La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lorenzo il Magnifico Sincro. Quanto è bella letà della Giovinezza che, purtroppo, dura molto poco! Per questo bisogna approfittarne e vivere con tutta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lorenzo il Magnifico Sincro. Quanto è bella letà della Giovinezza che, purtroppo, dura molto poco! Per questo bisogna approfittarne e vivere con tutta."— Transcript della presentazione:

1 Lorenzo il Magnifico Sincro

2 Quanto è bella letà della Giovinezza che, purtroppo, dura molto poco! Per questo bisogna approfittarne e vivere con tutta l intensità possibile le cose belle che essa ci offre!Godiamone oggi! Non rimandiamole ad un Domani che potrebbe non più esserci, per noi! Lorenzo il Magnifico Ineguagliabile uomo politico e di Cultura, appartenente alla Famiglia de Medici che, nel Rinascimento, fece grande Firenze e la Toscana. Il Madrigale fu scritto in occasione del Carnevale del 1490 CLICK. English-French

3 LORENZO THE MAGNIFICENT. Unbeatable political and learned gentleman belonging to de Medici family, which made Florence and Tuscany great during the Renaissance. The madrigal "The triumph of Bacchus and Arianna" was written on the occasion ot the 1490 carnival. How beautiful youth is! How short it is! Therefore those who wish to amuse themselves should amuse themselves.: no one knows what the future will reserve for them. Time goes away and will never come back. Let's catch those things which make us happy before they slip out of our hands. LAURENT LE MAGNIFIQUE. Homme d'inégalable niveau politique et culturel appartenant à la famille de Medici, qui a fait grand la Toscane et Florence pendant la Renaissance.Le madrigal "Le triomphe de Bacchus et Arianne" fut écrit en 1490 à l'occasion du Carnival. La jeunesse est si belle! Mais elle dure vraiment peu! Et alors, celui qui veut s'amuser doit s'amuser: on ne sait pas ce que le future va nous réserver. Le temps s'en fuit et il ne revient pas. Prenons les choses qui nous donnent de la joie avant qu'elles échappent de nos mains.

4 Quantè bella giovinezza che si fugge tuttavia, chi vuol esser lieto sia: del doman non vè certezza

5 Queste ninfe ed altre genti sono allegre tuttavia. Chi vuol esser lieto sia del doman non vè certezza. Questè Bacco e Arianna, belli e lun laltr o ardenti: perché l tempo fugge e ingann sempre insieme stan contenti

6 Questi lieti satiretti delle ninfe innamorati per caverne e per boschetti han lor posto cento agguati! Or da Bacco riscaldati ballan, saltan tuttavia! Chi vuol esser lieto sia! Del doman non vè certezza!

7 Mida vien dietro a costoro: ciò che tocca oro diventa! E che giova aver tesoro, saltri poi non si contenta! Che dolcezza vuoi che senta chi ha sete tuttavia? Chi vuol esser lieto sia! Del doman non vè certezza!

8 Ciascun apra ben gli orecchi, di doman nessun si paschi; oggi siam, giovani e vecchi, lieti ognun, femmine e maschi! Ogni tristo pensier caschi; facciam festa tuttavia. Chi vuol esser lieto sia, del doman non vè certezza!

9 Donne e giovinetti amanti viva Bacco e viva Amore! Ciascun suoni, balli e canti! Arda di dolcezza il core! Non fatica, non dolore! Ciò chha desser convien sia. Chi vuol esser lieto sia; del doman non vè certezza! – (3 L)


Scaricare ppt "Lorenzo il Magnifico Sincro. Quanto è bella letà della Giovinezza che, purtroppo, dura molto poco! Per questo bisogna approfittarne e vivere con tutta."

Presentazioni simili


Annunci Google