La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

©2007 L.Buccoliero 1 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ECDL Health Esperienze internazionali a confronto ECDL Health Esperienze internazionali a confronto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "©2007 L.Buccoliero 1 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ECDL Health Esperienze internazionali a confronto ECDL Health Esperienze internazionali a confronto."— Transcript della presentazione:

1 ©2007 L.Buccoliero 1 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ECDL Health Esperienze internazionali a confronto ECDL Health Esperienze internazionali a confronto Luca Buccoliero Michael J. Rigby (a), Luca Buccoliero(b), Don Detmer (c), Carol Hulm (d) a Centre for Health Planning and Management, Keele University, United Kingdom b SDA BOCCONI and CERGAS (Centre for Research on Health Care Management) Bocconi University, Milan, Italy c American Medical Informatics Association, Bethesda, MD, United States of America d British Computer Society, Swindon, United Kingdom Enabling the safe and effective implementation of health informatics systems validating and rolling out the ECDL/ICDL Health Supplement MEDINFO BRISBANE

2 ©2007 L.Buccoliero 2 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Il triangolo magico delle ICT in sanità

3 ©2007 L.Buccoliero 3 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Le persone: gli utenti finali di ICT in sanità l Professionisti con più di 10 anni di anzianità di servizio si sono formati prima della rivoluzione e- health l Forte dipendenza delle attività dai sistemi informativi, anche se il tempo direttamente dedicato alluso degli stessi non supera il 20% del tempo complessivo ed è mediamente percepito come attività accessoria a basso valore aggiunto (delegabile) l Diffusa percezione dei sistemi informativi come appendice del mondo amministrativo-contabile e di controllo

4 ©2007 L.Buccoliero 4 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Le tecnologie l Offrono un supporto non meramente strumentale alle attività cliniche l Richiedono nuove competenze pratiche ma anche unevoluzione culturale e la condivisione di nuovi modelli organizzativi l Normalmente impongono revisioni dei processi organizzativi; in molti casi obbligano ad introdurre il concetto stesso di processo in organizzazioni di norma funzionali

5 ©2007 L.Buccoliero 5 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi E-health l […]the term characterizes not only a technical development, but also a state- of-mind, a way of thinking, an attitude, and a commitment for networked, global thinking, to improve health care[…] (Eysenbach) l Non solo sviluppo tecnologico ma anche una filosofia, un atteggiamento, una vocazione per un modo di pensare nuovo, in rete e globale, per migliorare lerogazione di assistenza sanitaria al paziente - cliente

6 ©2007 L.Buccoliero 6 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ICT e processi organizzativi 6 la progettazione delle ICT e la progettazione dei processi organizzativi stanno ampiamente coincidendo come attività ( Lucas e Baroudi, 1994) tempo Processi organizzativi Sistema informativo Go live Leonard-Barton 1988

7 ©2007 L.Buccoliero 7 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi I principali rischi l Nuove abilità necessarie nella pratica medica in assenza di adeguata formazione l Nuovi vincoli: ad esempio, informazione strutturata e codificata in luogo di spazi soggettivi e quantitativi l Nuove problematiche etiche, deontologiche, legali

8 ©2007 L.Buccoliero 8 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ECDL Health l Prime ipotesi nel 1999 in sede europea l Start-up del progetto nel 2004 attraverso due workshop organizzati dall NHS l Creazione di un gruppo di lavoro (6 Paesi Europei+USA) nel 2005 a cura dellECDL Foundation l Predisposizione del syllabus nel 2006

9 ©2007 L.Buccoliero 9 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Syllabus ECDL Health Concepts Health Information Systems HIS Types Due Care Confidentiality Access Control Security User Skills Navigation Decision Support Output Reports Policy and Procedure

10 ©2007 L.Buccoliero 10 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi I primi pilot: UK l 2006, 6 corsi pilot, 84 partecipanti l Definizione dei test automatizzati l 2007 lancio delliniziativa in modo ufficiale per Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, in capo a NHS Connecting for Health

11 ©2007 L.Buccoliero 11 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi USA l American Medical Informatics Association (AMIA) e ICDL-US US hanno elaborato un curriculum for anyone in a healthrelated entity who touches a keyboard containing person- specific health information: Digital Patient Record Certification (DPRC)

12 ©2007 L.Buccoliero 12 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Le iniziative di formazione AIMA l Got EHR?: sensibilizzazione al pubblico ed agli studi medici l Programma 10X10, per la formazione di informatici clinici entro il 2010, con la collaborazione di 2 università

13 ©2007 L.Buccoliero 13 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Il caso italiano l Studio sullignoranza informatica nella sanità (2 miliardi di euro allanno) l 2 pilot: Milano e Dolo-Mirano (Venezia)

14 ©2007 L.Buccoliero 14 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Un tema chiave: le nazionalizzazioni l Syllabus core standard l Versioni endorsed delle certificazioni, con spazio a contenuti degli specifici Paesi e rilevanza locale, a cura dei licenziatari locali


Scaricare ppt "©2007 L.Buccoliero 1 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ECDL Health Esperienze internazionali a confronto ECDL Health Esperienze internazionali a confronto."

Presentazioni simili


Annunci Google