La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

17/11/20041. 2 stima tempi cessazione attività parziale o totale immediatida pianificare verifica orario ordinario di lavoro permessi retribuiti Cassa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "17/11/20041. 2 stima tempi cessazione attività parziale o totale immediatida pianificare verifica orario ordinario di lavoro permessi retribuiti Cassa."— Transcript della presentazione:

1 17/11/20041

2 2 stima tempi cessazione attività parziale o totale immediatida pianificare verifica orario ordinario di lavoro permessi retribuiti Cassa Integrazione Guadagni ordinaria riduzione del Personale cessione dAzienda o di Suo ramo valutazione dei debiti verso i Dipendenti valutazione capacità produttiva

3 17/11/20043 rivalutazione dellorario ordinario di lavoro lorario ordinario di lavoro e la sua distribuzione giornaliera in relazione alle rinnovate esigenze del ciclo produttivo necessario lorario ordinario di lavoro e la sua distribuzione giornaliera in relazione alle rinnovate esigenze del ciclo produttivo necessario 5 giorni per 8 ore ciascuno 5 giorni per 8 ore ciascuno 5 giorni per 7,5 ore ciascuno (tessile) 5 giorni per 7,5 ore ciascuno (tessile) 4 giorni per 10 ore ciascuno 4 giorni per 10 ore ciascuno il ricorso al tempo parziale il ricorso al tempo parziale

4 17/11/20044 i permessi retribuiti ferie ferie ex festività ex festività riduzione orario di lavoro riduzione orario di lavoro flessibilità flessibilità banca ore banca ore verifica ratei accantonati verifica ratei accantonati azzeramento degli arretrati azzeramento degli arretrati pianificazione dei correnti con eventuale riduzione orario di lavoro pianificazione dei correnti con eventuale riduzione orario di lavoro

5 17/11/20045 la Cassa Integrazione Guadagni ordinaria solo nei settori industriale e artigianato edile solo nei settori industriale e artigianato edile no Apprendisti – Lavoranti a domicilio – Dirigentino Apprendisti – Lavoranti a domicilio – Dirigenti consente la sospensione dellattività consente la sospensione dellattività per un massimo di un anno negli ultimi dueper un massimo di un anno negli ultimi due per periodi massimi di 3 mesi per voltaper periodi massimi di 3 mesi per volta con obbligo di ripresa dellattività lavorativa con obbligo di ripresa dellattività lavorativa con indennizzo parziale a carico dellINPS con indennizzo parziale a carico dellINPS retribuzione max 732,75 euro lordi mensiliretribuzione max 732,75 euro lordi mensili con costo limitato per lAzienda con costo limitato per lAzienda 4/8% del contributo INPS + eventuali ratei4/8% del contributo INPS + eventuali ratei coinvolge il Sindacato che di solito è disponibile coinvolge il Sindacato che di solito è disponibile

6 17/11/20046 può porre lo stesso problemi di liquidità: può porre lo stesso problemi di liquidità: anticipazione c/co Azienda ? recupero a conguaglio F24, capienza ? se non concessa retribuzione a carico Azienda ? se non concessa retribuzione a carico Azienda ? apprezzabili economie solo con il fermo totale apprezzabili economie solo con il fermo totale può essere una vera prova di produzione e produttività con ridotto numero di Dipendenti può essere una vera prova di produzione e produttività con ridotto numero di Dipendenti é lutilizzo di una misura alternativa prima del ricorso ai licenziamenti é lutilizzo di una misura alternativa prima del ricorso ai licenziamenti la Cassa Integrazione Guadagni ordinaria

7 17/11/20047 riduzione di Personale fino a 15 Dipendenti semplice lettera di licenziamento solo rischio indennizzo sede contenzioso D.P.L. poi Giudice del lavoro oltre 15 Dipendenti e fino a 5 licenziamenti semplice lettera di licenziamento rischio riassunzione più indennizzo oltre 15 Dipendenti e oltre 5 licenziamenti procedura licenziamento collettivo

8 17/11/20048 riduzione di Personale, prudenze evitare dimissioni forzate, il Dipendente perde: evitare dimissioni forzate, il Dipendente perde: indennità disoccupazione e relativi contributiindennità disoccupazione e relativi contributi iscrizione lista piccola mobilitàiscrizione lista piccola mobilità valutare incentivo allesodo tassato al 50%valutare incentivo allesodo tassato al 50% scelta del momento di apertura della procedura di riduzione del Personale in relazione alle esigenze di produzione: scelta del momento di apertura della procedura di riduzione del Personale in relazione alle esigenze di produzione: gli orari di lavoro divengono limitatigli orari di lavoro divengono limitati interrotti da Assemblee dei Lavoratori per consultazioni con i Loro Rappresentanti sindacali interrotti da Assemblee dei Lavoratori per consultazioni con i Loro Rappresentanti sindacali sempre senza straordinarisempre senza straordinari abbreviare tempo tra comunicazione numeri e nomi abbreviare tempo tra comunicazione numeri e nomi

