La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Christian Cavazzoni. Fusione – aspetti generali Contenuto delloperazione Tipologie di fusione Fusione per unione Fusione per incorporazione Con.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Christian Cavazzoni. Fusione – aspetti generali Contenuto delloperazione Tipologie di fusione Fusione per unione Fusione per incorporazione Con."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Christian Cavazzoni

2 Fusione – aspetti generali Contenuto delloperazione Tipologie di fusione Fusione per unione Fusione per incorporazione Con incremento del patrimonio netto Senza incremento del patrimonio netto Differenze con altre operazioni Conferimento Cessione Scissione

3 Fusione – elementi strategici Finalità delloperazione Non vi è corrispettivo in denaro Si fondono le compagini societarie Concentrazione aziendale Acquisizione di unaltra impresa Senza disinvestimento da parte del cedente Coinvolgendo il cedente nella gestione Differenze con la cessione e con il conferimento Attuazione di un leverage buy-out Contenuto delloperazione Riorganizzazione aziendale Eliminazione di soggetti giuridici Processo contrario rispetto al conferimento Superamento di fasi di crisi Economie di scala Maggiore capacità finanziaria Liquidazione della società Obiettivi extra aziendali Rapporti di cambio favorevoli Diluizione delle minoranze e modifiche degli statuti Responsabilità dei manager (direzione e coordinamento 2497 c. c.)

4 Fusione – problematiche giuridiche Ambito di applicazione Fusioni non societarie Fusioni di soggetti diversi dalle società Fusione eterogenea Ditte individuali Società cooperative Fusione tra cooperative Incorporazione da parte di una cooperativa Incorporazione da parte di una società lucrativa Cooperative a mutualità prevalente Cooperative non a mutualità prevalente (2545-decies) Società in liquidazione (2501) Se non è stata avviata la ripartizione dellattivo Maggioranze deliberative della fusione uguali a quelle previste per la revoca della liquidazione (art ter, comma 1) Tutele dei terzi simili a quelle previste per la revoca della liquidazione (art ter, comma 2) Eliminazione preventiva delle cause di scioglimento non necessaria Società soggette a procedure concorsuali Eliminato il divieto

5 Fusione – procedimento 1 Iter di fusione 1. Pubblicazione in G.U. per i possessori di obbligazioni convertibili (2503-bis) Diritto di conversione nei trenta giorni successivi Medesimi diritti a coloro che non hanno convertito 2. Predisposizione della situazione patrimoniale (2501-quater) 3. Progetto di fusione (2501-ter) Predisposto dagli organi amministrativi Identico per tutte le società Contenuto 2501-ter Società partecipanti alla fusione Atto costitutivo Rapporto di cambio e conguaglio in denaro Modalità di assegnazione delle quote o azioni Data di godimento degli utili Data di imputazione delle operazioni nellincorporante o risultante dalla fusione Trattamento a particolari categorie di soci o possessori di titoli diversi dalle azioni Vantaggi agli amministratori

6 Fusione – procedimento 2 4. Iscrizione del progetto al registro imprese (2501-ter) 5. Relazione degli amministratori (2501-quinquies) Illustrare e giustificare il progetto di fusione Profilo giuridico Profilo economico Illustrare e giustificare Il rapporto di cambio I criteri utilizzati Eventuali difficoltà di valutazione 6. Relazione degli esperti (2501-sexies) Descrizione dei metodi seguiti per le valutazioni Parere sulladeguatezza del metodo seguito Eventuali difficoltà di valutazione Informativa ai soci non vincolante Esclusione della relazione (alla data dellatto di fusione) Società possedute al 100% Società possedute al 90% Altre ipotesi - Consenso di tutti i soci Perizia ex art Fusione di società di persone e società di capitali Fusioni eterogenee da cui risulta una società di capitali Fusione per incorporazione di società di persone (!?)

7 Fusione – procedimento 3 Iter di fusione 7. Deposito presso la sede sociale (2501-septies) Termine a favore dei soci Bilanci degli ultimi tre esercizi 8. Delibera di fusione (2502) Maggioranze Spa 2368 Prima convocazione maggioranza Seconda convocazione 1/3 del CS con voto favorevole dei 2/3 Srl 2479-bis (maggioranza e recesso 2473) Società di persone 2502 (maggioranza e recesso) Assemblea degli obbligazionisti se ne modifica i diritti (2415) Modificabilità del progetto 9. Deposito della decisione dei soci (2502-bis)

8 Fusione – procedimento 4 Iter di fusione 10. Atto di fusione (2503) Sottoscritto dagli amministratori in forza della delega assembleare 11. Deposito atto di fusione (2504) Efficacia reale (2504-bis) Ultima delle iscrizioni Postergazione degli effetti salvo fusione per unione Effetti obbligatori Contabili Diritto agli utili Antergabili entro lesercizio Invalidità 2504-quater Non più dichiarabile

