La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Piano Nazionale di Eliminazione del Morbillo e della Rosolia congenita 2003-2007 Noale 27.05.09.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Piano Nazionale di Eliminazione del Morbillo e della Rosolia congenita 2003-2007 Noale 27.05.09."— Transcript della presentazione:

1 Piano Nazionale di Eliminazione del Morbillo e della Rosolia congenita Noale

2 Indicazioni OMS Ogni programma di prevenzione della SRC ha come priorità la protezione delle donne in età fertile. Il vaccino contro la rosolia deve aggiungersi al calendario vaccinale dei neonati solo se è possibile garantire una copertura a lungo termine superiore all80%. The WHO Position Paper on Rubella vaccine WER 2000, Vol. 75, 20 (pp ) Italiano:

3 Due regioni dellOMS hanno obiettivi di eliminazione della rosolia congenita – –EURO (2010) – –PAHO (2010 )

4 La situazione in Italia 1970: sorveglianza rosolia post-natale 1972: Vaccinazione monovalente raccomandata per le ragazze in età prepubere : sorveglianza SRC Inizio anni 90: disponibilità MPR 1999: MPR inclusa nel calendario nazionale a mesi 2005: sorveglianza della rosolia in gravidanza e rosolia congenita

5 Rosolia in Italia,

6 Rosolia congenita in Italia,

7 Sorveglianza della rosolia in gravidanza e della rosolia congenita Dal 2005 alla fine del 2008 sono stati segnalati: 110 casi di sospetta infezione da rosolia in gravidanza per 48 casi (44%) la diagnosi è stata confermata 19% erano straniere 38% precedenti gravidanze 21% rubeotest preconcezionale N. B.: nel 2008, al termine del Piano di eliminazione, sono stati notificati 60 casi di sospetta rosolia in gravidanza, 38 (63%) sono stati confermati in laboratorio

8 Sorveglianza della rosolia in gravidanza e della rosolia congenita Dal 2005 al 2008 sono stati segnalati: 37 casi di sospetta rosolia congenita 17 casi diagnosi esclusa 5 casi (2 asintomatici) conferma laboratorio 3 casi probabili (quadro clinico) 2 casi non classificati 10 casi in corso di valutazione

9 Casi di rosolia in gravidanza nel Veneto, 2008 CasoEtàNazionalitàIVG 131Italiasi 235Italianon noto 321Romaniano 424Italiano 533Italiano 635Italiano 738Maroccosi 824Nepaleseno

10 Vaccinazione antirosolia nelle donne tra 18 e 49 anni Studio PASSI marzo 2008

11 Donne non vaccinate e con rubeotest negativo/sconosciuto (n=101) Sorveglianza PASSI: AULSS 13, marzo 08 Immuni% 66.3 (IC 95%: ) Vaccinate 52.5 Non vaccinate con rubeotest positivo 13.9 Suscettibili/stato sconosciuto 33.7 (IC 95%: ) Non vaccinate; rubeotest effettuato ma risultato sconosciuto 5.9 Non vaccinate; rubeotest non effettuato/non so se effettuato 27.7

12 Azienda ULSS 13: risultati PASSI e coperture vaccinali contro la rosolia a confronto

13 Azienda ULSS 13: coperture vaccinali contro la rosolia per comune, donne a.

14 Azienda ULSS 13: coperture vaccinali contro la rosolia per coorte di nascita, donne anni

15 Azienda ULSS 13 - Coperture vaccinali contro morbillo parotite rosolia a 24 mesi Coorte di nascitaCopertura vaccinale (%) , , , ,0

16 Diagnosi della situazione italiana La rosolia circola ancora Si verificano ancora casi di infezione in gravidanza, interruzioni volontarie e rosolia congenita Le donne immigrate da Paesi che non effettuavano la vaccinazione anti-rosolia costituisce un gruppo ad alto rischio

17 Conclusioni La sola vaccinazione dei nuovi nati con coperture non adeguate determina uno spostamento in avanti delletà di infezione, con aumento dei casi di infezione in gravidanza: SRC – IVG Un rapido incremento delle coperture dellinfanzia assieme alla protezione delle donne consente uneliminazione senza rischi

18 Strategie per leliminazione della rosolia congenita indicate dal PNEMRc: Valutazione della suscettibilità delle donne alla rosolia e vaccinazione delle suscettibili prima della gravidanza Vaccinare nel post partum o dopo IVG il 95% delle donne trovate suscettibili alla rosolia Valutazione della suscettibilità rosolia e vaccinazione del personale a elevato rischio professionale

19 Sono state attivate tutte le strategie previste dal PNEMRc? Questionario ISS Protocollo per identificare donne suscettibili Regione Veneto Analisi swot a livello locale


Scaricare ppt "Piano Nazionale di Eliminazione del Morbillo e della Rosolia congenita 2003-2007 Noale 27.05.09."

Presentazioni simili


Annunci Google