La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA GRANDE GUERRA UNA CATASTROFE PER LUMANITA. LE CAUSE FURONO: LA QUESTIONE BALCANICA,CIOE LA RINASCITA DEL SENTIMENTO NAZIONALISTA DI GRECI, SLAVI E.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA GRANDE GUERRA UNA CATASTROFE PER LUMANITA. LE CAUSE FURONO: LA QUESTIONE BALCANICA,CIOE LA RINASCITA DEL SENTIMENTO NAZIONALISTA DI GRECI, SLAVI E."— Transcript della presentazione:

1 LA GRANDE GUERRA UNA CATASTROFE PER LUMANITA

2 LE CAUSE FURONO: LA QUESTIONE BALCANICA,CIOE LA RINASCITA DEL SENTIMENTO NAZIONALISTA DI GRECI, SLAVI E BULGARI CONTRO LIMPERO AUSTRO-UNGARICO LA QUESTIONE BALCANICA,CIOE LA RINASCITA DEL SENTIMENTO NAZIONALISTA DI GRECI, SLAVI E BULGARI CONTRO LIMPERO AUSTRO-UNGARICO RIVALITA FRA LE POTENZE EUROPEE RIVALITA FRA LE POTENZE EUROPEE VOLONTA DI INDIPENDENZA CONTRO IL NAZIONALISMO VOLONTA DI INDIPENDENZA CONTRO IL NAZIONALISMO CONFLITTI SOCIALE NELLE SINGOLE NAZIONI CONFLITTI SOCIALE NELLE SINGOLE NAZIONI

3

4 LA CAUSA OCCASIONALE DELLA GRANDE GUERRA FU: L ASSASSINIO DELLEREDE AL TRONO FRANCESCO FERDINANDO IL 28 GIUGNO 1914 A SARAJEVO DA PARTE DI UNA SETTA RAZZISTA SERBA.

5 LINIZIO DELLA GUERRA LIMPERATORE FRANCESCO GIUSEPPE BOMBARDO BELGRADO

6 LA GUERRA INIZIA

7

8 LEUROPA SI DIVISE IN DUE BLOCCHI INTESA :GRAN BRETAGNA,FRANCIA,RUSSIA,GIAPPONE IMPERI CENTRALI: GERMANIA,AUSTRIA,IMPERO OTTOMANO

9 4 AGOSTO 1914 I TEDESCHI INVASERO IL BELGIO

10 COMINCIARONO LE PROPAGANDE,OVVERO LE CARTOLINE DI GUERRA PER INVOGLIARE I SOLDATI A COMINCIARONO LE PROPAGANDE,OVVERO LE CARTOLINE DI GUERRA PER INVOGLIARE I SOLDATI A PARTIRE

11

12

13 LA GUERRA SI SVILUPPO SU DUE FRONTI: LA GUERRA DI TRINCEA LA GUERRA DI TRINCEA LA GUERRA SUI MARI LA GUERRA SUI MARI

14 LA GUERRA DI TRINCEA LE TRINCEE ERANO FOSSATI SCAVATI PER DECINE DI KM PER PROTEGGERSI DAL TIRO INCESSANTE DI CANNONI E MITRAGLIATRICI LE TRINCEE ERANO FOSSATI SCAVATI PER DECINE DI KM PER PROTEGGERSI DAL TIRO INCESSANTE DI CANNONI E MITRAGLIATRICI

15 LA GUERRA SUI MARI I SOTTOMARINI E I SOMMERGIBILI DELLA GERMANIA BOMBARDAVANO QUELLI DEGLI ALLEATI FACENDOGLI PERDERE UOMINI E RISORSE.PER SBAGLIO AFFONDARONO IL TRANSATLANTICO CARICO DI CIVILI AMERICANO LUSITANIA PROVOCANDO UNONDATA DI ODIO DA PARTE DEGLI AMERICANI VERSO I TEDESCHI I SOTTOMARINI E I SOMMERGIBILI DELLA GERMANIA BOMBARDAVANO QUELLI DEGLI ALLEATI FACENDOGLI PERDERE UOMINI E RISORSE.PER SBAGLIO AFFONDARONO IL TRANSATLANTICO CARICO DI CIVILI AMERICANO LUSITANIA PROVOCANDO UNONDATA DI ODIO DA PARTE DEGLI AMERICANI VERSO I TEDESCHI

