La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MENU POLIZIA DI STATO SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MENU POLIZIA DI STATO SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI."— Transcript della presentazione:

1 MENU POLIZIA DI STATO SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

2 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Roma 14 Maggio 2002 LA SICUREZZA NELLE RETI INFORMATICHE Tommaso PALUMBO Stefano BALLERINI La Polizia Postale e delle Comunicazioni: presenza reale nel mondo virtuale

3 MENU Decreto Ministero dellInterno 30 Marzo 1998 SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI (Istituzione del Servizio) La prevenzione strutturale

4 MENU Prevenzione e repressione reati postali Studio delle fenomenologie criminali Coordinamento investigativo ed elaborazione di strategie Formazione del personale Rapporti internazionali SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI COMPETENZE

5 MENU

6 SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI COLLABORAZIONE INTERNAZIONALE G-8

7 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Evoluzione Informatica e Telematica PC Stand Alone Main Frame Internet Rete Lan

8 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Evoluzione Delle reti Degli strumenti trasmissivi Dei sistemi di protezione

9 MENU SERVIZI DELLA RETE INTERNET PUBBLICITA DI SITI SCAMBIO DIMMAGINI CANALI IRC / ICQ BACHECHE ELETTRONICHE PUBBLICITA DI SITI SCAMBIO DIMMAGINI SCAMBIO DI MESSAGGI CHAT SERVER NEWS GROUP PAGINE WEB SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

10 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI INNOVAZIONE TECNOLOGICA E NUOVE FORME DI CRIMINALITA Rivoluzione dei modelli comunicativi Abbattimento delle barriere spazio-temporali A milioni di computer collegati nella rete Internet corrispondono altrettante possibili vittime del cybercrime

11 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI ATTIVITA DI PREVENZIONE Diffusione di una cultura della sicurezza Organizzazione delle risorse

12 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI CULTURA DELLA SICUREZZA Denuncia degli incidenti informatici (bugs, attacchi ecc.) Fiducia nelle IstituzioniSinergia tra pubblico e privato Rispetto delle regole di sicurezza

13 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI 1.Crimini ai danni della rete e/o dei suoi utenti 2.Crimini commessi attraverso la rete CRIMINI INFORMATICI

14 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Utilizzo di Internet per migliorare lefficienza dellorganizzazione criminale o terroristica

15 MENU I responsabili dei crimini informatici: Ex dipendenti/dipendenti insoddisfatti Ex dipendenti/dipendenti insoddisfatti Principianti/wannabe/lamer Principianti/wannabe/lamer Cracker/defacers Cracker/defacers Hacker Hacker Terroristi/attivisti politici Terroristi/attivisti politici Criminali Criminali SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

16 MENU Legge 23 Dicembre 1993 n.547 – Modifiche C.P. e C.P.P. Legge 23 Dicembre 1993 n.547 – Modifiche C.P. e C.P.P. Legge 31 dicembre 1996 n. 675 recante norme a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Legge 31 dicembre 1996 n. 675 recante norme a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. (Misure minime di sicurezza - D.P.R. 28 luglio 1999 n. 318) (Misure minime di sicurezza - D.P.R. 28 luglio 1999 n. 318) Legge 3 agosto 1998, n. 269 – Pedopornografia online Legge 3 agosto 1998, n. 269 – Pedopornografia online D.L. 18/10/2001 nr.374 Disposizioni urgenti per contrastare il terrorismo internazionale convertito in legge 15/12/2001 nr.438 D.L. 18/10/2001 nr.374 Disposizioni urgenti per contrastare il terrorismo internazionale convertito in legge 15/12/2001 nr.438 SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI QUADRO NORMATIVO

17 MENU Legge 23 Dicembre 1993 n.547 Modificazioni ed integrazioni alle norme del codice penale e del codice di procedura penale in tema di criminalità informatica SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

18 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI QUADRO NORMATIVO Accesso abusivo art.615-ter C.P.Accesso abusivo art.615-ter C.P. Attentato Impianti P.U. 420 C.P.Attentato Impianti P.U. 420 C.P. Detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici o telematici Art.615-quater C.P.Detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici o telematici Art.615-quater C.P. Diffusione di programmi diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico art.615-quinquies C.P.Diffusione di programmi diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico art.615-quinquies C.P. Danneggiamento di sistemi informatici e telematici art. 635-bis C.P.Danneggiamento di sistemi informatici e telematici art. 635-bis C.P.

