La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Provincia di Padova Pianificazione Territoriale - Urbanistica P.T.C.P. di PADOVA Le strategie darea vasta in un sistema integrato del governo del territorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Provincia di Padova Pianificazione Territoriale - Urbanistica P.T.C.P. di PADOVA Le strategie darea vasta in un sistema integrato del governo del territorio."— Transcript della presentazione:

1 Provincia di Padova Pianificazione Territoriale - Urbanistica P.T.C.P. di PADOVA Le strategie darea vasta in un sistema integrato del governo del territorio

2 I livelli della pianificazione urbanistica nella Legge 11/2004 del Veneto PTCP Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale PTRC Piano Territoriale Regionale di Coordinamento La verifica ed il mantenimento della coerenza tra i livelli richiede omogeneità nei modelli di pianificazione e negli strati informativi su cui essi si basano PATI PI Piano degli Interventi PAT Piano di Assetto Territoriale PAT PI Piani di Assetto Territoriale Intercomunale Nelle Leggi Urbanistiche di seconda e terza generazione laspetto strategico dei Piani assume rilevanza fondamentale

3 Il PTCP di Padova Stile e forma del Piano E un Piano innovativo nei contenuti e nello stile di pianificazione. La forma di Piano è leggera finalizzata a: Superare la logica autoritativo-gerarchica Attuare una governance ispirata ai principi di decentramento delle competenze, di sussidiarietà e di cooperazione–partecipazione, privilegiando, cioè, lazione di coinvolgimento piuttosto che quella di comando e la verifica di rispondenza e/o coerenza rispetto al vecchio principio della conformità. Il quadro di riferimento della pianificazione provinciale Il PTCP definisce e disciplina lassetto e luso del territorio provinciale nel rispetto delle risorse culturali, naturalistiche ed ambientali (favorendo la loro valorizzazione), ispirandosi ai principi di cooperazione e sussidiarietà, nonché di partecipazione.

4 Stato di approvazione del P.T.C.P. di Padova Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Padova è ormai in fase di approvazione. Con lapprovazione del Piano, la Regione del Veneto trasferirà alla Provincia di Padova le competenze in materia urbanistica previste dalla Legge 11/04. Quello della Provincia di Padova, è il PRIMO PIANO PROVINCIALE approvato nella Regione del Veneto

5 Obiettivi della Pianificazione Strategica Provinciale MIGLIORE QUALITA' DELLA VITA MIGLIORE QUALITA' DELLA VITA: le scelte di sviluppo del territorio dei Comuni rispetteranno i valori ambientali, delle identità culturali e del paesaggio MINORI RISCHI PER L'AMBIENTE MINORI RISCHI PER L'AMBIENTE : il Piano consente di prevedere, prevenire e ridurre i rischi legati all'uso del territorio e delle sue risorse MIGLIORE VIABILITA MIGLIORE VIABILITA: mettere in sicurezza la viabilità esistente ed aumentare le strade intercomunali/provinciali MAGGIORE ATTENZIONE AL TURISMO MAGGIORE ATTENZIONE AL TURISMO: realizzazione di itinerari ciclabili di interesse turistico a livello intercomunale, nonché valorizzazione delle vie navigabili previste nel territorio MINORE CEMENTIFICAZIONE MINORE CEMENTIFICAZIONE: si accorpano le esigenze di espansione delle zone produttive, riducendo in questo modo anche l'inquinamento MAGGIORE RISPARMIO ENERGETICO MAGGIORE RISPARMIO ENERGETICO: promozione dell'uso di fonti rinnovabili di energia (solare termica, fotovoltaica, geotermica, biomasse)

6 Lattuazione del P.T.C.P. di Padova Lattuazione del Piano Avviene mediante un processo condiviso incentrato principalmente su: concertazione / partecipazione; cooperazione istituzionale; Accordi di Pianificazione – P.A.T.I. / P.A.T.. Il rapporto con il territorio Il P.T.C.P. costituisce uno strumento di coordinamento e di inquadramento dei P.A.T.I. / P.A.T. che ristulta in sintonia con le disposizioni della Legge Urbanistica, fornisce gli scenari di riferimento per le pianificazioni comunali in qualità di Piano di indirizzi e orienta in maniera strategica il governo del territorio che è posto in capo ai Comuni. La coerenza In questo modo viene assicurata la coerenza – rispondenza tra il P.TC.P. ed i P.A.T.I. / P.A.T.. Si realizza il principio di Un territorio, Un Piano che permette una miglior gestione ed un miglior governo del territorio.

