La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria Ospedali Riuniti La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria Ospedali Riuniti La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria."— Transcript della presentazione:

1 La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria Ospedali Riuniti La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria Ospedali Riuniti Trieste, 11 dicembre 2006 Lucia Pelusi Direttore Medico Presidio Ospedale di Cattinara

2 La premessa Piano Regionale della Riabilitazione Ridefinizione della dotazione di posti letto di riabilitazione Attivazione di posti letto per degenze di post acuzie Riorganizzazione di piani di lavoro dellassistenza

3 Quale domanda ? per residenti sono attesi circa 1200 ricoveri medici di pazienti > 75 anni con patologie funzionali per residenti sono attesi circa 1200 ricoveri medici di pazienti > 75 anni con patologie funzionali 300 richiedono ricovero in post acuzie 300 richiedono ricovero in post acuzie Da British Geriatric Society – report 2003

4 Lipotesi Degenza media tra 15 e 20 giorni Degenza media tra 15 e 20 giorni pl di Degenza per Post Acuzie nella provincia di Trieste

5 Attivazione degenza post acuzie attivazione attivazione sperimentale

6 Degenza post acuzie Degenza post acuzie area medica ( 16 pl ) presso 9° piano torre medica ( 16 pl ) presso 9° piano torre medica Degenza post acuzie area chirurgica (16 pl ) presso 11° piano torre medica Processo di conversione di posti letto per acuti in posti letto di Degenza Post Acuzie

7 il contesto il contesto 1° quadrimestre 2005 pazienti età > 69 anni Giornate degenza 520 dimissioni ( 20 % ) area medicina interna > a 17 gg 280 dimissioni ( 20 % ) paz sottoposti a intervento chirurgico > a 13 gg da Delibera D.G. 579/05 5% di tutte le dimissioni degenza > a 30 gg

8 Il nuovo assetto –Dipartimento di Chirurgia Generale (S.C. di CL. Chirurgica, Chirurgia generale e Chirurgia Toracica ) –Dipartimento di Medicina Internistica ( S.C. 1° Medica ) –Dipartimento di Medicine Specialistiche ( SS. CC. di Geriatria, di Pneumologia, di Clinica Dermatologica, di Malattie Infettive, del CCSF ) –Dipartimento Testa Collo ( SS.CC. Di Clinica Otorinolaringoiatria, di Clinica Neurologica –Dipartimento di Ortopedia, Riabilitazione e Medicina del lavoro (S.C. Cl. Ortopedica ) –Dipartimento di Oncologia (S.C. Oncologia ) Processo di riorganizzazione generale dei posti letto per acuti :

9 STRUTTURE COMPLESSE day hospital Degenza ordinaria totale day hospital Degenza ordinariatotale 1^ medicina Post acuzie 9 tm Chirurgia vascolare Chirurgia generale Chirurgia toracica Clinica Chirurgica ^ geriatria post acuzie 11 tm Clinica dermatologica Malattie infettive Pneumologia Oncologia Clinica neurologica - Stroke Unit Clinica otorinolaringoiatrica TOTALE

10 consensi incontro con le OO.SS. ( 17 ottobre 2005 ) incontro con le OO.SS. ( 17 ottobre 2005 ) Collegio di Direzione Aziendale ( 20 ottobre 2005 ) Collegio di Direzione Aziendale ( 20 ottobre 2005 ) Approvazione dellOrgano di Indirizzo Approvazione dellOrgano di Indirizzo

11 I trasferimenti Ospedale Maggiore 2 SS.CC. ( Geriatria e Dermatologia ) Ospedale di Cattinara 8 SS.CC. ( Clinica Chirugica, Chir. Vascolare, Chir. Toracica, Clinica ORL, Pneumologia, Cl, Neurologica, 1° medica, CCSF, ambulatori Cl. Oculistica)

12 Area di degenza post-acuzie – 9 ° piano TM I Medica Post Acuzie

13 Area di degenza post-acuzie –11 ° piano TM Geriatria Post Acuzie

14 Lassetto organizzativo Istituzione 2 nuovi centri di costo Post acuzie 9° piano TM - DAI di Medicina Interna Post acuzie 9° piano TM - DAI di Medicina Interna ( dr. Dario Bianchini ) Post Acuzie 11° piano TM – DAI di Medicine Specialistiche Post Acuzie 11° piano TM – DAI di Medicine Specialistiche ( dr. Rocco Sceusa ) (Atto Aziendale - 2 SS) Criteri clinici di accesso alla post- acuzie Riassetto dotazione organica personale medico e infermieristico di supporto

15 Criteri e modalità di accesso alla post acuzie Laccesso alla DPA avviene attraverso dimissione dal reparto per acuti e contestuale apertura della cartella di Post- Acuzie Sono stati concordati criteri clinici di accettazione presso la post-acuzie ( documento condiviso )

