La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Scuola in Ospedale Corso di aggiornamento professionale per gli insegnanti ospedalieri Prof. Mario Di Mauro I metodi modulari nella didattica disciplinare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Scuola in Ospedale Corso di aggiornamento professionale per gli insegnanti ospedalieri Prof. Mario Di Mauro I metodi modulari nella didattica disciplinare."— Transcript della presentazione:

1 1 Scuola in Ospedale Corso di aggiornamento professionale per gli insegnanti ospedalieri Prof. Mario Di Mauro I metodi modulari nella didattica disciplinare. Dallanalisi dei contenuti alla costruzione della sequenza formativa

2 2 MODULARITA Comunicazione efficace Flessibilità curricolare Dimensione partecipativa Sviluppo delle potenzialità Produttività didattica Atteggiamento sperimentale Trasversalità dei contenuti Crescita personale Pedagogia metacognitiva Terminalità Progettualità formativa Auto orientamento

3 3 imparare ad intrecciare ricerca, progettazione e azione intorno a concetti base capaci di essere chiavi per interpretare la realtà MODULARITA è cifra di valore individuale e sociale per rendere efficace la gestione di nuove abilità come: abituarsi a fare dellapproccio basato su modelli e paradigmi il punto di raccordo tra saperi diversi per riorganizzare in modo unitario le basi di conoscenza sviluppare una forma mentis capace di riconoscere le interdipendenze tra sviluppo della mente, evoluzione della vita e cambiamenti dellambiente Modularità e processi di insegnamento e apprendimento M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4 Modulare per

4 4 ottimizzare continuamente e progressivamente il processo di formazione dellallievo MODULARITA è regolazione continua della proposta formativa che trova nella pedagogia del contratto la sua dimensione e il suo valore tradurre lo sviluppo delle connessioni cognitive, affettive e sociali dellallievo in esperienza educativa efficace promuovere le capacità metacognitive e comunicativo-relazionali per produrre nuova progettualità Modularità e processi di insegnamento e apprendimento Modulare per M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

5 5 Modulo LE PAROLE DELLA MODULARITA Percorso esperto progettato per collegare tra loro livelli diversi di conoscenze e di esperienze e finalizzato a produrre comportamenti competenti Modularizzazione Procedura che permette di creare una rete di interconnessioni tra moduli e che produce architetture di tipo, di forma e dimensioni diverse Programma di ricerca e di sviluppo per integrare i processi di crescita personale con quelli di crescita culturale dellallievo Lo sviluppo di una pedagogia che sia insieme interattiva, costruttivista e metacognitiva Una struttura di nuclei di conoscenza costituita da basi di dati, basi di modelli per interpretare i dati e regole per luso corretto dei modelli utilizzati Modularità Modularità e processi di insegnamento e apprendimento M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

6 6 DAL MODULO ALLA MODULAZIONE O DALLA MODULAZIONE AL MODULO? Modulazione Lavoro di progettazione continua basato sulla diagnosi delle caratteristiche, delle disposizioni e delle possibilità dellallievo Lo sviluppo di una pedagogia che sia insieme interattiva, costruttivista e metacognitiva. Un modo di stare in relazione costruendo insieme unesperienza educativa fatta dI variabili umane e da contesti di apprendimento Modularità e processi di insegnamento e apprendimento M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

7 7 I fuochi esterni I FUOCHI ORGANIZZATIVI DEL MODULO I fuochi interni La disciplina (o le discipline) che lo riguardano I destinatari (fascia di età, bisogni, ecc.) I prerequisiti (competenze, strategie, ecc.) La collocazione nel curricolo complessivo Il rapporto con gli altri moduli Le condizioni di fattibilità (distribuzione oraria, risorse necessarie, ecc.) Le tematiche specifiche Gli obiettivi di apprendimento Le fasi di articolazione Le attività previste (esercitazioni, ricerche, studio, lavori, ecc.) Gli strumenti e i materiali utilizzati Gli strumenti e le modalità di verifica Modularità e processi di insegnamento e apprendimento M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

8 8 Centratura della modularità sullanalisi disciplinare come processo di scomposizione e ricomposizione dei contenuti Loggetto Modularità e processi di insegnamento e apprendimento TRATTAMENTO SISTEMICO DELLA DISCIPLINA La disciplina come risorsa pedagogica deve essere analizzata attraverso unattività di ricerca che ne esamini e ne metta in luce: Le teorie fondanti Le tappe evolutive I concetti chiave Il metodo specifico La rilevanza storico-sociale Linterazione con le altre discipline Il linguaggio proprio Gli strumenti che adopera M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

