La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Concetto di curricolo corso percorso. La progettazione dei percorsi è tipica dei sistemi scolastici caratterizzati da una certa autonomia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Concetto di curricolo corso percorso. La progettazione dei percorsi è tipica dei sistemi scolastici caratterizzati da una certa autonomia."— Transcript della presentazione:

1 Concetto di curricolo corso percorso

2 La progettazione dei percorsi è tipica dei sistemi scolastici caratterizzati da una certa autonomia

3 In Italia la problematica si è diffusa con la partecipazione scolastica e la collegialità e con lidea dellazione didattica intesa come un processo razional- tecnologico realizzato da professionisti dellinsegnamento…

4 ...in antitesi con i concetti di idealismo gentiliano( atto artistico, atto artigiano, atto impiegatizio)

5 Esistono diverse concezioni di curricolo FREY materia struttura della disciplina programmazione per obiettivi classificazione tassonomica curricolo

6 Stenhause modello per obiettivi modello procedurale modello centrato sulla ricerca curricolo

7 Scurati centrato sulle materie centrato sulle attività dellalunno centrato su punti focali, nodi concettuali curricolo

8 Il concetto di curricolo Comprende » SCOPI » RISULTATI ATTESI » CONTENUTI » ORGANIZZAZIONE DELLE SITUAZIONI DI APPRENDIMENTO (STRATEGIE)

9 CURRICOLO = PIANO DI STUDI Si supera la vecchia concezione: CURRICOLO = PIANO DI STUDI

10 La programmazione curricolare si è diffusa insieme alla pedagogia per obiettivi Analisi situazione selezione obiettivi selezione contenuti selezione metodi verifica e valutazione da questa discende...

11 ...programmazione per obiettivi critiche, frammentazione dei contenuti, tecnicismo, meccanicismo delle procedure,rigidità in contrasto con i concetti di concezione reticolare della conoscenza

12 …dalle critiche è nata Didattica per concetti progettazione per situazioni didattica per problemi didattica per progetti

13 I varii modelli si fondano su idee DIVERSE di educazione, istruzione, cultura, apprendimento ecc. Numerose sono le concezioni riguardanti gli OBIETTIVI, la VERIFICA e la VALUTAZIONE

14 Lautonomia fissa criteri di riferimento precisi in materia di CURRICOLI Scopi del curricolo definire Finalità Obiettivi POF

15 Programmi nazionali risposte, bisogni educativi posti dalle tendenze socio-economico- culturali in atto risposte ai bisogni formativi dellambiente Risposte alle emergenze educative

16 SCELTE EDUCATIVE PROFILO DELLA PERSONA FORMATA MISSION SCUOLA DI 1° GRADO aspetti educativi, culturali generali e basilari SCUOLA DI 2° GRADO specificità professionale formazione uomo e cittadino

17 Formazione? Formare la persona formare il cittadino formare il pensiero formare la professionalità

18 Pedagogia per obiettivi Scopo generale OPERATIVIZZATO SCOMPOSTO IN OBIETTIVI INTERMEDI E SPECIFICI, ESPRESSI COME PRESTAZIONI DELLALLIEVO CONCRETAMENTE OSSERVABILI E MISURABILI

19 Classificazione obiettivi In base al tempo (lungo, medio e breve termine) al grado di astrattezza (generali, intermedi, specifici) –finalità educative –obiettivi generali –obiettivi specifici –obiettivi comportamentali (di solito si osservano ma non si valutano)

20 Didattica per concetti Costruzione di concetti chiari e corretti, da concetti spontanei a concetti scientifici

21 Progettazione per sfondi Obiettivi come traguardi da raggiungere mediante progetti reticolari, sequenza circolare non lineare (es. economia), offrire e sviluppare situazioni, operare aperture

22 Art. 8 del Regolamento gli scopi…sono OBIETTIVI FORMATIVI COMPETENZE CLASSIFICAZIONE Competenze di base: lingue, matematica, informatica Competenze trasversali diagnosi, relazione, impatto, approccio Competenze tecnico-professionali

23 Altra classificazione competenze strumentali di base competenze sociali di base competenze disciplinarinuclei fondanti competenze trasversali competenze metacognitive

24 COMPETENZE

25 Informazioni, concetti Dichiarative, procedurali

26 Saper fare Importante sviluppare atteggiamenti positivi e desiderabili Traguardi trasversali inerenti a tutte le competenze

27 Come si fa a trasformare le scelte educative in traguardi trasversali? Attraverso le conoscenze che contribuiscono allo sviluppo dellidentità culturale e sociale... Occorre far risaltare la funzione formativa delle competenze specifiche correlare competenze specifiche e competenze trasversali

28 CONCETTO DI DISCIPLINA SCOPO PRINCIPALE TRASMISSIONE SAPERE CONOSCENZA METODO DI RICERCA LINGUAGGIO

29 SCELTA DELLE DISCIPLINE ANALISI DELLE DISCIPLINE E ATTIVITÀ DEI CURRICOLI INDIVIDUAZIONE PROGETTI CHE INCIDANO SUL TEMPO DI OGNI DISCIPLINA (progetto NON attività in più, ma curvatura del percorso curricolare) INTRODUZIONE DI NUOVE DISCIPLINE ADERENTI AL TIPO DI SCUOLA

30 INNOVAZIONI INTRODOTTE DALLAUTONOMIA ESSENZIALIZZAZIONE delle discipline attraverso: MAPPE CONCETTUALI didattica per concetti DISTILLAZIONE didattica breve

31 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO DEFINIRE QUADRO DI Definizione delle UNITÀ FORMATIVE UNITÀ DIDATTICHE

32 MODULO INGRESSO CENTRALE USCITA 3 sezioni

33 Nella progettazione del CURRICOLO si deve tener conto delle sequenze più adatte agli obiettivi, agli allievi e alle situazioni


Scaricare ppt "Concetto di curricolo corso percorso. La progettazione dei percorsi è tipica dei sistemi scolastici caratterizzati da una certa autonomia."

Presentazioni simili


Annunci Google