La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

In collaborazione con: 1 Dott. Andrea Cosma. 2 Le principali crisi degli ultimi anni 1987 1992 1994 1997 1998 2000 2008 1987 2008 Lunedì Nero di Wall.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "In collaborazione con: 1 Dott. Andrea Cosma. 2 Le principali crisi degli ultimi anni 1987 1992 1994 1997 1998 2000 2008 1987 2008 Lunedì Nero di Wall."— Transcript della presentazione:

1 In collaborazione con: 1 Dott. Andrea Cosma

2 2 Le principali crisi degli ultimi anni Lunedì Nero di Wall Street Attacco speculativo alla Lira ed alla Sterlina Crisi messicana Crisi asiatica Crisi russa, crisi LTCM Sboom New economy Crisi dei mutui USA -24,35%+ 56,74% -27,51%+ 27,65% -7,89%+ 35,11% -8,11%+ 105,28% -13,93%+ 55,49% -45,94% + 117,61% -44,23% ? Performance calcolate sul fine mese. Fonte dati: BlackRock-Lipper. Indice MSCI World Net in valuta Locale 1)Agosto 87-novembre 87-dicembre 89 2)Dicembre 89-settembre 90-maggio 91 3)Maggio 91-giugno 92-gennaio 94 4)Gennaio 94-gennaio 95-luglio 98 5)Luglio 98-settembre 98-marzo 00 6)Marzo 00-marzo 03-ottobre 07 7)Ottobre ° fase ribassistaFase rialzista seguente

3 3 Che cosa ha determinato la crisi finanziaria che stiamo vivendo?

4 4 La cinghia di trasmissione… Per erogare nuovi mutui devono far uscire dai bilanci i mutui erogati Mutui Istituti specializzati nellerogazione di mutui Erogati da Grandi banche Mutui ceduti a Anche le grandi banche devono far uscire dai bilanci I mutui. Lo fanno creando MBS e vendendoli sul mercato obligazionario Fannie Mae Freddie mac Acquistano o prestano garanzia

5 5 Fonte: Bloomberg 12 agosto 2008 Totale svalutazioni: ~600 MLD $ Totale aumenti di capitale ~353 MLD $ Previsione FMI MLD $ 9,86,8Societe Generale 7,67,1HBOS 7,27,4Fortis 8,88,0Credit Agricole 8,88,2Lehman 18,69,1Barclays 4,110,0Wells Fargo 2,710,5Credit Suisse 3,210,8Deutsche Bank 7,914,3Morgan Stanley 12,114,8Washington M. 24,314,9RBS 12,615,3IKB 20,721,2Bank of America 11,022,5Wachovia 3,927,4HSBC 28,344,2UBS 29,951,8Merrill Lynch 49,155,1Citigroup Aumento di Capitale SvalutazioniIstututo A bailout economy (uneconomia basata sul salvataggio)

6 6 Lo spettro del 1929

7 7 Limpatto dei media sulla situazione economica Un caso clamoroso è quello dellannuncio – secondo i giornali – da parte del Fondo Monetario Internazionale di una Recessione Globale (stile 1929 per intenderci) Wall Street giù del 7%. Fmi: recessione globale (Repubblica 10 ottobre 2008) Fmi: "Crisi peggiore dal E' recessione (Il Giornale, mercoledì 08 ottobre 2008) La grande crisi. La paura dellFmi: «Recessione globale» Tonfo a Wall Street (Corriere della Sera, 10 ottobre 2008) Outlook del Fondo monetario internazionale: «È la crisi peggiore dagli anni Trenta» (Il sole 24 Ore, 8 ottobre 2008)

8 8 Qual è il rischio che il mondo cada in recessione?. La nostra posizione è che non sia appropriato utilizzare la parola recessione quando il mondo cresce al 3% [questa è la previsione del FMI per il 2009]. In una normale definizione, recessione è un numero negativo e questo non è il caso. Detto questo, il 3% è un numero molto modesto per la crescita mondiale che potrebbe essere inteso come al limite di una recessione globale. Penso che la locuzione forte rallentamento globale con crescita ancora positiva sia una descrizione migliore di quello che stiamo vedendo. Dichiarazione di Mr. Blanchard (Consigliere economico e Direttore della Ricerca del FMI)

