La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La linea di prodotto - Tecnologia per tutte le applicazioni PS Modello J e B: gestione titoli di sosta con codici a barre e stampa termica. PS Modello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La linea di prodotto - Tecnologia per tutte le applicazioni PS Modello J e B: gestione titoli di sosta con codici a barre e stampa termica. PS Modello."— Transcript della presentazione:

1

2 La linea di prodotto - Tecnologia per tutte le applicazioni PS Modello J e B: gestione titoli di sosta con codici a barre e stampa termica. PS Modello I: gestione titoli di sosta a banda magnetica PS Modello T: gestione dei titoli di sosta sia a banda magnetica che a codici a barre con stampa termica

3 Struttura In acciaio zincato e verniciato In acciaio inox AISI 304 satinato o verniciato Colore personalizzabile su richiesta

4 Tecnologia...peculiarità Mod. J e B codici a barre Terminali costituenti l'impianto interconnessi tramite la rete ed il dispositivo AQU Unit, per il Mod J AQU Unit rappresenta il primo stadio di centralizzazione dati dell'impianto Possibilità di configurazione del sistema con i terminali in modalità stand-alone per il Modello B Gestione di tessere abbonamenti con tecnologia transponder Centralizzazione dati completa disponibile per il Modello B Possibilità di configurazione dell'impianto con numero illimitato di terminali per il Modello B

5 Tecnologia...peculiarità Mod. I e T Possibilità di configurazione del sistema con i terminali in modalità stand-alone per entrambi i Modelli I & T Possibilità di utilizzare vantaggiosamente gli abbonamenti con tessere a banda magnetica Possibilità di configurazione dell'impianto con numero illimitato di terminali per entrambi i Modelli Elevato grado di affidabilità nella lettura, scrittura dei tickets nonché nelle transazioni per il Modello T che prevede la doppia codifica dei biglietti (codici a barre e banda magnetica)

6 La base del Sistema...Gli Apparati fondamentali Colonnina di entrata Colonnina di uscita Barriere elettromeccaniche AQU-Unit (solo per PS J) Cassa automatica Standard o Advance Cassa manuale

7 Il cuore del sistema...La scheda CPU La scheda principale CPU dei vari terminali, in uno stesso parcheggio è uguale ed è intercambiabile tra i vari apparati; Semplificazione e razionalizzazione della manutenzione

8 Gli apparati fondamentali – Colonnina di Emissione/Accettazione ticket Colonna con cito-telefonia dedicata integrata e display utente Modalità per accesso veloce con integrazione di lettori esterni e terminali (lettori di prossimità o sistemi telepass) Modalità per accesso controllato con integrazione sistema di lettura targhe veicolari Per la gestione di corsie veicolari dedicate a proprietari, dipendenti, abbonati, parcheggi riservati

9 Gli apparati fondamentali – Colonnina di Emissione/Accettazione ticket 2 Portelle laterali per la semplificazione degli interventi di manutenzione Capacità fanfold ticket fino a per la colonnina di ingresso 1.Scheda display 2.Modulo di ingresso o di uscita, differente per i vari modelli PS J, PS B, PS I, PS T; 3.Porter citofonico 4.Batterie 5.Quadro 220 Volt comprensivo con magnetotermici, differenziale e filtro di rete 6.Riscaldatore 7.Alimentatore 8.Scheda CPU 9.Ventola

10 Gli apparati fondamentali – Barriera Elettromeccanica Barriera automatica elettromeccanica ad uso intensivo Idonea per manovre Telepass Motore elettrico con dispositivo di sicurezza Reverser Centrale di Comando integrata alla struttura Kit barra a frattura calibrata in caso di abbattimento Barra snodata per altezze limitate

11 Gli apparati fondamentali – AQU Unit (Solo per Mod. J) Dispositivo per la connessione tra i terminali costituenti il parcheggio e per la relativa ridistribuzione dei dati nel sistema a codici a barre Mod. J Possibilità di impostazione e programmazione dei parametri e delle funzioni principali del sistema Verifica e Gestione dello stato di funzionamento dei terminali Impostazione dati occupazione e conteggio veicoli in/out con relativo comando del Pannello visualizzazione stato occupazionale del parcheggio Movimentazione barriere Opzione per collegamento di uno o più lettori laser per vidimare i biglietti e/o per il calcolo della tariffa di sosta. AQU-Unit è costituito dai seguenti sottoassiemi principali: Scheda CPU Convertitore RS232/RS485 Alimentatore 1.Scheda display 2.Tastiera 3.2 Led di vari colori