9 9 Lanalisi disciplinare è un processo di scomposizione e ricomposizione dei contenuti di una disciplina e si configura come un potente strumento di gestione della programmazione educativa scolastica Modularità e processi di insegnamento e apprendimento LANALISI DISCIPLINARE : LA NATURA - ottenere un insieme di elementi (i nodi) costituiti dai concetti, dalle idee chiave e dalle regole portanti che i contenuti disciplinari sottendono. LANALISI DISCIPLINARE : GLI SCOPI - definire per tutti gli elementi ottenuti le connessioni associative o discriminative che si possono rilevare (i legami) Mappa disciplinare Gli scopi principale dellanalisi disciplinare sono: M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

10 10 Quali sono i problemi che la disciplina affronta, quali i suoi campi di indagine? Modularità e processi di insegnamento e apprendimento DOMANDE ED OPERAZIONI PER LANALISI DISCIPLINARE Quali le modalità di ricerca, quali le operazioni che la disciplina fa praticare? Quali i nuclei teorici portanti, quali i concetti ordinatori della disciplina? Quali i linguaggi specifici che adotta la disciplina? Quali i contenuti minimi irrinunciabili? Quali i momenti evolutivi della disciplina? Quale la sua rilevanza sociale? Quali le possibilità di approcci multi e interdisciplinari? M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

11 11 Modularità e processi di insegnamento e apprendimento ALCUNI METODI PER FARE ANALISI DISCIPLINARE La mappa concettuale M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

12 12 Modularità e processi di insegnamento e apprendimento ALCUNI METODI PER FARE ANALISI DISCIPLINARE La mappa concettuale TRASFORMAZIONI CHIMICHE NO (reazioni a secco) IRREVERSIBILI REVERSIBILI CESSIONE O ACQUISTO DI ENERGIA EQUILIBRIO SIGNIFICATO DEL CONCETTO SCAMBIO ANALISI SINTESI PRODOTTI REAGENTI REAZIONI LENTE REAZIONI VELOCI MASSA TOTALE NATURA DELLE SOSTANZE CRITERI FISICI CRITERI CHIMICI Quali invarianti? Che cosa sono? coinvolgono Danno luogo a Si presentano come Lacqua è lunico agente di reazione? Quali variabili? Rilevabili attraverso In quanto tempo? terminologia Quali tipi? M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

13 13 2FASE – triang. inf. Modularità e processi di insegnamento e apprendimento ALCUNI METODI PER FARE ANALISI DISCIPLINARE La matrice di Davies Contentuto da scomporre: ____________ 1 … 11 (nodi) a … d (legami) ab c d 1FASE – triang. sup. Analisi dalla prima riga allultima riga Analisi dallultima riga alla prima riga M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

14 14 Lista Modularità e processi di insegnamento e apprendimento MODELLI DI RAPPRESENTAZIONE DI UNA MAPPA DISCIPLINARE Albero Tabella Rete Apprendimento come accrescimento per cambiamento Apprendimento come sviluppo di schemi Apprendimento come pluralità di approcci di sintesi Apprendimento come connessione di nodi semantici M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

15 15 Modularità e processi di insegnamento e apprendimento MODELLI DI RAPPRESENTAZIONE DI UNA MAPPA DISCIPLINARE ModelloTipo apprendimentoStile insegnamentoMetafora LISTA ALBERO RETE TABELLA accrescimento classificazione sintesi connessione lineare gerarchico relazionale ipertestuale crescere salire assorbire navigare M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

16 16 LA DISCIPLINA DAL PUNTO DI VISTA DELLINSEGNAMENTO PROCEDURE ATTIVITA RISULTATI PRODOTTI BISOGNI PROBLEMI CONTESTO CULTURA - Campi di conoscenza - Teorie - Modelli - Concetti ordinatori - Metodi - Operazioni - Strumenti - Linguaggi - Credenze - Emozioni - Ideologie - Miti - Programmi di ricerca - Quesiti Modularità e processi di insegnamento e apprendimento M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

17 17 AZIONI COGNITIVE E METACOGNITIVE RISULTATI DI APPRENDIMENTO OBIETTIVI COGNITIVI SOGGETTO IN APPRENDIMENTO Modularità e processi di insegnamento e apprendimento LA DISCIPLINA DAL PUNTO DI VISTA DELLAPPRENDIMENTO M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

