La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di FIM CISL Milano RETRIBUZIONE INDIRETTA FESTIVITÀ FERIE PERMESSI RETRIBUITI TREDICESIMA CONGEDO MATRIMONIALE PERMESSI PER GRAVI MOTIVI FAMILIARI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di FIM CISL Milano RETRIBUZIONE INDIRETTA FESTIVITÀ FERIE PERMESSI RETRIBUITI TREDICESIMA CONGEDO MATRIMONIALE PERMESSI PER GRAVI MOTIVI FAMILIARI."— Transcript della presentazione:

1 a cura di FIM CISL Milano RETRIBUZIONE INDIRETTA FESTIVITÀ FERIE PERMESSI RETRIBUITI TREDICESIMA CONGEDO MATRIMONIALE PERMESSI PER GRAVI MOTIVI FAMILIARI DONAZIONE SANGUE MALATTIA INFORTUNIO MATERNITÀ CIG ASSEGNI FAMILIARI

2 a cura di FIM CISL Milano FESTIVITÀ SONO CONSIDERATI GIORNI FESTIVI LE DOMENICHE O I GIORNI DI RIPOSO SETTIMANALE COMPENSATIVO. E LE SEGUENTI FESTIVITÀ: CIVILI 25 APRILE (ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE) 1 MAGGIO (FESTA DEL LAVORO) 2 GIUGNO (FESTA DELLA REPUBBLICA) RELIGIOSE CAPODANNO (1 GENNAIO) EPIFANIA (6 GENNAIO) LUNEDI DI PASQUA (MOBILE) ASSUNZIONE (15 AGOSTO) OGNISSANTI (1 NOVEMBRE) IMMACOLATA CONCEZIONE (8 DICEMBRE) NATALE (25 DICEMBRE) S. STEFANO (26 DICEMBRE) SANTO PATRONO LA RETRIBUZIONE INDIRETTA

3 a cura di FIM CISL Milano FERIE: per ogni anno di lavoro il dipendente ha diritto ad un periodo di ferie di 4 settimane (160h lavorative); di norma le ferie sono collettive e consecutive per 3 settimane, mentre la 4a settimana rimane di godimento individuale. Le ferie maturano 1/12 (13,33h) per ogni mese di lavoro (o frazione superiore ai 15gg da agosto a settembre). I giorni festivi infrasettimanali cadenti durante il periodo di ferie non sono assorbiti ma vanno computati in aggiunta alle ferie. La malattia interrompe le ferie se comporta ricovero ospedaliero o se supera 7 gg di calendario LA RETRIBUZIONE INDIRETTA PAR: (Permessi Annui Retribuiti) al lavoratore sono riconosciuti ogni anno (dal 1/1 al 31/12) di lavoro (proporzionalmente per durate inferiori 8,66h mese) 13 PAR di 8 h. Una quota dei suddetti permessi, fino a un massimo di 7, può essere utilizzata collettivamente, esame congiunto Direzione/RSU, di norma entro maggio TREDICESIMA MENSILITÀ: lazienda e tenuta a corrispondere per ciascun anno (maturazione dal 1/1 al 31/12) al lavoratore, in occasione della ricorrenza natalizia una 13ma mensilità, pari allintera retribuzione di fatto percepita (173h). Nel caso di inizio o cessazione del rapporto di lavoro durante lanno il lavoratore ha diritto a tanti dodicesimi quanti sono i mesi lavorati (o frazioni superiori a 15gg)

4 a cura di FIM CISL Milano LA RETRIBUZIONE INDIRETTA CONGEDO MATRIMONIALE: in caso di matrimonio compete un PERMESSO RETRIBUITO DI 15 GIORNI CONSECUTIVI (minimo 80h di retribuzione globale), la richiesta va fatta con 6 gg di preavviso, e va prodotta documentazione entro 60gg. Tale permesso non può essere computato nelle ferie, è conteggiato ai fini dellanzianità aziendale e della maturazione di ferie, 13.ma e TFR; spetta ad entrambe i coniugi ed è dovuto anche quando il lavoratore si dimetta per contrarre matrimonio GRAVI MOTIVI FAMILIARI: in caso di DECESSO O DOCUMENTATA GRAVE MALATTIA del coniuge o di un parente entro il 2° grado o del convivente (documentazione anagrafica) competono 3 GIORNI ALLANNO DI PERMESSO RETRIBUITO; il lavoratore è tenuto a preavvertire dellevento e della necessità del permesso, deve usufruirne entro 7 giorni e produrre idonea documentazione. Sono anche possibili accordi per la fruizione frazionata DONAZIONE SANGUE: in caso di DONAZIONE SANGUE il lavoratore ha diritto alla giornata di riposo retribuita; deve produrre al datore di lavoro il certificato da parte del servizio che ha ricevuto la donazione, dichiarando che la donazione è avvenuta a titolo gratuito e che ha usufruito del riposo


Scaricare ppt "A cura di FIM CISL Milano RETRIBUZIONE INDIRETTA FESTIVITÀ FERIE PERMESSI RETRIBUITI TREDICESIMA CONGEDO MATRIMONIALE PERMESSI PER GRAVI MOTIVI FAMILIARI."

Presentazioni simili


Annunci Google