La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STMicroelectronics Il successo di unazienda nata nel posto sbagliato Bruno Steve STMicroelectronics.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STMicroelectronics Il successo di unazienda nata nel posto sbagliato Bruno Steve STMicroelectronics."— Transcript della presentazione:

1 STMicroelectronics Il successo di unazienda nata nel posto sbagliato Bruno Steve STMicroelectronics

2 storiastf 2 Il settore dei semiconduttori - caratteristiche - alta intensità di capitale breve vita dei prodotti alti costi di R&D sensibilità alle economie di scala necessità di ampi canali di distribuzione competitors fortemente integrati verticalmente vendite cicliche, con una crescita media del 12% allanno e prezzi tendenzialmente decrescenti

3 storiastf 3 Source : WSTS, Dataquest 10 th SC cycle starts -32% Home PC C.T.V. VCR Defens e Main Frame Office PCPortableInternet Il mercato dei semiconduttori

4 storiastf 4 ST nel 1987 SGS-ATES THOMSON Semiconducteurs - perdite - senza debiti - pareggio - grandi debiti - nata nel posto sbagliato - povera (debiti e perdite) - piccola (mercati domestici) - azionisti: Stato italiano e Stato francese STETTHOMSON CSF

5 storiastf 5 2.1Lucent Technologies15 2.2SANYO14 2.2STMicroelectronics13 2.6AMD12 3.8Matsushita11 3.9Intel10 3.9Mitsubishi9 3.9National Semiconductors8 4.2Philips7 4.7Fujitsu6 5.6Texas Instruments5 6.4Motorola4 6.8Hitachi3 7.9Toshiba2 8.8NEC1 Quota di mercato % Classifica mondiale dei produttori di semiconduttori Industria commodity, non ce futuro per lEuropa nei semiconduttori 1990 Azienda da dismettere 1992 Iniziativa congiunta dei governi francesi ed italiano: pubblicazione di un documento che definisce strategica lindustria dei semiconduttori e la pone tra i settori prioritari nei due Paesi (e beneficiano delle misure di sostegno anche imprese extraeuropee: TI, Motorola etc.) Incentivi dellUnione Europea (programma JESSI) Ricapitalizzazione dei debiti e ristrutturazione dellazionariato 1993

6 storiastf 6 1.8IBM Microelectronics15 1.8Micron Technology14 2.0Fujitsu13 2.1Matsushita Electric12 2.3Mitsubishi11 2.7Hitachi10 2.8Philips Semiconductor9 3.1Motorola8 3.4NEC7 3.4Infineon6 4.1STMicroelectronics5 4.1Texas Instruments4 4.1Toshiba3 5.6Samsung2 15.2Intel1 Quota di mercato % Classifica mondiale dei produttori di semiconduttori Automotive 13% Computer 22% Communications 31% Industrial 13% Consumer 21% STMicroelectronics: mercati serviti, 2002 Andamento del mercato (index=100) totale WW ST

7 storiastf 7 I fattori vincenti: lazienda Sviluppo di un portafoglio di alleanze strategiche di livello mondiale (Nokia, HP, Bosch, Alcatel, Seagate, Nortel, Western Digital, Thomson, Marelli) Portafoglio tecnologico innovativo (tecnologie miste) Struttura competitiva (back-end a Malta, Marocco, Malesia, Singapore; front-end a Singapore…): -attenzione al processo -standardizzazione dei costi -benchmarking con la concorrenza Abitudine al risultato trimestrale ed al reporting quotidiano (MRS online) dallinizio degli anni 80

8 storiastf 8 Linnovazione strategica: lazienda metanazionale 28.8 % Europa 13.7 % Nord America 5 % Giappone 42.9 % Asia/Pac 9.6 % Mercati Emergenti* *Europa dellEst, India, Africa, Sudamerica, Medio Oriente Vendite 2°T 2003 : US$ 1.7 billion Vendite 2002 : US$ 6.32 billion 5a nella classifica iSupply/Gartner 2002 Piu di 40,000 dipendenti 17 siti principali di produzione 16 centri di R&S avanzata 39 centri di design ed applicazioni 88 uffici vendite diretti in 31 Paesi Vendite per regione % vendite 2°T 2003