9 9 In una scala da 0 a 10, quale voto darebbe al rischio di una nuova Grande Depressione oggi? Darei un punteggio molto basso. Questo dipende dalla forte convinzione che noi abbiamo che se verranno seguite le politiche giuste la probabilità di una grande depressione è estremamente contenuta. La mia sensazione è che il sentimento di urgenza che i mercati stanno rendendo molto chiaro forzeranno i Governi ad adottare piani di intervento coerenti a breve. Sotto questa ipotesi, io penso che il rischio di una Grande Depressione sia quasi nullo. Dichiarazione di Mr. Blanchard (Consigliere economico e Direttore della Ricerca del FMI)

10 10 Politiche dintervento concertate Riduzione del costo del denaro (325 pb per i Fed Funds e 400 nel Discount Rate dallestate 2007); Agevolazioni fiscali alle famiglie e imprese (> 170 MLD $); Divieto short selling finanziari Nazionalizzazione AIG; Approvazione TARP; Acquisto delle commercial paper dalla FED; Riduzione planetaria del costo del denaro. Piano europeo di ricapitalizzazione delle banche Assicurazione dei depositi

11 11 I fondamentali della consulenza finanziaria -Evitare il market timing -Diversificare i rischi specifici di investimento/limportanza dellasset allocation

12 12 Market timing? No grazie …Non andrò sicuramente ad avventurarmi in previsioni di mercato, soprattutto di breve periodo, anche perchè non ho la più pallida idea di cosa succederà! Warren Buffett …Loperatore che vuole avere successo con il market timing deve indovinarlo tre volte su quattro per essere in linea con i concorrenti che non lo praticano William Sharpe

13 13 Dei 41 mesi di durata media di una fase toro, solo 8 mesi hanno prodotto più del 60% del ritorno totale. Aver perso i 10 migliori mesi in termini di rendimento del S&P 500 nel periodo significa ottenere un ritorno medio simile a un investimento obbligazionario a breve scadenza Market timing? No grazie

14 14

15 15 Ciclo economico e ciclo borsistico

16 16 Il macrotrend del mercato azionario

17 17 Rischio specifico (del singolo titolo/azienda) Andamento del titolo Cisco al NYSE Fonte: Reuters – dati da luglio 1990 a fine luglio 2008

18 18 Il beneficio di diversificare tra titoli non è infinito Rischio di mercato Rischio totale Numero titoli Rischio specifico Rischio del mercato azionario

19 19 Rischio sistematico (o di mercato) Andamento dellindice S&Ps 500 Fonte: Reuters – dati da luglio 1990 a fine luglio 2008

20 20 La nostra pianificazione finanziaria: tanti obiettivi e diverse strategie Pianificazione Finanziaria Obiettivi CHIARI, QUANTIFICABILI e RAGGIUNGIBILI assegnando relative priorità di realizzazione

21 21 Tanti obiettivi e tante diverse strategie…. Rendimento nominale annuo: 6/7% Strumenti: Fondi bilanciati di qualita 3) Quella riserva di patrimonio che non serve oggi Rendimento a scadenza: ~ 1% > titoli di Stato Strumenti: Obbligazioni sovranazionali (es BEI) o societarie AAA 2) Il denaro che lavora per integrare il reddito da lavoro Rendimento nominale annuo: 3-4% Strumenti: Fondi monetari di qualita, c/c, BOT 1) La riserva di liquidità Rendimento a scadenza: 8/10% Strumenti: Portafoglio di Fondi azionari specializzati (PIC e/o PAC) 4) Il risparmio che lavora per i desideri di domani

22 22

23 23 FILOSOFIA DINVESTIMENTO Occorre aver paura quando tutti sono troppo ottimisti, Mentre bisogna essere ottimisti quando gli altri hanno paura Warren Buffett

24 24


Scaricare ppt "In collaborazione con: 1 Dott. Andrea Cosma. 2 Le principali crisi degli ultimi anni 1987 1992 1994 1997 1998 2000 2008 1987 2008 Lunedì Nero di Wall."

Presentazioni simili


Annunci Google