16 INTANTO : I FRANCESI FERMARONO I TEDESCHI IN UNA DELLE PIU SANGUINOSE BATTAGLIE DELLA STORIA SUL FIUME MARNA I FRANCESI FERMARONO I TEDESCHI IN UNA DELLE PIU SANGUINOSE BATTAGLIE DELLA STORIA SUL FIUME MARNA LIMPERO OTTOMANO STERMINO INGIUSTAMENTE, COL PRETESTO DELLA GUERRA,MILIONI DI ARMENI,ALLEATI DEI RUSSI, E DOPO ANCHE I CURDI LIMPERO OTTOMANO STERMINO INGIUSTAMENTE, COL PRETESTO DELLA GUERRA,MILIONI DI ARMENI,ALLEATI DEI RUSSI, E DOPO ANCHE I CURDI

17 24 MAGGIO 1915 : LITALIA ENTRA IN GUERRA

18 IN REALTA: LITALIA STAVA PREPARANDO LENTRATA IN GUERRA A FIANCO DELLINTESA CON LAPPOGGIO DEL RE VITTORIO EMANUELE 3° MA AVEVANO BISOGNO DI TEMPO GLI INTERVENTISTI COME MUSSOLINI E DANNUNZIO VOLEVANO ENTRARE IN GUERRA

19 QUINDI LITALIA FIRMA, SEGRETAMENTE, IL PATTO DI LONDRA CON INGLESI E FRANCESI CHE DICE : IN CASO DI VITTORIA LITALIA AVREBBE OTTENUTO TENTINO, ISTRIA, ALBANIA E ALTRO ADIGE LITALIA DICHIARA GUERRA ALL AUSTRIA

20 IL 24 OTTOBRE 1917 LITALIA SUBI LA SCONFITTA DI CAPORETTO : LESERCITO E IL GENERALE ERANO INCAPACI E INFERIORI A QUELLO AUSTRIACO DOPO LE 4 BATTAGLIE DELLISONZO E LA CONQUISTA DI GORIZIA, LITALIA ENTRA IN TRINCEA MA CON SCARSI RISULTATI LAUSTRIA CON LA GERMANIA TRAVOLSERO LE TRUPPE ITALIANE FACENDO USO DI GAS ASFISSIANTI

21 LE PERDITE ITALIANE: TRA MORTI E FERITI PRIGIONIERI IL RESTO DELL ARMATA RIPIEGO DISORDINATAMENTE VERSO IL PIAVE

22 DURANTE LA GUERRA TUTTE LE INDUSTRIE SI SPECIALIZZARONO IN ARMAMENTI PROVVISTE E RISORSE PER I MILITARI

23 LA BATTAGLIA DEL PIAVE, COMANDATA DA DIAZ, FU LA VITTORIA DECISIVA : LE TRUPPE FURONO RINFORZATE DAI 18ENNI BLOCCARONO GLI AUSTRIACI SUL PIAVE

24 CONTEMPORANEAMENTE: I TURCHI SUBIVANO SCONFITTE DAI GIAPPONESI I TURCHI SUBIVANO SCONFITTE DAI GIAPPONESI GLI USA ENTRARONO IN GUERRA GLI USA ENTRARONO IN GUERRA I TEDESCHI DOVETTERO ABBANDONARE FRANCIA E BELGIO CON LARRIVO DELLE PRIME TRUPPE AMERICANE E RITIRARSI IN GERMANIA I TEDESCHI DOVETTERO ABBANDONARE FRANCIA E BELGIO CON LARRIVO DELLE PRIME TRUPPE AMERICANE E RITIRARSI IN GERMANIA