19 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI QUADRO NORMATIVO Illecita Intercettazione Art.617-quater C.P.Illecita Intercettazione Art.617-quater C.P. Frode informatica art. 640-ter C.P.Frode informatica art. 640-ter C.P. Intercettazioni telematiche art.266-bis C.P.PIntercettazioni telematiche art.266-bis C.P.P Disposizioni urgenti per contrastare il terrorismo internazionale D.L. 18/10/2001 nr.374.Disposizioni urgenti per contrastare il terrorismo internazionale D.L. 18/10/2001 nr.374.

20 MENU Attentato Impianti P.U. 420 C.P.Attentato Impianti P.U. 420 C.P. Finalità: Danneggiamento o distruzione sistemi informatici o telematici di pubblica utilità, ovvero dati, informazioni o programmi in essi contenuti o ad essi pertinenti.Finalità: Danneggiamento o distruzione sistemi informatici o telematici di pubblica utilità, ovvero dati, informazioni o programmi in essi contenuti o ad essi pertinenti. Sanzione: Reclusione da 1 a 4 anniSanzione: Reclusione da 1 a 4 anni Procedibilità: DufficioProcedibilità: Dufficio SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

21 MENU Accesso Abusivo ad un sistema informatico o telematico (Art.615-ter C.P.) –Abusiva introduzione in un sistema informatico o telematico protetto da misure di sicurezza –Permanenza contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo Sanzione : Reclusione sino a tre anniSanzione : Reclusione sino a tre anni Procedibilità : Querela di parteProcedibilità : Querela di parte SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

22 MENU Sanzione reclusione sino ad un anno e multa sino a £ Sanzione reclusione sino ad un anno e multa sino a £ Procedibilità dUfficioProcedibilità dUfficio SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI Detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici o telematici Art.615- quater C.P.Detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso a sistemi informatici o telematici Art.615- quater C.P.

23 MENU Diffusione di programmi diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico -Art 615 quinquies CpDiffusione di programmi diretti a danneggiare o interrompere un sistema informatico -Art 615 quinquies Cp –Finalità: Danneggiamento sistema informatico /telematico- dati – programmi –Interruzione, anche parziale, alterazione funzionamento Sanzione: Reclusione sino a due anni e Multa sino a lire 20 milioniSanzione: Reclusione sino a due anni e Multa sino a lire 20 milioni Procedibilità: DufficioProcedibilità: Dufficio SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

24 MENU Danneggiamento di sistemi informatici e telematici -Art 635-bis CpDanneggiamento di sistemi informatici e telematici -Art 635-bis Cp –Finalità: Danneggiamento sistema informatico /telematico- dati – programmi –Interruzione, anche parziale, alterazione funzionamento Sanzione: Reclusione da sei mesi a tre anniSanzione: Reclusione da sei mesi a tre anni Procedibilità: DufficioProcedibilità: Dufficio SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

25 MENU Intercettazione, impedimento o interruzione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche -Art.617-quater C.PIntercettazione, impedimento o interruzione illecita di comunicazioni informatiche o telematiche -Art.617-quater C.P –Finalità: Intercettazione fraudolenta di comunicazioni relative ad un sistema informatico o telematico o intercorrenti tra più sistemi. Sanzione: Reclusione da sei mesi a quattro anniSanzione: Reclusione da sei mesi a quattro anni Procedibilità: Querela di parte o Dufficio (Agg.)Procedibilità: Querela di parte o Dufficio (Agg.) SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

26 MENU Frode Informatica -Art.640-ter C.PFrode Informatica -Art.640-ter C.P –Finalità: Alterazione in qualsiasi modo del funzionamento di un sistema informatico o telematico; ovvero di dati, informazioni o programmi contenuti in un sistema informatico o telematico o ad essi pertinenti. –A scopo di ottenere un ingiusto profitto con altrui danno. Sanzione: Reclusione da sei mesi a tre anni e multa da lire a Sanzione: Reclusione da sei mesi a tre anni e multa da lire a Procedibilità: Querela di parte o Dufficio (Agg.)Procedibilità: Querela di parte o Dufficio (Agg.) SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

27 MENU Intercettazioni Telematiche -Art.266-bis C.P.P.Intercettazioni Telematiche -Art.266-bis C.P.P. –In caso di crimini commessi mediante l'impiego di tecnologie informatiche o telematiche, per i quali è consentita l'intercettazione del flusso di comunicazioni relativo a sistemi informatici o telematici ovvero intercorrente tra più sistemi. –Attuazione: Mediante l'impiego di tecnologie, appunto, informatiche o telematiche Procedibilità: Tramite Decreto dellA.G.Procedibilità: Tramite Decreto dellA.G. SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