9 17/11/20049 licenziamento in Aziende fino a 15 Dipendenti anche per le sedi aventi fino a 15 Dipendenti nel Comune in Aziende fino a 60 Dipendenti in totale il rischio obbligo di riassunzione esiste ma il rischio obbligo di riassunzione esiste ma solo per protezioni di altra natura: malattia, maternità, militare, matrimonio, licenziamento discriminatorio, ecc.solo per protezioni di altra natura: malattia, maternità, militare, matrimonio, licenziamento discriminatorio, ecc. la motivazione DEVE essere data su richiesta la motivazione DEVE essere data su richiesta indennizzo per errata motivazione indennizzo per errata motivazione fino a 6 mensilitàfino a 6 mensilità nelle Aziende con più di 15 Dipendenti e per anzianità oltre 10/14 anni il massimo sale a 14/20 mensilitànelle Aziende con più di 15 Dipendenti e per anzianità oltre 10/14 anni il massimo sale a 14/20 mensilità in caso di mancato accordo valutare la corresponsione del massimo di Legge, spesso costa meno della causa ! in caso di mancato accordo valutare la corresponsione del massimo di Legge, spesso costa meno della causa !

10 17/11/ licenziamenti collettivi per i settori senza mobilità per i settori senza mobilità o quando si rinuncia alla procedura di mobilità o quando si rinuncia alla procedura di mobilità é prevista trattativa sindacale per 15 giorni é prevista trattativa sindacale per 15 giorni prima dei licenziamenti per riduzione o cessazione di attività prima dei licenziamenti per riduzione o cessazione di attività mobilità (L.223/1991) mobilità (L.223/1991) solo per alcuni settori: solo per alcuni settori: industria +15 commercio +50 artigianato +15 non per contratti a termine, Apprendisti, Formazione, Dirigenti ed anzianità di servizio <12 mesi (data cessazione) non per contratti a termine, Apprendisti, Formazione, Dirigenti ed anzianità di servizio <12 mesi (data cessazione) gli Esclusi devono essere trattati a parte gli Esclusi devono essere trattati a parte anche prima della procedura di mobilità anche prima della procedura di mobilità

11 17/11/ mobilità (L.223/1991 e succ. int.) solo per almeno 5 licenziamenti proposti in 120 giorni solo per almeno 5 licenziamenti proposti in 120 giorni 1) versamento INPS acconto per 807 per ogni licenziamento 2) invio programma proposto a Regione – Provincia – RSU – Sindacati – Associazione con schema a contenuto rigido 3) tempi limite giorni > i 45 e i 30 giorni si dimezzano per meno di 10 lic. > negli incontri si tratta sempre di posti e mai di nomi 4) accordo con contenuto a schema rigido > per mancato accordo vale programma proposto 5) deposito accordo in Regione con dichiarazioni e allegati 1) solo a questo punto si può procedere ai licenziamenti

12 17/11/ mobilità, costi: retribuzioni durante i tempi tecnici ? retribuzioni durante i tempi tecnici ? contributo INPS da a euro per licenziamento contributo INPS da a euro per licenziamento > dedotto lacconto il resto in 30 rate mensili motivi di esenzione dal contributo INPS: lavvenuto fallimento, lavvenuto fallimento, quindi con procedura iniziata dal Curatorequindi con procedura iniziata dal Curatore il concordato preventivo, il concordato preventivo, quindi con procedura iniziata dal Commissarioquindi con procedura iniziata dal Commissario la liquidazione coatta, la liquidazione coatta, quindi con procedura iniziata dal Liquidatorequindi con procedura iniziata dal Liquidatore solo per le restanti rate, solo per le restanti rate, documentare laver procurato un nuovo rapporto di lavoro a tempo indeterminato al Licenziatodocumentare laver procurato un nuovo rapporto di lavoro a tempo indeterminato al Licenziato

