La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1942 I L CONFRONTO 1 gennaio: 26 paesi si proclamano Nazioni Unite richiamandosi alla Carta Atlantica Maggio-novembre successi giapponesi vengono fermati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1942 I L CONFRONTO 1 gennaio: 26 paesi si proclamano Nazioni Unite richiamandosi alla Carta Atlantica Maggio-novembre successi giapponesi vengono fermati."— Transcript della presentazione:

1 1942 I L CONFRONTO 1 gennaio: 26 paesi si proclamano Nazioni Unite richiamandosi alla Carta Atlantica Maggio-novembre successi giapponesi vengono fermati nel Pacifico (isole Midway, mar dei Coralli, isole Salomone) Guerra sottomarina nellAtlantico: i tedeschi fermano convogli da USA a GB e Russia. Battaglia dellAtlantico: vittoria alleata

2 L A GUERRA SOTTOMARINA Gli U-Boot tedeschi avevano la netta supremazia sullAtlantico e affondarono centinaia di imbarcazioni militari e commerciali Sul finire della guerra la messa a punta di sistemi di rilevazione (sonar e radar) permise di distruggere la flotta di U-Boot tedesca Lammiraglio tedesco K.Doenitz e lU-36

3 A FRICA Ottobre Angloamericani con Montgomery battono Rommel a El Alamein in Egitto Italo tedeschi si ritirano fino alla Tunisia Alleati sbarcano in Algeria e Marocco Maggio 43 Asse si arrende Si chiude il fronte nordafricano

4 R OMMEL E M ONTGOMERY

5 R USSIA Agosto assedio di Stalingrado, poi contrattacco russo in inverno Hitler ordina resistenza ad oltranza Italia invia ARMIR ( alpini) Continui rifornimenti americani Gennaio 43 VI Armata tedesca si arrende Ritirata uccisi o dispersi, assiderati

6 L E BATTAGLIE DELLA SVOLTA La + importante è a Stalingrado dove si arresta lavanzata italo tedesca in uno scontro che dura 8 mesi La seconda, è la sconfitta di El Alamein (ott.42) che porta rapidamente allabbandono del fronte africano

7 1943 LA SVOLTA Gennaio, Conferenza di Casablanca: alleati decidono lo sbarco in Italia; fino alla resa incondizionata della Germania Pesanti bombardamenti su Germania e alleati Febbraio chiude fronte russo Maggio chiude fronte africano Giugno inizia campagna di Italia

8 1943 CAMPAGNA DI I TALIA Regime fascista in crisi 10 luglio sbarco degli angloamericani in Sicilia Incontro di Feltre: Mussolini non ottiene da Hitler permesso di pace separata Caduta di Palermo, bombardamenti su Napoli, incursioni aeree su Roma luglio Mussolini viene messo in minoranza dal Gran Consiglio del Fascismo, poi arrestato Governo affidato al gen.Badoglio che firma armistizio a Cassibile (3 settembre, reso noto l8)

9 1943 CAMPAGNA DI I TALIA Governo e Re fuggono a Brindisi; Mussolini prigioniero sul Gran Sasso Tedeschi invadono lItalia dal Nord, fino alla linea Gustav (fino alla primavera 44) Settembre Badoglio dichiara guerra alla Germania Azione partigiana e rappresaglie tedesche; CLN 12 settembre Mussolini, liberato, fugge a Salò dove fonda la Repubblica Sociale

10 L E LINEE DEL FRONTE IN I TALIA LA G USTAV - LA G OTICA

11 Churchill e Roosevelt, su pressione di Stalin, decisero lapertura di un secondo fronte in Europa Si doveva realizzare entro 6 mesi con uno sbarco in Francia 1943 operazione Overlord Conferenza di Teheran

12 1944 O VERLORD 6 giugno sbarco aereo-navale in Normandia In 4 settimane, 1 milione e mezzo di uomini dilaga nel nord della Francia fino a Parigi Si uniscono le truppe partigiane di De Gaulle 26 agosto liberazione di Parigi; poi Belgio Alleati si spingono dentro il Reich in gara coi sovietici; bombardamenti sulle città tedesche (1 milione mezzo di tonnellate )

13 Sbarco della I div. a Omaha beach, 2 foto dello sbarco di Robert Capa, rifornimenti sulle spiagge della Normandia

14 L A CORSA VERSO B ERLINO La guerra durò però ancora un anno, terribile per la popolazione civile, bombardata a tappeto dallaviazione USA Alla fine Berlino fu stretta in una morsa tra russi e alleati e il 7 maggio la Germania, distrutta dai bombardamenti, si arrese 2 immagini del tragico bombardamento di Dresda (80 mila morti)

15 1944 G ERMANIA 20 luglio attentato al Fuhrer (alti ufficiali e aristocratici) per ottenere la pace Fallimento, Hitler si vendica Germania stretta in una morsa tra angloamericani e sovietici Paesi satelliti si ribellano (Polonia)

16 1945 FEBBRAIO, Y ALTA Churchill, Roosvelt e Stalin organizzano in Febbraio una Conferenza a Yalta in Crimea Concordano la divisione della Germania in zone di occupazione, il controllo quadripartito di Berlino e lammissione della Francia tra le potenze vincitrici

17 1945 LA FINE DELLA G ERMANIA Intanto Armata Rossa entra in Polonia, Cecoslovacchia, Romania, Ungheria, Finlandia, Austria, Germania Intanto francesi, inglesi, americani avanzano dal Reno; 25 aprile si ricongiungono con i sovietici nella città di Torgau 7 maggio Germania firma resa incondizionata

18 Il 30 aprile 45 Hitler si suicida nel bunker della Cancelleria di Berlino

19 1945 FINE DELLA GUERRA IN I TALIA Aprile: i tedeschi abbandonano la linea Gotica sugli Appennini Principali città italiane liberate dai partigiani (24-25 aprile) Mussolini riconosciuto al confine svizzero viene fucilato ed esposto a Milano in piazzale Loreto

20

21 1945 LUGLIO, P OTSDAM Churchill, Truman, Stalin alla conferenza di Potsdam Qui decidono come piegare il Giappone che, ultimo, resiste Truman propone latomica

22 L A GUERRA IN P ACIFICO Si combattè per anni, isola per isola, con memorabili scontri navali (Midway, Guadalcanal, sconfitta decisiva per il Giappone) Nel 44 la supremazia USA era netta e i giapponesi ricorsero ai kamikaze Altre sconfitte giapponesi nel 45 a Okinawa e Iwo Jima. Bombe su Tokio

23 1945 IL G IAPPONE E L ATOMICA 6 e 9 agosto esplosione nucleare a Hiroshima e Nagasaki con morti 8 agosto URSS entra in guerra con il Giappone in Manciuria 2 settembre Giappone firma resa incondizionata La guerra ha fatto in totale circa 50 milioni di morti

24

25 B ILANCIO DELLA GUERRA + 50 milioni di morti totali, + della metà civili URSS: 21 milioni (7,5 milioni di civili) Cina: 13,5 milioni (10 milioni civili) Germania: 7 milioni (3 milioni di civili) Polonia: 5,5 milioni (5,3 milioni di civili) Giappone: 2 milioni Francia: 610 mila Italia: 415 mila (80 mila civili) Inghilterra: 410 mila USA: 300 mila


Scaricare ppt "1942 I L CONFRONTO 1 gennaio: 26 paesi si proclamano Nazioni Unite richiamandosi alla Carta Atlantica Maggio-novembre successi giapponesi vengono fermati."

Presentazioni simili


Annunci Google