9 Fusione – procedimento 5 Procedura semplificata 2505-quater Termini di legge dimezzati Società interamente possedute 2505 Omesse le relazioni degli amministratori e dellesperto Potere attribuibile agli amministratori dallo statuto Salvo che il 5% del capitale chieda la procedura ordinaria Società possedute al 90% 2505-bis Omessa la relazione dellesperto se vi è lofferta di acquisto del restante capitale al valore economico delle quote Potere attribuibile agli amministratori dallo statuto Salvo che il 5% del capitale chieda la procedura ordinaria Leverage buy-out 2501-bis

10 Fusione – tutele Patrimoniali - Divieto di assegnazione di azioni o quote 2504-ter Fusione per unione 2504-ter comma 1 La società che risulta dalla fusione non può assegnare azioni o quote in sostituzione di quelle delle società partecipanti alla fusione possedute, anche per il tramite di società fiduciarie o di interposta persona, dalle società medesime Fusione per incorporazione 2504-ter comma 2 La società incorporante non può assegnare azioni o quote in sostituzione di quelle delle società incorporate possedute, anche per il tramite di società fiduciaria o di interposta persona, dalle incorporate medesime o dalla società incorporante Eccezione 2357-bis c.c. Creditori Unico patrimonio Opposizione 60/30 giorni Salvo consenso unanime Pagamento dei creditori o deposito delle somme Attestazione della società di revisione Procedura dellarticolo 2445 Autorizzazione del tribunale Idonee garanzie Soci con responsabilità illimitata 2504-bis comma 5 Mantengono la responsabilità salvo consenso dei creditori

11 Fusione – tutele (segue) Obbligazionisti Rimborso se la società risultante dalla fusione non è per azioni Offerta di conversione Garanzia di equivalenti diritti Soci Diritto di recesso Srl e società di persone Nelle spa solo se vi è altra causa ex art Diritti di informativa

12 Fusione – valutazione Valutazione dei complessi aziendali Capitale economico del soggetto che risulta a seguito della fusione Ripartizione alle singole società in base al loro valore Assegnato allincorporata Proporzionale ai benefici trasferiti attraverso la fusione Valutazione stand alone Premio di maggioranza Valutazione relativa dei complessi aziendali Criteri uniformi di valutazione Medesimo approccio scientifico alla valutazione Criteri di stima Utilizzo di più criteri Metodi di controllo

13 Fusione – valutazione (segue) Valutazione dei complessi aziendali Elementi di natura fiscale Imposte differite Perdite pregresse Altri elementi Obbligazioni convertibili Ipotesi di conversione (fully dilution) Con proprie azioni Maggior numero di azioni Con azioni di terzi Minori azioni in portafoglio Debito per acquisto sul mercato Ipotesi di non conversione

14 Fusione – rapporto di cambio Determinazione del rapporto di cambio W a : Capitale economico incorporante W b : Capitale economico incorporata N a : Azioni incorporante N b : Azioni incorporata Valore unitario delle azioni e rapporto di cambio U a = W a U b = W b R = U a N a N b U b

15 Fusione – rapporto di cambio Incorporante A Incorporata B Capitale sociale Numero azioni Valore nominale Capitale economico Valore unitario Rapporto di cambio (500:20)=25/1 Nuove azioni 2000 : 25 = 80

16 Fusione – rapporto di cambio Determinazione del rapporto di cambio W a : Capitale economico A W b : Capitale economico B W c : Capitale economico C (A + B) N a : Azioni A N b : Azioni B N c : Azioni C Numero delle azioni e rapporto di cambio N ca = W a x N c N cb = W b x N c R = N ca R = N cb W c W c N a N b

17 Fusione – rapporto di cambio Incorporante A Incorporata B Capitale sociale Numero azioni Valore nominale Capitale economico Numero azioni C Numero azioni ad A : x = Numero azioni ad B : x = Rapporto di cambio A : 100 = 200/1 Rapporto di cambio B : = 8/1

18 Fusione – elementi contabili Adempimenti contabili Situazione patrimoniale ex art quater Bilancio straordinario di fusione Bilancio infrannuale Schemi obbligatori Nota integrativa Situazione di riferimento per le stime Bilancio di chiusura delle incorporate o fuse Funzioni civilistiche e fiscali Retrodatazione degli effetti contabili Rilevazione delle attività e passività Annullamento posizioni infragruppo Bilancio di apertura della società risultante dalla fusione

19 Fusione – elementi contabili Coincidenza tra effetto contabile e reale Situazione contabile alla data di efficacia reale Comprensiva delle operazioni di assestamento Trasferimento degli elementi del patrimonio netto Incorporata Beta Annulla i valori patrimoniali alla data di efficacia reale Società Alfa conto fusione Annullamento del patrimonio netto Beta Incorporante Alfa Recepisce gli elementi del patrimonio alla data di efficacia reale Società Beta conto fusione Incremento del patrimonio netto

20 Fusione – elementi contabili SP BETA Attivo PN 750 Utile 50 Passivo 200 C/EC BETA Costi 500 Ricavi 550 SP ALFA Attivo PN Utile 100 Passivo SP ALFA Attivo PN alfa PN beta 800 Passivo 4.100

