La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pag. 1 ALTRE CHIESE 4,3% pari a 786.852 firme CHIESA CATTOLICA 82,0% pari a 15.193.830 firme STATO 13,7% pari a 2.546.488 firme RIPARTIZIONE DELLE SCELTE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pag. 1 ALTRE CHIESE 4,3% pari a 786.852 firme CHIESA CATTOLICA 82,0% pari a 15.193.830 firme STATO 13,7% pari a 2.546.488 firme RIPARTIZIONE DELLE SCELTE."— Transcript della presentazione:

1 pag. 1 ALTRE CHIESE 4,3% pari a firme CHIESA CATTOLICA 82,0% pari a firme STATO 13,7% pari a firme RIPARTIZIONE DELLE SCELTE 8XMILLE E NUMERO DI FIRME - Dichiarazioni del 2010 divulgate nel 2013 Fonte: Ministero delle Finanze Circa 19 milioni di contribuenti (44,6%) su 42 hanno indicato a chi destinare l8xmille dellIrpef. L82% di loro (oltre 15 milioni di persone) ha deciso di destinarlo alla Chiesa cattolica. Circa 19 milioni di contribuenti (44,6%) su 42 hanno indicato a chi destinare l8xmille dellIrpef. L82% di loro (oltre 15 milioni di persone) ha deciso di destinarlo alla Chiesa cattolica.

2 pag. 2 % DI SCELTA CHIESA CATTOLICA PER SINGOLA REGIONE - Dichiarazioni del 2009 divulgate nel 2012 % di firme 8x1000 alla Chiesa cattolica in Italia=82,9% 77,9 84,2 74,2 82,4 67,9 73,3 84,0 78,3 88,5 92,6 91,2 83,7 93,6 93,7 93,1 80,5 % di firme 8x1000 alla Chiesa cattolica Inferiore alla % del Totale Italia Superiore alla % del Totale Italia La % di scelta a favore della Chiesa cattolica mostra una geografia che non ha alcuna relazione con quella politica del paese, semmai troviamo proiettata la secolare storia della Chiesa. Fonte: Ministero delle Finanze

3 pag. 3 NUMERO DI FIRME PER CHIESA CATTOLICA E STATO NUMERO DI FIRME Fonte: Ministero delle Finanze Firme per Chiesa Cattolica Firme per Stato ANNO DICHIARAZIONE DEI REDDITI In questo momento, la fiducia nei confronti della Chiesa non è sfidata dalle altre religioni bensì dallo Stato che dal 2005 al 2010 vede raddoppiare il numero di firme. Da avvertire però, che è molto più difficile mantenere un consenso dato da quasi 15 milioni di contribuenti, piuttosto che incrementare una quantità molto più contenuta.

4 pag. 4 % DI SCELTA CHIESA CATTOLICA E STATO VALORI % Fonte: Ministero delle Finanze % di scelta per Chiesa Cattolica % di scelta per Stato ANNO DICHIARAZIONE DEI REDDITI Dal 2005 in poi, la stima verso la Chiesa cattolica ha conosciuto una piccola ma significativa contrazione. Pertanto anche se il valore assoluto è alto, dobbiamo cogliere il segnale che si produce con lincrinarsi del rapporto di fiducia.

5 pag. 5 FONDI 8XMILLE RICEVUTI DAL MINISTERO FONDI 8XMILLE RICEVUTI ESPRESSI IN MIGLIAIA DI EURO Fonte: Ministero delle Finanze ANNO DI EROGAZIONE Grazie allincremento del gettito Irpef, che è riuscito a compensare il calo della % di scelta, la Chiesa cattolica ha ricevuto una crescente somma di denaro raggiungendo negli ultimi anni oltre un miliardo di euro.

6 6 OFFERTE LIBERALI PER IL SOSTENTAMENTO DEL CLERO OFFERTE LIBERALI ESPRESSI IN MIGLIAIA DI EURO Fonte: ICSC ANNO DI COMPETENZA Le offerte deducibile per il clero sono in continuo e costante decremento. I donatori per il clero si contraddistinguono per una elevata generosità (lofferta media si aggira intorno ai 100 euro) ma anche da unetà media piuttosto elevata (i giovani non donano). Le offerte deducibile per il clero sono in continuo e costante decremento. I donatori per il clero si contraddistinguono per una elevata generosità (lofferta media si aggira intorno ai 100 euro) ma anche da unetà media piuttosto elevata (i giovani non donano). Anno Raccolta in

7 7 La rete del Sovvenire Piemonte: Mons. Gabriele Mana, Biella Lombardia: Mons. Giovanni Giudici, Pavia Triveneto: Mons. Lucio Soravito, Rovigo Emilia Romagna: Mons. Claudio Stagni, Faenza Liguria: Mons. Martino Canessa, Tortona Toscana: Mons. Antonio Buoncristiani, Siena Marche: Mons. Giovanni Gestori, San Benedetto Umbria: Mons. Mario Ceccobelli, Gubbio Lazio: Mons. Gino Reali, Porto S. Rufina Abruzzo - Molise: Mons. Gianfranco De Luca, Termoli Puglia: Mons. Donato Negro, Otranto (Presidente) Campania: Mons. Ciro Miniero, Vallo della Lucania Sardegna: Mons. Giovanni Dettori, Ales Basilicata: Mons. Vincenzo Orofino, Tricarico Calabria: Mons. Vincenzo Bertolone, Catanzaro Sicilia: Mons. Paolo Urso, Ragusa I vescovi delegati per il Sovvenire: Comitato SPSE: Presidente S.E. Mons. Donato Negro; Membri: Dott. Carlo Bini, Direttore Generale dell'ICSC; Don Luca Bressan, arcidiocesi di Milano; Dott. Matteo Calabresi, Responsabile SPSE; Prof. Giorgio Feliciani; Dott.ssa Elisa Manna; Mons. Domenico Pompili, Sottosegretario CEI e Direttore Ufficio Comunicazioni Sociali


Scaricare ppt "Pag. 1 ALTRE CHIESE 4,3% pari a 786.852 firme CHIESA CATTOLICA 82,0% pari a 15.193.830 firme STATO 13,7% pari a 2.546.488 firme RIPARTIZIONE DELLE SCELTE."

Presentazioni simili


Annunci Google