28 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI CRIMINI COMMESSI ATTRAVERSO LA RETE PEDOPORNOGRAFIA ON LINE Legge 3 agosto 1998, n. 269 Induzione alla prostituzione dei minori Induzione alla prostituzione dei minori Produzione, diffusione e detenzione di materiale pornografico coinvolgente minori Produzione, diffusione e detenzione di materiale pornografico coinvolgente minori Turismo sessuale allestero in danno di minori Turismo sessuale allestero in danno di minori Specifici poteri e strumenti investigativi Specifici poteri e strumenti investigativi

29 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PEDOPORNOGRAFIA ON LINE Esclusività del Servizio acquisti simulati di materiale pedopornografico acquisti simulati di materiale pedopornografico Navigazione nella rete Internet con agenti sottocopertura Navigazione nella rete Internet con agenti sottocopertura Realizzazione siti di copertura ed operazioni con agenti infiltrati, quali ad esempio, la partecipazione ad iniziative di turismo sessuale Realizzazione siti di copertura ed operazioni con agenti infiltrati, quali ad esempio, la partecipazione ad iniziative di turismo sessuale

30 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PEDOPORNOGRAFIA ON LINE Specifici strumenti processuali Differimento dellesecuzione di atti di polizia giudiziaria altrimenti obbligatori, quali il sequestro e larresto Differimento dellesecuzione di atti di polizia giudiziaria altrimenti obbligatori, quali il sequestro e larresto Confisca e affidamento delle cose sequestrate agli uffici di polizia procedenti Confisca e affidamento delle cose sequestrate agli uffici di polizia procedenti

31 MENU OffertaOfferta –Web ApertiAperti Ad accesso condizionatoAd accesso condizionato –Newsgroups –Chat (Irc –ICQ) PEDOPORNOGRAFIA ON LINE Domanda (Lato Utente)Domanda (Lato Utente) –Navigazione Web – –Chat SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

32 MENU 269/98: Casi di imputazione Art 600 ter C.P. ProdurreProdurre CommerciareCommerciare »6-12 anni Distribuire (materiale)Distribuire (materiale) Divulgare (materiale o notizie finalizzate adescamento)Divulgare (materiale o notizie finalizzate adescamento) Pubblicizzare (materiale o notizie finalizzate adescamento)Pubblicizzare (materiale o notizie finalizzate adescamento) »1-5 anni Cedere anche a titolo gratuitoCedere anche a titolo gratuito »Fino a 3 anni DetenereDetenere –Procurarsi –Disporre »Fino a 3 anni SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

33 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PEDOPORNOGRAFIA ON LINE

34 MENU Legge 15/12/2001 nr.438 ha convertito il legge il D.L. 18/10/2001 nr.374 Disposizioni urgenti per contrastare il terrorismo internazionale.Legge 15/12/2001 nr.438 ha convertito il legge il D.L. 18/10/2001 nr.374 Disposizioni urgenti per contrastare il terrorismo internazionale. a)Art. 4 Cyberterrorismo Attività Sottocoperrtura b)Riformulazione art. 270-bis Associazioni con finalità di terrorismo anche internazionale c)Introduzione art. 270-ter Assistenza agli associati, ovvero fornire strumenti di comunicazione alle associazioni terroristiche SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

35 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI PROBLEMATICHE TECNICO-GIURIDICHE Difficoltà nellindividuazione dellAutorità giudiziaria competente, sia sul piano internazionale che nazionaleDifficoltà nellindividuazione dellAutorità giudiziaria competente, sia sul piano internazionale che nazionale Mancata armonizzazione della legislazione a livello internazionaleMancata armonizzazione della legislazione a livello internazionale Difficoltà nella cooperazione investigativa tra vari PaesiDifficoltà nella cooperazione investigativa tra vari Paesi Difficoltà nellacquisizione della prova di reatoDifficoltà nellacquisizione della prova di reato

36 MENU Abbiamo bisogno della collaborazione: SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI delle forze di Polizia; delle forze di Polizia; degli I.S.P.; degli I.S.P.; degli Operatori dei servizi TLC; degli Operatori dei servizi TLC; degli utenti/vittime. degli utenti/vittime.

37 MENU SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI


Scaricare ppt "MENU POLIZIA DI STATO SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI SERVIZIO POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI."

Presentazioni simili


Annunci Google