La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La S.I.N.P. ha lo scopo di promuovere ed incoraggiare gli studi e le ricerche nel campo della neuropsicologia clinica e sperimentale, cioè dello studio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La S.I.N.P. ha lo scopo di promuovere ed incoraggiare gli studi e le ricerche nel campo della neuropsicologia clinica e sperimentale, cioè dello studio."— Transcript della presentazione:

1 La S.I.N.P. ha lo scopo di promuovere ed incoraggiare gli studi e le ricerche nel campo della neuropsicologia clinica e sperimentale, cioè dello studio dei rapporti tra sistema nervoso centrale e comportamento, nonché di agevolare e coordinare tutte le iniziative inerenti alla materia. (Art 2, Statuto). In linea con gli scopi statutari, la SINP organizza due riunioni annuali. Dipartimento di Psicologia Viale Berti Pichat 5, Bologna Maggio 2008 SOCIETÁ ITALIANA DI NEUROPSICOLOGIA SINP Riunione primaverile C onsiglio D irettivo PRESIDENTE Elisabetta Ladavas, Università di Bologna SEGRETARIO-TESORIERE Gabriella Bottini, Università di Pavia MEMBRI CONSIGLIO DIRETTIVO Cecilia Guariglia, Università La Sapienza Luigi Trojano, Seconda Università di Napoli Vittorio Gallese, Università di Parma COME ARRIVARE Dipartimento di Psicologia,viale Berti-Pichat 5

2 Venerdì 9 Maggio 2008 COMUNICAZIONI SCIENTIFICHE Il ruolo del dual task e task switch in un compito di memoria prospettica. P. Bisiacchi, A. Ciccola, S. Schiff M. Kliegel (Padova, Dresden) Neglect in compiti di bisezione e detezione: Nuove evidenze. M.Bonato, K. Priftis, R. Marenzi, M. Zorzi (Padova, Venezia) Contributo delle rappresentazioni visive e semantiche nella genesi delleffetto categoriale: Uno studio di fMRI. G.D. Zannino, I. Buccione, R. Perri, E. Macaluso, E. Lo Gerfo, C. Caltagirone, G.A. Carlesimo (Roma) Lintegrazione multisensoriale nelluomo richiede lattivazione del collicolo superiore (CS). F. Leo, C. Bertini, E. Làdavas (Bologna, Cesena) Deficit dellelaborazione visiva per stimoli contralesionali in pazienti con neglect. F. Di Russo, T. Aprile, G. Spitoni, D. Spinelli (Roma) Conoscenza delloggetto e capacità di usarlo: evidenza in pazienti con disturbo di memoria semantica. N. Ciccarelli, M.C. Silveri (Roma) Nouns and verbs in the brain: A metanalysis of 27 fMRI and Pet studies. D. Crepaldi, M. Berlingueri, I. Cattinelli, A. Borghese, E. Paulesu, C. Luzzatti (Milano, Londra). Sabato 10 Maggio 2008 COMUNICAZIONI SCIENTIFICHE Lettura e bisezione di parole e non parole. F. Pasotti, A. Toraldo, E.R. Ferrè, L. S. Arduino, G. Bottini (Pavia, Milano, Roma) Disturbo selettivo delle immagini mentali motorie in pazienti con sindrome locked-in. M. Conson, S. Sacco, M. Sarà, F. Pistoia, D. Grossi, L. Trojano (Napoli, Caserta, Aquila) Interazione sociale e controllo motorio: Uno studio cinematico. R. Dalla Volta, F. Ferri, C. Gianelli, F. Barbieri, M. Gentilucci (Parma) Decisioni morali dopo lesione della corteccia mediale prefrontale: Uno studio psicofisiologico. G. Moretto, F. Mattioli, G. di Pellegrino (Bologna, Brescia) Analisi dei movimenti oculari proattivi nei bambini con autismo. S. Boria, M. Fabbri-Destro, G. Cossu, V. Gallese (Parma, Ferrara). ASSEMBLEA DEI SOCI PROGRAMMA Venerdì 9 Maggio 2008 SIMPOSIO DEL GRUPPO DI STUDIO SULLA STANDARDIZZAZIONE DEI TEST NEUROPSICOLOGICI Moderatori: A. Stracciari e R. Gallassi Introduzione: Lo stato dellarte dei test Neuropsicologici. A. Stracciari I test di valutazione della Memoria. E. Ghidoni e P. Caffarra I test di valutazione del Linguaggio. S. Carlomagno I test di valutazione delle Funzioni Esecutive. A. Bianchi I test di valutazione del deterioramento mentale. R. Gallassi Discussione.


Scaricare ppt "La S.I.N.P. ha lo scopo di promuovere ed incoraggiare gli studi e le ricerche nel campo della neuropsicologia clinica e sperimentale, cioè dello studio."

Presentazioni simili


Annunci Google