /// Web forum e iscrizione telematica

9 Comune di Prato – Università di Firenze -CON QUALI STRUMENTI: microforum inchiesta locale svolta attraverso interviste e incontri strutturati con le categorie ociali, le rappresentanze economiche, e le molte associazioni, spontanee o organizzate, dei cittadini sui problemi urbanistici, sociali e ambientali;

10 Comune di Prato – Università di Firenze -CON QUALI STRUMENTI: forum forum tematici forum tematici per la discussione interattiva, attraverso lintreccio della competenza specialistica con le conoscenze dei cittadini, dei temi del Piano strutturale e dello Statuto del territorio

11 Comune di Prato – Università di Firenze -CON QUALI STRUMENTI: i forum i forum SEMINARIO assembleaassemblea T T T ArestituzioneArestituzione ospite

12 Comune di Prato – Università di Firenze due parti Il percorso partecipativo che affianca il processo di elaborazione del Piano strutturale, si compone di due parti: verso lo Statuto del territorioFASE I verso lo Statuto del territorio :la partecipazione dei cittadini è finalizzata a costruire gli elementi conoscitivi necessari per la definizione dello statuto del territorio; deliberare lo Statuto del territorioFASE II deliberare lo Statuto del territorio :gli elementi e i principi dello statuto saranno sottoposti a una discussione pubblica finale e deliberati collettivamente attraverso un Town Meeting. Organizzazione del processo partecipativo -COME PARTECIPARE : fasi

13 verso lo Statuto del territorio FASE I : verso lo Statuto del territorio dai Microforum ai Forum Comune di Prato – Università di Firenze

14 Idee, temi, soggetti del piano Storia e piani della città La città fabbrica La declassata e il polo espositivo Lo stato dellambiente e il piano della mobilità Lo stato dei servizi pubblici Il patrimonio e gli edifici di pregio Paesaggio antropico e sistema ambientale Il piano strategico e il rilancio economico Politiche per il centro storico verso lo Statuto del territorio FASE I : verso lo Statuto del territorio dai Seminari ai Forum Sseminari Idue tipi di Seminari : -Seminari direttamente legati ai Forum -Seminari su tematiche di approfondimento

15 deliberare lo statuto del territorio FASE II : deliberare lo statuto del territorio Dall Assemblea allo Statuto Comune di Prato – Università di Firenze e-TM, Strumento della democrazia deliberativa, Nell e-TM, Strumento della democrazia deliberativa, si svolgono in successione tre differenti fasi di lavoro, volte a facilitare i partecipanti nel trattamento dei temi oggetto della discussione: 1.una prima fase di informazione e approfondimento grazie agli apporti di documenti ed esperti; 2. una seconda fase di discussione in piccoli gruppi; 3. una terza fase in cui i temi sintetizzati e restituiti in forma di domande sono proposti ai partecipanti che si possono dunque esprimere in modo diretto votando individualmente

16 Comune di Prato – Università di Firenze -DOVE PARTECIPARE : Il laboratorio della città Una larga parte della attività partecipative si svolgerà in una nuova struttura ricavata nella ex scuola Marconi, che potrà diventare una specie di urban center, collocato nel centro della città e destinato ad ospitare alcune attività connesse alla costruzione del piano strutturale. laboratorio per la città permanente Si tratterà di un laboratorio per la città permanente in grado di ospitare le attività del processo partecipativo, gli eventi culturali e ricreativi connessi, mostre ed esposizioni temporanee sulla trasformazione della città, insomma un luogo adatto per mettere a disposizione dei cittadini i materiali prodotti nel processo e per ospitare anche una piccola biblioteca sulla città.

17 Comune di Prato – Università di Firenze - QUANDO PARTECIPARE: - QUANDO PARTECIPARE : verso lo Statuto del territorioFASE I verso lo Statuto del territorio : MAGGIO / GIUGNO / SETTEMBRE deliberare lo Statuto del territorioFASE II deliberare lo Statuto del territorio :gli elementi e SETTEMBRE / OTTOBRE / NOVEMBRE


Scaricare ppt "Comune di Prato – Università di Firenze Laboratorio della città per il Piano Strutturale GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI ALLELABORAZIONE DEL."

Presentazioni simili


Annunci Google