13 17/11/ mobilità, rischio contenzioso laccordo raggiunto con Sindacato ed R.S.U. conferma le necessità aziendali ma non impegna il Singolo laccordo raggiunto con Sindacato ed R.S.U. conferma le necessità aziendali ma non impegna il Singolo il rischio è il solito per le Aziende con più di 15 Dipendenti il rischio è il solito per le Aziende con più di 15 Dipendenti é quindi necessario un accordo personale con il Singolo é quindi necessario un accordo personale con il Singolo laccordo, in sede sindacale o di D.P.L., è obbligatorio per la prudente corresponsione di un indennizzo monetario laccordo, in sede sindacale o di D.P.L., è obbligatorio per la prudente corresponsione di un indennizzo monetario in genere le contestazioni sono per presunti errori in merito alla situazione economica della Famiglia del Licenziato in genere le contestazioni sono per presunti errori in merito alla situazione economica della Famiglia del Licenziato è palese lo scontro della norma con la Legge sulla privacy per cui lAzienda, in assoluta buona fede, può disporre di dati errati che non ha possibilità di verificare ! è palese lo scontro della norma con la Legge sulla privacy per cui lAzienda, in assoluta buona fede, può disporre di dati errati che non ha possibilità di verificare ! in tal caso bisognerà poi procedere al licenziamento del Collega non identificato prima in tal caso bisognerà poi procedere al licenziamento del Collega non identificato prima

14 17/11/ mobilità, cessazione attività la procedura per il licenziamento di tutti i Dipendenti differisce da quella di riduzione di Personale per: la procedura per il licenziamento di tutti i Dipendenti differisce da quella di riduzione di Personale per: versamento allINPS dellacconto del contributo carico Azienda pari a 807 / 970 euro per ogni licenziamento versamento allINPS dellacconto del contributo carico Azienda pari a 807 / 970 euro per ogni licenziamento minore potere di trattativa del Sindacato minore potere di trattativa del Sindacato il saldo del contributo INPS è dovuto in 30 rate mensili ma le rate scadenti dopo la cessazione dellultimo Dipendente sono pretese dallINPS con lultima denuncia il saldo del contributo INPS è dovuto in 30 rate mensili ma le rate scadenti dopo la cessazione dellultimo Dipendente sono pretese dallINPS con lultima denuncia non sono possibili contestazioni in merito a scelte individuali poiché sono licenziati tutti i Dipendenti non sono possibili contestazioni in merito a scelte individuali poiché sono licenziati tutti i Dipendenti è possibile definire date di cessazione con tempi diversi per diversi Dipendenti ma è utile fare a tutti i Dipendenti la lettera di licenziamento nella stessa data è possibile definire date di cessazione con tempi diversi per diversi Dipendenti ma è utile fare a tutti i Dipendenti la lettera di licenziamento nella stessa data

15 17/11/ mobilità, Dirigenti il licenziamento è sempre possibile con il pagamento di indennizzi economici previsti nel Loro CCNL, le indennità sono: il licenziamento è sempre possibile con il pagamento di indennizzi economici previsti nel Loro CCNL, le indennità sono: licenziamento individuale licenziamento individuale per età 46/56per età 46/56 licenziamento per crisi aziendale licenziamento per crisi aziendale per età 47/55per età 47/55 esistono possibili notevoli economie in relazione a vari parametri che a volte si possono scegliere esistono possibili notevoli economie in relazione a vari parametri che a volte si possono scegliere da 8 a 22 mensilità da 8 a 22 mensilità Collegio Arbitrale da 2 a 7 mensilità da 2 a 7 mensilità da 10 a 14 mensilità da 10 a 14 mensilità da 1 a 5 mensilità da 1 a 5 mensilità nulla per fallimento, liquidazione coatta, concordato nulla per fallimento, liquidazione coatta, concordato

16 17/11/ cessione dAzienda o di ramo dAzienda le operazioni di cessione di Azienda o di Suo ramo effettuate secondo il disposto riferibile allart c.c. possono provocare la perdita delle agevolazioni contributive previste per lassunzione di Personale in lista di mobilità le operazioni di cessione di Azienda o di Suo ramo effettuate secondo il disposto riferibile allart c.c. possono provocare la perdita delle agevolazioni contributive previste per lassunzione di Personale in lista di mobilità lentità delle agevolazioni previste per lAzienda che assume Dipendenti in lista di mobilità è tale da influenzare pesantemente i risultati di gestione di una Società e quindi influenza pesantemente anche linteresse per unattività lentità delle agevolazioni previste per lAzienda che assume Dipendenti in lista di mobilità è tale da influenzare pesantemente i risultati di gestione di una Società e quindi influenza pesantemente anche linteresse per unattività la Legge prevede che le agevolazione contributive non spettano anche quando lAzienda che assume è collegata/controllata da/a Quella che ha licenziato nei 6 mesi precedenti la Legge prevede che le agevolazione contributive non spettano anche quando lAzienda che assume è collegata/controllata da/a Quella che ha licenziato nei 6 mesi precedenti

