La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DONATELLO Biografia Nacque a Firenze nel 1386. Il giovane venne educato nella casa di Roberto Martelli. Influenza di Brunelleschi e apprende nella bottega.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DONATELLO Biografia Nacque a Firenze nel 1386. Il giovane venne educato nella casa di Roberto Martelli. Influenza di Brunelleschi e apprende nella bottega."— Transcript della presentazione:

1 DONATELLO Biografia Nacque a Firenze nel Il giovane venne educato nella casa di Roberto Martelli. Influenza di Brunelleschi e apprende nella bottega di Ghiberti. Morì a Firenze nel Venne sepolto nei sotterranei della basilica di San Lorenzo.

2 Le opere più importanti: San Giorgio Profeta Abacuc David di bronzo Banchetto di Erode Cantoria La Maddalena penitente LAnnunciazione

3 SAN GIORGIO E una statua in marmo composta su una solida struttura geometrica. Donatello riesce ugualmente a creare un'immagine viva e palpitante. La figura, nelle sue proporzioni e articolazioni perfette, è atteggiata con grande naturalezza nei gesti e nelle forme armoniose. il senso di tensione Sulla struttura di partenza Donatello ha saputo impostare un movimento. L'opera è caratterizzata da forte realismo

4 La testa ha lineamenti realistici, e mostra un'espressione concentrata e pensosa, sguardo fiero e deciso. nel San Giorgio si fondono mirabilente il significato medievale e leggendario del santo-eroe e quello dell'individualità rinascimentale grande attenzione alla luce

5 IL BASAMENTO DI SAN GIORGIO Vengono applicati i principi di prospettiva lineare di Brunelleschi Accentuato leffetto dellazione Articolazione in profondità dello spazio ottenuta dalla tecnica sperimentata da Donatello: stiacciato

6 IL PROFETA ABACUC (ZUCCONE) La testa è scarnita da sembrare un teschio e la bocca semiaperta è come se emettesse un suono. La lunga tunica avvolge il profeta e descrive pieghe profonde che accentuano il tormento del personaggio. segna il cambiamento stilistico verso l'espressionismo. può essere considerata l'opera di Donatello che maggiormente è rimasta impressa nell'immaginario popolare.

7 DAVID DI BRONZO sembra essere la prima statua di nudo del Rinascimento. Il corpo dell'esile figura è sbilanciato e snodato a serpentina. Molto raffinata è l'attenzione di Donatello per la resa psicologica e il realismo della rappresentazione.

8 L'iconografia, a lungo discussa, resta ancora enigmatica. Si presta a diverse interpretazioni: -David con la testa di Golia -Mercurio vincitore su Argo -Allegoria dell'Amore Celeste - Allegoria della Verità

9 BANCHETTO DI ERODE Si tratta di formella in bronzo dorato. Su questo pannello proseguì gli esperimenti sugli inquadramenti architettonici in prospettiva. L'ambiente classico riprende il tipo dell'antica domus romana. Il tempo della storia è costruito mediante lo spazio. L'effetto drammatico dell'opera è impostato sulla composizione. Sapiente è anche l'uso della luce.

10 LA CANTORIA Rappresenta una danza di putti che discendono da quelli classici. Donatello propone l'immagine di un allegro e festoso gioco di fanciulli creando un effetto di moto continuo. L'attenzione al dettaglio botanico.

11 LA MADDALENA PENITENTE La fisionomia della donna è deturpata e rinsecchita. Sentimenti profondi dell'animo umano fatica, dolore, animo stanco. Capolavoro del naturalismo. La Maddalena segnò la crisi e il superamento espressionistico del classicismo. L'opera è intagliata in legno di pioppo bianco.

12 ANNUNCIAZIONE In pietra dorata e in parte policromata. Il tabernacolo funge contemporaneamente da cornice e da palcoscenico per la rappresentazione principale. I due protagonisti sono ad altorilievo. Nel volto della vergine si legge una serena espressione di stupore, di umiltà, di gratitudine. La sua figura è modellata secondo gli ideali anatomici degli antichi. Manca la colomba dello Spirito Santo.


Scaricare ppt "DONATELLO Biografia Nacque a Firenze nel 1386. Il giovane venne educato nella casa di Roberto Martelli. Influenza di Brunelleschi e apprende nella bottega."

Presentazioni simili


Annunci Google