La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE DONNE NEL RINASCIMENTO L`entrata di una bambina non suscitava la gioia che accompagnava la nascita di un maschio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE DONNE NEL RINASCIMENTO L`entrata di una bambina non suscitava la gioia che accompagnava la nascita di un maschio."— Transcript della presentazione:

1 LE DONNE NEL RINASCIMENTO L`entrata di una bambina non suscitava la gioia che accompagnava la nascita di un maschio.

2 L`ISTRUZIONE Le ragazze erano mandate al convento, dove potevano studiare e stare al riparo delle cattive compagnie, fino agli undici-dodici anni.

3 OBBEDIENZA La virtù dell`obbedienza invece è molto raccomandata alle donne, che per tutta la vita sono sottoposte all`autorità di qualcun altro (prima del padre, poi il marito) e non possono far valere la loro volontà.

4 LA FAMIGLIA LA SPOSA: Il matrimonio, invece che nascere dalla stima e dall`amore dei due coniugi, era quasi sempre frutto dell`egoismo e dall`interese dei genitori.

5 LA FAMIGLIA MADRE: La maternità, era considerata ancora come la funzione principale delle donne. Nel rinascimento, era più gioioso la nascita di un maschio perchè perpetuava il nome della famiglia.

6 STREGONERIA Il termine sta ad indicare l`insieme di pratiche magiche e di rituali riferiti alle forze oculte che le steghe cercano di dominare. LA STREGA: era considerata creatura diabolica, in grado di creare pozioni magiche di diversi tipi. La magia è bianca se utilizzata con scopi benefici, nera se utilizzata con scopi malvagi.

7 LE STREGHE


Scaricare ppt "LE DONNE NEL RINASCIMENTO L`entrata di una bambina non suscitava la gioia che accompagnava la nascita di un maschio."

Presentazioni simili


Annunci Google