7 La Provincia di Padova si propone come Ente interlocutore nei confronti dei Comuni per la promozione ed il coordinamento di attività di rilevante interesse provinciale. Lo strumento preordinato al coordinamento delle politiche di pianificazione urbanistica sovracomunale è il Piano di Assetto del Territorio Intercomunale (P.A.T.I.) che viene poi integrato dai singoli P.A.T. comunali. I P.A.T.I. di cui la Provincia si è fatta promotrice per ciascun ambito omogeneo, sono stati elaborati dai Comuni, in co-pianificazione con la Provincia stessa e la Regione Veneto. Il coordinamento delle azioni di governo del territorio a scala intercomunale

8 I nove P.A.T.I. tematici in co- pianificazione con la con la Provincia di Padova Temi dei P.A.T.I. Sistema Ambientale Difesa del suolo Paesaggio agrario e di interesse storico Servizi a a scala territoriale Settore turistico – ricettivo Sistema relazionale, infrastrutture e mobilità Attività produttive Fonti di energia rinnovabile

9 La copianificazione dei P.A.T.I. nella Provincia di Padova Durante la redazione dei Piani, Ufficio di Piano per ciascun P.A.T.I. è stato costituito un Ufficio di Piano in cui sono state svolte le attività di: Discussione Decisione Verifica degli stati di avanzamento Coordinamento tecnico L Ufficio di Piano dovrà divenire il punto di riferimento per lattività di pianificazione urbanistica dei Comuni nellambito territoriale di appartenenza

10 La Provincia di Padova ha deciso di favorire il consolidamento ed il potenziamento dellUfficio di Piano, identificando nuove funzioni ed investendo sulla tecnologia e sulla gestione del territorio. E stato quindi sottoscritto un primo Protocollo di Intesa rivolto al Comune capofila del P.A.T.I. che ospita lUfficio di Piano. Lavvio di un Ufficio di Piano che, con il coordinamento della Provincia, sia funzionale al mantenimento di un rapporto costante tra i Comuni e la Provincia stessa, è di rilevanza strategica in tema di pianificazione territoriale. Uffici di Piano dei PATI Realtà e prospettive future

11 Piani Territoriali e Intese Programmatiche dArea Strategie territoriali e nuove opportunità economiche

12 Gli scenari futuri della pianificazione provinciale Sviluppo Sostenibile attraverso: Con la messa a regime del modello di pianificazione urbanistica definito dalla L.R. 11/2004, la Painificazione Urbanistica della Provincia dovrà concorrere ad assicurare uno Sviluppo Sostenibile attraverso: COERENZA La verifica di COERENZA nelle le scelte strategiche ed operative tra i vari livelli di Pianificazione Territoriale ed Urbanistica MONITORAGGIO V.A.S. Sostenibilità Il MONITORAGGIO V.A.S. ossia la messa a punto di un modello per lanalisi periodica della Sostenibilità dei Piani Urbanistici attraverso la verifica di opportuni indicatori sullo stato del territorio LOSSERVATORIO URBANISTICO Sviluppo LOSSERVATORIO URBANISTICO che studierà le dinamiche urbanistiche e ne stimerà lefficacia nellottica degli obiettivi di Sviluppo territoriale PIANIFICAZIONE URBANISTICA Una PIANIFICAZIONE URBANISTICA mirata a correggere le eventuali criticità osservate nel territorio, da attuarsi attraverso Progetti Strategici od azioni coordinate con i Comuni, con la Regione e con gli altri Enti territoriali di competenza


Scaricare ppt "Provincia di Padova Pianificazione Territoriale - Urbanistica P.T.C.P. di PADOVA Le strategie darea vasta in un sistema integrato del governo del territorio."

Presentazioni simili


Annunci Google