16 modalità di ammissione La DPA accoglie pazienti provenienti dalle aree di degenza per acuti purché soddisfino i criteri di ammissione accoglie pazienti provenienti dalle aree di degenza per acuti purché soddisfino i criteri di ammissione non accoglie pazienti provenienti dal territorio, anche se transitati dal Pronto Soccorso o segnalati dai servizi territoriali non accoglie pazienti provenienti dal territorio, anche se transitati dal Pronto Soccorso o segnalati dai servizi territoriali

17 Criteri di accesso alla post acuzie Consenso del paziente o del care giver responsabile dell assistenza Paziente con malattia ad andamento cronico, ben definita sul piano diagnostico, riacutizzata in fase di stabilizzazione, che necessita di ulteriori aggiustamenti terapeutici difficilmente attuabili in altro regime assistenziale Paziente con recente malattia acuta, clinicamente stabilizzato, non autosufficiente, con necessità di verifica medica quotidiana dal punto di vista terapeutico e in fase di recupero dellautonomia funzionale

18 Criteri di accesso alla post acuzie Paziente con deficit funzionale lieve e prognosi favorevole per il recupero a breve termine che necessita di assistenza del team clinico multiprofessionale, ma principalmente di tipo infermieristico, non erogabile in altri livelli assistenziali Paziente convalescente con esiti di stabilizzazione della malattia, non autonomo, con deficit funzionali residui, in attesa di accoglimento in strutture territoriali

19 Criteri di esclusione Paziente per il quale si prevede una degenza > a 14 gg Paziente che richiede specifiche cure erogabili da altri livelli assistenziali ( reparto per acuti, RSA, hospice, ecc ) Paziente con necessità di assistenza continuativa o intensiva Paziente con un preponderante problema di deterioramento cognitivo psichiatrico Paziente per il quale prevale lesigenza di unassistenza di tipo riabilitativo Paziente in stato di coma persistente

20 modalità di ammissione Ogni SC aziendale individua un dirigente medico ed un infermiere di riferimento per le procedure di ammissione del paziente alla DPA con il compito, per le rispettive competenze, di: –individuare i pazienti eleggibili; –attivare precocemente i servizi territoriali; –effettuare lassessment preliminare del paziente; –redigere la lettera di dimissione La richiesta di ammissione alla DPA è rivolta già nelle prime fasi del ricovero dalla SC per acuti al responsabile della DPA (valutazione diretta )

21 Responsabilità clinica e assistenziale è in capo al responsabile DPA Il ricovero in DPA deve essere considerato idealmente un prolungamento del precedente, ma con diverso inquadramento assistenziale (va compilata una nuova SDO) Il medico inviante è disponibile a fornire la consulenza sul paziente in tutto il periodo del suo ricovero in DPA. Degenza post acuti

22 Modalità di dimissione dalla DPA La degenza si conclude nel momento in cui si esaurisce la necessità di un controllo continuativo ( dimissione ) o se si verifica una complicanza medica o chirurgica ( nuovo ricovero ) La dimissione viene decisa dal responsabile della DPA che firma la lettera di dimissione. Per garantire la continuità assistenziale la lettera di dimissione va inviata: a) al medico di medicina generale del paziente b) al responsabile di distretto c) al responsabile della struttura per acuti di provenienza

23 Modalità di dimissione dalla DPA Nella lettera di dimissione dalla DPA sono riportati: a) una sintesi del problema clinico - assistenziale del paziente e dei principali interventi ricevuti nel caso del primo ricovero nellarea per acuti a) una sintesi del problema clinico - assistenziale del paziente e dei principali interventi ricevuti nel caso del primo ricovero nellarea per acuti b) il problema o i problemi clinici che hanno portato al ricovero nella DPA b) il problema o i problemi clinici che hanno portato al ricovero nella DPA c) la terapia ed i controlli effettuati presso la DPA c) la terapia ed i controlli effettuati presso la DPA d) le condizioni clinico/assistenziali/riabilitative alla dimissione d) le condizioni clinico/assistenziali/riabilitative alla dimissione e) la terapia proposta dopo la dimissione e) la terapia proposta dopo la dimissione f) la proposta di programma di follow-up concordato con la SC di provenienza f) la proposta di programma di follow-up concordato con la SC di provenienza g) leventuale servizio territoriale che prende in carico il paziente. g) leventuale servizio territoriale che prende in carico il paziente.

24 … un anno dopo …

25 Quale la degenza media della PA ? Quale il volume di attività svolta dalla DPA ? Quale limpatto della DPA in AOU ? Quali i risultati di cura e riabilitazione in DPA ?....


Scaricare ppt "La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria Ospedali Riuniti La post acuzie : esperienza dell Azienda Ospedaliero- Universitaria."

Presentazioni simili


Annunci Google