La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE SIGNORIE. LITALIA NEL 1250 LITALIA NEL 1494* * Nel 1494 anche la Sicilia e la Sardegna appartengono agli Aragonesi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE SIGNORIE. LITALIA NEL 1250 LITALIA NEL 1494* * Nel 1494 anche la Sicilia e la Sardegna appartengono agli Aragonesi."— Transcript della presentazione:

1 LE SIGNORIE

2 LITALIA NEL 1250

3 LITALIA NEL 1494* * Nel 1494 anche la Sicilia e la Sardegna appartengono agli Aragonesi

4 CONFRONTA LE DUE IMMAGINI: COME CAMBIA LA CARTINA POLITICA DOPO DUE SECOLI E MEZZO? 1.LIMPERO GERMANICO ESTENDE ANCORA I SUOI CONFINI IN ITALIA? 2.COSA VEDI AL POSTO DEI COMUNI? 3.IL NUMERO DEGLI STATI NELLA PENISOLA AUMENTA O DIMINUISCE?

5 COSA E SUCCESSO? PERCHE? DALLA META DEL 200, NELLITALIA CENTRO SETTENTRIONALE, I COMUNI ERANO DILANIATI DA LOTTE TRA FAMIGLIE E GRUPPI SOCIALI CHE AVEVANO DETERMINATO UNA GRAVE CRISI. MOLTE CITTA DECISERO DI AFFIDARE IL POTERE AD UN UNICO SIGNORE E I COMUNI SI TRASFORMARONO IN SIGNORIE, UNA NUOVA FORMA DI GOVERNO. COMUNE SIGNORIA

6 CHI E IL SIGNORE? QUAL E IL SUO COMPITO? IL SIGNORE, CUI VIENE AFFIDATO OGNI POTERE, SI DISTINGUE PER LE SUE QUALITA POLITICHE O MILITARI ED E SCELTO DAI CITTADINI DEL COMUNE TRA GLI ESPONENTI DELLE FAMIGLIE PIU IN VISTA; OPPURE PRENDE IL POTERE CON LA FORZA. IL SUO COMPITO E QUELLO DI RISTABILIRE LA PACE NELLA CITTA E GOVERNARLA. Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano

7 COME GOVERNA IL SIGNORE? INIZIALMENTE IL SIGNORE LASCIA INVARIATE LE ISTITUZIONI COMUNALI, MA LE SVUOTA DI OGNI EFFETTIVO POTERE E DIVENTA LUNICA AUTORITA. SUCCESSIVAMENTE OTTIENE DI RENDERE EREDITARIA LA SUA CARICA, FONDANDO DELLE DINASTIE. MOLTI SIGNORI OTTENNERO, ANCHE A PAGAMENTO, IL TITOLO DI DUCA, CIOE DI LEGITTIMO RAPPRESENTANTE DELLIMPERO. LA SIGNORIA SI TRASFORMA COSI IN PRINCIPATO. SIGNORIA PRINCIPATO

8 COME GOVERNA IL SIGNORE? IL SIGNORE, COMBATTENDO CON I TERRITORI VICINI, ESTENDE I CONFINI DELLE CITTA TRASFORMANDO I SUOI DOMINI IN UNO STATO REGIONALE Francesco Sforza, signore di Milano

9 QUALI SONO I PRINCIPALI STATI REGIONALI IN ITALIA? STATOFORMA DI GOVERNODINASTIA DUCATO DI SAVOIA DUCATO DI MILANO REPUBBLICA DI VENEZIA REPUBBLICA DI GENOVA DUCATO DI MANTOVA DUCATO DI FERRARA FIRENZE STATO DELLA CHIESA REGNO DI NAPOLI

10 QUALI SONO GLI EVENTI POLITICI PRINCIPALI? Lorenzo il Magnifico, signore di Firenze GLI STATI REGIONALI PIU GRANDI LOTTANO FRA LORO, VARIANDO ALLEANZE E SCHIERAMENTI, PER AMPLIARE I PROPRI CONFINI. NONOSTANTE LE NUMEROSE GUERRE, NESSUNO RIESCE A IMPORSI SUGLI ALTRI: DI CONSEGUENZA LITALIA NON VIENE UNIFICATA E NON PUO NASCERE UNO STATO SIMILE ALLE MONARCHIE NAZIONALI EUROPEE. PER PORRE FINE ALLE INUTILI GUERRE, GLI STATI ITALIANI STIPULANO LA PACE DI LODI (1454) CHE, ANCHE GRAZIE ALLABILE POLITICA DIPLOMATICA DI LORENZO IL MAGNIFICO, GARANTISCE LA PACE PER 40 ANNI.

11 QUALE CLIMA CULTURALE CARATTERIZZA LE SIGNORIE? MOLTI DEI SIGNORI SONO MECENATI: CHIAMANO PRESSO LA LORO CORTE I PIU GRANDI ARTISTI E LETTERATI DELLEPOCA E COMMISSIONANO OPERE GRANDIOSE CHE DIANO LUSTRO ALLA LORO CASATA. E QUESTO IL PERIODO DELLUMANESIMO E DEL RINASCIMENTO, EPOCHE DI GRANDE SPLENDORE CULTURALE PER LITALIA.

12 I RITRATTI DEI SIGNORI 1.PERCHE I PERSONAGGI SONO RITRATTI DI PROFILO? 2.PERCHE LO SFONDO RAPPRESENTA UN PAESAGGIO DI CAMPAGNA?


Scaricare ppt "LE SIGNORIE. LITALIA NEL 1250 LITALIA NEL 1494* * Nel 1494 anche la Sicilia e la Sardegna appartengono agli Aragonesi."

Presentazioni simili


Annunci Google