La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 1 ENERGIA SOLARE NELLEDILIZIA: Lorenzo Abbiati Iscritto allordine degli ingegneri di Reggio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 1 ENERGIA SOLARE NELLEDILIZIA: Lorenzo Abbiati Iscritto allordine degli ingegneri di Reggio."— Transcript della presentazione:

1 Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 1 ENERGIA SOLARE NELLEDILIZIA: Lorenzo Abbiati Iscritto allordine degli ingegneri di Reggio Emilia Competenze tecniche. Conoscenza mercato fotovoltaico / solare termico. Assistenza computi e ripartizioni spese / ricavi.

2 Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 2 Impianti solari (termici ed FV) Costo onnicomprensivo al metro quadrato di pannelli: dai 500 ai Recupero investimento: 10 anni. Durata incentivi: 20 anni (dove applicabili). Vita impianto: 30 anni. Ridotti costi di manutenzione. Leggero degrado annuale della produttività. Salvaguardia dall aumento del costo energia. Energia solare sfruttabile al di la dellinstallazione dei pannelli.

3 Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 3 PROBLEMATICHE PROGETTUALI: Chiedersi innanzitutto il fine dellimpianto (acqua calda, riscaldamento, energia elettrica, interventi per normative) Evitare il sovradimensionamento. Ridurre ed evitare gli ombreggiamenti. Scelta dellangolo di inclinazione se possibile. Esposizione ottimale (Sud) Contabilizzazione energia. Data la vasta tipologia di prodotti e soluzioni possibili occorre rivolgersi ad un esperto che conosca il mercato. TEMA TRASVERSALE: Solo una corretta realizzazione dellinvolucro abitativo contiene i consumi energetici e migliora il comfort abitativo.

4 Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 4 RECUPERO COSTI. Interventi minimi oppure ottimizzati? Rientro investimenti: Tramite aumento prezzo di vendita (in tal caso il compratore deve avere un taglio netto sulla bollette) Limpianto rimane di proprietà dellazienda di costruzione / concessionario abitazione / amministratore. Il titolare dellimpianto vende lenergia alla rete e guadagna inoltre grazie al CONTO ENERGIA. Oppure una giusta via di mezzo tra le 2 soluzioni. Costo indicativo di contabilizzazione del calore (simile a quello per le reti di teleriscaldamento): una tantum di 700 per abitazione (condominio di 15 u.a.)

5 Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 5 Un esempio normativo: La Regione Lombardia ha disciplinato la progettazione e la realizzazione dei nuovi edifici e dei relativi impianti, le opere di ristrutturazione e la certificazione energetica degli edifici. I limiti nazionali relativi ai requisiti di prestazione energetica che entreranno in vigore il 1° gennaio 2010, in Lombardia sono anticipati al 1° gennaio Successivamente la procedura di calcolo per determinare i requisiti di prestazione energetica degli edifici è stata aggiornata e, a fine 2007, è stato definito in maniera più precisa lambito di applicazione delle norme e sono state modificate alcune norme sullaccreditamento dei certificatori. Per quanto concerne i requisiti di prestazione energetica degli edifici, rispetto a quanto previsto dai dispositivi nazionali, la Regione Lombardia applica, a partire dal 1° gennaio 2008, i limiti previsti sul territorio nazionale con decorrenza 1° gennaio 2010, anticipando virtuosamente la normativa nazionale e promuovendo concretamente sul territorio il risparmio energetico.

6 Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 6 Consumi energetici ed edilizia A seconda del tipo di intervento, tali limiti saranno o di tipo prestazionale, ossia collegati alla capacità del sistema edificio-impianto di richiedere un fabbisogno energetico contenuto, o di carattere prescrittivo, per i soli componenti opachi e trasparenti, legati all'utilizzo dei materiali in grado di garantire la migliore efficienza. La direttiva 2002/91/CE (a pag. 1072), relativa al rendimento energetico nelledilizia, rappresenta una misura a lungo attesa, a fronte di un generico trend di crescita nei consumi nel settore del mattone. Tra le novità, unattenzione maggiore alle tematiche del raffrescamento e del condizionamento daria, la possibilità di sostanziali risparmi energetici grazie alledilizia bioclimatica e listituzione di ispezioni periodiche obbligatorie per i sistemi di condizionamento daria. Non è una novità, invece, lattestato di certificazione energetica degli edifici. Le misure valgono anche per gli edifici già esistenti, purché di metratura superiore ai mq che subiscano degli interventi di ristrutturazione importante.


Scaricare ppt "Ing. Lorenzo Abbiati - Energie rinnovabili e Sistemi elettrici 1 ENERGIA SOLARE NELLEDILIZIA: Lorenzo Abbiati Iscritto allordine degli ingegneri di Reggio."

Presentazioni simili


Annunci Google