La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diagramma di Moore In una macchina automatica vengono utilizzati due segnali binari X1, X2 per verificare la corretta esecuzione di una certa atLività

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diagramma di Moore In una macchina automatica vengono utilizzati due segnali binari X1, X2 per verificare la corretta esecuzione di una certa atLività"— Transcript della presentazione:

1 Diagramma di Moore In una macchina automatica vengono utilizzati due segnali binari X1, X2 per verificare la corretta esecuzione di una certa atLività su ciascun prodotto in corso di lavorazione. In particolare un prodotto è da ritenersi correttamente lavorato se e soltanto se il segnale X2 presenta lo stesso valore (0 o 1) in corrispondenza del fronte di discesa e del successivo fronte di salita del segnale X1. Si esegua il progetto di una rete sequenziale asincrona che, ricevendo in ingresso i segnali X1 e X2, provveda, allorché X1 = 1, ad indicare tramite il segnale di uscita Z se un prodotto è stato correttamente lavorato (Z = 1) o meno (Z = 0). Il segnale Z deve comunque assu mere il valore logico 0 allorché X1 = 0. I segnali X1 e X2 non cambiano mai di valore contemporaneamente.

2 Diagramma di Moore DIAGRAMMA DEGLI STATI X1X A,1B,1C,0D, H,0G,0F,0E,

3 Diagramma di Moore TABELLA DEGLI STATI PRIMITIVA A GGHGGH DCDEDCDE HGHAHGHA CCDCCD BCBC E -­-­ FCFC 00 -­ - ­ 01 HAB1HAB1 HEF0HEF0 -­ - ­ 11 AB1AB1 EF0EF0 -­-­B 0 -­ - ­ 10 F0F0 -­-­ 0 Z

4 BCDEFGHBCDEFGH TABELLATRIANGOLARE DELLE IMPLICAZIONI CLASSI DI COMPATIBILITÁ: [A,B] α [C,D] δ [E,F] ε [G,H] η A B CD E F G

5 ASSEGNAZIONE E TABELLA DELLE TRANSIZIONI RIDOTTA α δ η ε Z α δ η δ η α αα α 1 δ δ δ ε α 0δ δ ε α 0δ δ ε α 0δ δ ε α 0 η ηηαε0 ε δη εε0εε0 10 Z

6 SINTESI Z Z= !Y1!Y2 Y1 = Y1!X1X2 + Y2X1X2 + Y1!Y2!X1 + !Y2!X1X2 + Y1X1!X2 Y2 = !Y1!X1!X2 + Y1X1!X2 + Y2X1X2 + Y2!X1!X2 + !Y1Y2!X1

7 SCHEMA LOGICO XILINX

8 TESTBENCH VHDL

9 40 41-* Test Bench - User Defined Section *** 42tb : PROCESS 43BEGIN 44RESETC='1';iniziale 45wait for 20 ns; 46X1<='1'; 47X2<='1'; 48wait for 10 ns; 49RESET<= ;Spegnimento del Reset: entrambi i segnali d'ingresso sono a 1 e l'uscita a 0 50wait for 20 ns; 51X2<='0'; 52wait for 20 ns; 53X2<= ;Ogni variazione di X2 mentre X1 6 a 1 non comporta nessun cambiamento dello stato interno ne dell'uscita 54wait for 20 ns; 55X1<='0';Fronte di discesa di X1 56wait for 20 ns; 57X1<='1';Fronte di salita di Xl: it valore di X2 4 invariato rispetto al rrecedente fronte di discesa di Xl; l'uscita passa a 1 58wait for 20 ns; 59X1<='0';Fronte di discesa di Xl; l'uscita torna a 0 60wait for 20 ns; 61X1<='1';Fronte di salita di Xl: it valore di X2 4 invariato rispetto a1 brecedente fronte di discesa di Xl; l'uscita passa a 1 62wait for 20 ns; 63X2<='0'; -- X2 cambia valore mentre l'uscita e a 1: non brevoca nessuna rioercussione sullo sta:o interno ne sull'uscita 64wait for 20 ns; 65X1<='0';Fronte di discesa di Xl; l'uscita torna a 0 66wait for 20 ns; 67X2<='1'; -- X2 cambia valore prima del fronte di salita di X1 68wait for 20 ns; 69Xl<='1';Fronte di salita di Xl: X2 non _ha lo stesso valore che aveva durance it precedente fronte di discesa di Xl; l'uscita resta a 0 70wait for 20 ns; 71X1<='0';Fronte di discesa di X1 72wait for 20 ns; 73X1<= 1 1';Fronte di salita di Xl: X2 ha io stesso valore che aveva durante i1 brecedente fronte di discesa di Xl; l'uscita passa a 1 74wait for 20 ns;

10 75X2<='0'; 76wait for 20 ns; 77Xl<='0';Fronte di discesa di Xl; l'uscita torna a 0 78wait for 20 ns; 79X2<=i1'; 80wait for 20 ns; 81X2<='0'; 82wait for 20 ns; 83X2<= ; -- X2 cambia valore prima del fronte di salita di X1 84wait for 20 ns; 85Xl<= ;Fronte di salita di Xl! it valore di X2 e cambiato dal precedence fronte di discesa di Xl; l'uscita resta a 0 86wait for 20 ns; 87Xl<='0';Fronte di discesa di Xl; l'uscita resta immutata 88wait for 20 ns; 89Xl<='1';Fronte di salita di Xl: X2 ha lo stesso valore the aveva durante Drecedente fronte di discesa di Xl; l'uscita passa a 1 90wait for 20 ns; 91X2<='0'; 92wait for 20 ns; 93X2<= 1 1'; 94wait for 20 ns; 95X2<= ; 96wait for 20 ns; 97X2<='l';Tutti i cambiamenti di X2 mentre l'uscita 6 a 1 non hanno rilDercussioni nd sullo stato inferno della rete nd sull'uscita stessa 98wait for 20 ns; 99RESET<='1'; -- Reset: l'uscita torna a 0 e lo stato interno viene forzaro a "11" 100wait for 10 ns; 101Xl<='0'; 102wait for 20 ns; 103Xl<='1'; 104wait for 20 ns; 105X2<='0'; 106wait for 20 ns; 107RESET<= ;S/Degnimento del Reset 108wait for 10 ns; 109X2<=i1'; 110wait for 20 ns; 111Xl<='0';Fronte di discesa di X1 112wait for 20 ns; 113X2<='0 1 ; 114wait for 20 ns;

11 Il Reset è strutturato in modo da forzare la rete nello stato interno 11 (Y1Y2), di conseguenza disattivando automaticamente luscita, in quanto questa è vera solo e soltanto quando Y1 e Y2 sono entrambi a 0. Una volta disattivato il segnale di Reset, la rete si com porterà come da progetto, cioè attivando luscita dopo un fronte di discesa di X1 e uno di salita di X2, durante i quali X2 deve avere lo stesso valore. Il segnale X2 può variare prima del fronte di salita di X1, madeve tornare al valore che aveva durante il precedente fronte di discesa dello stesso, affinché luscita sia portata a 1.

12 SIMULAZIONE ISIM -­ BEHAVIORAL

13 SIMULAZIONE ISIM – POST-­ROUTE


Scaricare ppt "Diagramma di Moore In una macchina automatica vengono utilizzati due segnali binari X1, X2 per verificare la corretta esecuzione di una certa atLività"

Presentazioni simili


Annunci Google