21 Fusione – elementi contabili Retrodatazione degli effetti contabili Situazione contabile alla data di efficacia reale Senza operazioni di assestamento Trasferimento degli elementi del patrimonio netto Incorporata Beta Annulla i valori patrimoniali alla data di efficacia reale Annulla i valori economici alla data di efficacia reale Società Alfa conto fusione Patrimonio netto Beta Incorporante Alfa Recepisce gli elementi del patrimonio alla data di efficacia reale Recepisce i valori economici alla data di efficacia reale Società Beta conto fusione Incremento del patrimonio netto

22 Fusione – elementi contabili SP BETA Attivo PN 750 Utile 60 Passivo 190 C/EC BETA Costi 450 Ricavi 510 SP ALFA Attivo PN Utile 100 Passivo SP ALFA Attivo PN alfa PN beta 750 Utile 160 Passivo 4.090

23 Fusione – elementi contabili Tacitazione dellapporto Principio di neutralità Differenze da annullamento (scritture) Disavanzo da annullamento Incremento dei beni Avviamento Principio contabile e dottrina Avanzo da concambio Posta di PN Fondo rischi ed oneri Fusioni inverse Società possedute al 100% Società su cui si esercita il controllo di diritto

24 Fusione – disciplina fiscale Normativa art. 172 tuir Neutralità fiscale (comma 1) Irrilevanza delle differenze di fusione (comma 2) Continuità dei valori fiscali Prospetto di riconciliazione Neutralità per i soci (comma 3) Salvo leventuale conguaglio in denaro Periodo dimposta diviso in due parti (comma 8) Data di efficacia reale delloperazione Salva lantergazione degli effetti (comma 9) Non ammessa per il passaggio tra forma giuridiche diverse

25 Fusione – disciplina fiscale Riporto delle perdite (comma 7) Importo massimo pari al PN al netto dei conferimenti degli ultimi 24 mesi Condizioni di vitalità Ricavi, proventi caratteristici e spese per lavoro dipendente Superiore al 40% degli ultimi due esercizi Non ammissibili nei limiti delle svalutazioni dedotte Anche se vi è stato un acquisto non sono riportabili le perdite corrispondenti alle svalutazioni operate dal cedente Interessi passivi e ROL

26 Fusione – disciplina fiscale Disciplina delle riserve (comma 5) Riserve in sospensione Devono essere ricostituite utilizzando prioritariamente lavanzo Riserve in sospensione tassate solo in caso di distribuzione Devono essere ricostituite se: Vi è avanzo di fusione Vi è incremento di capitale sociale rispetto alla somma dei capitali Riserve incorporate nel capitale Si considerano trasferite nel capitale post-fusione Riserve libere (di utili e di capitali) Attribuzione proporzionale delle riserve al capitale e allavanzo Salvo quelle ricostituite di cui al comma 5 Non concorrono allavanzo di annullamento il capitale e le riserve di capitale per un valore pari alla partecipazione annullata

27 FUSIONE – aspetti fiscali Affrancamento dei valori (art. 176 tuir – comma 2-ter) Imposta sostitutiva ai fini IRES, IRPEF ed IRAP Beni affrancabili Immobilizzazioni materiali Immobilizzazioni immateriali Aliquote 12% fino a di euro; 14% da a di euro; 16% oltre di euro. Effetti Riconosciuti ai fini dellammortamento nellesercizio in cui si effettua lopzione Riconosciuti ai fini delle plusvalenze a partire dal quarto periodo dimposta successivo

28 FUSIONE – Ifrs 3 Fusione per in corporazione con concambio Costo delloperazione: fair value del capitale emesso a servizio della fusione Attività e passività: recepite al fair value entro il limite del costo. In via residuale: goodwill e badwill Compatibile con la normativa civilistica: a condizione che venga redatta perizia di stima ex art e 2465 c.c.

29 FUSIONE – Ifrs 3 Fusione per in corporazione con annullamento Acquisizione già avvenuta al momento di acquisto delle partecipazioni Attività e passività: recepite al valore espresso nel bilancio consolidato Incompatibile con la normativa civilistica: la quale prevede liscrizione ai valori correnti rilevati alla data di fusione

30 FUSIONE – Ifrs 3 Fusione per unione Il soggetto acquirente viene trasferito al book value Il soggetto acquisito viene trasferito al fair value Compatibile con la normativa civilistica: a condizione che venga redatta perizia di stima ex art e 2465 c.c.

31 FUSIONE – Ifrs 3 Reverse merger La contabilizzazione deve avvenire considerando lincorporata come acquirente e lincorporante con acquisita Il costo delloperazione è pari al fair value delle azioni che avrebbe teoricamente emesso lacquirente Incompatibile con la normativa civilistica


Scaricare ppt "Prof. Christian Cavazzoni. Fusione – aspetti generali Contenuto delloperazione Tipologie di fusione Fusione per unione Fusione per incorporazione Con."

Presentazioni simili


Annunci Google