La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ROSALIND FRANKLIN 1920-1958. VITA : nasce il 25 luglio 1920 a Londra da una famiglia di banchieri di origine anglo-ebraica. nasce il 25 luglio 1920 a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ROSALIND FRANKLIN 1920-1958. VITA : nasce il 25 luglio 1920 a Londra da una famiglia di banchieri di origine anglo-ebraica. nasce il 25 luglio 1920 a."— Transcript della presentazione:

1 ROSALIND FRANKLIN

2 VITA : nasce il 25 luglio 1920 a Londra da una famiglia di banchieri di origine anglo-ebraica. nasce il 25 luglio 1920 a Londra da una famiglia di banchieri di origine anglo-ebraica. nel 1929 viene mandata in collegio al St Pauls Girls school (Canale della Manica). nel 1929 viene mandata in collegio al St Pauls Girls school (Canale della Manica). Paurosamente intelligente, bimba impetuosa, facile alle lacrime e alle esplosioni di rabbia. Infanzia molto difficile! Paurosamente intelligente, bimba impetuosa, facile alle lacrime e alle esplosioni di rabbia. Infanzia molto difficile! a 16 anni ha scelto di dedicarsi alla scienza a 16 anni ha scelto di dedicarsi alla scienza Nel 1936 marcia delle camicie nere dellUnione britannica dei fascisti attraverso i quartieri ebraici Nel 1936 marcia delle camicie nere dellUnione britannica dei fascisti attraverso i quartieri ebraici

3 si iscrive, nel 1938, a 18 anni al Newnham College di Cambridge. si iscrive, nel 1938, a 18 anni al Newnham College di Cambridge. si laurea in chimica fisica nel si laurea in chimica fisica nel lavora presso lAssociazione Britannica di Ricerca per lutilizzazione del Carbone lavora presso lAssociazione Britannica di Ricerca per lutilizzazione del Carbone. conseguì il dottorato in fisica e chimica nel conseguì il dottorato in fisica e chimica nel nel 1946 si trasferì a Parigi presso i Laboratoire Central des Services Chimiques de L'Etat, per nel 1946 si trasferì a Parigi presso i Laboratoire Central des Services Chimiques de L'Etat, per specializzarsi nella tecnica della diffrazione specializzarsi nella tecnica della diffrazione ai raggi X. ai raggi X.

4

5 CAMBRIGE Studi effettuati: Disegno schemi di lenti per il corso di ottica In fisica la prima e la seconda legge della termodinamica Lesse il libro di Linus Pauling che spiegava come gli elettroni tenessero assieme le molecole Il virus infettivo del mosaico del tabacco Lacido nucleico contenuto nei cromosomi Cristallografia: Metodi per affrontare il problema della struttura dal gruppo spaziale

6 Studio le proprieta dei diversi cristalli: Fisica dei cristalli

7 La guerra stava spingendo le donne al centro della vita accademica e industriale. La percentuale femminile nellUniversita era aumentata. Infatti il numero di studenti era passato da 5491 uomini e 513 donne nel 1938 a 2908 uomini e 497 donne nel 1940.

8 Per rilassarsi, Rosalind si getto a capofitto in sport pesanti, passando dallhockey allo squash. Ando in barca sul fiume Cam e era un appassionata di passeggiate in montagna.

9 Laboratoire central des services Chimiques de lEtat A Parigi Rose scoprì che scaldando atomi di carbonio di diversa origine fino alla temperatura di 3000 gradi, quelli che si trasformavano in grafite e quelli che non si trasformano in grafite appartengono a due classi diverse.

10 THE KINGS COLLEGE Nel 1951, per le sue competenze, venne invitata da John Randall al Dipartimento di biofisica del King's College di Londra.

11 La vita di Rosalind al Kings College non era felice: i suoi rapporti umani con i colleghi erano difficili, a causa di forti differenze di temperamento, rivalità, ambizioni e si scontravano contro un diffuso maschilismo che tendeva al separatismo fra uomini e donne e alla pretesa di comportamento ancillare da parte di queste ultime, nei confronti degli scienziati maschi.

12 LA RICERCA SUL DNA Nel Kings College erano iniziate le ricerche sul DNA, acido desossiribonucleico, la componente principale dei cromosomi e quindi dei geni. In poco tempo, Rosalind mise a punto una tecnica innovativa che utilizzava i raggi X per fotografare i costituenti di tutti i materiali viventi e non viventi.

13 …che le permise di ipotizzare la famosa forma ad elica.

14 Il dispositivo consisteva in una microcamera capace di produrre fotografie ad alta definizione dei singoli filamenti del DNA. La Franklin riuscì dunque a fare la prima fotografia dello scheletro del Dna…

15 LA RICERCA SCIPPATA Fu quella fotografia, insieme ai dati da lei elaborati, che permise ai suoi principali rivali, James Watson e Francis Crick, venuti segretamente in possesso del materiale, di pubblicare nel 1953 la dettagliata descrizione della molecola.

16 Dieci anni dopo, quella pubblicazione valse a Watson, Crick ed a Maurice Wilkins, uno scienziato che lavorava nello stesso laboratorio della Franklin, il premio Nobel per la medicina e la fisiologia.

17 Nessun riconoscimento fu invece assegnato a Rosalind. Nell'autunno del 1956, scoprì di avere il cancro alle ovaie, ma rifiutò di abbandonare il suo lavoro di ricerca. Morì il 16 aprile del 1958, all'età di 37 anni, forse per le eccessive esposizioni ai raggi X.

18 Nel 1968 Watson pubblicò "La doppia elica", testo nel quale espose la sua versione della scoperta del DNA e nel quale, apparentemente, Rosalind non ne esce molto bene ma in realtà nell'epilogo ci da di lei un ritratto diverso:

19 "Poiché le mie impressioni sul suo conto dal punto di vista scientifico e personale [...] furono all'inizio spesso sbagliate, voglio dire qui [..] che eravamo giunti ad apprezzare profondamente la sua onestà e la sua generosità, rendendoci conto, troppo tardi, delle lotte che una donna intelligente deve affrontare per essere accettata nel mondo scientifico"

20 WEBLOGRAFIA Brenda Maddox Rosalind Franklin, la donna che scopri la struttura del dna, editore Mondadori by Marica Anderle Anna Galvagni


Scaricare ppt "ROSALIND FRANKLIN 1920-1958. VITA : nasce il 25 luglio 1920 a Londra da una famiglia di banchieri di origine anglo-ebraica. nasce il 25 luglio 1920 a."

Presentazioni simili


Annunci Google