12 Gli apparati fondamentali – Cassa automatica Standard 1/2 Cassa automatica Standard in acciaio zincato o inox ad alta resistenza antieffrazione (spessore superiore ai 4mm) Riconoscimento di tutti i conii di corso legale e banconote Componenti interni di alto livello qualitativo, tutti in acciaio inossidabile Elevata capacità rendiresto (fino a 4 hopper) per numerose transazioni Display interfaccia utente 4 linee x 20 caratteri Sistema di reportistica esaustivo Gestione transazioni carte di credito off-line

13 Gli apparati fondamentali – Cassa automatica Standard 2/2 1.Selettore di monete per tutti i conii di corso legale 2.Precassa monete per indirizzamento monete alla cassa o al vano resto. 3.Lettore di banconote in grado di leggere fino a 5 tagli diversi in tutti i sensi di introduzione 4.Modulo cassa per i diversi Modelli PS J, PS B, PS I e PS T 5.Stampante ricevute, reports ed emissione titoli di credito 6.Riscaldatore ad alta efficienza 7.Fino a 4 Hoppers rendiresto 8.Gruppo di alimentazione 9.Cassetta Raccolta monete 10.Ventola 11.Serratura a scomparsa con chiave di sicurezza 12.Sirena allarme contro tentativi di effrazione 13.Display interfaccia utente 4x20 caratteri 14.Stacker di banconote 15.Porter citofonico 16.Scheda CPU principale

14 Gli apparati fondamentali – Cassa automatica Advance Cassa automatica Advance in acciaio zincato o inox ad altissima resistenza antieffrazione Display interfaccia utente con monitor grafico a colori Ricarica automatica degli Hoppers rendiresto Rendiresto in banconote Emissione di abbonamenti magnetici e transponder Gestione transazione carte di credito on-line in accordo alle normative EMV

15 Gli apparati fondamentali – Cassa manuale Personal Computer collegato ad un lettore di titoli da tavolo, o all'AQU-Unit per il sistemi "J", programmato per effettuare il calcolo dell'importo della sosta sulla base del piano tariffario del sistema. Software Parco.Man per la gestione dei pagamenti e delle tariffe ed i turni degli operatori Raccolta dati necessari alla contabilità, con memorizzazione di tutte le operazioni eseguite con predisposizione di files utilizzabili con i programmi comunemente in commercio per la gestione dei fogli elettronici. Display a colonnina per ripetere all'utente l'importo Stampante termica per l'emissione delle ricevute di pagamento. Nei sistemi in cui siano previsti gli abbonamenti transponder, la cassa manuale può essere corredata da un dispositivo per la codifica, la caratterizzazione e la ricarica delle tessere Nei sistemi "I" e "T" la cassa manuale, con l'opportuno software, è in grado di codificare gli abbonamenti anche su supporto magnetico.

16 La visualizzazione dello stato occupazionale del parcheggio Parco Counter, per i sistemi stand alone senza centralizzazione dati o per il conteggio dello stato occupazionale in parcheggi pluripiano Pannello Libero/Completo Pannello semaforico Pannello a messaggio variabile

17 La gestione degli abbonamenti: la tecnologia Moduli transponder per colonnina di entrata e di uscita Codificatore di transponder per PC con relativo software Codificatore di tessere magnetiche per PC con relativo software. Sistemi telepass e riconoscimento RFID

18 La gestione degli abbonamenti: la tipologia Standard, di servizio e a posto riservato Tessere abbonamento con validità temporale Tessere abbonamento a scalare Tessere abbonamento a riferimento tariffario o sconto

19 Libertà di configurazione dei piani tariffari In configurazione standard, le tariffe previste sono lineari o ad ora o frazione di ora. La risoluzione temporale per il calcolo della sosta è di un minuto mentre gli importi possono essere approssimati fino al centesimo di euro. Sono disponibili in opzione programmazioni tariffarie differenti, non lineari, progressive o regressive e altre customizzate in base alle specifiche esigenze della gestione del parcheggio. Possibilità di riconoscimento del tipo di veicolo, come auto, moto, furgoni, camper etc., con assegnazione del particolare trattamento tariffario.