9 storiastf 9 Lintegrazione delle conoscenze Un esempio: Hard- Disk Drives Process Technology R&D in Bipolar and BCD; Design competence on analog and mixed signal ICs : Castelletto, Agrate and Pavia (Italy) Process Technology R&D in BICMOS (mixed) and CMOS (digital) : Grenoble, France Design of packaging, testing and final assembly (Back End) capability: Malaysia, Malta, Singapore Engineering and Design skills in fast microprocessors: Bristol, U.K. Competence on R/W technology: Joint Design with EXAR - CA Engineering and Design skills in digital servo controllers: Design team with SSD/Parthus - Dublin, Ir. Coordination and strategic capability: Agrate (Italy) and Geneva (Switzerland) Customers Manufacturing : Singapore, and other Far East locations (Source: Doz, Santos, & Williamson, From Global to Metanational: How Companies Win in the Knowledge Economy, Harvard Business School Press, 2001) Engineering and Design Capability / Close understanding of customer application / Design Center: S. Jose CA Joint Design center with Seagate: Scotts Valley, CA Lead Customers R&D and Engineering: Seagate, Western Digital (California,Colorado,...)

10 storiastf 10 Dalla conoscenza locale alla globalizzazione della conoscenza Silicon Valley - la base - La base Shanghai Hyderabad? Mexico city? Seoul? Sao Paulo? Domani? St. Petersburg? Boston Dublino Tel Aviv Bangalore Helsinki Oggi Sophia- Antipolis

11 storiastf 11 Nuove sfide Cambiamento delle dinamiche dei mercati Spostamento delle dinamiche competitive Rallentamento del ritmo di crescita del mercato Cambiamenti geografici Concorrenza tra imprese Concorrenza tra nazioni Costi di ricerca e proprieta intellettuale Costo del manufacturing Maggior potere contrattuale dei clienti Nuove combinazioni di business models Sovracapacita endemica Aree ad alto costo Aree a basso costo Siti a basso costo Consolidamento come ultimo passo Cambiamento del business model Innalzamento delle barriere allentrata

12 storiastf IBM Microelectronics15 1.8Micron Technology14 2.0Fujitsu13 2.1Matsushita Electric12 2.3Mitsubishi11 2.7Hitachi10 2.8Philips Semiconductor9 3.1Motorola8 3.4NEC7 3.4Infineon6 4.1STMicroelectronics5 4.1Texas Instruments4 4.1Toshiba3 5.6Samsung2 15.2Intel1 Quota di mercato % Classifica mondiale dei produttori di semiconduttori Lucent Technologies15 2.2SANYO14 2.2STMicroelectronics13 2.6AMD12 3.8Matsushita11 3.9Intel10 3.9Mitsubishi9 3.9National Semiconductors8 4.2Philips7 4.7Fujitsu6 5.6Texas Instruments5 6.4Motorola4 6.8Hitachi3 7.9Toshiba2 8.8NEC1 Quota di mercato % Classifica mondiale dei produttori di semiconduttori Classifica mondiale dei produttori di semiconduttori

13 storiastf % 28.4% 3.2% 7.4% 46.1% Vendite per origine dei clienti % vendite 2°T 2003 Linnovazione strategica: lazienda metanazionale 28.8 % Europa 13.7 % Nord America 5 % Giappone 42.9 % Asia/Pac 9.6 % Mercati Emergenti* *Europa dellEst, India, Africa, Sudamerica, Medio Oriente Vendite 2°T 2003 : US$ 1.7 billion Vendite 2002 : US$ 6.32 billion 5a nella classifica iSupply/Gartner 2002 Piu di 40,000 dipendenti 17 siti principali di produzione 16 centri di R&S avanzata 39 centri di design ed applicazioni 88 uffici vendite diretti in 31 Paesi Vendite per regione % vendite 2°T 2003