25 GLI AUSTRIACI PERSERO A VITTORIO VENETO CONTRO LITALIA PROVOCANDO IL COLLASSO DELLIMPERO: AMMUTINAMENTO DELLA MARINA TEDESCA:IL KAISER GUGLIELMO 2° ABDICO AMMUTINAMENTO DELLA MARINA TEDESCA:IL KAISER GUGLIELMO 2° ABDICO CARLO 1° FIRMA LARMISTIZIO CARLO 1° FIRMA LARMISTIZIO IL PAESE FIRMO LARMISTIZIO L11 NOVEMBRE 1918 IL PAESE FIRMO LARMISTIZIO L11 NOVEMBRE 1918 LA TURCHIA CHIESE PACE LA TURCHIA CHIESE PACE

26 FINE DELLA GUERRA

27 LA GRANDE GUERRA LASCIO: SUL CAMPO DI MORTI SUL CAMPO DI MORTI DI FERITI DI FERITI UNA TRAGEDIA, INFATTI LOPINIONE PUBBLICA CHIEDEVA LA PACE FIN DALLINIZIO DELLA GUERRA UNA TRAGEDIA, INFATTI LOPINIONE PUBBLICA CHIEDEVA LA PACE FIN DALLINIZIO DELLA GUERRA

28 IL PRESIDENTE AMERICANO WILSON CHIEDEVA UNA SOCIETA DELLE NAZIONI CON LA PACE DEFINITIVA COL PRINCIPIO DI AUTODETERMINAZIONE, OVVERO QUEL PRINCIPIO IN BASE AL QUALE I POPOLI HANNO IL DIRITTO IL PRESIDENTE AMERICANO WILSON CHIEDEVA UNA SOCIETA DELLE NAZIONI CON LA PACE DEFINITIVA COL PRINCIPIO DI AUTODETERMINAZIONE, OVVERO QUEL PRINCIPIO IN BASE AL QUALE I POPOLI HANNO IL DIRITTO DI DECIDERE: IL PROPRIO SISTEMA POLITICO IL PROPRIO SVILUPPO ECONOMICO SOCIALE CULTURALE

29 IL GENNAIO 1919 SI APRI LA CONFERENZA PER LA PACE DI PARIGI CHE PORTO IL CROLLO: DELLIMPERO RUSSO TURCO AUSTRO-UNGARICO TEDESCO

30 LE CONSEGUENZE FURONO: LA FINE DELLEGEMONIA EUROPA IN GENERALE LA FINE DELLEGEMONIA EUROPA IN GENERALE FINIRONO LE MONARCHIE DI DIRITTO DIVINO FINIRONO LE MONARCHIE DI DIRITTO DIVINO SI AFFERMARONO COMUNISMO E FASCISMO SI AFFERMARONO COMUNISMO E FASCISMO LA GERMANIA DOVETTE RISARCIRE TUTTI I DANNI DELLA GUERRA LA GERMANIA DOVETTE RISARCIRE TUTTI I DANNI DELLA GUERRA LA TURCHIA, SOTTO MUSTAFA KEMAL, PROCLAMO LA REPUBBLICA LA TURCHIA, SOTTO MUSTAFA KEMAL, PROCLAMO LA REPUBBLICA

31 SI AFFERMARONO LE RIVOLUZIONI CONTRO I MOVIMENTI NAZIONALISTI: IN INDIA SI AFFERMO IL PRINCIPIO DI GHANDI DELLA NON VIOLENZA IN INDIA SI AFFERMO IL PRINCIPIO DI GHANDI DELLA NON VIOLENZA L EGITTO SI RESE INDIPENDENTE DALLA GRAN BRETAGNA L EGITTO SI RESE INDIPENDENTE DALLA GRAN BRETAGNA IN CINA SI RAFFORZO IL MOVIMENTO NAZIONALISTA IN CINA SI RAFFORZO IL MOVIMENTO NAZIONALISTA

32 FATTO FATTO DA: MICHELE CICALESE MICHELE CICALESE ALFONSO IANNONE ALFONSO IANNONE


Scaricare ppt "LA GRANDE GUERRA UNA CATASTROFE PER LUMANITA. LE CAUSE FURONO: LA QUESTIONE BALCANICA,CIOE LA RINASCITA DEL SENTIMENTO NAZIONALISTA DI GRECI, SLAVI E."

Presentazioni simili


Annunci Google