18 18 NO Gerarchia concettuale determinata dal sistema oggetto SI Rete concettuale determinata dal sistema soggetto Caratteristiche costruttiviste del processo di apprendimento TRATTAMENTO SISTEMICO DELLA DISCIPLINA MAPPA COGNITIVA DELLALLIEVO Modularità e processi di insegnamento e apprendimento M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

19 19 3 TIPI DI CONOSCENZA … per risolvere un problema …. per eseguire un compito Caratteristiche costruttiviste del processo di apprendimento Conoscenze dichiarative Modularità e processi di insegnamento e apprendimento Conoscenze procedurali Conoscenze pragmatiche Saperi su un oggetto, una nozione, una strategia, ecc. Cosa? Come? Perche? Saper fare sul modo di usare un oggetto, una nozione, una strategia, ecc. Saperi sulle ragioni che rendono importante luso di un oggetto, una nozione, una strategia, ecc. M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

20 20 Tassonomia degli obiettivi cognitivi (Bloom, Enghelhart, Furst, Hill, Krathwohl) 1 - CONOSCENZA Modularità e processi di insegnamento e apprendimento 2 - COMPRENSIONE 3 - APPLICAZIONE 4 - ANALISI 5 - SINTESI 6 - VALUTAZIONE Conoscenza di elementi specifici, di modi e mezzi per usare gli elementi specifici, di dati universali e astratti Trasposizione; Interpretazione; Estrapolazione Applicazione Analisi di elementi; Analisi di relazioni; Analisi di principi organizzativi Produzione di comunicazioni uniche;Elaborazione di piani di azione; Derivazione di insiemi di relazioni astratte Conoscenza di elementi specifici, di modi e mezzi per usare gli elementi specifici, di dati universali e astratti M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

21 21 Tassonomia degli obiettivi affettivi (Krathwohl, Bloom, Masia) 1 – RICETTIVITA Modularità e processi di insegnamento e apprendimento 2 - RISPOSTA 3 - VALORIZZAZIONE 4 - ORGANIZZAZIONE 5 - CARATTERIZZAZIONE Consapevolezza; Disponibilità a ricevere; Attenzione selettiva Disposizione a rispondere; Volontà di rispondere; Soddisfazione nel rispondere Accettazione di un valore; Preferenza per un valore; Impegno Concettualizzazione di un valore; Organizzazione di un sistema di valori Insieme generalizzato; Caratterizzazione M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

22 22 PECUP La sequenza formativa per la Riforma Moratti Modularità e processi di insegnamento e apprendimento OBIETTIVI FORMATIVI PIANO DI STUDI PERSONALIZZATO UNITA DI APPRENDIMENTO M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

23 23 … vista da vicino LUNITA DI APPRENDIMENTO Modularità e processi di insegnamento e apprendimento E un itinerario didattico relativamente compiuto… mediante il quale un elemento significativo e rappresentativo della conoscenza… attraverso una serie articolata di attività … conduce a risultati validi ed efficaci in termini di apprendimento … relativi ai campi designati Tutte le fasi svolte devono riguardare lo stesso universo di contenuto Il raggiungimento degli obiettivi didattici presuppone la padronanza di quelli precedenti considerati quindi come prerequisiti Lordine previsto per gli obiettivi didattici deve permettere di classificare il rendimento dellallievo Inteso come modificazioni progressive nel comportamento dellallievo Si tratta delle dimensioni interessate dal processo educativo e cioè quelle cognitive, affettive, sociali, emotive, psicomotorie, ecc. M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4

24 24 GRIGLIA PER LA PREPARAZIONE DI UNUNITA DI APPRENDIMENTO Modularità e processi di insegnamento e apprendimento Tema oggetto: Obiettivi finali: Prerequisiti e modalità di accertamento: Materiali didattici: Sequenza delle fasi:Obiettivi immediati:Contenuti: Tempi: Stop:Verifiche:Output: M. Di Mauro – Scuola in Ospedale L4 Caratteri e stili di apprendimento


Scaricare ppt "1 Scuola in Ospedale Corso di aggiornamento professionale per gli insegnanti ospedalieri Prof. Mario Di Mauro I metodi modulari nella didattica disciplinare."

Presentazioni simili


Annunci Google