14 storiastf 14 OPERATORS Cambiamento del business model NETWORK OEMs SEMICONDUCTOR MANUFACTURERS COMPONENT SUBSYSTEM & SYSTEM ManufacturingDesignDefinitionDesignDefinitionManufacturingDesignManagementIntegrationServices FOCALIZZAZIONE SUL MODELLO STRATEGICO FOUNDRIES FABLESS CAD SUPPLIERS STANDARD COMMITTEES SEMICONDUCTOR MANUFACTURERS NEW OPERATORS BROADCASTING COMPANIES SERVICE COMPANIES INCUMBENT OPERATORS CEMs OEMs

15 storiastf 15 Cambiamento geografico 1995 Fatturato totale industria $144 Miliardi 2002 Fatturato totale industria $141 Miliardi

16 storiastf 16 USA: >600 M$/anno Tot. ~ M$/anno >400 M$/anno Giappone: Taiwan: Cambiamento delle dinamiche competitive Competizione tra nazioni -Programmi delle principali agenzie (DARPA, DOD, DOE, NSF, NSA, ATP, DOC) -Supporto dello stato di NY (Progetti Albany): Più: credito dimposta, contratti militari, supporto infrastrutturale, nuova iniziativa per le Nanotecnologie -Programmi di: METINEDO, MEXT, incluse infrastrutture -Supporto finanziario Più: Trasferimenti ITRI allindustria, incentivi fiscali da 870 a 1430 M$/anno AZIONI DI SUPPORTO -Programmi nazionali -MEDEA+ -Programma UE IST, 1a call -Supporto locale (es. Crolles, Dresda…) Piu: credito dimposta per la ricerca (diversi regimi), nuove iniziative per le Nanotecnologie Tot. ~ 250 M/anno 150 M/anno ~50 M/anno ~400 M/anno Europa:

17 storiastf 17 E lEuropa? USAGiapponeEuropaEuropa Est Asia CinaIndia costo del lavoro* formazione conoscenze imprenditorialità capitali incentivi

18 storiastf 18 Fattori di successo per competere Per competere, lEuropa deve: -puntare su imprenditorialità e conoscenze (virtute e canoscenza) -riformare lUniversità -pareggiare gli USA nel sostegno alla ricerca -governare i differenziali del costo del lavoro

19 storiastf 19 University Service prov. ST Customer University IP provider Standard committee Service provider OEM IP provider IP provider Univ. Standard committee Clienti, accademia, concorrenti e tutto lecosistema devono dividere i costi ed accelerare i processi

20 storiastf 20 Conclusioni Si può evitare di accettare passivamente di essere dismessi Si può evitare di subire passivamente lo strapotere tecnologico (Wintel) Si può cambiare il proprio destino, anche se si è unazienda tecnologica nata nel posto sbagliato ed in mezzo a difficoltà di ogni sorta ma serve un management con la voglia e la determinazione di essere realista e volere limpossibile

21 storiastf 21 They are easy to work with Cesar Cesaratto, Nortel

22 storiastf 22 La ristrutturazione: Catania Anni 70: produzione a bassissimo valore aggiunto. Non competitiva, 1700 persone 1980: chiudere o rivoluzionare! -riduzione a 1000 unità -trasferimento della divisione discreti -ricostruzione della fabbrica (front-end) 1990: sviluppo (grazie ad un circolo virtuoso fra il sostegno pubblico e liniziativa industriale) -sviluppo di attività avanzate (sviluppo microprocessori, memorie) -lancio del nuovo modulo ad 8 per memorie avanzate 2003: the Etna Valley -oltre 4000 persone -indotto di livello internazionale (piping etc.) -una delle realtà industriali più avanzate dEuropa