17 17/11/ mobilità, entità delle agevolazioni lAzienda che volontariamente e senza esservi tenuta per obblighi vari (art c.c.) assume Dipendenti licenziati e posti in lista di mobilità può ottenere: lAzienda che volontariamente e senza esservi tenuta per obblighi vari (art c.c.) assume Dipendenti licenziati e posti in lista di mobilità può ottenere: esenzione totale dai contributi carico Azienda fino a 24 mesiesenzione totale dai contributi carico Azienda fino a 24 mesi rimborso del 50% della indennità di mobilità che lINPS avrebbe dovuto pagare al Disoccupato:rimborso del 50% della indennità di mobilità che lINPS avrebbe dovuto pagare al Disoccupato: fino a 450 euro mensili per 35 mesi fino a 450 euro mensili per 35 mesi contratti a termine fino a 12 mesicontratti a termine fino a 12 mesi é quindi necessario valutare anche una forma contrattuale che consenta queste agevolazioni per evitare linteresse dellAcquirente a rilevare lattività solo dopo la totale cessazioneé quindi necessario valutare anche una forma contrattuale che consenta queste agevolazioni per evitare linteresse dellAcquirente a rilevare lattività solo dopo la totale cessazione

18 17/11/ mobilità, altre agevolazioni laffitto di Azienda, o di parte di Essa, la cui precedente gestione è soggetta a procedura concorsuale può fornire titolo di prelazione per lacquisto alla fine della procedura laffitto di Azienda, o di parte di Essa, la cui precedente gestione è soggetta a procedura concorsuale può fornire titolo di prelazione per lacquisto alla fine della procedura è evidente che le economie legate alla collocazione in mobilità possono ampliare il numero dei possibili Interessati alla prosecuzione dellattività e/o alzare il valore dellAziendaè evidente che le economie legate alla collocazione in mobilità possono ampliare il numero dei possibili Interessati alla prosecuzione dellattività e/o alzare il valore dellAzienda e la procedura di messa in mobilità in questi casi ha costo zeroe la procedura di messa in mobilità in questi casi ha costo zero

19 17/11/ affitto / acquisto dAzienda lofferta per laffitto o lacquisto di unAzienda, anche se sottoposta a procedura concorsuale, deve avere valutato: lofferta per laffitto o lacquisto di unAzienda, anche se sottoposta a procedura concorsuale, deve avere valutato: la situazione dei rapporti di lavoro dipendente la situazione dei rapporti di lavoro dipendente le opposizioni ai licenziamenti (entro 60 giorni) le opposizioni ai licenziamenti (entro 60 giorni) lentità dei debiti collegati al lavoro dipendente che possono essere eventualmente trasferiti al nuovo Imprenditore: lentità dei debiti collegati al lavoro dipendente che possono essere eventualmente trasferiti al nuovo Imprenditore: retribuzioni e T.F.R. retribuzioni e T.F.R. INPS – INAIL – ecc. INPS – INAIL – ecc. la possibilità e non la certezza di ottenere le agevolazioni per i Dipendenti in relazione al tipo di contratto stipulabile la possibilità e non la certezza di ottenere le agevolazioni per i Dipendenti in relazione al tipo di contratto stipulabile

20 17/11/ note non ho trattato deliberatamente strumenti quali non ho trattato deliberatamente strumenti quali la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria,la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria, i contratti di solidarietài contratti di solidarietà i contratti di distaccoi contratti di distacco perché, soprattutto nelle Aziende di dimensioni piccole e medie, non consentono programmi a breve né veloce elasticità di movimento perché, soprattutto nelle Aziende di dimensioni piccole e medie, non consentono programmi a breve né veloce elasticità di movimento

21 17/11/ debiti verso i Dipendenti retribuzioni arretrate retribuzioni arretrate saldo permessi retribuiti saldo permessi retribuiti saldo fondo TFR saldo fondo TFR INPS / INAIL INPS / INAIL Sindacati Sindacati evitare pagamenti occasionali evitare pagamenti occasionali opportunità saldo piccoli debiti opportunità saldo piccoli debiti possibile interesse dei Dipendenti al fallimento dellAzienda possibile interesse dei Dipendenti al fallimento dellAzienda

22 17/11/ capacità produttiva presunta spesso la riduzione della capacità produttiva è di proporzione superiore alla riduzione del numero di Addetti e riducendo gli Addetti alcune lavorazioni e/o alcuni articoli non si possono più realizzare spesso la riduzione della capacità produttiva è di proporzione superiore alla riduzione del numero di Addetti e riducendo gli Addetti alcune lavorazioni e/o alcuni articoli non si possono più realizzare


Scaricare ppt "17/11/20041. 2 stima tempi cessazione attività parziale o totale immediatida pianificare verifica orario ordinario di lavoro permessi retribuiti Cassa."

Presentazioni simili


Annunci Google