La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Area di degenza a ciclo diurno: il modello dellIstituto San Raffaele - G.Giglio Cefalù, 17 Dicembre 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Area di degenza a ciclo diurno: il modello dellIstituto San Raffaele - G.Giglio Cefalù, 17 Dicembre 2005."— Transcript della presentazione:

1 Area di degenza a ciclo diurno: il modello dellIstituto San Raffaele - G.Giglio Cefalù, 17 Dicembre 2005

2 2 Ricovera pazienti affetti da patologia che necessita di prestazioni multiple e/o complesse, generalmente separate per tipologia (day hospital - day surgery) Vengono erogate prestazioni di carattere diagnostico, terapeutico, riabilitativo non eseguibili in regime ambulatoriale in quanto richiedono sorveglianza ed osservazione medica e/o infermieristica protratta nell' arco della giornata

3 3 Area integrata per patologia sia medica che chirurgica Con spazi autonomi separati dai reparti di degenza Con personale dedicato Il modello del nostro Istituto

4 4 ORGANICO Personale: 2Capo sala (condiviso con gli ambulatori) 6Infermiere h12 2Segretarie 3OSS 2Medici Struttura: 12posti letto con capacità di ricovero 24pazienti al giorno

5 5 Attività svolte presso lArea di Degenza Breve Day hospital Day surgery Pre-ricoveri Coordinamento consulenze ematologiche per pazienti ricoverati in regime ordinario o in day hospital

6 6 Attività Area di Degenza Breve Anno 2005* PRERICOVERIDH1° DHDS1° DS TOTALE PAZIENTI gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre totale *Aggiornato al 06/12/2005

7 7 Attività svolte presso lArea di Degenza Breve

8 8

9 9

10 1010

11 1 Vantaggi per la struttura Utilizzo flessibile in funzione delle necessità di assistenza Razionalizzazione delle risorse impiegate Riduzione del numero di ricoveri impropri Vantaggi per il paziente Continuità dell assistenza Rapida risposta alle esigenze di salute Controllo delle criticità

12 1212 SVILUPPI 1) Ridefinizione degli spazi (in atto piuttosto angusti per la mole di lavoro svolto) 2) Realizzazione di unattività di day hospital ad indirizzo, cioè realizzata mediante laccettazione di pazienti in base alla presenza di patologie prestabilite e per cui siano attivati precisi protocolli diagnostici e terapeutici. 3) Snellimento della procedura di prericovero e 1° accesso in day surgery organizzando laccesso dei pazienti in gruppi scaglionati (es. ogni 2 h) mediante listituzione di corsie preferenziali per gli esami di laboratorio e radiologici, consentendo una più rapida effettuazione delle visite mediche, con notevole accorciamento dei tempi di attesa degli utenti.


Scaricare ppt "Area di degenza a ciclo diurno: il modello dellIstituto San Raffaele - G.Giglio Cefalù, 17 Dicembre 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google