20 Controllo – Sistema citofonico - citotelefonico Impianto citofonico collegato con una postazione operatore. Impianto citotelefonico che permette il collegamento dell'utente, via telefono, fisso o mobile, con un operatore anche fuori sede, con possibilità di telecomando, tramite la tastiera del telefono, di apertura e chiusura delle barriere.

21 Controllo – Sistema Centralizzazione dati (PS Centralizzazione) Parco System Centralizzazione è un modulo Opzionale del sistema Parco System che permette di: archiviare e visualizzare tutti i dati riguardanti lesercizio del parcheggio (ingressi, uscite, transazioni, turni operatori di cassa, statistiche, ecc.) visualizzare lo stato attuale e lo stato storico dei dispositivi inviare comandi ai dispositivi, anche da una postazione remota

22 Controllo – PS Centralizzazione – I Moduli Parco System Data (PS Data): è il modulo costituito dal database relazionale (di tipo SQL Server 2005) che assicura unarchiviazione con strumenti standard delle informazioni riguardanti lesercizio del parcheggio. Parco System Server (PS Server): è il modulo che gestisce la comunicazione con gli apparati e permette di archiviare su PS Data tutti gli eventi provenienti dal campo oltre che di eseguire i comandi provenienti dalle postazioni operative Parco System Client (PS Client): rappresenta il modulo operativo dal quale è possibile visualizzare lo stato corrente del sistema, inviare comandi ai dispositivi e analizzare i dati archiviati. In un solo sistema, possono essere presenti più di un modulo PS Client.

23 Controllo – PS Centralizzazione – Semplicità di utilizzo PS Centralizzazione è molto semplice ed intuitivo da utilizzare Ottimizza l'efficienza nella gestione dell'area di parcheggio Ricerca tramite specifici criteri di filtraggio per la visualizzazione degli eventi, delle transazioni e dello stato storico dei dispositivi Possibilità di configurazione software flessibile e customizzata sulla base delle specifiche richieste del gestore Possibilità di remotizzazione in una centrale o ufficio di controllo distaccati dall'area di parcheggio

24 Controllo totale su tutti i dispositivi PS Centralizzazione permette: un controllo immediato e costante sullo stato del sistema ricezione di informazioni sull'identificativo, sul tipo e sullo stato del singolo apparato con possibilità di intervenire sulla modifica dello stesso tramite l'invio di vari tipi di comando La classificazione degli eventi nella tipologia: Pagamenti Ingressi Uscite Operatori Allarmi Warning la sincronizzazione dell'orologio degli apparati

25 Controllo - Tutti gli Eventi e i reports del sistema a portata di mano Visualizzazione semplice ed intuitiva, con specifica descrizione, dell'identificativo numerico dellevento, univoco al sistema, del dispositivo, della data, dell'ora e, per gli eventi in cui si è verificata una transazione, dell'ammontare riferito all'evento. Report Transazioni ed incassi esaustivo e dettagliato Visualizzazione, per gli eventi cui è associata una tessera magnetica o un transponder, dell'identificativo del dispositivo emittente il titolo, l'identificativo della stessa tessera e la data/ora di utilizzo

26 Controllo - Lo stato occupazionale del parcheggio Possibilità di modificare e/o impostare i valori di settaggio Indicazione, distinta, del numero di auto, di utenti occasionali e di utenti abbonati che si trovano allinterno del parcheggio Indicazione specifica del numero di auto uscite con biglietto gratuito o del numero di presenze con titoli di manutenzione Indicazione del numero totale di posti disponibili Indicazione del numero di posti riservati sottratti ai posti effettivamente disponibili

27 Controllo - Gli Abbonamenti Visualizzazione semplice ed intuitiva, con specifica descrizione, dell'identificativo del dispositivo che ha emesso labbonamento, della data di emissione dellabbonamento ed limporto pagato per lacquisto Inizio validità/ultimo utilizzo con indicazione dello Stato dell'abbonamento (Usato lultima volta per entrare/uscire, mai usato) e la scadenza Tipo tessera con banda magnetica o a tessera a transponder

28 Controllo - Statistiche degli eventi E' possibile calcolare e visualizzare la distribuzione nel tempo degli eventi per la successiva ri-eleborazione in formato grafico/statistico.


Scaricare ppt "La linea di prodotto - Tecnologia per tutte le applicazioni PS Modello J e B: gestione titoli di sosta con codici a barre e stampa termica. PS Modello."

Presentazioni simili


Annunci Google