23 storiastf 23 Bosch Marelli Siemens VDO Alcatel Nokia Nortel Networks HP (printers) Seagate Western Digital Thomson Pioneer * 12 partners, di cui 11 resi pubblici Automotive Computer Communications Consumer CAGR 98/ % CAGR 98/ % H H Alleanze strategiche globali Fatturato generato dagli alleati strategici* (in milioni di USD)

24 storiastf 24 Stanford Carnegie Mellon Carnegie Mellon USC LETI CNET Berkeley MIT UCLA INRIA UCSD UC Davis Washington Politecnico di Milano Politecnico di Milano Pisa Hong Kong UNC Catania Palermo UBO ENSSAT Harvard IMSC Politecnico di Torino Bologna Catalunya IRISA ENST CNRS Pavia Lecce EPFL USI INPG ENS ESA Milano Ancona CNR SISSA Eurecom IMEC VTT Network di università

25 storiastf 25 Linnovazione strategica: lazienda metanazionale Accessing, Melding, and Leveraging Dispersed and Diverse Capabilities and Market Knowledge Networking Storage Consumer Automotive Wireless Computer Science Security

26 storiastf 26 Spesa in R&D Milioni US$ Inv. in conto capitale milioni US$ Inv. in conto capitale milioni US$ H H H H Investimento in R&D e capitale

27 storiastf 27 La Legge di Moore M 10M 1M 100K 10K 1K 1G 10G Transistors/chip Anno Memoria (DRAM) Microprocessore 16Mb 4Mb 256Kb 64Kb 16Kb 1Mb 4Kb Pentium 80486, Mb P6 P8 256Mb 1Gb 4Gb Memoria CD (µm) 80386

28 storiastf 28 Personale ST nel mondo Personale in Francia ed Italia Francia Italia Totale America Asia-Pacifico Europa Giappone Mediterraneo Totale

29 storiastf 29 USA France Italy Malta Malaysia Singapore 8" Front-end Back-end Other Front-end Nuovi stabilimenti : 8" AMK (Singapore) - Ramping-up 12" Crolles (France) – Linea pilota attiva 12" Catania (Italy) – In costruzione Legend China Morocco Unazienda globale

30 storiastf 30 Due modelli di sviluppo dimpresa STRATEGY STRUCTURE RIVALRY FACTOR CONDITIONS DEMAND CONDITIONS RELATED & SUPPORTING INDUSTRIES Source: M. Porter, 1990 Process Technology Design of packaging, testing and final assembly Engineering and Design skills Competence on R/W technology: Joint Design Engineering and Design skills Coordination and strategic capability Customers Manufacturing Engineering and Design Capability / Customer application Joint Design center Lead Customers R&D and Engineering: Source: Y. Doz, J. Santos, P. Williamson, 2001 Se nel posto in cui si e nati non si hanno né unindustria, né un pool di conoscenze, né un insieme di fornitori e di concorrenti, ne una domanda sostenuta… bisogna andarseli a cercare Factor-driven" competitive advantageMetanational Corporation Government

31 storiastf 31 Ostacoli Il mercato: Italia e Francia sono il 5% del mercato globale, con pochi clienti leader (Alcatel, Marelli, Thomson) La concorrenza: le grandi aziende integrate (imprese giapponesi, Siemens, Motorola, Philips…) e le alleanze strategiche quasi monopolistiche (Intel + Microsoft) tendono a chiudere gli spazi di mercato

32 storiastf 32 La ricerca in Italia e nelle sedi italiane dellSTMicroelectronics Spesa in ricerca industriale (MUSD), 2000 ST= 4.5% Domande di brevetto depositate allUEB, 1999 ST= 5.6% Addetti alla ricerca industriale, 1999 ST= 3.3% ST Italia Fonte: ISTAT, elaborazione AIRI; STMicroelectronics


Scaricare ppt "STMicroelectronics Il successo di unazienda nata nel posto sbagliato Bruno Steve STMicroelectronics."

Presentazioni simili


Annunci Google